MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Mercoledì 27 maggio il napoletano Edoardo Catemario ospite del terzo appuntamento del ciclo “Quattro chitarre tra Napoli e Spagna”, organizzato dall’Associazione Alessandro Scarlatti in collaborazione con l’Istituto Cervantes di Napoli

Logo Associazione Scarlatti + Istituto Cervantes
Mercoledì 27 maggio, presso l’Auditorium dell’Istituto Cervantes, alle ore 19, terzo appuntamento del ciclo di concerti Quattro chitarre tra Napoli e Spagna, realizzato dalla Associazione Alessandro Scarlatti in collaborazione con l’Istituto Cervantes di Napoli.
Protagonista del concerto sarà Edoardo Catemario di origini napoletane e di cultura cosmopolita, uno dei maggiori interpreti, nel panorama internazionale, della chitarra classica, uno dei più grandi specialisti attuali di questo strumento.
Testimone d’eccezione della grande tradizione iberica e sudamericana, è anche un raffinatissimo interprete di trascrizioni bachiane, come testimonia il disco “Bach for Guitar”, con il quale ha avuto inizio il suo sodalizio con l’etichetta discografica Decca.
Insegnante e didatta in numerosi centri e fondazioni internazionali ha collaborato con il Mozarteum di Salisburgo durante la “Sommer Akademie”, con la Royal Academy di Londra ed è stato titolare della cattedra di perfezionamento ed interpretazione presso il “Conservatoire International de Paris” dal 1995 al 2001.

I programmi dei quattro concerti del ciclo si spostano sulle rotte del Mediterraneo fra Italia e Spagna, con un’ampia estensione cronologica che spazia dal Cinquecento di Diego Pisador o di Luis de Narvaez agli autori contemporanei come Hans Werner Henze o Luis Bacalov.
I quattro appuntamenti sono dunque una testimonianza dell’interesse che la chitarra ha suscitato nel corso dei secoli, tra echi legati alla musica folklorica spagnola (dalle danze rinascimentali alle descrizioni paesaggistiche del Novecento) e seduzioni del linguaggio contemporaneo, che ha saputo sfruttare la grande duttilità e la ricchezza timbrica dello strumento.

Biglietto unico: 5 Euro, in vendita presso le prevendite abituali e un’ora prima dello spettacolo presso l’Istituto Cervantes

Infoline:
Associazione Alessandro Scarlatti
081 406011
www.associazionescarlatti.it

Instituto Cervantes Nápoles
Via Nazario Sauro,23
80132 Nápoles
Italia
Tel.: 39 081 195 633 11
Fax: 39 081 195 633 16
cultnap@cervantes.es

_________________________________________________________

Mercoledì 27 maggio 2015, ore 19 – Auditorium Istituto Cervantes (v. Nazario Sauro, 23 – Napoli)
Edoardo Catemario, chitarra

Gaspar Sanz (1640 – 1710): Suite española

Manuel de Falla (1876 – 1946):
Homenaje (pour le tombeau de Claude Debussy)
Danza del molinero da El sombrero de tres picos

Joaquín Turina (1882 – 1949): Fandanguillo y Sevillana

Francisco Tárrega (1852 – 1909)
Lagrima
Adelita
Marieta
Maria
Recuerdos de la Alhambra

Isaac Albéniz (1860 – 1909)
Capricho catalan
Torre bermeja
Asturias

Edoardo Catemario

Foto Quagli

Foto Quagli

È nato a Napoli ed ha intrapreso lo studio della chitarra all’età di cinque anni.
Ha studiato dapprima con Salvatore Canino, poi con Pedata, Tomás, Aruta e Maria Luisa Anido. Pianoforte e analisi con Titina De Fazio ed interpretazione con i compositori latinoamericani Leo Brouwer e Oscar Casares.
Chitarrista estremamente versatile, passa con disinvoltura dal repertorio romantico (suonato su strumenti originali) a quello barocco , al novecento storico alla musica contemporanea e d’avanguardia.
Il suo repertorio include una enorme quantità di pezzi solistici, oltre che la quasi totalità del repertorio da camera e 42 concerti per chitarra ed orchestra.
Vanta al suo attivo numerosi primi premi di concorsi nazionali ed internazionali.
Ha vinto, tra l’altro, il primo premio dei prestigiosissimi concorsi “Andrés Segovia” di Almuñecar (Granada) nel 1991 e di Alessandria nel 1992.
Catemario si è esibito in concerti, emissioni radiofoniche e televisive nonché nei maggiori festival di musica da camera ed è apparso in numerose trasmissioni televisive e radiofoniche per le maggiori reti nazionali europee TVE2 (Spagna), RTF3 (Francia), RAI1 e RAI3 (Italia).
Ha suonato in prima assoluta composizioni a lui dedicate tra cui: “El Kalasha de AValokitesvara” di Eduardo Morales Caso, “Drei lieder” di Alexander Mullenbach, “Cuadernos de Danzas” di Mauricio Sotelo, “Memorie di una maschera” di Patrizio Marrone”, “Carpe Diem” di Gerard Drozd“ e “I racconti di Mamma Orca” di Roberto De Simone.
E’ stato ospite in qualità di solista di grandi orchestre ed affianca alla sua carriera da solista una intensa attività cameristica.
La sua produzione discografica include lavori per: DECCA Records, ARTS Music e Koch Schwann.
Le sue registrazioni hanno vinto numerosi premi della critica fra le quali: Cinque stelle di “Musica” (Italia), Scelta del mese di CD classica (Italia), Scelta dell’editore di Guitart (Italia), Joker di Crescendo (Belgio) fra le altre…
Nel Gennaio 2004 la sua incisione del Concerto n.1 di Giuliani è stata allegata al BBC Music Magazine.
Ha tenuto Master Classes in Germania, Francia, Spagna, Italia, USA, Regno Unito, Australia ed Austria.
Ha collaborato con il Mozarteum di Salisburgo durante la “Sommer Akademie” tra il 2001 ed il 2007 e con La Royal Academy di Londra dove viene regolarmente invitato.
E’ stato titolare della cattedra di perfezionamento ed interpretazione presso il “Conservatoire International de Paris” (Parigi, Francia) dal 1995 fino al Giugno del 2001.
_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

25 maggio, 2015 Posted by | Agenda Eventi, Associazione "A. Scarlatti", Associazioni Musicali, Campania, Chitarristi, Italia, Musica, Musica classica, Napoli, Regioni | , , , , , , , , , | Lascia un commento

Concerti a Napoli dal 25 al 31 maggio 2015

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Michele Esposito

Michele Esposito

Questi gli appuntamenti previsti dal 25 al 31 maggio 2015:

Lunedì 25 maggio, alle ore 20.30 (Turno S), al Teatro di San Carlo, per la stagione sinfonica 2014-2015, concerto dell’Orchestra del Teatro di San Carlo, diretta da Hansjörg Albrecht

Programma

N. Jommelli: Sinfonia in re maggiore (per orchestra) – revisione critica di Ivano Caiazza

F. J. Haydn: Sinfonia n.103 in mi bemolle maggiore “Col rullo di timpani”

W. A. Mozart: Sinfonia n. 38 in re maggiore K504 “Praga”

Costo del biglietto

Intero: da 60 a 30 Euro
Ridotto: da 54 a 27 Euro (titolari Carte dei programmi di Membership, gruppi di almeno 10 persone membri di enti, CRAL ed associazioni convenzionati con il Teatro di San Carlo)
Giovani under 18 (palchi laterali): 12 Euro

_________________________________________________________

Martedì 26 maggio, alle ore 17.00, presso l’Auditorium dell’Istituto Cervantes (Via Nazario Sauro, 23 – Napoli), l’Instituto Cervantes Napóles, in collaborazione con l’Associazione Amici del San Carlo, propone un incontro con il giornalista e musicologo Jesús Ruiz Mantilla che presenta il suo libro Yo, Farinelli, el capón (2007).
Modera Francesco Cotticelli, saranno presenti inoltre Angioletta De Goyzueta, Presidente dell’Associazione Amici del San Carlo e Luisa Castro, Direttore dell’ Instituto Cervantes Napóles

Ingresso libero
_________________________________________________________

Martedì 26 maggio, alle ore 18.00, al Teatro di San Carlo, nell’ambito del “San Carlo per il sociale”, prova generale dell’opera “Orfeo ed Euridice” di Christoph Willibald Gluck su libretto di Ranieri de’ Calzabigi
Il ricavato sarà devoluto alla Croce Rossa Italiana

Costo del biglietto
Platea, palchi I e II fila: 60 Euro
Palchi III, IV fila: 40 Euro
Balconata: 20 Euro


I biglietti per le prove generali si acquistano esclusivamente in biglietteria (lunedì-sabato, dalle ore 10 alle ore 17.30, domenica, dalle ore 10 alle ore 14), dal giorno di apertura delle vendite, nella quantità massima di 4 biglietti a persona.
Non si accettano prenotazioni né individuali, né per gruppi.

_________________________________________________________

Martedì 26 maggio, alle ore 19.30, nella chiesa di San Diego all’Ospedaletto (v. Medina, 3), concerto dal titolo “Omaggio a Francesco d’Avalos” dell’Orchestra San Giovanni, diretta da Keith Goodman, con la partecipazione di Luca Amitrano e Fabio Espasiano (pianoforti), Antonio Grande (chitarra) e Donato Inglese (corno)
Presentazione a cura di Giovanna Moresco

Programma

L. Amitrano: Blu-Echi-Flores-Sud per pianoforte ed archi

F. d’Avalos: Idillio, per pianoforte ed archi

K. Goodman: Intermezzo op. 77 per archi

V. Paternoster: Water music per archi

A. Vivaldi: Concerto in la maggiore op. 14, n. 3 per chitarra e archi

W. A. Mozart: Concerto per corno e orchestra n. 3 K.447

Contributo d’ingresso: 10 Euro
_________________________________________________________

Mercoledì 27 maggio, alle ore 19.00, presso l’Auditorium dell’Istituto Cervantes (v. Nazario Sauro, 23), per la rassegna “Quattro chitarre tra Napoli e Spagna”, organizzata dall’Associazione Alessandro Scarlatti, in collaborazione con l’Istituto Cervantes, concerto di Edoardo Catemario

Programma

G. Sanz: Suite española

M. de Falla:
Homenaje (pour le tombeau de Claude Debussy)
Danza del Molinero (da El sombrero de tres picos)

J. Turina: Fandanguillo y Sevillana

F. Tárrega
Lagrima
Adelita
Marieta
Maria
Recuerdos de la Alhambra

I. Albéniz
Capricho catalan
Torre Bermeja
Asturias

Costo del biglietto: 5 Euro
_________________________________________________________

Mercoledì 27 maggio, alle ore 20.30 (Turno A), con repliche giovedì 28 maggio, alle ore 20.30 (Fuori abbonamento), venerdì 29 maggio, alle ore 18.00 (Turno B), sabato 30 maggio, alle ore 20.30 (Turno C) e domenica 31 maggio, alle ore 17.00 (Turno F), al Teatro di San Carlo, per la stagione lirica 2014-2015, allestimento dell’opera in tre atti “Orfeo ed Euridice” di Christoph Willibald Gluck su libretto di Ranieri de’ Calzabigi

Direttore: Francesco Ommassini
Maestro del Coro: Marco Faelli
Regia e Coreografia: Karole Armitage
Maitre de Ballet: Lienz Chang
Direttore della Scuola di Ballo: Anna Razzi
Scene: Brice Marden
Drammaturgia: Stefano Paba
Costumi: Peter Speliopoulos

Personaggi e interpreti

Orfeo: Daniela Barcellona (27, 29 e 31 maggio) / Marina De Liso (28 e 30 maggio)
Euridice: Cinzia Forte (27, 29 e 31 maggio) / Alessandra Marianelli (28 e 30 maggio)
Amore: Giuseppina Bridelli (27, 29 e 31 maggio) / Aurora Faggioli (28 e 30 maggio)

Costo del biglietto

Turno A
Intero: da 160 a 50 Euro
Ridotto: da 140 a 45 Euro (titolari Carte dei programmi di Membership, gruppi di almeno 10 persone membri di enti, CRAL ed associazioni convenzionati con il Teatro di San Carlo)
Giovani under 30 (palchi laterali): 30 Euro

Altri Turni
Intero: da 130 a 50 Euro
Ridotto: da 120 a 45 Euro (titolari Carte dei programmi di Membership, gruppi di almeno 10 persone membri di enti, CRAL ed associazioni convenzionati con il Teatro di San Carlo)
Giovani under 30 (palchi laterali): 30 Euro

_________________________________________________________

Giovedì 28 maggio, alle ore 20.30, al Salone Margherita (v. Verdi, 6), per la stagione del “Maggio della Musica”, concerto del duo formato da Roman Kim (violino) e Sergej Filioglu (pianoforte)

Programma

J. S. Bach: Sonata n. 4 per violino e pianoforte in do minore, BWV 1017

N. Paganini:
Cantabile op. 17 per violino e pianoforte
I Palpiti op. 13: Introduzione e Variazioni sull’aria “Di tanti palpiti” dal Tancredi di Gioachino Rossini
(trascrizione di Roman Kim)

G. Tartini: Sonata op. 1 n. 4 in sol minore “Il Trillo del diavolo”

Roman Kim (1991)
Romance in B
Romance in Ges
I Brindisi op. 4: Introduzione e Variazioni sul tema dalla Traviata di Giuseppe Verdi dedicate a Niccolò Paganini

Costo del biglietto: 20 Euro
_________________________________________________________

Giovedì 28 maggio, alle ore 21.00, nel chiostro monumentale del Conservatorio di San Pietro a Majella, per il Maggio del Conservatorio, l’Orchestra barocca “I Turchini”, diretta da Antonio Florio, con la partecipazione di Pino de Vittorio, propone l’opera comica “Li zite ‘n galera” di Leonardo Vinci, su libretto di Bernardo Saddumene

Ingresso libero
_________________________________________________________

Venerdì 29 maggio, alle ore 18.00, nella Sala Scarlatti del Conservatorio di San Pietro a Majella, nell’ambito dei “Venerdì Musicali 2015”, concerto in ricordo del maestro Francesco d’Avalos con la partecipazione dei pianisti Francesco Libetta e Francesco Caramiello e dell’Orchestra di San Pietro a Majella, diretta da Francesco Vizioli

In programma musiche di d’Avalos, Martucci e Brahms

Ingresso libero
_________________________________________________________

Venerdì 29 maggio, alle ore 19.00, presso il Nilo Museum Shop (largo Corpo di Napoli, 3 – Piazzetta Nilo), nell’ambito di Convivio Armonico di Area Arte, concerto di Giuseppe Petrella (tiorba e chitarra barocca)

In programma musiche di De Visée, Kapsberger, Hotman, Piccinini, Sanz, De Murcia

Costo del biglietto: 5 Euro
_________________________________________________________

Venerdì 29 maggio, alle ore 19.30, nella Chiesa dell’Immacolata al Vomero (piazza Immacolata), per la IX edizione della rassegna “Sette secoli di musica sacra per organo a Napoli – Vespri d’organo”, organizzata dall’Associazione Trabaci, concerto dell’organista Giovanni Picciafoco

Programma

P. Cornet: Salve Regina

M. van den Gheyn:
Preludio
Fuga

J.-N. Lemmens:
Cantabile
Final

C. Franck
Andantino
Offertoire
Pièce Symphonique en Sol mineur

J. Callaerts:
1ère Sonate en Ut mineur
Toccata op.29

Ingresso libero
_________________________________________________________

Venerdì 29 maggio, alle ore 21.00, presso il Centro Culturale Domus Ars (via S. Chiara 10 c), nell’ambito del Vox Animae Festival, concerto del Coro della Pietrasanta, diretto da Rosario Peluso, dal titolo “Luci del Nord”

In programma musiche di Lauridsen, Debussy, Gjeilo.

Costo del biglietto: 10 Euro
_________________________________________________________

Sabato 30 maggio, alle ore 17.30, presso il Centro Culturale Domus Ars (via S. Chiara 10 c), l’Associazione Musica Libera propone il concerto dal titolo “Io te voglio bene assaje” con la partecipazione di Valentina Fusaro (voce), Carla Orbinati (pianoforte), Arianna Onorato (flauto), Alfredo Apuzzo (clarinetto), Luca Liccardi (corno).
Arrangiamenti a cura di Lucio De Feo

In programma un’antologia della Canzone Classica Napoletana

Costo del biglietto: 10 Euro
_________________________________________________________

Sabato 30 maggio, alle ore 18.00, nella sala Scarlatti del Conservatorio, per il Maggio della Musica al Conservatorio, nell’ambito dell’apertura delle celebrazioni per il centenario della morte di Francesco Paolo Tosti, concerto del duo formato da Romina Casucci (soprano) e Luciano Ruotolo (pianoforte)

In programma una selezione di romanze per canto e pianoforte di Francesco Paolo Tosti

Ingresso libero
_________________________________________________________

Sabato 30 maggio, alle ore 19.00, presso il Centro Culturale Domus Ars (via S. Chiara 10 c), concerto dei Solisti del Discantus Ensemble, formati da Arturo Sica e Maria D’Alessio (violini), Tiziana Traverso (viola) Antonello Grima (Violoncello), Gennaro Pupillo (contrabbasso), Stefano Duca (flauto ottavino), Marco Traverso (viola solista), Clementina Regina (soprano)

In programma le più belle Canzoni Napoletane da Pergolesi a Di Giacomo

Costo del biglietto
Adulti: 12 Euro
Bambini: 5 Euro

_________________________________________________________

Sabato 30 maggio, alle ore 19.00, nella chiesa di S. Diego all’Ospedaletto (via Medina, 3), per il Festival Pianistico di Napolinova, concerto dell’Orchestra Giovanile Napolinova diretta dal pianista Maurizio Moretti

Programma

I parte: pianoforte solo

R. Schumann: Arabesque op. 18

F, Chopin
Notturno op. postuma in do minore
Notturno op. postuma in do diesis minore

F. Liszt
Die Trauer Gondel
Vallée d’Obermann

II parte: brano per orchestra d’archi

W. A. Mozart: Divertimento per archi KV. 136

E. Grieg: Holberg Suite, op. 40

Costo del biglietto: 10 Euro
Riduzione del 20 % per soci Cral Regione Campania – soci ASSOSTATO

_________________________________________________________

Sabato 30 maggio, alle ore 19.30, nella basilica di S. Gennaro Extra Moenia (via Capodimonte, 13 – ingresso catacombe di san Gennaro) per il “Festival Barocco e…” della Nuova Orchestra Scarlatti, concerto della Nuova Orchestra Scarlatti dal titolo “Nacht Musik” con la partecipazione dei violinisti Ilona Nieclag e Krzysztof Leksycki

In programma musiche di Durante, Mozart, Haydn, Wieniawski

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti

Prenotazione:
tel. 081 7443714
info@catacombedinapoli.it

_________________________________________________________

Sabato 30 maggio, alle ore 19.30, nella chiesa di San Paolo Maggiore (piazza s. Gaetano, 76), nell’ambito del Maggio dei Monumenti 2015, concerto del Coro Suaviternova, diretto da Pietro Biancardi

In programma musiche di Biber, Giejlo, Saint-Saëns, Bruckner, Rheinberger, Di Capua, Gambardella, Costa

Ingresso libero
_________________________________________________________

Sabato 30 maggio, alle ore 20.00, presso la Chiesa Evangelica Luterana (v. Poerio, 5), in occasione delle celebrazioni dei 150 anni della Chiesa Luterana di Napoli, concerto del quartetto d’arpe Melarpa Ensemble

In programma musiche di Pachelbel, Händel, Vivaldi, Beethoven, Sorrentino, Borodin, Bellini (trascr. Caramiello), Salzedo

Ingresso libero
_________________________________________________________

Domenica 31 maggio, alle ore 11.00, nel Vestibolo del Museo Duca di Martina (v. A. Falcone, 171), per la rassegna “Family concerts in Floridiana” – genitori e figli alla scoperta degli strumenti fra musica e arte, organizzata dall’Associazione Golfo Mistico, mattinata dedicata a Mozart con la partecipazione del violinista Salvatore Lombardo e del pianista Giacomo Serra

Costo del biglietto
Intero: 6 Euro
Due adulti + due bambini: 20 Euro

Info e prenotazioni
Progetto Museo
081-440438 dalle 10 alle 14
www.progettomuseo.com

_________________________________________________________

Domenica 31 maggio, alle ore 17.30, presso l’Associazione Lucana Giustino Fortunato (via R. Tarantino, 4), concerto dal titolo “Dalla musica di Bach alla Canzone Napoletana” con la partecipazione del duo formato da Angela Amato (violino) e Alessandro Parfitt (violoncello)

Programma

J. S. Bach
Aria sulla quarta corda (per violino e violoncello)
Elevazione (per violino e violoncello)

J. Pachelbel: Canone (per violino e violoncello)

J. S. Bach: Allemande in re minore per violino

L. Boccherini: Sonata in sol minore per violoncello

A. F. Servais: Studio n 4 per violoncello

Quattro Danze Folkloristiche “dalla Russia ai Balcani” (per violino e violoncello)

La Canzone Napoletana tra ‘800’ e ‘900 (arr. per violino e violoncello)

Ingresso libero
________________________________________________________

Domenica 31 maggio, alle ore 18.00, presso il Pio Monte della Misericordia (v. Tribunali, 253), per l’inaugurazione della rassegna dell’Associazione Alessandro Scarlatti “Organi storici della Campania”, concerto del duo formato da Cristina Grifone (soprano) e Angelo Trancone (organo)

Programma

A. Valente: Ballo dell’intorcia

A. Cima: La novella canzona

G. Veneziano: “Mia Colomba intemerata”, aria dall’oratorio “La Santissima Trinità” (revisione di Antonio Florio)

G. Salvatore: Toccata

A, Scarlatti: “Vò goder senza contrasto”, aria dalla cantata “Marc’Antonio e Cleopatra”

G. Salvatore
Corrente n. 1
Corrente n. 2

Gaetano Veneziano: “Senz’ombra concetta”, aria dall’oratorio “La Santissima Trinità” (revisione di Antonio Florio)

I. Fiorillo: Fuga

F. Mancini: “Sempre è bella un bel volto c’alletta”, aria dalla cantata “Un amante ama due belle”

B. Galuppi: Sonata in re minore

F. Provenzale: “Che speri o mio core”, aria dall’opera “Schiavo di sua moglie” (revisione di Antonio Florio)

B. Pasquini (1637-1710):
Variazioni per il paggio todesco
Variazioni capricciose

A. Scarlatti: “Amare et non videre”, aria dal mottetto sacro “Rorate Coeli”

Ingresso libero
_________________________________________________________

Domenica 31 maggio, alle ore 20.00, presso la Basilica dello Spirito Santo (piazza Sette Settembre – angolo via Toledo), per la rassegna “Musica allo Spirito Santo”, concerto del Coro Laeti Cantores di Salerno, diretto da Roberto Maggio

Programma

R. Di Marino: Beata viscera Mariae Virginis

T. L. de Victoria: O Magnum Mysterium

L. Halmos: Jubilate Deo

L. Jansson: To the mothers in Brazil (Salve Regina) – arr. G. Eriksson

V. Nees: Haec est praeclarum vas

O. Gjeilo: Ubi caritas

L. Molfino: O sacrum convivium

E. Whitacre: Lux Aurumque

F. Ticheli: Earth Song

Costo del biglietto: 5 Euro
_________________________________________________________

Domenica 31 maggio, alle ore 20.30, al Riot Studio (v. San Biagio dei Librai, 39), per la chiusura della II edizione della rassegna “Dialettiche del suono” di Dissonanzen, concerto del clarinettista Josè Daniel Cirigliano

In programma musiche di di Gavilàn, Renosto, Testi, De Rossi Re, Azarova, Tirincanti, Harvey

Ingresso riservato ai soci.
Il costo della tessera Riot studio 2015 è di 10 euro

Per tesserarsi e partecipare all’evento inviare una mail di prenotazione a info@riotstudio.it con nome, cognome, data, luogo di nascita.
La tessera potrà essere ritirata il giorno dell’evento oppure nei giorni precedenti.
Per tutte le info 08119522929

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

23 maggio, 2015 Posted by | Agenda Eventi, Associazione "A. Scarlatti", Associazione Trabaci, Associazioni Musicali, Campania, Chiesa Luterana, Concerti, Conservatori di Musica, Conservatorio "S.Pietro a Majella", Italia, Maggio dei monumenti, Maggio della Musica, Musica, Musica classica, Musica da camera, Musica Lirica, musica sinfonica, Mysterium vocis, Napoli, Rassegne, Regioni, Sala Martucci, Sale da concerto, Teatri, Teatro San Carlo | , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Concerti a Napoli dal 18 al 24 maggio 2015

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Michele Esposito

Michele Esposito

Questi gli appuntamenti previsti dal 18 al 24 maggio 2015:

Lunedì 18 maggio, alle ore 18.00, al Circolo Artistico Politecnico (piazza Trieste e Trento, 48), per “I Lunedì Musicali”, concerto del pianista Massimo Tomei

Programma

L. v. Beethoven
Sonata in do diesis minore op. 27 n. 2 “Chiaro di luna”
Sonata in fa minore op.57 “Appassionata”

F. Liszt
Années de pèlerinage: “Vallée d’Obermann”
Années de pèlerinage: “Après une lecture du Dante – Fantasia quasi sonata, S161/7”

Ingresso gratuito per i soci, associati e ragazzi fino ai 15 anni di età.
Per gli ospiti è previsto un contributo

Per info: tel 081426543
_________________________________________________________

Lunedì 18 maggio, alle ore 18.00, al Teatrino di Corte di Palazzo Reale, in occasione dell’inaugurazione della mostra storica su Gioacchino Murat al Palazzo Reale, l’Istituto Grenoble propone il concerto della pianista Caroline Murat

Programma

F. Chopin
Notturno n. 1 op. 48
Sonata n. 2 op. 35 in si bemolle minore

C. Debussy: L’isle joyeuse

Franz Liszt: Venezia e Napoli (da Années de pèlerinage)

Ingresso libero – posti limitati
Prenotazione obbligatoria presso la segreteria dell’Istituto Grenoble (via Crispi, 86)
tel. 081 66 96 65

_________________________________________________________

Lunedì 18 maggio, alle ore 20.30, al Teatro di San Carlo, l’Associazione Angeli Musicanti propone il concerto di Keith Jarrett dal titolo “Solo Piano”

Costo del biglietto

V Fila e Balconata: 50 Euro
IV Fila: 90 Euro
III Fila: 110 Euro
I e II Fila: 130 Euro
Poltrona: 150 Euro

_________________________________________________________

Martedì 19 maggio, alle ore 19.00, con replica mercoledì 20 maggio, alle ore 18.00, al Teatro di Corte di Palazzo Reale, per la stagione lirica 2014-2015 del Teatro di San Carlo, allestimento de “L’isola disabitata”, di Niccolò Jommelli su testi di Pietro Metastasio

Direttore, trascrittore ed editore: Rinaldo Alessandrini
Regia: Mariano Bauduin
Scene: Dario Gessati
Costumi: Marianna Carbone
Luci: Guido Levi

Personaggi e Interpreti
Costanza: Raffaella Milanesi
Enrico: Alessandro Scotto di Luzio
Gernando: Davide Luciano
Silvia: Silvia Frigato
Matilde Serao: Antonella Morea

Costo del biglietto
Intero: 40 Euro
Ridotto: 30 Euro (titolari Carte dei programmi di Membership, gruppi di almeno 10 persone membri di enti, CRAL ed associazioni convenzionati con il Teatro di San Carlo)
Giovani under 30 (secondo settore di platea): 20 Euro

_________________________________________________________

Mercoledì 20 maggio, alle ore 13.30, a Palazzo Zevallos Stigliano (via Toledo, 185), per la rassegna “È aperto a tutti quanti”, concerto del pianista Carlo Martiniello

Programma

J. S. Bach: Suite Francese in re minore BWV 812

F. Mendelssohn-Bartholdy: Fantasia op. 28

F. Liszt: Ballata n. 2

Ingresso libero
_________________________________________________________

Mercoledì 20 maggio, alle ore 18.00, presso la Sala Chopin (piazza Carità, 6), per i “Pomeriggi in Concerto” dell’Associazione Napolinova, recital del pianista Giancarlo Del Vecchio

L. v. Beethoven: Sonata op. 10 n. 1 in do minore

F.Chopin: Polacca op. 44 in fa diesis minore

F. Liszt:
Studio n. 11 “Armonie della sera”(da “12 studi trascendentali”)
Sposalizio (da “Gli anni del pellegrinaggio”)
Funérailles (dalle “Armonie poetiche e religiose”)

R. Schumann: Toccata in do maggiore op. 7

Ingresso libero
_________________________________________________________

Giovedì 21 maggio, alle ore 18.00, nella Sala Scarlatti del Conservatorio di S. Pietro a Majella, presentazione del cd “Regard” di Jean Guillou alla quale seguirà, alle ore 18.30, il recital organistico di Jean Guillou e Sarah Kim

In programma musiche di Haendel, Guillou, Rachmaninov

Ingresso libero
_________________________________________________________

Giovedì 21 maggio, alle ore 18.00, al Teatrino di Corte di Palazzo Reale, in occasione della mostra storica su Gioacchino Murat al Palazzo Reale, l’Istituto Grenoble propone il concerto della Fanfara e Bagad della IX Brigata della Fanteria della Marina, diretta da Fabrice Zeni

Programma

J.-F. Lesueur: Marche du Sacre de Napoléon 1er

C. S. Catel: Ouverture en ut (orch. Désiré Dondeyne)

F. J. Gossec: Symphonie pour musique militaire (arr. Jan Molenaar)

L. Cherubini: La Favorite ou Marche des pupilles de la Garde (arr. Jean Furgeot)

F. A. Boieldieu: Le Calife de Bagdad

Roger Fayeulle (arr.): Marche et refrains de l’Empire

L. v. Beethoven: Les ruines d’Athènes (trascr. Gabriel Pares)

Ingresso libero
Prenotazione obbligatoria presso la segreteria dell’Istituto Grenoble (via Crispi, 86)
tel. 081 66 96 65

_________________________________________________________

Giovedì 21 maggio, alle ore 20.30, al Salone Margherita (v. S. Brigida, 65), per la stagione del “Maggio della Musica”, concerto del baritono Furio Zanasi e del pianista Massimo Viazzo

In programma musiche di Schubert

Costo del biglietto: 20 Euro
_________________________________________________________

Venerdì 22 maggio, alle ore 18.00, nella Sala Scarlatti del Conservatorio di San Pietro a Majella, nell’ambito dei “Venerdì Musicali 2015”, concerto del duo formato da Antonio Calosci (violino) e Anna Maria Cavalazzi (pianoforte).

In programma musiche di Mozart, Brahms, Franck

Ingresso libero
_________________________________________________________

Venerdì 22 maggio, alle ore 18.00, presso il Museo Filangieri (v. Duomo, 288) incontro organizzato dell’Associazione Amici del San Carlo e dell’Associazione Salviamo il Museo Filangieri Onlus dal titolo Il punto su Niccolò Jommelli, riflessioni del musicologo Dinko Fabris su un protagonista della scuola napoletana al termine delle celebrazioni per il centenario.

Ingresso libero
_________________________________________________________

Venerdì 22 maggio, alle ore 19.30, nel Complesso Monumentale di San Lorenzo Maggiore (v. Tribunali 316) per la XIII edizione del “Festival Barocco e…” della Nuova Orchestra Scarlatti, concerto del Quartetto Mitja, con la partecipazione di Alaa Al-Amoudi (voce) e Domenico Monda (percussioni)

In programma musiche di Malipiero, Darwish, Sollima.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
_________________________________________________________

Venerdì 22 maggio, alle ore 20.00, presso il Nilo Museum Shop (largo Corpo di Napoli, 3 – Piazzetta Nilo), nell’ambito di Convivio Armonico di Area Arte, concerto del violoncellista Luca Signorini

In programma musiche di Gabrieli, Bach

Costo del biglietto: 5 Euro
_________________________________________________________

Venerdì 22 maggio, alle ore 20.30, con replica sabato 23 maggio alle ore 20.30, nella chiesa di Santa Caterina da Siena (v. S. Caterina, 38), per la stagione del Centro di Musica Antica Pietà de’ Turchini, concerto del Coro della Pietà de’ Turchini, diretto da Davide Troìa, con la partecipazione di Lia Scognamiglio (soprano), Leopoldo Punziano, dell Ahirang Ensemble e del sassofonista Fabio Cesare

In programma la prima assoluta dello Stabat Mater di Gaetano Panariello

Costo del biglietto
Intero: 10 Euro
Ridotto: 7 Euro

_________________________________________________________

Sabato 23 maggio, alle ore 11.00, a Palazzo Venezia Napoli (via B. Croce n.19, I Piano), per la rassegna “Il Sabato degli Aperitivi Musicali”, concerto della clarinettista Iolanda Lucci, del violinista Rocco Roggia e dei pianisti Giovanni Rea e Maddalena Piccirillo, preceduti dal coro dell’Istituto Mater Dei che proporrà brani tratti dal “Flauto magico”

Programma

I parte – brani per clarinetto e pianoforte

J. Brahms: Sonata in mi bemolle maggiore op. 120 n. 2

C. M. von Weber: Invitation to the Waltz

II parte – brani per violino e pianoforte

J. Brahms: Sonata in re minore op. 108, n. 3

F. Kreisler: Recitativo e Scherzo op. 6

Contributo organizzativo euro 5 (Aperitivo-Concerto-Visita Guidata)
Prenotazione entro venerdì 21 maggio al seguente recapito: 0815528739

Agli ospiti presenti sarà dato in omaggio il Cd con le esecuzioni degli allievi della classe di pianoforte dell’Accademia Musicale Europea
_________________________________________________________

Sabato 23 maggio, alle ore 17.30, presso il Centro Culturale Domus Ars (via S. Chiara 10 c), l’Associazione Musica Libera propone il concerto dal titolo “Io te voglio bene assaje” con la partecipazione di Valentina Fusaro (voce), Carla Orbinati (pianoforte), Arianna Onorato (flauto), Alfredo Apuzzo (clarinetto), Luca Liccardi (corno).
Arrangiamenti a cura di Lucio De Feo

In programma un’antologia della Canzone Classica Napoletana

Costo del biglietto: 10 Euro
_________________________________________________________

Sabato 23 maggio, alle ore 19.00, presso il Centro Culturale Domus Ars (via S. Chiara 10 c), concerto dei Solisti del Discantus Ensemble, formati da Arturo Sica e Maria D’Alessio (violini), Tiziana Traverso (viola) Antonello Grima (Violoncello), Gennaro Pupillo (contrabbasso), Stefano Duca (flauto ottavino), Marco Traverso (viola solista), Clementina Regina (soprano)

In programma le più belle Canzoni Napoletane da Pergolesi a Di Giacomo

Costo del biglietto
Adulti: 12 Euro
Bambini: 5 Euro

_________________________________________________________

Sabato 23 maggio, alle ore 19.00, nella Chiesa di S. Diego all’Ospedaletto (via Medina, 3), per il Festival Pianistico di Napolinova, concerto di Fiorenzo Pascalucci

Programma

J. S. Bach – F. Busoni: Nun komm’der Heiden Heiland

F. Chopin: Sonata no. 2 op. 35 in si bemolle minore

M. Ravel: Jeux d’eau

A. Scriabin: Sonata in fa diesis maggiore op. 53, n. 5

G. Gershwin: Rapsodia in blu

Costo del biglietto: 5 Euro
_________________________________________________________

Sabato 23 maggio, alle ore 20.30, presso la chiesa di San Nicola alla Carità (v. Toledo 376), nell’ambito del Maggio dei Monumenti 2015, concerto del Coro Comtessa de Dia, diretto da Ferdinando de Martino e accompagnato all’organo da Vincenzo Porzio

Programma

F. Durante: Magnificat
W. A.Mozart: Ave verum
A. Bruckner: Tantum Ergo
Anonimo: Jube Domine
G. A. Perti: Caligaverunt
G. B. Pergolesi: O Sacrum Covivium
Codex Buranus: Procurans Odium
A. Bruckner: Locus Iste
A. Boito: Ave Signor
J. Arcadelt: Ave Maria
dal manoscritto di Montserrat: Splendens ceptigera
Anonimo: Alle Psallite
G. F. Haendel: Halleluja (dal Messia)

Ingresso libero
_________________________________________________________

Domenica 24 maggio, alle ore 11.00, a Palazzo Zevallos Stigliano (via Toledo, 185), nell’ambito della XII edizione della stagione di musica contemporanea, concerto dei pianisti selezionati dal progetto Call for Young Performers 2014

Programma

K. Stockhausen: Klavierstücke V, XVI, XII per pianoforte

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
_________________________________________________________

Domenica 24 maggio, alle ore 18.00, nella sala Scarlatti del Conservatorio di San Pietro a Majella, per il “Maggio del Conservatorio”, concerto in memoria degli studenti del Conservatorio caduti in guerra con la partecipazione dell’Ensemble di fiato del San Pietro a Majella, diretti da Paolo Addesso

Ingresso libero
_________________________________________________________

Domenica 24 maggio, alle ore 19.00, nella Basilica di San Francesco di Paola (piazza Plebiscito), nell’ambito di Convivio Armonico di Area Arte, per “I suoni della Basilica”, concerto dal titolo “Dai fasti delle Corti al fango delle trincee – I Suoni della “Bella Epoque”, con la partecipazione del Clair Ensemble, diretto da Michele Pepe al clarinetto, del Coro “I Cantori del Plebiscito” e del Coro Bellarus, diretti da Rosa Montano all’organo

Ingresso libero
_________________________________________________________

Domenica 24 maggio, alle ore 19.30, al Teatro Mediterraneo (viale Kennedy, 54), nell’ambito della rassegna “AMI Scarlatti”, concerto della Nuova Orchestra Scarlatti, dell’Orchestra Scarlatti Junior, dell’Orchestra Scarlatti Young e dalla Scarlatti per Tutti Orchestra Amatoriale, dirette da Beatrice Venezi con la partecipazione del violinista David Romano

In programma musiche di A. Scarlatti, M. A. Charpentier, Händel, J. Strauss, Beethoven

Costo del biglietto
Intero: 15 Euro
Ridotto Ami-Scarlatti: 8 Euro

_________________________________________________________

Domenica 24 maggio, alle ore 19.45, nella chiesa di S. Maria della Rotonda (v. P. Castellino, 67), per la rassegna “Musica intorno all’Organo”, concerto del duo formato da Gianfranco Brundo (sassofono) ed Ernesto Pagliano (organo)

Programma

G. Deutschmann: Intrada

J. S. Bach: Aria sulla quarta corda (dalla Suite orchestrale n. 3 in re maggiore BWV 1068)

T. Albinoni: Adagio

A. Marcello: Concerto in do minore (dal Concerto per oboe ed archi)

J. S. Bach: Preludio e Fuga in sol maggiore

S. Rachmaninov: Vocalise

H. Villa-Lobos: Bachiana Brasileira n. 5

A. Hovhaness: Prayer of St. Gregory

Ingresso libero
_________________________________________________________

Domenica 24 maggio, alle ore 20.00, presso la Basilica dello Spirito Santo (piazza Sette Settembre – angolo via Toledo), per la rassegna “Musica allo Spirito Santo”, concerto del Fanzago Baroque Ensemble, diretto da Vincenzo Bianco e formato da Vincenzo Bianco, Sergio Carnevale (violini), Antonio Ruocco (viola), Nazarena Ottaiano (violoncello), Mauro Squillante (chitarra e calascione), Andrea Benucci (tiorba, liuto e chitarra barocca), Debora Capitanio (clavicembalo)

Programma

N. Matteis: Fantasia per violino solo

A. Falconieri: La Suave Melodia (dal Primo libro di Canzoni, Sinfonie e Fantasie)

R. Greco: Sinfonia per “Violino e Violonzello”

P. Marchitelli: Sonata Prima in sol minore

N. Matteis: Aria per violino, archi e continuo

M. Mascitti: Sonata VIII in la minore per due violini e basso

G. B. Pergolesi: Sonata in sol minore

G. Latilla: Sinfonia in si bemolle maggiore

Costo del biglietto: 5 Euro
_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

17 maggio, 2015 Posted by | Agenda Eventi, Associazioni Musicali, Campania, Centro di musica antica "Pietà dei turchini", Concerti, Conservatori di Musica, Conservatorio "S.Pietro a Majella", Italia, Maggio dei monumenti, Maggio della Musica, Musica, Musica classica, Musica da camera, Musica Lirica, Mysterium vocis, Napoli, Rassegne, Regioni, Teatri, Teatro San Carlo | , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

ORGIA di P. P. Pasolini dal 16 al 18 maggio in scena alla Galleria Toledo di Napoli

rawGALLERIA TOLEDO teatro stabile d’innovazione

16, 17, 18 maggio 2015
Teatro Scientifico di Verona/ Estate Teatrale Veronese
ORGIA
di Pier Paolo Pasolini
diretto e interpretato da Isabella Caserta e Francesco Laruffa


Tra gli appuntamenti di maggio di Galleria Toledo, da non perdere è Orgia, proposto nell’allestimento del Teatro Scientifico di Verona, per la regia e interpretazione di Isabella Caserta e Francesco Laruffa dal testo di Pier Paolo Pasolini, del quale il prossimo novembre cadrà l’anniversario della morte,
Orgia va in scena nel 1968 al Deposito d’Arte di Torino, accolto con ostilità dalla critica del tempo, ed è la prima opera teatrale scritta e diretta da Pasolini, che sceglie come interpreti Laura Betti e Luigi Mezzanotte. Un testo duro e critico, che scava provocatoriamente e in profondità nella carne del mal di vivere della società borghese di allora, ma che si rivela, a quasi cinquant’anni dal suo primo debutto, sempre verosimile e di grande attualità, ancora oggi specchio della crisi della società, come si osserva nella violenza di genere delle cronaca nera, che colloca negli scenari domestici i luoghi di peggiore e disumana efferatezza. Un tragedia, cruda fino alla ferocia, angosciante, sulla dimensione intrinseca del dolore e sulla realtà mistificata del gioco dei rapporti interpersonali, che continua a proporre interrogativi sulla decadenza e sulla vera natura dell’essere umano all’interno delle convenzioni sociali.

_MG_0104” Orgia è il primo dramma teatrale di Pasolini, da Pasolini stesso allestito nel 1968.
Due coniugi piccolo borghesi, nel tepore di una desolata pasqua padana, nell’interno della loro camera matrimoniale, si lanciano addosso, in una sorta di sacrificio rituale, parole, ricordi, passioni laceranti che li porteranno inesorabilmente alla sconfitta.
Orgia è probabilmente la tragedia più emozionante di Pasolini, che lo definì “il dramma per la disperata lotta di chi è diverso contro la normalità che respinge ai margini”.
Il testo, forte, intenso e altamente poetico, presenta un itinerario nelle “pulsioni oscure e violente” che agiscono dal profondo dentro di noi, fra noi e intorno a noi: nell’individuo, nella coppia, nella società.
Quello che lo spettacolo propone è un viaggio nei meandri della mente e tra le pieghe nascoste dell’animo umano, nella psiche lacerata dell’individuo, oltre le apparenze di una normale coppia borghese, quello che avviene nei chiusi confini della stanza (della mente?), dentro l’oscuro abisso della coppia, oltre quello che appare dall’esterno.
I personaggi sono complici di un gioco perverso vittima /carnefice.
Lo spettatore è posto in media re, è voyeur di una violenza privata che avviene all’interno della camera da letto dei coniugi dominata da un letto/campo di battaglia/prato pasoliniano/altare sacrificale.”

E’ consigliata la visione ad un pubblico adulto

indirizzo
teatro Galleria Toledo
Concezione a Montecalvario, 34
80134 Napoli

M
linea 1 / stazione Toledo
uscita Montecalvario

orario spettacoli
sabato e lunedì ore 20.30
domenica ore 18.00

biglietti
intero 15 euro
ridotto 10 euro

contatti
t.+39 081425037
galleria.toledo@iol.it
http://www.galleriatoledo.org
facebook.com / Galleria Toledo – Materiali Contemporanei

______________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

14 maggio, 2015 Posted by | Agenda Eventi, Arte, Attori e attrici, Napoli, Registi, Teatri, Teatro, Teatro Galleria Toledo, W il Teatro! | , , , , , , | Lascia un commento

Mercoledì 13 maggio Marco Cappelli ospite del ciclo “Quattro chitarre fra Napoli e Spagna”, organizzato dall’Associazione Alessandro Scarlatti in collaborazione con l’Istituto Cervantes di Napoli

Logo Associazione Scarlatti + Istituto Cervantes
Per il secondo appuntamento del ciclo Quattro chitarre fra Napoli e Spagna, realizzato dalla Associazione Alessandro Scarlatti in collaborazione con l’Istituto Cervantes di Napoli, mercoledì 13 maggio, presso l’Auditorium dell’Istituto Cervantes, alle ore 19, protagonista sarà l’eclettico chitarrista napoletano Marco Cappelli.
Attivo sia in stagioni concertistiche di musica classica e contemporanea che in festival di jazz e di improvvisazione, Marco Cappelli divide ormai da anni il suo tempo tra Napoli, Palermo e New York, interagendo attivamente con la ricchissima scena musicale newyorkese, e realizzando progetti in collaborazione con artisti del calibro di Marc Ribot, del fumettista Art Spiegelman e dello scrittore Maurizio De Giovanni.

I programmi dei quattro concerti del ciclo si spostano sulle rotte del Mediterraneo fra Italia e Spagna, con un’ampia estensione cronologica che spazia dal Cinquecento di Diego Pisador o di Luis de Narvaez agli autori contemporanei come Hans Werner Henze o Luis Bacalov.
I quattro appuntamenti sono dunque una testimonianza dell’interesse che la chitarra ha suscitato nel corso dei secoli, tra echi legati alla musica folklorica spagnola (dalle danze rinascimentali alle descrizioni paesaggistiche del Novecento) e seduzioni del linguaggio contemporaneo, che ha saputo sfruttare la grande duttilità e la ricchezza timbrica dello strumento.

Biglietto unico: 5 Euro, in vendita presso le prevendite abituali e un’ora prima dello spettacolo presso l’Istituto Cervantes

Infoline:
Associazione Alessandro Scarlatti
081 406011
www.associazionescarlatti.it

Instituto Cervantes Nápoles
Via Nazario Sauro,23
80132 Nápoles
Italia
Tel.: 39 081 195 633 11
Fax: 39 081 195 633 16
cultnap@cervantes.es

_________________________________________________________

Mercoledì 13 maggio 2015, ore 19 – Auditorium Istituto Cervantes (v. Nazario Sauro, 23 – Napoli)
Marco Cappelli, chitarra

Programma
Ricercari, danze e canzoni

Alonso Mudarra (1508 – 1580)
Pavana de Alexandre
Romanesca (o Guardame las vacas)
Fantasia X que contrahaze la harpa en la manera de Ludovico

Francisco Tárrega (1852 – 1909): Quattro mazurche
Adelita
Marieta
Mazurca en sol
Sueño

Federico Moreno Torroba (1891 – 1982): Cinque castillos de España
Turegano
Manzanares el Real
Montemajor
Alcañiz
Torijia

Miguel Llobet (1878 – 1938): Tre canzoni catalane
El noy de la mare
Canço del lladre
La filadora

Manuel de Falla (1876 – 1946): Tre danze
Danza del molinero ( da “El sombrero de tres picos”)
Récit du pêcheur ( da “L’amour sorciere”)
Chanson du feu follet (da “L’amour sorciere”)

Enrique Granados (1867 – 1916): Valses poeticos n. 1 e n. 4

Augustin Barrios Mangorè (1885 – 1944): Vals n. 4 op. 8

Marco Cappelli
Marco CappelliNapoletano, si è diplomato in chitarra classica al Conservatorio di S. Cecilia di Roma. Successivamente ha frequentato, grazie ad una borsa di studio, la Musik Akademie di Basilea (Svizzera) dove ha studiato con Oscar Ghiglia (chitarra), Jurg Wittenbach (musica da camera) e Thomas Kessler (musica elettronica).
Marco Cappelli divide il suo tempo tra Palermo e New York, interagendo attivamente con la ricchissima scena musicale newyorkese. Tra i molti frutti di questa preziosa esperienza citiamo il progetto solistico EGP – Extreme Guitar Project, le collaborazioni con Marc Ribot Caged Funk e Adam Rudolph Organic Orchestra.
Sul “versante europeo” è co-fondatore dei gruppi di musica contemporanea Ensemble Dissonanzen e ABC Modern Trio, e suona regolarmene con la surf-rock band Italian Surf Academy e con il Laboratorio Creativo Permanente di Roma.
Negli ultimi dieci anni Marco Cappelli ha sviluppato un’intensa attività` discografica.
Qui ricordiamo anzitutto due cd per chitarra sola Yun Mu (Teatro Del Sole) ed EGP – Extreme Guitar Project: Music from Downtown New York (Mode Records).
Il 2011 ha segnato la pubblicazione in dvd del progetto di musica e animazione In The Shadow of No Towers (Mode Records), in collaborazione con il fumettista Art Spiegelman e l’attore John Turturro.
Nel 2013 ha consolidato la sua presenza nel catalogo Tzadik, (etichetta discografica diretta da John Zorn) con il secondo lavoro del Marco Cappelli Acoustic Trio intitolato Le Stagioni del Commissario Ricciardi, frutto della collaborazione con lo scrittore Maurizio De Giovanni.
Ha scritto le musiche del film INTERVALLO di Leonardo di Costanzo, presentato alla ‪69ª Mostra internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e premiato dal David di Donatello.
Marco Cappelli affianca al concertismo un’ intensa attivita` didattica: titolare della cattedra di chitarra classica presso il Conservatorio “V. Bellini” di Palermo e Associate Professor presso il Music Performance Program della Columbia University di New York, e` stato assistente di Sharon Isbin presso l’Aspen Summer School (2006), e “guest professor” presso prestigiose scuole come la Julliard School, la New York University, la Cal Poly University di Pomona (Los Angeles), il DIM di Citta` del Messico e l’Universita` di Guadalajara.
Nell’estate 2014 ha insegnato all’Universita` di Fisciano (Salerno) nell’ambito degli Incontri Musicali Internazionali organizzati dal Falaut Campus.
______________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

11 maggio, 2015 Posted by | Agenda Eventi, Associazione "A. Scarlatti", Associazioni Musicali, Campania, Concerti, Italia, Musica, Musica classica, Napoli, Prima del concerto, Regioni | , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Concerti a Napoli dall’11 al 17 maggio 2015

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Michele Esposito

Michele Esposito

Questi gli appuntamenti previsti dall’11 al 17 maggio 2015:

Lunedì 11 maggio, alle ore 17.30, presso l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici (Palazzo Serra di Cassano – via Monte di Dio, 14), presentazione del volume di Sandro Cappelletto “Da straniero inizio il cammino. Schubert, l’ultimo anno” (ed. Accademia Perosi).
Oltre all’autore, interverranno Renato Bossa, direttore artistico dell’Associazione Alessandro Scarlatti, e Riccardo Scognamiglio

Musiche di Franz Schubert eseguite dal vivo dal Quartetto Savinio

Ingresso libero
_________________________________________________________

Martedì 12 maggio, alle ore 18.00, nella Sala Scarlatti del Conservatorio, concerto del duo formato da Emilia Zamuner (voce) e Carlo Lomanto (voce e chitarra).

In programma musiche di Ira e George Gershwin, Hoagy Carmichael, Ned Washington, Irving Berlin, Benny Goodman, Chick Webb ed Edgar Sampson

Ingresso libero
_________________________________________________________

Mercoledì 13 maggio, alle ore 13.30, a Palazzo Zevallos Stigliano (via Toledo, 185), per la rassegna “È aperto a tutti quanti”, concerto del chitarrista Domenico Mastroianni

Programma

J. K. Mertz: An Malvina

L. Brouwer: Sonata (III movimento)

A. Tansman: Variations sur un thème de Scriabine

D. Bogdanovic: Jazz sonata (IV movimento)

A. Barrios Mangoré
Romanza
Estudio da concierto
Un sueño en la floresta

N. Coste: Le départ

Ingresso libero
_________________________________________________________

Mercoledì 13 maggio, alle ore 19.00, presso l’Auditorium dell’Istituto Cervantes (v. Nazario Sauro, 23), per la rassegna “Quattro chitarre tra Napoli e Spagna” organizzata dall’Associazione Alessandro Scarlatti, in collaborazione con l’Istituto Cervantes, concerto di Marco Cappelli

Programma

A. Mudarra
Romanesca
Fantasia X

F. Tárrega: Quattro mazurche

F. M. Torroba: Cinque castillos de España

M. Llobet: Tre canzoni catalane

M. de Falla: Tre danze

E. Granados: Due valses poeticos

A. Barrios Mangoré: Waltz n. 3 op. 8

Costo del biglietto: 5 Euro
_________________________________________________________

Giovedì 14 maggio, alle ore 20.30, al Salone Margherita (v. S. Brigida, 65), per la stagione del “Maggio della Musica”, concerto della pianista Monica Leone

In programma musiche di Schumann e Liszt

Costo del biglietto: 20 Euro
_________________________________________________________

Giovedì 14 maggio, alle ore 20.30, con repliche venerdì 15 maggio, alle ore 20.30, sabato 16 maggio, alle ore 18.00 e domenica 17 maggio, alle ore 17.00, al Teatro di Corte di Palazzo Reale, per la stagione lirica 2014-2015 del Teatro di San Carlo, allestimento de “L’isola disabitata” di Niccolò Jommelli su testi di Pietro Metastasio

Direttore, trascrittore ed editore: Rinaldo Alessandrini
Regia: Mariano Bauduin
Scene: Dario Gessati
Costumi: Marianna Carbone
Luci: Guido Levi

Personaggi e Interpreti
Costanza: Raffaella Milanesi
Enrico: Alessandro Scotto di Luzio
Gernando: Davide Luciano
Silvia: Silvia Frigato
Matilde Serao: Antonella Morea

Costo del biglietto
Intero: 40 Euro
Ridotto: 30 Euro (titolari Carte dei programmi di Membership, gruppi di almeno 10 persone membri di enti, CRAL ed associazioni convenzionati con il Teatro di San Carlo)
Giovani under 30 (secondo settore di platea): 20 Euro

_________________________________________________________

Venerdì 15 maggio, alle ore 18.00, nella Sala Martucci del Conservatorio di San Pietro a Majella, nell’ambito dei “Venerdì Musicali 2015”, in collaborazione con l’Istituto Cervantes di Napoli, concerto intitolato “La poesia di Santa Teresa e di San Giovanni della Croce” con la partecipazione del duo formato da Azucena Lopez (soprano) e Karina Azizova (pianoforte).

In programma musiche di Berthier, Cerrato, Rodrigo e Mompou.

Ingresso libero
_________________________________________________________

Venerdì 15 maggio, alle ore 19.00, presso il Nilo Museum Shop (largo Corpo di Napoli, 3 – Piazzetta Nilo), nell’ambito di Convivio Armonico di Area Arte, concerto del trio formato da Rosa Montano (mezzosoprano), Egidio Mastrominico (violino) e Marco Ciannella (pianoforte)

In programma musiche di Fauré, Satie, Ciannella, Ostankovich

Costo del biglietto: 5 Euro
_________________________________________________________

Venerdì 15 maggio, alle ore 20.30, al Riot Studio (v. San Biagio dei Librai, 39), per la II edizione della rassegna “Dialettiche del suono” di Dissonanzen, concerto dell’Italian Surf Academy, band formata da Marco Cappelli (chitarra), Andrea “Lapsus” Pennisi (visuals), Ron Grieco (basso) e Marco Castaldo (batteria).

In programma improvvisazioni sulle colonne sonore di Morricone, Bacalov, Umiliani, Ortolani

Ingresso riservato ai soci.
Il costo della tessera Riot studio 2015 è di 10 euro

Per tesserarsi e partecipare all’evento inviare una mail di prenotazione a info@riotstudio.it con nome, cognome, data, luogo di nascita.
La tessera potrà essere ritirata il giorno dell’evento oppure nei giorni precedenti.
Per tutte le info 08119522929

_____________________________________________________

Venerdì 15 maggio, alle ore 21.00, presso il Centro Culturale Domus Ars (via S. Chiara 10 c), nell’ambito del Vox Animae Festival, concerto dei CamPet Singers, dal titolo “Pop Songs”

In programma musiche di Bacharach, Lennon & Mc Cartney, Bowie, Reed

Costo del biglietto: 10 Euro
_________________________________________________________

Sabato 16 maggio, alle ore 13.00, a Palazzo Zevallos Stigliano (via Toledo, 185), per la rassegna “È aperto a tutti quanti”, concerto curato dal Dipartimento di Musica da Camera del Conservatorio Domenico Cimarosa di Avellino

In programma brani del repertorio cameristico tedesco

Ingresso libero
_________________________________________________________

Sabato 16 maggio, alle ore 17.30, presso il Centro Culturale Domus Ars (via S. Chiara 10 c), l’Associazione Musica Libera propone il concerto dal titolo “Io te voglio bene assaje” con la partecipazione di Valentina Fusaro (voce), Carla Orbinati (pianoforte), Arianna Onorato (flauto), Alfredo Apuzzo (clarinetto), Luca Liccardi (corno).
Arrangiamenti a cura di Lucio De Feo

In programma un’antologia della Canzone Classica Napoletana

Costo del biglietto: 10 Euro
_________________________________________________________

Sabato 16 maggio, alle ore 19.00, presso il Centro Culturale Domus Ars (via S. Chiara 10 c), concerto dei Solisti del Discantus Ensemble, formati da Arturo Sica e Maria D’Alessio (violini), Tiziana Traverso (viola) Antonello Grima (Violoncello), Gennaro Pupillo (contrabbasso), Stefano Duca (flauto ottavino), Marco Traverso (viola solista), Clementina Regina (soprano)

In programma le più belle Canzoni Napoletane da Pergolesi a Di Giacomo

Costo del biglietto
Adulti: 12 Euro
Bambini: 5 Euro

_________________________________________________________

Sabato 16 maggio, alle ore 19.00, nella Chiesa di S. Diego all’Ospedaletto (via Medina, 3), per il Festival Pianistico di Napolinova, concerto di Luigi Carroccia

Programma

L. v. Beethoven: Sonata in fa minore, op. 57 “Appassionata”

F. Chopin
Due Notturni op. 62
Polacca Fantasia, op. 61

A. Scriabin: Sonata in fa diesis minore op. 23, n. 3

Costo del biglietto: 5 Euro
_________________________________________________________

Sabato 16 maggio, alle ore 19.15, nella Basilica di San Giovanni Maggiore (Rampe San Giovanni – angolo via Mezzocannone), concerto-performance della pianista Maria Gabriella dal titolo “Blu – Le leggende del mare – I mille volti di Napoli” con la partecipazione di Stefano Valanzuolo e i dipinti di Annalisa Cerio

Programma

Maria Gabriella Mariani: Maree, dalla raccolta Riflessi

M. Ravel: Ondine, da Gaspard de la nuit

Maria Gabriella Mariani: La Canzone di Pulcinella

M. Ravel: Scarbo, da Gaspard de la nuit

F. Poulenc: Caprice Italien (Presto), da Napoli – Suite pour le piano

Franz Liszt: Tarantella (da Venezia e Napoli, supplemento al II anno degli Années de pelèrinage)

Costo del biglietto
Intero: 10 Euro
Ridotto (minori di 25 anni, maggiori di 65 anni): 7 Euro

_________________________________________________________

Sabato 16 maggio, alle ore 20.30 (Turno S), con replica domenica 17 maggio, alle ore 18.00 (Turno P), al Teatro di San Carlo, per la Stagione sinfonica 2014-2015, concerto dell’Orchestra e del Coro del Teatro di San Carlo, diretti da Eduard Zilberkant, con la partecipazione di Evelyn Glennie (percussioni)

Programma

Nebojsa Zivkovic: Ilijas

Askell Masson: Kim

Vincent Ho: Nostalgia

Gareth Farr: Fifty Fifty (50 for 50 project)

Astor Piazzolla: Libertango (arr. Evelyn Glennie)

Askell Masson: Prim

Jacob ter Velduhis: Barracuda Solo

H. Villa-Lobos: La scoperta del Brasile, per coro e orchestra

Costo del biglietto

Intero: da 60 a 30 Euro
Ridotto: da 54 a 27 Euro (titolari Carte dei programmi di Membership, gruppi di almeno 10 persone membri di enti, CRAL ed associazioni convenzionati con il Teatro di San Carlo)
Giovani under 18 (palchi laterali): 12 Euro

_________________________________________________________

Domenica 17 maggio, alle ore 11.30, nell’Auditorium del Museo Duca di Martina (v. A. Falcone, 171), per la IV edizione della rassegna “Concerti in Villa Floridiana”, organizzata dall’Associazione Golfo Mistico, recital del duo pianistico formato da Alessandra Taglieri e Roberto Genitoni

In programma musiche per pianoforte a quattro mani di Dvořák, Mendelssohn–Bartholdy, Martucci, Borodin, Ciaikovskij

Costo del biglietto
10 Euro (solo concerto)
12 Euro (visita guidata al Museo)

Info:
www.polomusealenapoli.beniculturali.it
www.golfomistico.it

Prenotazioni:
golfo.mistico@libero.it
sspsae-na.martina@beniculturali.it
Tel. 329 7777975; 081 5788418; 0815781776

_________________________________________________________

Domenica 17 maggio, alle ore 19.45, nella chiesa di S. Maria della Rotonda (v. P. Castellino, 67), per l’inaugurazione della rassegna “Musica intorno all’Organo” percorso poetico-musicale dal titolo “Passione di Cristo, Passione dell’Uomo” con la partecipazione del duo formato da Daniela del Monaco (voce) e Roberta Schmid (organo)

Ingresso libero
_________________________________________________________

Domenica 17 maggio, alle ore 20.00, presso la Basilica dello Spirito Santo (piazza Sette Settembre – angolo via Toledo), per la rassegna “Musica allo Spirito Santo”, concerto di Olga Cafiero e Federica Pagliuca (soprani), Daniela Salvo (contralto) e Luigi Trivisano (clavicembalo), allievi del maestro Antonio Florio (Dipartimento di Musica Antica del Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli), con la partecipazione di Tommaso Rossi e Raffaele Di Donna (flauti dolci).

Programma

V. Galilei: Contrappunto V

C. Monteverdi: Iste confessor

G. Bononcini: Luci barbare spietate, duetto da camera per soprano, alto e basso continuo

R. Valentine: Sonata VI a due flauti in la minore da “La Villeggiatura”

F. Durante: Andate o miei sospiri, duetto da camera per soprano, alto e basso continuo

L. Leo: Sonata VI per flauto e basso continuo

A. Steffani: O care catene, duetto per 2 soprani e basso continuo

G. B. Martini: Basta così, duetto per 2 soprani e basso continuo

Costo del biglietto: 5 Euro (prevendite abituali o su www.etes.it: 6,50 Euro)
_________________________________________________________

Domenica 17 maggio, alle ore 20.00, nella Basilica di S. Gennaro Extra Moenia (via Capodimonte, 13 – ingresso catacombe di san Gennaro) per il “Festival Barocco e…” della Nuova Orchestra Scarlatti si terrà l’Azione/Concerto “Caravaggio e i Caravaggeschi”, tableaux vivants realizzati da Teatri 35 su musiche dal vivo della Nuova Orchestra Scarlatti

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti

Prenotazione:
tel. 081 7443714
info@catacombedinapoli.it

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

10 maggio, 2015 Posted by | Agenda Eventi, Associazione "A. Scarlatti", Associazioni Musicali, Campania, Concerti, Conservatori di Musica, Conservatorio "S.Pietro a Majella", Italia, Musica, Musica classica, Musica da camera, Musica Lirica, Mysterium vocis, Napoli, Regioni, Sala Martucci, Sale da concerto, Teatri, Teatro San Carlo | , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Sabato 9 maggio al Clubino “Music in the movies”, le più belle folk songs nel Cinema Internazionale, con Susanna Canessa e Monica Doglione

Locandina Music in the movies
Sabato 9 maggio 2015, alle ore 21.00, presso “Il Clubino” (Via Luca Giordano, 73 – Napoli), Susanna Canessa e Monica Doglione presentano “Music in the movies” (Duets production), le più belle folk songs nel Cinema Internazionale, con la partecipazione di Luca Guida alle percussioni.

Susanna Canessa e Monica Doglione 3“Music in the movies” è una nuova ricerca musicale di Susanna Canessa e Monica Doglione (nella foto), dove le Storie, che nell’immaginario vengono da sempre attribuite all’amore, qui sono raccontate attraverso brani intensi ed appartenenti al cinema internazionale.
In pellicole ricercate come: La vita è bella, Jesus Christ Superstar, Il mago di Oz, Evita, Renaldo and Clara, Forrest Gump, Cold Mountain, Frantic, Il fiume della paura, Le fate ignoranti, sono presenti canzoni come Barcarolle, Libertango, I don’t know how to love him, Somewhere over the rainbow, Diamond and rust, Don’t cry for me Argentina, Blowing in the wind, per citarne solo alcuni.
Faranno da cornice la proiezione delle immagini e scene più significative e suggestive dei film.
“Music in the movies” nacque come un concerto spettacolo di brani di musica classica utilizzati dal cinema internazionale e fu eseguito in prima assoluta dal Trio violino, violoncello e pianoforte “Jacqueline du Prè” (di cui la Canessa è la violoncellista) nel 2007 al Castello di Baia.

Vai all’evento facebook: clicca qui

Il concerto sarà preceduto da una cena buffet (contributo soci 15 Euro, ospiti 18 Euro)
Prenotazione obbligatoria: 08119534230/3281019922

______________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

3 maggio, 2015 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Cantanti, Concerti, Folk music, Italia, Monica Doglione, Musica, Napoli, Percussionisti, Regioni, Susanna Canessa | , , | Lascia un commento

Concerti a Napoli dal 4 al 10 maggio 2015

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Michele Esposito

Michele Esposito

Questi gli appuntamenti previsti dal 4 al 10 maggio 2015:

Lunedì 4 maggio, alle ore 18.00, al Circolo Artistico Politecnico (piazza Trieste e Trento, 48), per “I Lunedì Musicali”, concerto del pianista Giulio De Padova

Programma

F. Liszt: dai 12 studi trascendentali
n. 7 in mi bemolle maggiore “Eroica”
n. 8 in do minore “Wilde Jagd” (Caccia selvaggia)
n. 9 in la bemolle maggiore “Ricordanza”
n. 10 in fa minore
n. 11 in re bemolle maggiore “Harmonies du soir” (Armonie della sera)
n. 12 in si bemolle minore “Chasse-neige” (tormenta di neve)

S. Rachmaninov: Sei Momenti Musicali op.16

Ingresso gratuito per i soci, associati e ragazzi fino ai 15 anni di età.
Per gli ospiti è previsto un contributo
Per info: tel 081426543

_________________________________________________________

Martedì 5 maggio, alle ore 20.30 (Turno A), con repliche mercoledì 6 maggio, alle ore 20.30 (Fuori Abbonamento); giovedì 7 maggio, alle ore 18.00 (Turno B), venerdì 8 maggio, alle ore 19.00 (Turno D), sabato 9 maggio, alle ore 20.30 (Turno C) e domenica 10 maggio, ore 17.00 (Turno F), al Teatro di San Carlo, allestimento dell’opera in tre atti “Luisa Miller” di Giuseppe Verdi, su libretto di Salvatore Cammarano

Direttore: Daniele Rustioni
Maestro del Coro: Marco Faelli
Regia: Andrea De Rosa
Scene: Sergio Tramonti
Costumi: Alessandro Lai
Luci: Vincent Longuemare
Assistente alla regia: Raffaele Di Florio
Assistente alle scene: Sandra Müller
Assistente ai costumi:Concetta Nappi

Personaggi ed interpreti

Il Conte di Walter: István Kovács (5, 7, 9 e 10 maggio) / Dario Russo (6 e 8 maggio)
Rodolfo: Giorgio Berrugi (5, 7 e 9 maggio) / Luciano Ganci (6, 8 e 10 maggio)
Federica: Nino Surguladze (5, 7 e 9 maggio) / Martina Belli (6, 8 e 10 maggio)
Wurm: Marco Spotti (5, 7, 9 e 10 maggio) / Felipe Bou (6 e 8 maggio)
Miller: Vitaliy Bilyy (5, 7 e 9 maggio) / Claudio Sgura (6, 8 e 10 maggio)
Luisa: Elena Mosuc (5, 7 e 9 maggio) / Julianna Di Giacomo (6, 8 e 10 maggio)
Laura: Michela Antenucci
Un contadino: Nino Mennella

Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo
Nuovo allestimento del Teatro di San Carlo

Costo del biglietto

Turno A
Intero: da 150 a 50 Euro
Ridotto: da 130 a 45 Euro (titolari Carte dei programmi di Membership, gruppi di almeno 10 persone membri di enti, CRAL ed associazioni convenzionati con il Teatro di San Carlo)
Giovani under 30 (palchi laterali): 30 Euro

Altri Turni

Intero: da 120 a 50 Euro
Ridotto: da 110 a 45 Euro (titolari Carte dei programmi di Membership, gruppi di almeno 10 persone membri di enti, CRAL ed associazioni convenzionati con il Teatro di San Carlo)
Giovani under 30 (palchi laterali): 30 Euro

_________________________________________________________

Mercoledì 6 maggio, alle ore 13.30, a Palazzo Zevallos Stigliano (via Toledo, 185), per la rassegna “È aperto a tutti quanti”, concerto dei pianisti Guido Picariello e Francesco Rosato

Programma

R. Schumann: Bilder aus osten, op. 66

S. Rachmaninov: Six morceaux, op. 11

Ingresso libero
_________________________________________________________

Mercoledì 6 maggio, alle ore 19.00, presso l’Auditorium dell’Istituto Cervantes (v. Nazario Sauro, 23), per l’inaugurazione della rassegna “Quattro chitarre tra Napoli e Spagna”, organizzata in collaborazione fra Istituto Cervantes e Associazione Alessandro Scarlatti, concerto di Stefano Cardi

Programma

F. M. Torroba
Los Mayos
Oliveras
Albada

H. Villa-Lobos
Prélude n. 5
Chôros n. 1
Étude n. 10

H. W. Henze: Romeo and Juliet

C. Guastavino: Presto (dalla Sonata n. 2)

V.Young: My Foolish Heart

F. Jerry Roll Morton: Spanish Swat

L. Bacalov: Aspectos

Costo del biglietto: 5 Euro
_________________________________________________________

Giovedì 7 maggio, alle ore 20.30, al Salone Margherita (v. S. Brigida, 65), per la stagione del “Maggio della Musica”, concerto del pianista Maurizio Zanini

In programma musiche di F. Schubert, L. v. Beethoven

Costo del biglietto: 20 Euro
_________________________________________________________

Venerdì 8 maggio, alle ore 17.30, al Teatro Diana (v. Luca Giordano, 64), per la rassegna “Diciassette e Trenta Classica”, concerto degli studenti delle diverse  Masterclass della “Palestra della Musica”

Costo del biglietto
Intero: 10 Euro
Ridotto: 8 Euro

_________________________________________________________

Venerdì 8 maggio, alle ore 18.30, nella chiesa di San Rocco a Chiaia (v. Riviera di Chiaia, 254), nell’ambito della stagione del Centro di Musica Antica Pietà de’ Turchini, incontro con la scrittrice e giornalista Leonetta Bentivoglio e la musicologa Lidia Bramani, che presenteranno “E Susanna non vien…”, libro edito da Feltrinelli.
Conduce Laura Valente

Ingresso libero
_________________________________________________________

Venerdì 8 maggio, alle ore 19.00, presso il Nilo Museum Shop (largo Corpo di Napoli, 3 – Piazzetta Nilo), nell’ambito di Convivio Armonico di Area Arte, concerto del Trio Max Reger, formato da Rocco Roggia (violino), Andrea De Martino (viola) e Raffaele Rigliari (violoncello)

In programma musiche di Haydn, Mozart, Beethoven

Costo del biglietto: 5 Euro
_________________________________________________________

Venerdì 8 maggio, alle ore 20.00, nella chiesa di Santa Caterina a Formiello (piazza Enrico De Nicola, 49 (Porta Capuana), l’Associazione Miradois, in collaborazione con l’Associazione Napoli InVita, propone il concerto “Ascoltando Pergolesi”, con la partecipazione dei Solisti della Graziella, diretti dal maestro Ferdinando de Martino, del soprano Silvia Tarantino e del contralto Daniela My.

Programma

G. B. Pergolesi
Stabat Mater
Concerto in sol maggiore

Ingresso libero
_________________________________________________________

Sabato 9 maggio, alle ore 11.00, a Palazzo Venezia Napoli (via B. Croce, 19, I Piano), per la rassegna “Il Sabato degli Aperitivi Musicali”, concerto del pianista Andrea Riccio e del sassofonista Angelo Fariello, preceduti dal coro dell’Istituto Mater Dei che proporrà brani tratti da “Il flauto magico” di Mozart

Programma

Andrea Riccio, pianoforte

R. Schumann: Papillon op. 2
G. Martucci: Scherzo op. 33

Angelo Fariello, sassofono

J. Demersseman: Fantaisie
C.Debussy: Golliwogg’s Cakewalk (“Il Piccolo Negro”), dalla suite Children’s corner
P. Iturralde: Pequeña Czarda

Contributo organizzativo euro 5 (Aperitivo-Concerto-Visita Guidata)
Prenotazione entro venerdì 7 maggio al seguente recapito: 0815528739

Agli ospiti presenti sarà dato in omaggio il Cd con le esecuzioni degli allievi della classe di pianoforte dell’Accademia Musicale Europea
_________________________________________________________

Sabato 9 maggio, alle ore 13.00, a Palazzo Zevallos Stigliano (via Toledo, 185), per la rassegna “È aperto a tutti quanti”, concerto del tenore Li Chen, accompagnato al pianoforte da Livia Guarino

Programma

F. Paolo Tosti: Malia

F. Alfano: Piangi, si piangi da “Resurrezione”

G. Verdi: Ah! Si ben mio dal “Trovatore”

G. Puccini: Ch’ella mi creda da “La fanciulla del West”

U. Giordano: Amor ti vieta da “Fedora”

G. Verdi: La mia letizia da “I Lombardi alla prima crociata”

Cardillo: Core ‘ngrato

Ingresso libero
_________________________________________________________

Sabato 9 maggio, alle ore 17.30, presso il Centro Culturale Domus Ars (via S. Chiara 10 c), l’Associazione Musica Libera propone il concerto dal titolo “Io te voglio bene assaje” con la partecipazione di Valentina Fusaro (voce), Carla Orbinati (pianoforte), Arianna Onorato (flauto), Alfredo Apuzzo (clarinetto), Luca Liccardi (corno). Arrangiamenti a cura di Lucio De Feo

In programma un’antologia della Canzone Classica Napoletana

Costo del biglietto: 10 Euro
_________________________________________________________

Sabato 9 maggio, alle ore 19.00, presso il Centro Culturale Domus Ars (via S. Chiara 10 c), concerto dei Solisti del Discantus Ensemble, formati da Arturo Sica e Maria D’Alessio (violini), Tiziana Traverso (viola) Antonello Grima (Violoncello), Gennaro Pupillo (contrabbasso), Stefano Duca (flauto ottavino) Marco Traverso (viola solista), Clementina Regina (soprano)

In programma le più belle Canzoni Napoletane da Pergolesi a Di Giacomo

Costo del biglietto
Adulti: 12 Euro
Bambini: 5 Euro

_________________________________________________________

Sabato 9 maggio, alle ore 19.00, nella Chiesa di S. Diego all’Ospedaletto (via Medina, 3), per l’inaugurazione del XIX Festival Pianistico di Napolinova, concerto di Ji Yeong Mun

In programma musiche di Chopin

Costo del biglietto: 5 Euro
_________________________________________________________

Sabato 9 maggio, alle ore 19.15, nella chiesa di San Ferdinando (Piazza Trieste e Trento), concerto-performance “Bianco Nero Nero Bianco – I mille volti di Napoli”, testo di Maria Gabriella Mariani

In programma musiche di Liszt e Maria Gabriella Mariani

Costo del biglietto
Intero: 10 Euro
Ridotto (minori di 25 anni, maggiori di 65 anni): 7 Euro

_________________________________________________________

Sabato 9 maggio, alle ore 21.00, presso “Il Clubino” (Via Luca Giordano, 73), Susanna Canessa e Monica Doglione presentano Music in the Movies, le più belle folk songs nel Cinema Internazionale, con la partecipazione di Luca Guida (percussioni)

Il concerto sarà preceduto da una cena buffet
Prenotazione obbligatoria: 081 19534230/328 1019922

_________________________________________________________

Domenica 10 maggio, alle ore 10.30, con replica alle ore 11.30 e alle ore 12.30, al Museo Diocesano (Largo Donnaregina), Ludovica Rambelli Teatro, in collaborazione con Altra Definizione, presenta “21 Tableaux vivants dall’opera di Michelangelo Merisi”, accompagnati dalle musiche di Mozart, Vivaldi, Bach e Sibelius.

A partire dalle 11.30, degustazione, nel chiostro della chiesa di Donnaregina Vecchia di un nuovo pregiato vino della casa Mastroberardino “Nero a metà” in quanto il museo è anche fra le sedi di “Wine&Thecity”.

Costo del biglietto
Intero con degustazione: 10 Euro
Intero: 8 Euro
Ridotto: 6 Euro (Associazioni, Cral, Tour Operator)
Ridotto Arte Card: 5 Euro
Ridotto giovani: 4 Euro (dai 7 ai 18 anni)
Gratis fino a 6 anni

_________________________________________________________

Domenica 10 maggio, alle ore 11.00, nel Vestibolo del Museo Duca di Martina (v. A. Falcone, 171), per la rassegna “Family concerts in Floridiana” – genitori e figli alla scoperta degli strumenti fra musica e arte, organizzata dall’Associazione Golfo Mistico, mattinata dedicata alla tromba con Giuseppe Cascone, prima tromba dell’Orchestra del Teatro di San Carlo

Costo del biglietto
Intero: 6 Euro
Due adulti + due bambini: 20 Euro

Info e prenotazioni
Progetto Museo
081-440438 dalle 10 alle 14
www.progettomuseo.com

_________________________________________________________

Domenica 10 maggio, alle ore 11.00, presso la Basilica dello Spirito Santo (piazza Sette Settembre – angolo via Toledo), per l’inaugurazione della rassegna “Musica allo Spirito Santo”, concerto itinerante nei luoghi più suggestivi della storia e dell’arte della Basilica dello Spirito Santo proposto dal Coro Mysterium Vocis, diretto da Rosario Totaro, accompagnato dall’ensemble di sax del Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino (docente: M° Nicola Cassese)
Testi e drammaturgia a cura di Fiorella Orazzo e Marcello Della Gatta

Programma

A. Jorio: Spirito Sancto

A. Scarlatti: Exaltabo te Domine

G. P. da Palestrina: Regina coeli

J. Nin: Le Chant du Veilleur
Angela Luglio – voce
Nicola Cassese – sax alto

D. D. Melgás: Salve Regina

L. Halmos: Jubilate Deo

G. Rossini: O salutaris ostia

J. S. Bach: Trio Sonata n. 2 in do minore BWV 526 (trascrizione di J. M. Londeix)
Nicola Cassese – sax soprano
Maria Manna – sax alto
Paolo Cavaliere – sax baritono

G. Panariello: Pater noster

A. Scarlatti: Exsurge Domine

J. Jimenez: Ave Maria

R. Dubra: Alleluja (da Veni Sancte Spiritus)

Costo del biglietto: 5 Euro (prevendite abituali o su www.etes.it: 6,50 Euro)
Abbonamento a tutta la rassegna: 20 Euro (sia al concerto, sia in prevendita)

_________________________________________________________

Domenica 10 maggio, alle ore 19.30, nel Complesso Monumentale di San Lorenzo Maggiore (v. Tribunali 316) per l’inaugurazione della XIII edizione del Festival Barocco e… della Nuova Orchestra Scarlatti, concerto della Nuova Orchestra Scarlatti dal titolo “Echi di Napoli”

In programma musiche di D. Gallo, G. B. Pergolesi, D. Cimarosa, G. Donizetti

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

3 maggio, 2015 Posted by | Agenda Eventi, Associazione "A. Scarlatti", Associazioni Musicali, Campania, Canto, Centro di musica antica "Pietà dei turchini", Concerti, Italia, Maggio dei monumenti, Maggio della Musica, Monica Doglione, Musica, Musica classica, Musica da camera, Musica Lirica, Napoli, Prima del concerto, Regioni, Susanna Canessa, Teatri, Teatro Diana, Teatro San Carlo | , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Sabato 2 maggio l’Ensemble Barocco di Napoli festeggia il compositore palermitano Alessandro Scarlatti

Logo Dissonanzen + Scarlatti
Sabato 2 maggio, alle ore 19.00, nella Sala del Velario di Castel Sant’Elmo, l’Associazione Alessandro Scarlatti presenta il soprano Valentina Varriale, accompagnata dall’Ensemble Barocco di Napoli, nel concerto 355 candeline per Alessandro Scarlatti, che sarà preceduto da un’introduzione del musicologo Dinko Fabris.
Il compositore palermitano, uno dei più alti ingegni del Barocco italiano, tra i padri fondatori della Scuola Napoletana, sarà festeggiato, nel giorno del suo compleanno, con l’esecuzione di partiture in cui intrecci di linguaggi e alchemiche mistioni di armonia e melodia si coniugano ad un sentimento di sottile e sublime malinconia, il tratto distintivo delle sue composizioni.

Il concerto si aprirà con il primo dei Concerti per archi, pubblicati postumi a Londra nel 1740.
Il successo londinese di Alessandro Scarlatti risale agli anni dell’apertura del teatro di Haymarket (1705) dove, anche grazie agli auspici del castrato Nicolino Grimaldi, vera star londinese dell’epoca, furono realizzate molte sue opere.
Autore singolare e molto originale, compose partiture complesse e articolate.
È molto probabile che abbia contribuito alla diffusione della musica di Alessandro a Londra uno dei figli, Francesco, che, nel 1719 fu invitato nella capitale inglese forse da Georg Friedrich Händel e da Francesco Geminiani, e che si stabilì poi, definitivamente, a Dublino.
La musica di Alessandro Scarlatti, specie quella strumentale, divenne in quegli anni, al pari di quella di Corelli, un punto di riferimento estetico nell’ambiente dei musicisti italiani residenti nella capitale inglese.
Un nutrito gruppo di artisti aveva scelto di vivere a Londra in quel periodo, attirato dalle possibilità di lavoro offerte dalla ricca attività concertistica.
Scarlatti, il quale con ogni probabilità componeva i testi di molte sue cantate, possiede il dono straordinario di tradurre un testo poetico in espressione musicale.
A volte una sola parola può essere la chiave per delineare il clima emotivo del pezzo.
Nella prima aria Clori mia Clori bella, il mormorio delle acque, che allude alle lacrime sparse per l’amata Clori, è raccontato attraverso una lunga figurazione di semicrome legate a due a due, che il flauto declama in contrappunto con la voce, in questo caso, quello di Valentina Varriale, una delle interpreti di spicco del repertorio barocco.

L’evento, ad ingresso gratuito fino a esaurimento posti, si inserisce nel Progetto “Campania: dal Barocco al Contemporaneo” organizzato dall’Associazione Dissonanzen.

Ufficio stampa per Dissonanzen:
Giusi Zippo
mob. 3396276954
e-mail: giusizippo@alice.it

Per informazioni:
www.associazionescarlatti.it;
info@associazionescarlatti.it
Infoline: 081 406011

_________________________________________________________

Sabato 2 maggio, ore 19.00 – Sala del Velario (Castel Sant’Elmo – Napoli)

355 candeline per Alessandro Scarlatti
Presentazione di Dinko Fabris
Valentina Varriale, soprano
Ensemble Barocco di Napoli
Tommaso Rossi, Raffaele Di Donna, Lucia Bartolucci, flauti dolci
Nicholas Robinson, Marco Piantoni, violini
Rosario di Meglio, viola
Manuela Albano, violoncello
Giorgio Sanvito, violone
Ugo di Giovanni, arciliuto
Patrizia Varone, clavicembalo

Programma

Alessandro Scarlatti (1660-1725)

Concerto in fa minore n.1 per due violini, viola e basso continuo
Clori mia, Clori bella, Cantata per soprano, flauto e basso continuo
Sonata a tre flauti e basso continuo
Ombre tacite e sole, Cantata per soprano, due violini, viola e basso continuo
Sonata XXIV in sol minore per flauto, due violini e basso continuo

______________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

28 aprile, 2015 Posted by | Agenda Eventi, Associazione "A. Scarlatti", Associazioni Musicali, Campania, Concerti, Italia, Musica, Musica classica, Napoli, Prima del concerto, Regioni | , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Mercoledì 29 aprile la Associazione Alessandro Scarlatti chiude la stagione concertistica con il ritorno a Napoli della grande voce di Roberta Invernizzi

Logo Associazione Scarlatti 2014-2015
Mercoledì 29 aprile, alle ore 21, nell’Auditorium di Castel Sant’Elmo per la Associazione Alessandro Scarlatti, I Turchini di Antonio Florio riportano a Napoli Roberta Invernizzi, una delle voci più richieste nel panorama barocco europeo.
Il programma prende spunto dal progetto “Viaggi musicali di celebri cantanti” che il gruppo barocco napoletano sta sviluppando per la casa discografica Glossa: un itinerario in varie tappe che vuole ricreare, per l’ascoltatore di oggi, il mondo musicale di grandi interpreti del 18° secolo che hanno viaggiato attraverso l’Europa richiestissimi da compositori, impresari e appassionati ascoltatori, la cui presenza assicurava il successo delle nuove opere.

Questo concerto, intitolato “Faustina Bordoni e Domenico Gizzi, fenomeni vocali a confronto”, unisce in un’unica serata due successi discografici del gruppo guidato da Antonio Florio: la prima parte è dedicata al sopranista castrato Domenico Gizzi, divo molto celebre a Roma dove le norme che vietavano la presenza di cantanti donne in chiesa si estendevano anche alle rappresentazioni teatrali profane.
La seconda parte del programma rievoca il viaggio a Napoli di Faustina Bordoni, grandissima cantante prediletta da Haendel, agli albori della sua strepitosa carriera .

Il cd dedicato a Faustina Bordoni è stato segnalato come “recording of the month” dal prestigioso BBC Magazine.

Costo del biglietto
Platea I settore: 25 Euro
Platea II settore: 20 Euro
Platea III settore
Intero: 15 Euro
Giovani: 8 Euro
Last minute: 3 Euro (giovani al di sotto dei 25 anni, biglietti messi in vendita un’ora prima del concerto)

Per informazioni:
www.associazionescarlatti.it;
info@associazionescarlatti.it
Infoline: 081 406011

_________________________________________________________

Programma

I parte: Domenico Gizzi, sopranista – Roma

Alessandro Scarlatti (1660-1725): Crude Parche, aria da “Telemaco”

Domenico Sarro (1679-1744): Concerto per flauto e archi

Leonardo Vinci (1690-1730):
Amor che nasce, aria da “Didone abbandonata”
Sinfonia, da “Partenope”

Francesco Feo (1691-1761): Prima il vorace fulmine, aria da “Andromaca”

Domenico Sarro: da “Ginevra regina di Scozia”
Sinfonia
Cieca nave, aria

Nicola Porpora (1686-1768): Volo il mio sangue sciogliere, aria da “Adelaide”

II parte: Faustina Bordoni, canterina – Haendel e Napoli

Francesco Mancini: Canta e dì, caro usignolo, aria da “Traiano”

Nicola Porpora: Sinfonia, da “Agrippina”

Georg Friedrich Haendel(1685-1759): Spera sì, mio caro bene, aria da “Admeto”

Nicola Porpora: Son prigioniera d’amore, aria da “Poro”

Francesco Mancini: Sinfonia da “Traiano”

Georg Friedrich Haendel:
Gelosia spietata, aria da “Admeto”
O scemami il diletto, aria da “Radamisto”

I Turchini
I Turchini di Antonio Florio 2Ensemble fondato nel 1987 da Antonio Florio, conosciuto fino al 2010 come Cappella della Pietà de’ Turchini, anno in cui ha preferito adottare la denominazione de “I Turchini di Antonio Florio”, è costituito da strumentisti e cantanti specializzati nell’esecuzione del repertorio musicale napoletano di Sei e Settecento, e nella riscoperta di compositori rari.
L’originalità dei programmi ed il rispetto rigoroso della prassi esecutiva barocca, fanno dei Turchini una delle punte di diamante della vita musicale italiana ed europea.
L’ensemble è stato invitato ad esibirsi su palcoscenici importanti (Accademia di Santa Cecilia di Roma, Teatro di San Carlo, Palau de la Música di Barcellona, Berliner Philharmonie, Wiener Konzerthaus, Teatro Lope de Vega di Siviglia, Associazione Scarlatti di Napoli, Teatro La Monnaie) e ha preso parte ai maggiori festival di musica antica europei: Festival Monteverdi di Cremona, Festival di Versailles, Nancy, Nantes, Metz, Caen, Ambronay, Festival de Otoño di Madrid, Festival di Musica Antica di Tel Aviv, Barcellona, Potsdam, BBC Early Music Festival, Cité de la Musique di Parigi, Saison Musicale de la Fondation Royamount, Festival “Mozart” di La Coruña.
È “ensemble in residence” presso il Centre Lyrique d’Auvergne di Clermont Ferrand.
Ricco il cartellone delle opere portate in scena o eseguite in forma concertistica dai Turchini: “Il disperato innocente” di Boerio, “Dido and Æneas” e “The Fairy Queen” di Purcell, “Festa napoletana”, “La Statira principessa di Persia” (per il San Carlo), quindi “Montezuma” di Ciccio De Majo, “La Partenope” di Vinci in prima moderna, “La finta giardiniera” di Anfossi; “L’Ottavia restituita al trono” di Domenico Scarlatti, “La Salustia” di Pergolesi, “Aci Galatea e Polifemo” di Haendel.
L’ensemble ha registrato per Radio France, per la BBC di Londra, per la Radio belga, spagnola, tedesca e austriaca.
Nel 1998 i Turchini sono stati impegnati nella realizzazione di un documentario per la televisione belga e di un film dedicato all’opera buffa per l’emittente franco-tedesca ARTE (vincitore del premio UNESCO).
Particolarmente intensa è l’attività discografica, con la realizzazione di sette cd per l’etichetta Symphonia dedicati ad inediti del repertorio napoletano barocco e in più occasioni premiati dalla critica internazionale.
Dal 1996 i Turchini hanno inciso per la prestigiosa etichetta Opus 111-Naive di Parigi, pubblicando 15 titoli per la collana “Tesori di Napoli”.
Tra i numerosi riconoscimenti si segnalano il Premio 1996 del quotidiano francese Le Monde, il premio “Vivaldi” della Fondazione Cini di Venezia, il premio “Abbiati” dell’Associazione Nazionale Critici Musicali, il “Diapason d’Or” per “Li Zite’n Galera” (1999) e per “Il Pulcinella vendicato” (2002), e “Le Cantate Spagnole” di Vinci (2006); il Premio “Charles Cros” dell’Accademie du Disque (1999), il “Timbre de Platine” per “La Statira” di Francesco Cavalli.
Dal 2005, infine, hanno registrato per la casa discografica francese Eloquentia “Stabat Mater” di Pergolesi; “Missa Defunctorum” di Provenzale e“Le cantate napoletane del ‘700″.
Alla Cité de la Musique di Parigi i Turchini si sono esibiti nella doppia esecuzione de “La Partenope” di Händel e di Vinci.
Sempre in Francia hanno eseguito “La finta giardiniera” di Pasquale Anfossi, in collaborazione con la Fondation Royaumont, e sono stati tra i protagonisti della settimana di musica napoletana organizzata dal Ministero della Cultura spagnolo.
Quindi si sono esibiti a Pisa, nell’ambito del Festival “Anima Mundi”, ed ancora in Cina, in Giappone e in Portogallo.
Fra i numerosi progetti esteri e tournée che hanno coinvolto l’ensemble negli ultimi due anni, primeggiano la messa in scena dell’ “Ottavia restituita al trono” di Domenico Scarlatti – che è valsa ad Antonio Florio il prestigioso “Premio Oviedo per la Miglior Direzione Musicale” – l’esecuzione de “La Passione” di Antonio Caldara al Festival de la Chaise Dieu in Francia e al Festival di Ravello, e la tournée negli Stati Uniti nel corso della quale l’orchestra si è esibita a New York e a Washington. L’Ensemble ha inoltre inaugurato la stagione di concerti 2007/2008 di Radio Tre tenuti nella Cappella Paolina nel Palazzo del Quirinale in Roma con il concerto “Angeli e Demoni”.
Il 2008 li ha visti coinvolti nella messa in scena delle opere “L’ Alidoro” di Leo presso il Teatro Municipale Valli di Reggio Emilia e il Teatro Mercadante di Napoli – da cui è tratta la registrazione di un dvd che si è aggiudicato il prestigioso riconoscimento del “Diapason d’Or” e “L’Orphèe d’or” dell’Accademie du Disque Lyrique de Paris – e “La Salustia” di Giovan Battista Pergolesi coprodotta dal Festival de Radio France di Montpellier e dalla Fondazione Pergolesi Spontini di Jesi.
Hanno partecipato, inoltre, al Festival “MITO” presentando in versione concertistica l’opera “Aci, Galatea e Polifemo” di Haendel nel Teatro dell’Arte di Milano, ripresa poi in versione scenica, con la regia di Davide Livermore.
L’Orchestra, infine, è stata insignita nel 2008 del “Premio Napoli”, per la sezione speciale “Eccellenze Nascoste” della città e nel corso del 2009 è stata impegnata nell’allestimento della “Partenope” di Vinci in coproduzione con il teatro di Leon in Spagna e in una lunga tournée in Italia con lo “Stabat Mater” di Pergolesi.
Nel gennaio 2010 l’ensemble ha eseguito, in prima edizione moderna, “Orfeo e Euridice” di J.J. Fux alla Konzerthaus di Vienna.
Nel corso del 2012 si sono esibiti alla Konzerthaus di Vienna, al teatro Calderon di Valladolid con “L’Incoronazione di Poppea” di Monterverdi in un allestimento di Emilio Sagi, alla Laeiszhalle di Amburgo, alla Philamonie di Colonia e all’ auditorium di Cuenca per la Semana de musica religiosa. Nell’aprile del 2013 sono stati impegnati in una tournée con Giovanni Sollima per importanti istituzioni concertistiche italiane e con altri programmi, hanno suonato per l’Istituzione Universitaria dei Concerti di Roma, L’Auditorio Nacional di Madrid, L’Opera di Losanna.
Nel corso del 2014 si sono esibiti per Festival “Terra Sem Sombras” in Portogallo, a San Pietroburgo per il festival of Early Music e all’inizio del 2015 a Chicago per il Museum of Fine Arts e l’Istituto Italiano di Cultura
Con l’etichetta discografica “Glossa” hanno inciso 2 cd: “L’Adoratione de’ Maggi” di Cristofaro Caresana (premio discografico “Christmas Choise-BBC review) e “Tenebrae – musica per la Settimana Santa a Napoli”, uscito ad aprile 2011 Neapolitan cello concertos” con Giovanni Sollima come solista ed autore di uno dei brani, scritto apposta per i Turchini, “Il tesoro di San Gennaro” Sacred Music in Early 18th Century in Naples” , “I viaggi di Faustina” con il soprano Roberta Invernizzi (recording of the month per BBC magazine) “La Santissima Trinità” , oratorio di Gaetano Veneziano, “Domenico Gizzi, a star castrato in baroque Roma” con Roberta Invernizzi.

Roberta invernizzi
Roberta InvernizziNata a Milano, ha studiato pianoforte e contrabbasso prima di dedicarsi al canto, che ha studiato con Margaret Heyward.
Riconosciuta a livello internazionale come uno dei punti di riferimento per l’interpretazione del repertorio barocco, ha cantato nei più importanti teatri di Europa e Stati Uniti accanto a direttori come Nikolaus Harnoncourt, Claudio Abbado, Ton Koopman, Franz Bruggen e Gustavo Dudamel ed ha collaborato con gli ensemble più prestigiosi nell’ambito della musica barocca.
Recentemente ha per due volte riscosso grande successo al Teatro alla Scala di Milano: nel Rinaldo di Haendel diretto da Ottavio Dantone per la regia di Pierluigi Pizzi e nell’Orfeo di Monteverdi diretto da Rinaldo Alessandrini per la regia di Robert Wilson.
Nel 2012 è stata scelta per festeggiare con un recital i 20 anni del Resonanzen Festival di Vienna e nello stesso anno è stata invitata come solista da Harnoncourt per la celebrazione dei 200 anni del Musikverein.
Nel repertorio con orchestra spiccano le collaborazioni con Claudio Abbado per la Messa Solenne di Mozart al Festival di Salisburgo, dove è spesso ospite, e con Harnoncourt per la Messa in do minore sempre di Mozart.
Roberta Invernizzi ha pubblicato più di 70 incisioni per prestigiose case discografiche come Sony, Deutsche Grammophon, EMI/Virgin vincendo più volte il Diapason d’Or, lo Choc du Monde de la Musique, Grammophon Awards e Deutsche Schallplatten Preis.
Ha anche vinto il Midem Classical Award 2007 e lo Stanley Prize nel 2010 con l’incisione delle “Cantate Italiane” di Haendel per Glossa.
Le sue più recenti incisioni sono “Vivaldi Album”, “I viaggi di Faustina Bordoni” e “La Bella più Bella”, che sono state acclamate dalla critica internazionale.

Antonio Florio
Nato a Bari, riceve una formazione classica, diplomandosi in Violoncello, Pianoforte e Composizione al Conservatorio di Bari, sotto la guida di Nino Rota.
Approfondisce, in seguito, lo studio degli strumenti antichi e della prassi esecutiva barocca.
Dopo aver dato vita, nel 1987, all’ensemble i Turchini, si dedica con pari impegno all’attività concertistica e ad un’intensa ricerca musicologica, esplorando soprattutto il repertorio della musica napoletana dei secoli XVII e XVIII, recuperando in quest’ambito capolavori dell’opera assolutamente inediti, infine curandone la proposta per i più prestigiosi teatri europei e italiani.
Tra i molti titoli riscoperti da Florio citiamo La colomba ferita (1670), Il schiavo di sua moglie (1671) e la Stellidaura vendicante (1674) di Francesco Provenzale; Il disperato innocente di Francesco, Boerio(1673); La finta cameriera di Gaetano Latilla (1673); Li Zite’n galera di Leonardo Vinci (1722); il Pulcinella vendicato di Giovanni Paisiello (1767); La Statira di Francesco Cavalli (nell’edizione per Napoli del 1666); Motezuma di Francesco De Majo(1765).
Nel 1999 e nel 2000 ha diretto l’Orchestra sinfonica di Santiago de Compostela, presentando La serva padrona e lo Stabat Mater di Giovan Battista Pergolesi.
Non meno impegnativa è la sua attività didattica: ha tenuto seminari e masterclass sulla vocalità barocca e sulla musica da camera per il Centre de Musique Baroque di Versailles, per la Fondation Royaumont e per il Conservatorio di Toulouse.
E’, inoltre, titolare della cattedra di Musica da camera del Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli dove svolge un corso universitario sullo stile e il repertorio barocco.
Tra i suoi impegni più recenti citiamo l’opera di recupero e di revisione dell’opera seria di Leonardo Vinci “La Partenope”, la cui edizione è stata realizzata nel 2004 e sarà proposta in forma scenica quest’anno nel Teatro di Ponferrada e nell’Auditorio di León, in Spagna.
Il 2005 ha visto Antonio Florio dedicarsi alla riscoperta e revisione dell’opera “La finta giardiniera” di Pasquale Anfossi, già proposta insieme all’omonimo titolo mozartiano presso la Fondation Royaumont, in forma di concerto e successivamente in forma teatrale, costituendo anche argomento di uno stage internazionale.
Quindi nel 2006, ha diretto i Turchini nell’ambito del prestigioso festival “Anima Mundi” di Pisa, prima di portare in Cina, attraverso quattro tappe, lo spettacolo “Festa Napoletana”.
Nello stesso anno, nell’ambito del Festival di musica antica del Mediterraneo Mousiké di Bari, Antonio Florio ha ricevuto il primo Premio per la diffusione della Musica Mediterranea.
Nel corso della stagione concertistica del 2007 è stato ospite dell’Accademia Chigiana di Siena e del Ravenna Festival, Associazione Scarlatti di Napoli, del Centre Lyrique D’Auvergne di Clermont Ferrand in Francia e del Ravello Festival.
Nel 2008 ha diretto al Teatro Valli di Reggio Emilia e al Mercadante di Napoli l’opera “Alidoro” di Leo, il cui allestimento, racchiuso in un dvd, si è recentemente aggiudicato il prestigioso riconoscimento del “Diapason d’Or”e “Orphèe d’or-Paris-accademie du disque lyrique”.
Insieme a quest’ultimo, ad Oviedo in Spagna, gli è stato attribuito il premio “Luis Gracia Iberni”, corrispondente al nostro premio Abbiati, per la Miglior Direzione Musicale in occasione della prima esecuzione in tempi moderni dell’opera “Ottavia restituita al trono” di Domenico Scarlatti, presentata a San Sebastian nell’agosto del 2007.
Nell’ottobre 2008, insieme con i Turchini, si è aggiudicato inoltre il “Premio Napoli”, nella sezione “eccellenze nascoste” della città.
Ha partecipato al Festival “MITO” presentando in versione concertistica l’opera “Aci, Galatea e Polifemo” di Haendel nel Teatro dell’Arte di Milano, poi nel giugno 2009 in versione scenica, con la regia di Davide Livermore, al Teatro Regio di Torino.
Sempre nel 2009 “Partenope” di Vinci in coproduzione con il teatro di Leon in Spagna(teatro S.Carlo-Napoli, La Maestranza, Sevilla-La Coruna e Santander, Murcia- miglior produzione teatrale –premio Oviedo-) e una lunga tournée in Italia con lo “Stabat Mater“ di Pergolesi
nel 2010.
Ha diretto “Orfeo e Euridice” di Fux alla Konzerthaus di Vienna, e in più occasioni, l’orchestra barocca “Casa da Musica” di Oporto e l’orchestra di Galicia-La Coruna.
______________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

27 aprile, 2015 Posted by | Agenda Eventi, Associazione "A. Scarlatti", Associazioni Musicali, Auditorium Castel S. Elmo, Campania, Concerti, Italia, Musica, Musica classica, Napoli, Prima del concerto, Regioni, Sale da concerto | , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 178 follower