MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

La Favolosa Orchestra Colmajer al Penguin Café

Venerdi 2 maggio 2008
Penguin Cafè
Via Santa Lucia 88
80132 – Napoli
ph. +39.081.7646815

La Favolosa Orchestra Colmajer

Zebb Colmajer – Pianoforte
Ettore Carloni – Chitarra e Voce
Clemente Colmajer – Basso
Papèl Colmajer – Violino
Mimmo Jacob Colamjer – Batteria

“La Favolosa Orchestra Colmajer”, fondata da Peppe
Iervolino, nasce per rendere omaggio a quegli artisti
italiani che, durante gli anni ‘50, pur prendendo spunto
dalla crescente ondata di swing, jazz e bebop proveniente
dagli States, crearono un genere tutto italiano, in un
esplosivo mix di musica per quell’epoca modernissima e di
testi fra il leggero ed il surreale, che dipingevano l’uomo
italiano di quei tempi, tra il duro ed il bamboccione, tra
il romantico ed il conquistatore. Tra i principali artisti
dell’epoca, la FOC prende soprattutto spunto da Buscaglione,
Kramer, Chiosso, Arigliano.
Oltre Iervolino al pianoforte gli altri componenti sono
Brunello Canessa (chitarra e voce), Enzo Cascella (basso),
Francesco De Laurentiis (violino) e Leopoldo Brancaccio
(batteria). Gli pseudonimi con cui si presentano gli artisti
del quintetto sono un omaggio ai loro nonni e genitori,
dalla Colmajer concertista nonna di Iervolino al Carloni
attore nonno di Canessa.
Annunci

30 aprile, 2008 Posted by | Art, Arte, Campania, Italia, Jazz, Music, Musica, Napoli, Penguin café, Pubs, Regioni, Swing | | Lascia un commento

Avellino, al Conservatorio: Letteratura “Musa” della musica

29 aprile- 8 maggio- 10 e 22 ottobre 2008 ore 10,00
AUDITORIUM del CONSERVATORIO di Musica “D. Cimarosa” di Avellino

LETTERATURA: “MUSA” della MUSICA

Percorso comparativo sistematico
nell’ambito del
PROGETTO D’ ISTITUTO A.A. 2007/ 2008
a cura del M° MARIA PIA CELLERINO
Realizzato in collaborazione con gli allievi delle classi di:
Canto, Esercitazioni corali, Musica da Camera, Pianoforte principale, Storia della Musica, Violino.
Voce recitante: Antonella Forino

Interessante connubio, quello tra poesia e musica!
Nell’antica Grecia, quest’ultima serviva ad accompagnare i canti. Letteratura e filosofia rivestivano un ruolo importantissimo nella società.
Il canto era il vero protagonista. La voce, strumento primario, si serviva di strumenti rudimentali
( Lira, Aulos) per l’accompagnamento, a seconda della circostanza.
Pian piano le parti si invertirono, gli strumenti si evolsero e divennero un vero, importante punto di riferimento ( ad esempio il flauto a Tebe, la Cetra a Sparta).Protagonisti primari, resero la Musica strumentale un’arte autonoma, invertendo praticamente la gerarchia voce-strumento.
In epoche più vicine ai nostri giorni, i poeti si trovarono a collaborare in maniera significativa con i compositori, scrivendo libretti d’opera che traevano ispirazione da personaggi mitologici o vicende cavalleresche ( Classicismo), per rivolgere in seguito, la loro attenzione verso gli innumerevoli stati d’animo dell’uomo o il manifestarsi della natura ( Romanticismo).
Con la rappresentazione teatrale, la Musica si trovò a rivestire un ruolo determinante: quello di dilettare le Corti, prima, e di influenzare le masse, poi.
Voce e musica collaborarono quasi equamente per il raggiungimento di tale scopo.

I nostri appuntamenti sono rivolti a composizioni di varie epoche, che hanno un comune denominatore: la “fusione” tra letteratura e musica. Ovvero, il desiderio del musicista di animare di volta in volta un brano letterario che lo abbia particolarmente colpito; sia esso una poesia, o la descrizione di uno stato d’animo, regalando all’ascoltatore non solo l’emozione di questa evocazione, ma svolgendo una vera e propria opera divulgativa del brano in questione.

Questo progetto è il risultato di un interessante e appassionante ricerca destinata ad un pubblico di studenti, con l’intenzione di abbattere le separazioni tra i due generi artistici e di avvicinarlo alla musica, proponendo loro poeti e letterati ampiamente trattati nel loro percorso di studio.
Oltre ai due appuntamenti primaverili, sono previsti altri due concerti nel mese di ottobre: il 10 e il 22 ( al quale seguirà una tavola rotonda), sempre presso l’Auditorium “Vincenzo Vitale” alle ore 10,00.

Il mio più sentito ringraziamento alla Direzione, al Presidente e a tutti i colleghi che con la loro preziosa collaborazione hanno reso possibile la realizzazione di queste manifestazioni innovative.
Un ringraziamento particolare è rivolto agli allievi, protagonisti e spettatori, veri ispiratori di questi incontri.

Maria Pia Cellerino

28 aprile, 2008 Posted by | Agenda Eventi, Arte, Avellino, Campania, Concerti, Conservatori di Musica, Conservatorio "D. Cimarosa", Italia, Letteratura, Musica, Regioni | , | 1 commento

Il coro della Leonessa chiude i concerti di primavera

Mercoledì 30 aprile ore 20,30
Chiesa Evangelica Luterana
via Carlo Poerio, 5
CONCERTI DI PRIMAVERA
presieduta da Riccardo Bachrach.
Coordinatrice culturale dell’evento Luciana Renzetti.

IL CORO DELLA LEONESSA

Un programma insolito con le colonne sonore di celebri film e musical

il “Coro della Leonessa” chiuderà la decima edizione dei CONCERTI DI PRIMAVERA organizzata dalla Comunità Evangelica Luterana presieduta da Riccardo Bachrach. Coordinatrice culturale dell’evento Luciana Renzetti.
Diretto da Carlo Forni e con Eduardo Bochicchio al pianoforte, il Coro della Leonessa (formato da 6 soprani, 6 contralti, 7 tenori e 5 bassi) offrirà un concerto insolito in cui saranno protagoniste le colonne sonore di celebri film e musical.
Si ascolteranno brani di Rodgers e Hammerstein da “Tutti appassionatamente”, di Bernstein e Sondheim dal celebre “West Side Story” e i temi più famosi dei film “Ghost”, “Il Mago di Oz” e “Mary Poppins”.

L’ingresso ai concerti è libero

28 aprile, 2008 Posted by | Agenda Eventi, Arte, Campania, Chiesa Luterana, Concerti, Coristi, Italia, Musica, Napoli, Pianisti, Rassegne, Regioni | | Lascia un commento

Napoli,”Eros e Thanatos”tra poesia e realtà

Per il ciclo “incontri con l’autore”

promosso dalla Società Dante Alighieri

Venerdì 2 Maggio 2008, ore 17
presso la libreria Treves
piazza del Plebiscito Napoli

Antonio Spagnuolo

parlerà sul tema

“Eros e Thanatos tra poesia e realtà”

28 aprile, 2008 Posted by | Agenda Eventi, Arte, Letteratura, Libreria Treves, Libri, Uncategorized | | Lascia un commento

2° Festival di Musica da Camera (II appuntamento)

2° Festival di Musica da Camera

ROBERTO DE SIMONE PRESENTA
LA SUITE “IN MORTE DELLA TARANTOLA”

Domenica 27 aprile, ore 19, a Palazzo Carafa di Maddaloni ROBERTO DE SIMONE sarà protagonista del 2° Festival di Musica da Camera promosso dall’Assessore ai Beni Culturali della Provincia di Napoli, Antonella Basilico, e organizzato dal Centro Italiano di Musica da Camera con l’Associazione Mario Pilati.

TaranTODAY

il titolo della serata, ispirato alla volontà di diffondere la musica scritta oggi a Napoli sulle tracce della tradizione, invitando a creare nuove composizioni sul tema della tarantella e a farle eseguire ogni anno in una capitale europea diversa.
Il maestro De Simone (nella foto) presenterà la sua Suite “In morte della Tarantola”, composta nel 2007 e dedicata a Michelangelo Abbado. Ad eseguirla il Circolo Artistico Ensemble, fondato dal pianista Dario Candela e composto da Luca Iovine clarinetto, Giuseppe Carotenuto violino e Manuela Albano violoncello, che nel 2007 hanno eseguito l’opera in prima assoluta alla Festa della musica di Parigi. La Suite è un simbolo audace della modernità: in La Tarantola maggiore, La Tarantola sorda e Danza della spada due movimenti andanti incorniciano un adagio come nella più classica delle suite, con protagonista il clarinetto, le formule ritmiche di carattere sono attivate con strutture armoniche del tutto inventate. Lo stesso De Simone, parlando del suo lavoro, spiega come le parti melodiche fanno capo a piccoli frammenti di carattere tradizionale e antifolcloristici, nel senso che il canto popolare muore nello stesso istante in cui nasce e ogni volta si rinnova proprio perché è improvvisato.
Con Roberto de Simone, a Palazzo Maddaloni, saranno protagonisti tre giovani compositori scelti dal Maestro. Di Domenico Napolitano si ascolterà “5 pezzi brevi”, di Alessandro De Simone “La Tarantolata” e di Antonello Paliotti “Variazioni sul basso di tarantella “ e “Tarantella storta”.

PER INFORMAZIONI
Tel. 081 5519188 fax 081 19579288
info@ilcircoloartistico.com; http://www.ilcircoloartistico.com
Biglietti in vendita al Box Office in Galleria Umberto
info@boxofficenapoli.it
Il prezzo del biglietto va da 7 a 10 Euro

Palazzo Carafa di Maddaloni, via Maddaloni 6, Napoli.

26 aprile, 2008 Posted by | Agenda Eventi, Arte, Campania, Centro italiano di musica da camera, Compositori, Concerti, Italia, Music, Musica, Musica da camera, Palazzo Carafa di Maddaloni, Roberto De Simone | 1 commento

Antonio Spagnuolo:Fugacità del tempo

Antonio Spagnuolo

Fugacità del tempo

LietoColle – collana Aretusa
ISBN 978-88-7848-324-8 € 10

per ordinare online click here

Luminoso e persino rutilante. Cerco, è evidente, gli aggettivi “giusti” per avvicinare la poesia di Antonio Spagnuolo, per ricondurre la sua ideale coloratissima luce napoletana alla dimensione fisica della grigiastra nebbia nostrana. Una luce che illumina ogni poesia, ogni verso […]

La voce dello scrittore napoletano risuona nel silenzio rumoroso e spesso assordante che circonda oggi tutte le cose, della cultura o della vita, per ricordarci l’annientamento dell’illusione, il dileguarsi dell’inganno dei sensi, l’impressione insomma che tutto proceda verso la propria fine.
La sensazione che tutto navighi a vista verso ciò che non si vorrebbe vedere mai è tanto più viva nelle prime cinque poesie, ma procedendo nella seconda e più corposa parte del libro, si scopre che nella stessa solitudine verbale di Spagnuolo, nella eloquenza che funziona da schermo per questioni esistenziali non specificate, nelle voci acute che riportano un’angoscia, un desiderio, un tumulto del cuore, una vicenda personale che spesso brucia, si scopre – dicevo – un momento serio, un’ “intermittenza” dei sentimenti che nella coscienza ingrandisce e non per caso si fa strada.
In questi versi Spagnuolo abbatte il suo gioco, mostra le sue carte segrete […] è un pittore che maschera, con i colori, un suo disegno, lo ingrandisce, lo abbellisce, lo lavora. Allora le allusioni più esclusive, il ritmo che cresce e accelera, qualche svolazzo dodecafonico nella musica del verso, tutto torna, e finalmente si vede nella sua giusta dimensione un uomo che ha dedicato gran parte della sua vita a quella cosa indefinita, incostante e difficilissima, che si chiama poesia.
dalla prefazione di Gilberto Finzi

24 aprile, 2008 Posted by | Agenda Eventi, Arte, Italia, Poesia | | Lascia un commento

“Incontro con l’autore” al Blu di Prussia

Per il ciclo “Incontro con l’autore”
nell’ambito delle attività dello spazio

“Al Blu di Prussia”,
il primo appuntamento prevede la partecipazione di
Mauro Giancaspro
direttore della Biblioteca Nazionale di Napoli sul tema

“I libri, che passione…”

Giancaspro risponderà alle domande di
Pasquale Esposito e di Imma Pempinello, (curatrice della sezione Editoria, Musica e Teatro dello spazio di via Filangieri).

Letture di brani dai libri di Mauro Giancaspro saranno affidate agli attori
Annie Pempinello e Salvatore Dota.

24 aprile, 2008 Posted by | Agenda Eventi, al Blu di Prussia, Annie Pempinello, Arte, Attori e attrici, Biblioteca Nazionale, Campania, Cultura, Italia, Letteratura, Libri, Napoli, Pittura, Poesia, Regioni, Uncategorized | | Lascia un commento

Napoli, alla libreria Guida si presenta: Le stanze del cielo

Martedì 29 aprile 2008
libreria Guida di via Merliani – Napoli
presso la “saletta verde”
ore 17,30
presentazione del volume del poeta

Paolo Ruffilli

“Le stanze del cielo”

editore Marsilio.

relatori
Antonio Filippetti – Marisa Pumpo Pica
Antonio Spagnuolo

la capacità di scrittura che distingue questo autore
in brevi movimenti racconta una storia di scosse psicologiche
e morali tra le mura di un carcere e le insidie della droga

23 aprile, 2008 Posted by | Agenda Eventi, Arte, Campania, Italia, Letteratura, Libreria Guida, Libri, Napoli, Regioni, Uncategorized | | Lascia un commento

Napoli, il Melarpa ensemble ai Concerti di primavera

L’ARPA PROTAGONISTA
DEI CONCERTI DI PRIMAVERA
CON IL MELARPA ENSEMBLE

Mercoledì 23 aprile ore 20,30
Chiesa Evangelica Luterana
via Carlo Poerio, 5
CONCERTI DI PRIMAVERA
presieduta da Riccardo Bachrach.
Coordinatrice culturale dell’evento Luciana Renzetti.

Quartetto d’arpa: Melarpa Ensemble
Carmela Cardone. Sonia Del Santo, Elena Gozzuto, Francesca Cardone

Le arpiste si presentano come testimonianza del grande gioco della musica in cui il suono dello “strumento degli angeli” sfiora l’impossibile per un momento di poesia da offrire a quanti amano l’arte, la musica e l’emozione che questo nobile strumento risveglia.

Il “Melarpa Ensemble” è nato per ridare vita a preziose armonie del passato coniugandole alle espressioni musicali più attuali, ricerca l’originalità, la morbidezza del suono e le particolari atmosfere tipiche di questo elegante strumento.
Il ricco programma del concerto sarà dedicato a musiche di Haendel, Hoffenbach, Naderman, Pachelbel, Corelli, Sorrentino e Leccona.

21 aprile, 2008 Posted by | Agenda Eventi, Arpisti, Art, Arte, Associazioni Musicali, Campania, Chiesa Luterana, Concerti, Italia, Music, Musica, Musica da camera, Napoli, Regioni | | Lascia un commento

Roma, country concert al Dune club

MERCOLEDI 23 APRILE 2008

Ore 21.30

THE VEDIOL BROTHERS BAND

“TAKE IT EASY”

COUNTRY CONCERT

DUNE CLUB

Piazza SS: Apostoli 52 / 52A

Roma

Tel. 06 69925442

dune.restauramt@fastwebnet.it

21 aprile, 2008 Posted by | Agenda Eventi, Art, Arte, Country music, Dune club, Italia, Lazio, Music, Musica, Regioni, Roma, Uncategorized | , | Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: