MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Sabato 16 febbraio a Villa di Donato primo appuntamento con “Rock.it! La musica italiana raccontata in tre B” dedicato a Claudio Baglioni


Villa di Donato e Brunello Canessa presentano “Rock.it! La musica italiana raccontata in tre B”, una mini-rassegna che si colloca all’interno del programma “La Musica ha Trovato Casa” e che è tutta dedicata a tre mostri sacri della musica d’autore italiana, uniti da una magica iniziale: la lettera “B”.
Claudio Baglioni, Lucio Battisti ed Edoardo Bennato verranno celebrati sul nostro palco attraverso le loro canzoni più belle, quelle che hanno accompagnato tutti noi come colonne sonore delle nostre vite.
Tre “B” per tre Band che si alterneranno, tra febbraio ed aprile, nel racconto di un pezzo importante della storia del rock italiano.
Si incomincia sabato 16 febbraio, alle ore 21.00, con il Live Tribute a Claudio Baglioni.
Fra i cantautori italiani più amati e longevi, Claudio Baglioni ci ha dato canzoni che, dal 1970 al 1990, hanno letteralmente accompagnato i sogni e le storie d’amore di milioni di teenagers.
Una delle ultime produzioni targate Canessa, la band che debutterà proprio da noi con questo tributo, vede tre veterani della scena musicale partenopea, Brunello Canessa, Sandro Coppola e Geremia Tierno, affiancarsi al giovane talento Rosario Esposito.

Come consuetudine della casa, al concerto seguirà una cena offerta ai gentili ospiti.
Il Menù della serata è tutto dedicato alla cucina romana, con Maccheroni Setaro gratinati alla crema di broccoli romani e acciuga, Zuppa di fagioli con finocchietto alla viterbese e, per finire, le immancabili graffette calde.

Stagione 2018/19 “Live in Villa di Donato”

Posto unico: 25 euro
Prenotazione obbligatoria – numero di posti limitato (nella mail di prenotazione indicare cognome, contatto telefonico e numero di posti prenotati)
Per prenotazioni: prenotazioni@key-lab.net

NB: Nella Piazza Sant’Eframo Vecchio, di fronte alla Villa trovate un Garage

Info e Contatti:
Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, 80137, Napoli
Mail: info@villadidonato.it
Web: www.villadidonato.it
Fb: https://www.facebook.com/villadidonato/
Instagram: Villa di Donato

Press e accrediti:
Chiara Reale per Villa di Donato
0039/3805899435
chiara.reale81@gmail.com

______________________________________________________________

Rock.it – La musica italiana d’autore raccontata in tre B
Battisti/Baglioni/Bennato

Villa di Donato, 16 febbraio 2019, ore 21.00

Claudio Baglioni in Rock
Live Tribute

Rosario Esposito – voce
Brunello Canessa – basso, chitarra acustica e voce
Sandro Coppola – chitarra elettrica
Geremia Tierno – batteria

Annunci

14 febbraio, 2019 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Italia, Musica, Napoli, Regioni | , , , , , , , , | Lascia un commento

Sabato 9 febbraio a Villa di Donato la rassegna “A cena con…Monologhi d’Artista” propone “Io e Giovanna”, con Lucio Allocca e Tina Femiano.

VILLA DI DONATO NEWS:
Lo spettacolo, per motivi tecnici, è stato rimandato al 1 marzo 2019



Si terrà sabato 9 febbraio alle ore 20.30, nell’ambito della rassegna “A cena con…Monologhi d’Artista”, presso la sala da ballo della settecentesca Villa di Donato (Piazza Sant’Eframo Vecchio) lo spettacolo teatrale “Io e Giovanna”, che vede in scena Lucio Allocca e Tina Femiano.
“Io e Giovanna”, tratto dal libro di Delia Morea “La voce delle mani”, si svolge sullo sfondo della Guerra dei Cent’anni: la storia è quella di Anna, una prostituta vivandiera che prima vorrebbe uccidere Giovanna D’Arco, ma che poi inizia a venerarne la figura e infine, per salvarla, prova a prendere addirittura il posto.
“Io e Giovanna”, è letto qui quale scontro tra poteri.
Una storia che parla di ideali, passioni, scontro tra poteri: il Potere dell’Ethos, dell’Eros e del Pathos, il Potere della Femmina, “anche quando questa assurge a Donna, e poi a Persona e finanche ad Archetipo o Mito” (Cit. Enzo Moscato) sono destinati a soccombere al “nullificante” ed asservente Potere della Chiesa, rappresentato qui dal Monsignore – Presidente del Tribunale Ecclesiastico.

Come consuetudine della casa allo spettacolo seguirà una cena, offerta dalla padrona di casa ai gentili ospiti.
In questa occasione sarà servito un “Menù per la Pulzella d’Orleans”:
Maccheroncelli Setaro “cremosi” al gratin, zuppa di patate alla Parmentier e, per finire, le immancabili graffette calde.

Si ringrazia lo sponsor tecnico Pastificio Setaro.

Stagione 2018/19 “Live in Villa di Donato”

Posto unico: 25 euro
Prenotazione obbligatoria – numero di posti limitato (nella mail di prenotazione indicare cognome, contatto telefonico e numero di posti prenotati)
Per prenotazioni: prenotazioni@key-lab.net

NB: Nella Piazza Sant’Eframo Vecchio, di fronte alla Villa trovate un Garage

Info e Contatti:
Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, 80137, Napoli
Mail: info@villadidonato.it
Web: www.villadidonato.it
Fb: https://www.facebook.com/villadidonato/
Instagram: Villa di Donato

Press e accrediti:
Chiara Reale per Villa di Donato
0039/3805899435
chiara.reale81@gmail.com

 

5 febbraio, 2019 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Italia, Napoli, Regioni, Teatro | , , , , | Lascia un commento

Venerdì 1 febbraio il “Cupid’s Catalogue Tour” dell’arpista Cecilia a Villa di Donato


Sul palco arpa, percussioni e un pittoresco equipaggiamento collaterale: giunge così al pubblico di Villa di Donato (Piazza S. Eframo Vecchio – Napoli), venerdì 1 febbraio 2019, alle ore 20.30, il Cupid’s Catalogue Tour, il tour di Cecilia, arpista contemporanea che ha incantando con le sue sonorità sognanti e moderne al tempo stesso il pubblico italiano.
Con il suo tour l’artista presenta al pubblico il suo ultimo lavoro discografico “Cupid’s Catalogue”, pubblicato con l’etichetta discografica “Qui Base Luna”.
Saranno eseguite le 10 canzoni d’amore che compongono il nuovo album, popolate da piante, piratesse e paesaggi invernali, ma anche i successi di “Guest”, il primo disco uscito nel 2015, che portò l’artista torinese in un tour di più di 200 concerti in meno di 2 anni.
Ed è proprio con “Guest”, nel 2015, che decolla la carriera di Cecilia.
Nello stesso anno è opening act ufficiale del tour estivo di Niccolò Fabi, mentre scrive il tema di “6 Bianca”, prima serie teatrale prodotta dal Teatro Stabile di Torino per la regia di Serena Sinigaglia, da un’idea di Stephen Amidon (con cui scriverà l’adattamento in inglese della stessa canzone).
Sempre nello stesso anno è in Danimarca, per lo spettacolo “Ord Mellem Rum” della compagnia Cantabile 2 e, nel 2017, in Portogallo per “Misterios Antigos” di Teatro Korazon (Los Angeles).
Negli anni partecipa a festival prestigiosi, quali Carroponte di Milano prima delle CocoRosie, Tavagnasco prima di Francesco De Gregori, Suoni di Marca prima di Maria Gadu, Lake Festival prima di Suzanne Vega e molti altri.
Nel 2016 nasce, insieme a Carlot-ta, il progetto “Doppelganger”, spin off di entrambe le cantautrici dal quale prendono vita due brani inediti e un tour di più di 40 concerti sino alla primavera del 2017. Nel 2017 scavalca le Alpi e suona in Danimarca, Estonia, Finlandia e Inghilterra.
Viene poi chiamata da Max Gazzè a partecipare con lui al Festival Di Sanremo 2018 come arpista.
A seguito di questa esperienza inizia un tour che la porta nell’estate del 2018 in più di 20 venue molto prestigiose.
Il 2019 si apre con la pubblicazione di “Cupid’s Catalogue”, suo secondo disco di inediti.
Sul palco con Cecilia, Alan Brunetta, polistrumentista, che si destreggerà tra batteria, percussioni, synth e vari strumenti.
Un concerto nuovo, durante il quale Cecilia proporrà le canzoni di “Cupid’s Catalogue”, di “Guest” e alcune sorprese.

Come consuetudine, al concerto seguirà una cena, offerta ai gentili ospiti della casa.
Per l’occasione saranno serviti pizzelle e paste cresciute, strozzapreti lardiati, zuppa di patate, broccoletti e pomodori secchi e le immancabili graffette calde.

Si ringrazia lo sponsor “Fratelli Setaro” – pastificio a lavorazione tradizionale.

Live in Villa di Donato – Stagione 2018/19
Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, Napoli

Posto unico: 25 euro
Ridotto: 15 euro

Prenotazione obbligatoria – numero di posti limitato (nella mail di prenotazione indicare cognome, contatto telefonico e numero di posti prenotati)

Per prenotazioni: prenotazioni@key-lab.net

NB: Nella Piazza Sant’Eframo Vecchio, di fronte alla Villa trovate un Garage

Info e Contatti:
Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, 80137, Napoli
Mail: info@villadidonato.it
Web: www.villadidonato.it
Fb: https://www.facebook.com/villadidonato/
Instagram: Villa di Donato

Press e accrediti:
Chiara Reale per Villa di Donato
0039/3805899435
chiara.reale81@gmail.com

31 gennaio, 2019 Posted by | Arpisti, Campania, Italia, Musica, Napoli, Regioni | , , , , | Lascia un commento

Lunedì 28 gennaio a Villa di Donato parte la rassegna Max 70 con il concerto del Quartetto Adorno


Con il Quartetto Adorno prende il via, lunedì 28 gennaio, alle ore 20.30, a Villa di Donato (Piazza S. Eframo Vecchio – Napoli), Max  70, rassegna dedicata alla musica da camera diretta da David Romano.
Sette concerti, che rivedono finalmente la musica da camera riappropriarsi dei luoghi ad essa deputati e di cui potranno godere solo settanta “fortunati”.
Per gli amici appassionati anche la possibilità di accedere ad una speciale formula abbonamento, ad un prezzo vantaggioso.

Di come tutto è iniziato parla David Romano, fondatore del Sestetto Stradivari dell’Accademia Nazionale Santa Cecilia e direttore della rassegna: “Quando Patrizia de Mennato mi ha chiesto di immaginare una stagione di musica da Camera nel Salone di Villa di Donato, il mio primo pensiero è stato che era la miglior occasione possibile per riportare ad una dimensione “originaria” il colore e il calore di un ensemble di dimensioni ridotte come è quello cameristico. Così è nata Max 70, proprio perché solo settanta fortunati potranno partecipare ai nostri concerti. E nel rispetto della sua “origine” – quindi musica pensata per un ambiente raccolto, dove la distanza tra musicista e fruitore era e torna ad essere molto piccola – ho voluto coniugare anche una “originalità”, declinando il cartellone dei sette eventi di questa prima edizione con serate “classiche” in senso stretto con la formazione principe della musica da camera, il quartetto d’archi, affiancate da proposte che strizzano l’occhio al jazz e al Teatro da Camera, riservando una sorpresa per l’ultimo dei nostri concerti. Vi aspettiamo!”.
Una rassegna da tempo voluta dalla padrona di casa Patrizia de Mennato e che quest’anno trova compimento.

La musica da camera, o meglio la musica in una camera, mi ha sempre riportato ad un’atmosfera aristocratica, privata, seduttiva – dice PatriziaQuesto è proprio lo spirito della casa e questo tipo di musica lo realizza appieno. La musica classica nel salone affrescato, infatti, completa il sogno dell’intera bellissima rinascita di Villa di Donato realizzata con il progetto Live, realizzato in questi anni con tantissimi artisti e amici”.

Prendendo il nome dal filosofo Theodor Wiesengrund Adorno che, in un’epoca di declino musicale e sociale, individuò nella musica da camera una via di salvezza per perpetuare un vero rapporto umano, il Quartetto Adorno è fondato nel 2015 da Edoardo Zosi (violino), Liù Pelliciari (violino), Benedetta Bucci (viola) e Danilo Squitieri (violoncello), perfezionandosi presso la Scuola di Musica di Fiesole con Miguel Da Silva (Quatuor Ysaye), A. Nannoni, A. Farulli.
Il Quartetto Adorno ha tenuto concerti per importanti Società Musicali italiane ed estere come “London Chamber Music Society Series at Kings Place” e “Wigmore Hall” di Londra, “Ravenna Festival”, “La Società dei Concerti” di Milano dove sono stati anche in residence per gli Incontri Musicali all’Auditorium Gaber, “Fondazione I Teatri” di Reggio Emilia, MITO Festival, “Festival dei Due Mondi” di Spoleto, “Unione Musicale” di Torino, “Festival Internazionale di Musica da Camera” di Cervo, Festival di Portogruaro, “Fazioli Concert Hall” di Sacile, “Podium für junge Solisten” di Tegernsee, “Società del Quartetto” di Bergamo, “ACM Chamber Music” di Trieste, “Policontri Classica” di Torino, “Amici della Musica” di Perugia, “Amici della Musica” di Cagliari, “Festival Musique Chalosse” in Francia, “Allegro Vivo Festival” di Altenburg.
Vincitore nell’ambito di “2016 ISA Internationale Sommerakademie” del Premio “2. Wiener Schule Preis” per la miglior esecuzione di un quartetto appartenente alla seconda scuola di Vienna, un anno dopo il Quartetto Adorno viene selezionato per il progetto “Le dimore del Quartetto” e nominato ensemble effettivo di ECMA-European Chamber Music Academy fondata da Hatto Beyerle.
Nel 2017 il Quartetto sale alla ribalta internazionale aggiudicandosi il Terzo Premio (con Primo non assegnato), il Premio del Pubblico e il Premio Speciale per la migliore esecuzione del brano contemporaneo di Silvia Colasanti del Concorso Internazionale “Premio Paolo Borciani”.
Nella storia trentennale del Concorso nessun quartetto italiano aveva ottenuto un riconoscimento così importante.
Nel 2018 il Quartetto Adorno è vincitore della X Edizione del Concorso Internazionale per quartetto d’archi “V. E. Rimbotti” e diviene inoltre artista associato in residenza presso la Chapelle Musicale Reine Elisabeth di Bruxelles.
Nelle Stagioni 2019/20/21 il Quartetto Adorno sarà impegnato nell’esecuzione dell’integrale dei quartetti di Beethoven presso “Associazione Musicale Lucchese”, Viotti Festival” a Vercelli, “Musikamera” presso la Sala Apollinea del Teatro La Fenice di Venezia, Teatro Bellini di Catania.

Come di consuetudine, allo spettacolo seguirà una cena, offerta dalla padrona di casa Patrizia de Mennato ai gentili ospiti della Villa.
Per l’occasione è stato scelto un menù tipicamente invernale: Pizzelle e Paste cresciute, Minestra maritata, Lasagna radicchio e taleggio e, per finire, le immancabili graffette calde.

Posto unico: 30 euro
Abbonamento MAX 70 (7 concerti): 180 euro
Riservato agli abbonati 10% di sconto sugli spettacoli della rassegna di teatro “A cena con…monologhi d’artista”

Info abbonamenti – Chiara Reale
Prenotazione obbligatoria – numero di posti limitato (nella mail di prenotazione indicare cognome, contatto telefonico e numero di posti prenotati)
Per prenotazioni: prenotazioni@key-lab.net
NB: Nella Piazza Sant’Eframo Vecchio, di fronte alla Villa trovate un Garage

Info e Contatti:
Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, 80137, Napoli
Mail: info@villadidonato.it
Web: www.villadidonato.it
Fb: https://www.facebook.com/villadidonato/
Instagram: Villa di Donato

Press e accrediti:
Chiara Reale per Villa di Donato
0039/3805899435
chiara.reale81@gmail.com

______________________________________________________________

Stagione 2018/19 Live in Villa di Donato – rassegna Max 70
Lunedì 28 gennaio, ore 20.30, Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, Napoli

Quartetto Adorno
Edoardo Zosi (violino)
Liù Pelliciari (violino)
Benedetta Bucci (viola)
Danilo Squitieri (violoncello)

Programma

Ludwig van Beethoven (1770 – 1827): Quartetto per archi n. 11 in fa minore, op. 95 “Serioso”

Claude Debussy (1862 – 1918): Quartetto per archi in sol minore, op. 10, L 91

25 gennaio, 2019 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Italia, Musica, Musica classica, Musica da camera, Napoli, Regioni | , , , , , , , , , | Lascia un commento

Venerdì 11 gennaio “Live in Villa di Donato” riprende con “Monologando” di e con Giacomo Casaula


Si ricomincia alla grande, dopo lo stop delle festività natalizie.
Live in Villa di Donato inaugura infatti l’anno nuovo con un calendario ricchissimo e, per giunta, “di nuovo vestito”.
Venite a trovarci in Villa: riceverete una copia della nuova brochure con tutti gli appuntamenti, da conservare e portare sempre con sé.
Sarà inoltre possibile consultare il programma in formato web, comodamente da casa vostra, o scaricarlo in versione PDF dal nostro sito www.villadidonato.it.
Niente di meglio che partire con un 2019 all’insegna della “qualità di musica e parola” venerdì 11 gennaio, dalle ore 20.30, con lo spettacolo di e con Giacomo Casaula dal titolo “Monologando”.

In una fredda sera d’inverno un pianoforte, una chitarra e un contrabbasso accompagnano e riportano in vita unici e straordinari frammenti della prosa internazionale, attraverso le magiche sfumature di una voce recitante calda e consapevole.
In Monologando, le note e le parole si fondono in un’unica, straordinaria danza di coppia fra musica e teatro.
Uno spettacolo da vivere in un’atmosfera ovattata e vellutata.
Da Pirandello a Modugno, da Shakespeare a Gaber, fino ad arrivare alla poesia in prosa di Mariangela Gualtieri e alla poesia in musica dei Baustelle.
Una serata unica, raffinata, fatta per un clima freddo e per riscaldare gli animi, i cuori e le memorie.
Come di consuetudine, dopo lo spettacolo, sarà offerta una cena appositamente ideata per gli ospiti della casa.
Pizzelle al rosmarino, lenticchie, friarielli e cotechino, maccheroni “Setaro” alla puttanesca agrodolce e le immancabili graffette calde daranno degna conclusione alla piacevole serata.

posto unico + cena: 25 Euro

Prenotazione obbligatoria – numero di posti limitato (nella mail di prenotazione indicare cognome, contatto telefonico e numero di posti prenotati)

Per prenotazioni: prenotazioni@key-lab.net

Info e Contatti:
Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, 80137, Napoli
info@villadidonato.it
www.villadidonato.it
https://www.facebook.com/villadidonato/?fref=ts
Instagram: Villa di Donato

Press e accrediti:
Chiara Reale per Villa di Donato
0039/3805899435
chiara.reale81@gmail.com

______________________________________________________________

Live in Villa di Donato – Stagione 2018/19
Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, Napoli

Monologando – uno spettacolo di e con Giacomo Casaula.
Con:
Davide Trezza, chitarra
Ernesto Tortorella, pianoforte
Luca Masi, contrabbasso

8 gennaio, 2019 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Concerti, Italia, Musica, Napoli, Regioni | , , , , | Lascia un commento

Sabato 24 novembre “Live in Villa di Donato” propone “Io che amo solo te” di Giacomo Casaula


Sabato 24 novembre 2018, ore 20,30, a Villa di Donato (Piazza S. Eframo Vecchio, Napoli), Io che amo solo te, Spettacolo di teatro-canzone di Giacomo Casaula.

…chi sono io? Sono stato un periodo, un decennio, per molti di voi un ricordo, una delusione, un amore…sicuramente un’emozione”.
Superato il terrore delle macerie e della guerra e imboccato il cammino della ricostruzione e della rinascita, gli anni ’60 si affacciano in Italia con tutto il carico di un passato pesantissimo e di una voglia di futuro leggero, fresco, sorridente.
Le premesse ci sono tutte e soprattutto il Paese si risveglia all’alba di questo decennio con una sete incontrollata di vita, emozioni e amore.
I giovani hanno voglia di innamorarsi, gli adulti hanno voglia di guadagnare e di dimenticare. Attraverso dodici canzoni (da Abbronzatissima a Dio è morto) e altrettante incursioni poetiche e teatrali sorvoliamo e tratteggiamo il paesaggio di un’Italia che pensava di poter tutto e che tutto poi non ha potuto.
Assaporando il profumo del ricordo ed evitando accuratamente toni e venature nostalgiche e sentimentalistiche, con una sfumata pennellata da ‘night’ il teatro ci accompagna in quel sogno svanito dove ci batteva forte il cuore ignaro di un futuro scritto col sangue.

Come consuetudine della casa, al termine dello spettacolo sarà offerta al gentile pubblico una cena.
Il tema della serata è “Il meglio della cucina kitsch degli anni ’60”: non poteva quindi mancare paglia e fieno con panna e prosciutto, wurstel e patate con maionese in tubetto, insalatona di carne Simmenthal e, a conclusione della serata, le immancabili graffette calde.

posto unico + cena: 25 Euro

Prenotazione obbligatoria – numero di posti limitato

Per prenotazioni: prenotazioni@key-lab.net

Info e Contatti:
Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, 80137, Napoli
info@villadidonato.it
www.villadidonato.it
https://www.facebook.com/villadidonato/?fref=ts
Instagram: Villa di Donato

Press e accrediti:
Chiara Reale per Villa di Donato
0039/3805899435
chiara.reale81@gmail.com

______________________________________________________________

Live in Villa di Donato – Stagione 2018/19
Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, Napoli

“Io che amo solo te”
Regia e drammaturgia: Giacomo Casaula
In scena: Giacomo Casaula (voce), Luca Masi (basso), Vincenzo Gigantino (batteria), Ernesto Tortorella (tastiere), Ermanno Ferrara (sax), Davide Trezza (chitarra).

Progetto e compagnia
Il teatro-canzone è un genere espressivo che si estrinseca attraverso forme di teatro strettamente legate sia alla parola che alla musica.
La sua struttura è costituita da un’alternanza sincronica di canzoni e monologhi, più precisamente di parti cantate e parti recitate.
Nel 2003 viene presentata in Parlamento una proposta di legge volta al riconoscimento e alla tutela del genere artistico “Teatro-canzone” come bene culturale.
I monologhi, i testi e le musiche tendono a scuotere la tensione emotiva coniugandosi in una rappresentazione che fonde la canzone d’autore all’approccio dialogico con lo spettatore e si sofferma su tematiche di forte impatto sociale, culturale e umano.
Questa forma d’arte, lanciata da Sandro Luporini e Giorgio Gaber agli inizi degli anni’70, trova oggi un riscontro vivo e attuale.
Giacomo Casaula, accompagnato dal suo gruppo, se ne fa interprete portando in scena tematiche imprescindibili, testate d’angolo del percorso formativo, culturale e umano di ciascuno, attraverso testi e musiche di autori indelebilmente impressi nella memoria collettiva.

22 novembre, 2018 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Concerti, Italia, Musica, Napoli, Regioni | , , , , , , , | Lascia un commento

Venerdì 9 novembre “Il Cimarosa in Villa” chiude con il melologo Enoch Arden di Richard Strauss su testo di Alfred Tennyson


Venerdì 9 novembre 2018, alle ore 20.30, a Villa di Donato (piazza S. Eframo Vecchio – Napoli), la rassegna “Il Cimarosa in Villa” propone Enoch Arden, op. 38, Melologo di Richard Strauss su testo di Alfred Tennyson, con Susanna Canessa (violoncello), Antonio Gomena (pianoforte) e Leona Pelešková (voce recitante)

Traduzione italiana e adattamento di Bruno Cagli
Versione per violoncello, pianoforte e voce recitante del M° Gaetano Panariello

Seguirà cena
posto unico + cena: 25 Euro

Prenotazione obbligatoria – numero di posti limitato

Per prenotazioni: prenotazioni@key-lab.net

Info e Contatti:
Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, 80137, Napoli
info@villadidonato.it
www.villadidonato.it
https://www.facebook.com/villadidonato/?fref=ts
Instagram: Villa di Donato

Press e accrediti:
Chiara Reale per Villa di Donato
0039/3805899435
chiara.reale81@gmail.com

Il poema inglese di Tennyson, pubblicato nel 1864, venne poi tradotto da Strodtmann per volere di R. Strauss che così diede vita al suo melologo con lui stesso al pianoforte ed il suo amico Possart, attore e suo protetto, come voce recitante.
L’esordio fu un autentico successo tanto che segnò l’inizio di una serie di opere teatrali sullo stesso soggetto.
La versione “unica” per violoncello, pianoforte e voce recitante del M° G. Panariello, realizzata nel 2008, ha avuto il suo debutto, con altri artisti insieme alla Canessa, nello stesso anno per l’Associazione “Alessandro Scarlatti” di Napoli, replicata poi nel 2009 per la Rassegna “MozArt Box” presso la “Sala Cinese” della Reggia di Portici.
A riguardo il giornalista prof. Massimo Lo Iacono scrisse su “Il Roma”: L’aggiunta del violoncello è il frutto di un intervento delicatissimo di Gaetano Panariello, sapiente nell’inserire un elemento nuovo, timbrico innanzi tutto, nella perfezione della costruzione di Richard Strauss, e squisito nell’ampliare, variare appena la partitura originaria.

Oggi viene riproposta questa versione come ultimo appuntamento della Rassegna “Il Cimarosa in Villa” con il giovane talento del Conservatorio D. Cimarosa di Avellino Antonio Gomena, la voce recitante è affidata alla cantante lirica Leona Peleskova e il violoncello a Susanna Canessa, curatrice della Rassegna.

Il racconto è denso di emozioni, una sorta di “dramma del mare” quasi Ibseniano. Momenti lieti come l’amicizia di tre fanciulli, l’amore tra Enoch ed Annie e le nozze tra i due, ma anche l’amore nascosto di Philip, i tragici eventi come il terribile naufragio di Enoch su un’isola deserta ed il ritorno in patria (quasi come Ulisse) dopo lunghi anni per ritrovare la sua amata che credendolo morto aveva sposato Philip che intanto le aveva dichiarato il suo amore.
Infine il lasciarsi morire in mare senza mai rivelarsi a lei per non turbare la sua ritrovata felicità.

6 novembre, 2018 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Concerti, Conservatori di Musica, Conservatorio "D. Cimarosa", Italia, Letteratura, Musica, Musica classica, Napoli, Regioni, Susanna Canessa, Violoncellisti | , , , , , , , , , | Lascia un commento

Sabato 27 ottobre torna a Villa di Donato “Provaci ancora…Sam” con Giancarlo Bobbio e Francesca Esposito


Che fine hanno fatto quelle spensierate serate autunnali, quando con un leggero pullover sulle spalle gustavamo un buon cocktail perdendoci nelle chiacchiere fra amici, mentre in sottofondo qualcuno intonava una vecchia canzone conosciuta da tutti?

Sabato 27 ottobre, alle ore 21.00, con “Provaci ancora…Sam”, Villa di Donato (Piazza S. Eframo Vecchio, Napoli), reinterpreta il Piano Bar in chiave contemporanea.
Partendo dall’immagine romantica e un po’ nostalgica di Sam seduto al suo pianoforte nel film Casablanca, a cui una immortale Ingrid Bergman chiede “Suonala ancora, Sam” (As time goes by) proponiamo una mini-rassegna dedicata a questo particolarissimo genere che solo i grandi pianisti potevano permettersi di interpretare e di cui nel tempo si è perso il gusto con l’avvento delle tastiere elettroniche.
Il pianoforte al centro della scena, a cui si unisce la voce di un mezzosoprano strappato alla lirica: sarà il duetto composto da Giancarlo Bobbio e Francesca Esposito a guidarci, senza orpelli di sorta, in un raffinato “intimate concert”.
Da Irene Cara a Mina, da Jobim a Modugno, da Bacharach a Etta James, il repertorio proposto si muove a cavallo degli ultimi decenni, proponendoci in chiave assolutamente inedita pezzi indimenticabili, tra pop, musica italiana d’autore, bossa-nova e standard Jazz.

Il concerto sarà accompagnato da una cena di ispirazione autunnale: pani, formaggi e confetture di vini siciliani, zuppetta di fagioli e castagne, gattò di patate con sorpresa, bocconcini di salsicce e broccoli, il tutto accompagnato da un buon vino, saranno gustati dai nostri ospiti comodamente seduti ai loro tavolini.
E per finire non mancheranno le graffette calde, divenute ormai un “must” della casa.

Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, Napoli
posto unico, in tavolino riservato = 30 euro

Si consiglia di prenotare in gruppo o in coppia così da poter riservare i tavoli.
Prenotazione obbligatoria – numero di posti limitato – MASSIMO 50.

Per prenotazioni: prenotazioni@key-lab.net

NB Nella Piazza Sant’Eframo vecchio, di fronte alla Villa trovate un Garage

Info e Contatti:
Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, 80137, Napoli
info@villadidonato.it
www.villadidonato.it
https://www.facebook.com/villadidonato/?fref=ts
Instagram: Villa di Donato

Press e accrediti:
Chiara Reale per Villa di Donato
0039/3805899435
chiara.reale81@gmail.com

24 ottobre, 2018 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Concerti, Italia, Musica, Napoli, Regioni | , , | Lascia un commento

Sabato 6 ottobre “Live in Villa di Donato” propone “Samba pa ti”, omaggio a Carlos Santana


Sabato 6 ottobre 2018, alle ore 20.30, a Villa di Donato (Piazza S. Eframo Vecchio – Napoli), serata-evento per celebrare uno dei chitarristi più importanti della storia del rock, quel ribelle figlio di un “mariachi” vagabondo, che ha saputo miscelare i suoni latini con le scale blues risalendo la china dello star system in pochissimo tempo.
Dalla memorabile esibizione a Woodstock ed i primi album musicalmente innovativi al periodo meditativo fino alla rinnovata irruzione sulla scena del rock con il capolavoro “Supernatural” con il quale Carlos Santana ha saputo reinterpretare se stesso con suoni più moderni ad al passo con i tempi.

Da “Soul Sacrifice” ad “Evil Ways” passando per le immortali “Samba Pa Ti” ed “Oye Como Va” fino ai ritmi latini di “Corazon Espinado” e “Smooth”, un viaggio nella musica del più famoso migrante della storia del rock.

La band, formata da sette elementi tutti protagonisti del panorama underground cittadino e capitanata dal “nostro” Brunello Canessa alla chitarra solista, vede alle tastiere Gianfranco Carere ed alla batteria Nicola De Luca.
A completare il gruppo un quartetto d’eccezione, i componenti della storica formazione dei 666 che a metà degli anni ottanta rappresentava, insieme ad altre band come gli Antra, i Bisca ed i Valhalla, il rock indipendente napoletano fino ad arrivare alla corte di Pino Daniele che li produsse per un periodo.
Sono Massimo Curcio (voce), Marco Gesualdi (chitarra), Vittorio Nicoletti Altimari (basso) ed il percussionista Maurizio Capone, leader del progetto Bungt Bangt.
Una grande festa di musica da ascoltare e ballare.

Come consuetudine a Villa di Donato, lo spettacolo sarà seguito da una cena, appositamente ideata dalla Padrona di Casa per i gentili ospiti.
Piccantissimi fagioli messicani e pasta all’arrabbiata al peperone verde tradurranno per il nostro palato le “bollenti” note appena ascoltate.
E per finire…graffette calde!

Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, Napoli
Posto unico: 25 euro
Prenotazione obbligatoria – numero di posti limitato (nella mail di prenotazione indicare cognome, contatto telefonico e numero di posti prenotati)

Per prenotazioni: prenotazioni@key-lab.net

N.B.: Nella Piazza Sant’Eframo vecchio, di fronte alla Villa trovate un Garage

Info e Contatti:
Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, 80137, Napoli
info@villadidonato.it
www.villadidonato.it
https://www.facebook.com/villadidonato/?fref=ts
Instagram: Villa di Donato

Press e accrediti:
Chiara Reale per Villa di Donato
0039/3805899435
chiara.reale81@gmail.com

3 ottobre, 2018 Posted by | Campania, Canto, Concerti, Italia, Musica, Napoli, Regioni | , , , , , , , , , | Lascia un commento

Sabato 12 maggio a Villa di Donato “…E parlammo…” con Adriana Carli, da Eduardo De Filippo

Sabato 12 maggio, alle ore 21.00, a Villa di Donato (Piazza S. Eframo Vecchio – Napoli), nell’ambito di “A CENA CON…monologhi d’artista”, rassegna a cura di Anna Maria Ackermann dedicata al monologo come grande prova d’attore e come atto d’amore verso il pubblico, l’attrice e regista napoletana Adriana Carli mette in scena uno spettacolo tutto dedicato ad una delle pietre miliari del teatro italiano e della cultura partenopea: Eduardo De Filippo.

Spiega l’attrice e regista: «L’incontro mancato con Eduardo si può dire che sia stato dettato da una valutazione affrettata all’epoca giovanile, quando avevo una visione del teatro che mi portava lontano dal suo mondo teatrale, solo dopo avrei capito che il teatro può essere solo “buono” o “cattivo”, forse era questo che volevano dirmi gli occhi magnetici di Eduardo in un lontano e casuale incontro nel suo camerino. Parecchi anni dopo, forse nel 2000, volli fare uno spettacolo che si chiamava “Zona Eduardo – Sottosuolo” che si muoveva nell’humus di una Napoli sotterranea dove Filumena Marturano si collegava con Yerma, Medea e tutte le donne nell’ambito della maternità. Oggi l’incontro con Anna Maria Ackermann, grande attrice eduardiana e non solo, ha scatenato in me la voglia di immergermi con lei nel teatro del De Filippo, cogliendo dalle sue opere alcuni personaggi femminili, tra ironia, comicità e drammaticità».

Sottofondo musicale della pièce: la canzone amata da Eduardo, Uocchie c’arraggiunate.
Interpretata da: Francesco Albanese, Consiglia Licciardi, Giacomo Rondinella, Maria Nazionale, Peppe Barra, Roberto Murolo, Claudio Villa, Ernesto Radano, Eduardo De Filippo.

Come di consuetudine a Villa di Donato, lo spettacolo sarà seguito da una cena appositamente preparata per gli ospiti dagli chef della casa Gianluca e Tina Maggio.
In menù per la cena del 12 maggio Gnocchetti al Pesto Siciliano e Corona di Riso Orientale, seguiti dalle immancabili graffette calde.

Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, Napoli
posto unico spettacolo + cena = 25 euro

Si consiglia di prenotare in gruppo o in coppia così da poter riservare i tavoli.
Prenotazione obbligatoria – numero di posti limitato

Per prenotazioni: prenotazioni@key-lab.net

NB Nella Piazza Sant’Eframo vecchio, di fronte alla Villa trovate un Garage

Info e Contatti:
Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, 80137, Napoli
info@villadidonato.it
www.villadidonato.it
https://www.facebook.com/villadidonato/?fref=ts
Instagram: Villa di Donato

Press e accrediti:
Chiara Reale per Villa di Donato
0039/3805899435
chiara.reale81@gmail.com

9 maggio, 2018 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Italia, Napoli, Regioni, Teatro | , , , | Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: