MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Lunedì 29 giugno a Villa di Donato la rassegna Max 70 ospita il duo formato da Diego Romano e Massimo Spada


Ripartiamo da dove ci siamo fermati, con la bellezza e la musica, grazie alla stupenda casa che ci ospita.
Si terrà lunedì 29 giugno, alle ore 20.30, a Villa di Donato (Piazza S. Eframo Vecchio – Napoli) – nell’ambito della rassegna dedicata alla musica da camera #Max70, diretta da David Romano – il concerto di Diego Romano e Massimo Spada, rispettivamente al violoncello e al pianoforte, che eseguiranno brani di Beethoven e Richard Strauss.
A fare da sfondo al prestigioso duo la facciata della Villa: gli ospiti saranno infatti accolti, in piena sicurezza, nella “corte”, circondati dai lussureggianti giardini.
Villa di Donato è la prima realtà a Napoli ad ospitare “fisicamente” il pubblico per uno spettacolo dal vivo dopo la chiusura di teatri e luoghi deputati avvenuta il 4 marzo scorso.
Ciò è possibile grazie agli ampi spazi del grande Casino di Caccia Settecentesco che consentono, grazie anche ad un’organizzazione ottimamente congegnata, di rispondere alle misure circa igiene e sicurezza determinate dal DPCM 17 maggio 2020, n.194 che regolamenta la riapertura dei locali pubblici.
Secondo quanto stabilito dalla recente normativa, è impossibile dar seguito allo spettacolo con la consueta cena conclusiva.
L’atout di Villa di Donato consiste nella sua unità e nella sua flessibilità. Dal fatto che è composta da spazi molto diversificati anche all’aperto. Ma è soprattutto il luogo dove si è creata una comunità di artisti legati alla Villa e tra di loro. Così Brunello con il blues ha trovato la “sua” casa e ha condiviso con me la voglia di reagire al silenzio di questo momento – dichiara la Padrona di Casa e direttore artistico di Live in Villa di Donato Patrizia de MennatoNon è stato e non è semplice. Ci siamo trovati infatti a porci molte domande. Possiamo riprendere dal punto del calendario che era in programmazione? Possiamo trovare nel cuore delle esperienze degli ultimi anni la possibilità della ripresa? Possiamo dar luogo agli adeguamenti determinati dai vincoli del presente, restando fedeli all’atmosfera che ha sempre contraddistinto le nostre serate? L’incertezza non è un sentimento nuovo per noi. Live in Villa di Donato ha fatto i conti con l’incertezza da sempre, da quando abbiamo deciso di iniziare, da quando ne abbiamo studiato la formula rigorosamente “dal vivo”, da quando abbiamo affrontato le naturali crisi di crescita. E’ stata una sfida visionaria la nostra, alla quale hanno partecipato tutti. Insomma, quella di rispettare l’identità di un luogo unico e, insieme, di innervarlo di proposte teatrali e musicali molto diverse che si sarebbero fuse facendoci decollare verso un progetto culturale multidimensionale”.

Stagione 2019/2020 Live in Villa di Donato
Posto unico: 20 euro
Prenotazione obbligatoria – numero di posti limitati

Per prenotazioni:
prenotazioni@key-lab.net
(Indicare numero numero di persone per ogni gruppo e nominativi)
NEWS! A partire da ora di utilizzare la forma di pagamento NOMINALE anche via PayPal
– Attraverso website: www.villadidonato.it
– Attraverso mail: prenotazioni@key-lab.net

Info e Contatti:
Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, 80137, Napoli
info@villadidonato.it
http://www.villadidonato.it
https://www.facebook.com/villadidonato/?fref=ts
Instagram: Villa di Donato

Chiara Reale per Villa di Donato
0039/3805899435
chiara.reale81@gmail.com

Programma

Ludwig van Beethoven: Sonata per pianoforte e violoncello op.102 n.2

Richard Strauss: Sonata per violoncello e pianoforte, op.6

Massimo Spada, pianoforte
Diego Romano, violoncello

Diego Romano
È il Secondo Violoncello con obbligo del Primo dell’ Orchestra Sinfonica dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.
Nato a Napoli nel 1976, si diploma sotto la guida di S. Altobelli con il massimo dei voti presso il Conservatorio San Pietro a Majella nel 1997; nello stesso anno gli viene conferito il Premio Sebetia-Ter quale “sicura promessa del violoncello italiano”.
Ha collaborato come Primo Violoncello Solista con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, l’Orchestra del Teatro Regio di Torino e l’Orchestra del Festival di Stresa. Ha suonato sotto la direzione dei più grandi musicisti del panorama internazionale quali S. Ozawa, P. Boulez, M. W. Chung, K. Masur, G. Prêtre, A. Pappano, R. Muti, G. Sinopoli, W. Sawallisch.
Molto attivo anche come camerista, è membro fondatore del Sestetto Stradivari e ha collaborato con artisti quali Lang Lang, F. Ajo, M. Brunello, A. Pappano, M. Quarta, G. Carmignola, M. Campanella, A. Carbonare, L. De Fusco.

Massimo Spada
Nato nel 1986 a Roma, si è avvicinato allo studio del pianoforte all’età di sei anni, e si è diplomato con il massimo dei voti e la lode nel 2005, sotto la guida del M° Pieralberto Biondi, al Conservatorio di Santa Cecilia in Roma.
Nel 2009 si è laureato con lode in Storia della musica, presso l’Università Sapienza. Nel 2010 si è diplomato nella prestigiosa Accademia pianistica di Imola “Incontri con il maestro”, sotto la guida del M° Boris Petrushansky e del M° Riccardo Risaliti.
Nel 2011 si è laureato presso il Conservatorio di S. Cecilia, a Roma, nel biennio superiore di specializzazione in Musica da Camera, sotto la guida del M° Roberto Galletto.
Nel 2014 si è diplomato con il massimo dei voti e la lode all’Accademia di Santa Cecilia, sotto la guida del M° Benedetto Lupo e del M° Stefano Fiuzzi e nel 2016 ha concluso il corso di Musica da Camera nella medesima Accademia, sotto la guida del M° Carlo Fabiano, diplomandosi sempre con il massimo dei voti.
Lavora abitualmente nel campo della promozione e diffusione della musica contemporanea, esibendosi in importanti sedi musicali, quali il Parco della Musica, Palazzo Valentini e molti altri, proponendo spesso brani a lui dedicati.
Svolge un’intensa attività didattica, dal 2011 al 2015 è stato docente di Pianoforte Principale ai Corsi Preaccademici del Conservatorio di Santa Cecilia, e dal 2016 è docente presso il Conservatorio di Rovigo.

25 giugno, 2020 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Concerti, Italia, Musica, Musica classica, Napoli, Regioni | , , , , , , , | Lascia un commento

Giovedì 28 maggio il format “Segmenti & Sequenze”, curato da Villa di Donato, presenta “Dialogando” di e con Giacomo Casaula


La straordinaria sinergia di un pianoforte, una chitarra e un contrabbasso accompagna e riporta in vita meravigliosi frammenti della prosa internazionale attraverso le magiche sfumature di una voce recitante calda e consapevole.
Giovedì 28 maggio 2020, alle ore 19.00, Villa di Donato presenta Dialogando, spettacolo di teatro-canzone di e con Giacomo Casaula, in diretta streaming sulla pagina Facebook di Villa di Donato (https://www.facebook.com/villadidonato/) nell’ambito del format “Segmenti & Sequenze”.
Uno spettacolo da vivere in una atmosfera avvolgente e suggestiva.
Da Calvino a Gino Paoli, da Shakespeare a Gaber, da Chaplin a De Gregori fino ad arrivare alla poesia in prosa di Mariangela Gualtieri e alla poesia in musica dei Baustelle.
Dal “palco” della grande sala Settecentesca di Villa di Donato al salotto di casa degli appassionati dell’intramontabile genere del teatro-canzone, la diretta streaming di giovedì sera è un omaggio alla bellezza della parola e alla magia che può creare quando incontra la musica.

Dialogando, uno spettacolo di e con Giacomo Casaula
con
Davide Trezza: chitarra
Ernesto Tortorella: pianoforte
Luca Masi: contrabbasso

“Segmenti&Sequenze”, rassegna di contenuti on-line, racconta in una formula del tutto insolita fatta di interventi, clip video e fotogallery esclusive leattività di teatro, musica e incontri che in versione rigorosamente “Live” hanno animato in quattro anni gli spazi di Villa di Donato.
La rassegna si prefigge un compito importante: definire il sentiero di una narrazione dell’esperienza di spettacolo live che è cruciale, in un momento in cui i sipari sono calati e gli strumenti musicali muti.
Consapevoli che non esiste un modo di supplire allo spettacolo dal vivo, che pone al centro il contatto e l’esperienza condivisa, fisica ed emotiva, di pubblico e attore, ma anche consci che un modello di vita che vede al centro la fruizione del prodotto culturale come essenziale per l’essere umano è oggi, nel turbine di costrizioni e ansie da Emergenza Coronavirus, a repentaglio.

Villa di Donato
Press e accrediti:
Chiara Reale per Villa di Donato
0039/3805899435
chiara.reale81@gmail.com

26 maggio, 2020 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Cantanti, Concerti, Italia, Musica, Napoli, Poeti, Regioni, Teatro | , , , , , | Lascia un commento

Giovedì 3 ottobre anteprima della IV edizione della rassegna “Live a Villa di Donato” con solOrkestra di Luca Ciarla e le opere dell’artista Keziat


Giovedì 3 ottobre 2019, alle ore 21, a Villa di Donato (Piazza S. Eframo Vecchio – Napoli), inizia con un’anteprima d’eccezione la Quarta Edizione di “Live in Villa di Donato”, rassegna di musica, teatro, performance e incontri.
Protagonista della serata sarà il mago del violino Luca Ciarla, che crea le sue musiche con un pedale loop, la sua voce e diversi strumenti giocattolo.
Esegue in solo e rigorosamente dal vivo tutta la partitura della sua orchestra, suonando il violino anche come una chitarra, un violoncello o una percussione.
In questo fantasioso mondo musicale Luca canta, fischia, suona altri strumenti e aggiunge nuove improvvisazioni; la musica si evolve continuamente trasformandosi in un’affascinante solOrkestra.
In programma composizioni originali, intrise di atmosfere mediterranee, minimaliste, e insoliti arrangiamenti della tradizione popolare italiana.

Violinista creativo e sorprendente, Luca Ciarla supera agilmente i confini tra i generi per tracciare un percorso musicale innovativo, una magica seduzione acustica in perfetto equilibrio tra scrittura e improvvisazione, tradizione e contemporaneità.
Il suo stile inconfondibile lo ha portato ad esibirsi con successo in festival e rassegne concertistiche di jazz, classica e world music in quasi 70 paesi al mondo; dal Montreal Jazz Festival al Performing Arts Centre di Hong Kong, dal Celtic Connections in Scozia al Festival Villa-Lobos di Rio de Janeiro, dal Melbourne Jazz Festival all’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Il concerto di Luca Ciarla sarà accompagnato dall’esposizione delle opere dell’artista Keziat (visibili fino al 15 ottobre, dalle ore 15 alle ore 20).

Come consuetudine della casa, al concerto seguirà una cena gentilmente offerta dalla padrona di casa.

Stagione 2019/2020 di Live in Villa di Donato
Posto unico: 25 euro (spettacolo + cena)
Prenotazione obbligatoria – numero di posti limitati
Per prenotazioni:
prenotazioni@key-lab.net

NB: Nella Piazza sant’Eframo vecchio, di fronte alla Villa trovate un Garage

Novità! Sarà disponibile un servizio Taxi collettivo con partenza da Piazza Amendola (antistante Liceo Umberto) riservato agli ospiti della Villa.
Specificare nella mail di prenotazione se si richiede tale servizio.

Info e Contatti:
Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, 80137, Napoli
info@villadidonato.it
www.villadidonato.it
https://www.facebook.com/villadidonato/?fref=ts
Instagram: Villa di Donato

Press e accrediti:
Chiara Reale per Villa di Donato
0039/3805899435
chiara.reale81@gmail.com

29 settembre, 2019 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Italia, Musica, Napoli, Regioni | , , , | Lascia un commento

Sabato 13 aprile a Villa di Donato “A night with Satchmo” con Brunello Canessa & The New Dolly Jazz Band


Proseguono le Jazz Nights di Villa di Donato, per la rassegna “Provaci ancora, Sam!”, un’occasione per rivivere le suggestive atmosfere dei “Night Club” degli anni ‘40.
Sabato 13 aprile sarà la volta di Brunello Canessa & The New Dolly Jazz Band, che ci riporteranno tra le strade di New Orleans con un programma tutto dedicato ad uno dei suoi figli più celebri: Louis Daniel Armstrong.
Per gli amici “Satchmo”, Armstrong ha dato un’impronta del tutto nuova alla musica afroamericana grazie alla sua inconfondibile tromba e alla sua “non voce”, diventando un’autentica icona della storia della musica del ‘900.
Un viaggio guidato da Brunello Canessa e Clara Arcucci, che vede esibirsi un’autentica orchestra dixieland, già stata ospite in Villa con il suo ensemble di fiati, pianoforte, banjo e batteria.
Come consuetudine della casa, allo spettacolo seguirà una cena offerta ai gentili ospiti dalla padrona di casa.

È dedicato al grande Armstrong il “Menu Satchmo”: Pizzelle e paste cresciute, Fagioli rossi e riso alla creola, Potato head past (pasta alla “testa di cavolo”!) e per finire le immancabili graffette calde.

Si ringrazia lo sponsor tecnico Setaro – Antico Pastificio Napoletano.

Brunello Canessa, voce
Clara Arcucci, voce
Domenico Birnardo, tromba
Antonio Di Somma, trombone
Pasquale Posillipo, clarinetto
Lello Telesco, piano
Antonio Pascarella, banjo
Gianni Scalella, batteria

Posto unico: 25 euro
Prenotazione obbligatoria – numero di posti limitato (nella mail di prenotazione indicare cognome, contatto telefonico e numero di posti prenotati)
Per i gruppi superiori alle 6 persone indicare più nominativi di riferimento al momento della prenotazione

Per prenotazioni: prenotazioni@key-lab.net

NB: Nella Piazza Sant’Eframo Vecchio, di fronte alla Villa trovate un Garage

Info e Contatti:
Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, 80137, Napoli
Mail: info@villadidonato.it
Web: www.villadidonato.it
Fb: https://www.facebook.com/villadidonato/
Instagram: Villa di Donato

Press e accrediti:
Chiara Reale per Villa di Donato
0039/3805899435
chiara.reale81@gmail.com

10 aprile, 2019 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Concerti, Italia, Musica Jazz, Napoli, Regioni | , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Sabato 6 aprile “Arrivanoibbuoni” a Villa di Donato


Sabato 6 aprile 2019, alle ore 21.00, a Villa di Donato (Piazza S. Eframo Vecchio – Napoli), il terzo appuntamento di “Rock.it”, rassegna tutta dedicata al rock italiano, propone l’incredibile repertorio che ha catapultato uno degli artisti più rappresentativi della nostra terra dai teatri di avanguardia agli stadi di tutta l’Italia: Edoardo Bennato.
I suoi testi sempre ironici e graffianti e le sue musiche, figlie del più puro rock-blues, la sua verve sul palco lo hanno consacrato come una autentica rock star.
Da “Capitan Uncino” a “L’Isola Che Non C’è” passando per “Sono Solo Canzonette” a “Il Gatto e La Volpe” un appassionante viaggio nella musica di Edoardo Bennato, interpretato dal suo sosia naturale Francesco Rinaldi e dalla sua band “Arrivanoibbuoni” (Canessa, Caiazzo, Andronico, Giovengo).

Come consuetudine della casa, allo spettacolo seguirà una cena offerta ai gentili ospiti dalla padrona di casa.
In onore al grande successo “Viva la Mamma” di Bennato, un menù che ricorda la cucina della mamma italiana: Pasta mischiata Setaro con patate e provola, Zuppa di Cicci maritati (ceci, lenticchie, borlotti, cannellini, biete e alloro) e, per finire, le immancabili graffette calde.

Si ringrazia lo Sponsor Setaro – Antico pastificio artigianale

Arrivanoibbuoni:
Francesco Rinaldi – voce, chitarra 12 corde, armonica a bocca, tamburello a pedale
Brunello Canessa – chitarra elettrica
Andrea Caiazzo – tastiere
Andrea Andronico – basso
Massimo Giovengo – batteria

Stagione 2018/19 “Live in Villa di Donato”

Posto unico: 25 euro
Prenotazione obbligatoria – numero di posti limitato (nella mail di prenotazione indicare cognome, contatto telefonico e numero di posti prenotati)
Per prenotazioni:
prenotazioni@key-lab.net
oppure cliccando su: www.susannacanessa.com/prenota/

NB: Nella Piazza Sant’Eframo Vecchio, di fronte alla Villa trovate un Garage

Info e Contatti:
Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, 80137, Napoli
Mail: info@villadidonato.it
Web: www.villadidonato.it
Fb: https://www.facebook.com/villadidonato/
Instagram: Villa di Donato

3 aprile, 2019 Posted by | Agenda Eventi, Concerti, Musica | , , , , , , , , | Lascia un commento

Sabato 30 marzo a Villa di Donato Duets_Contaminazioni di Susanna Canessa e Monica Doglione


Sabato 30 marzo, alle ore 20.30, a Villa di Donato (Piazza S. Eframo Vecchio – Napoli) DUETS_CONTAMINAZIONI di Susanna Canessa e Monica Doglione.

“Contaminare” è ricercare similitudini nella melodia ed armonia e fondere, in un unico brano, canzoni apparentemente diverse tra loro.
Così come passare da uno stile ad un altro, dal folk al jazz, dal classico al moderno, sempre all’interno di una stessa esecuzione.
E non solo, ma anche intrecciare famosissime cover italiane con le versioni originali meno conosciute.
Questa ricerca, in continua evoluzione, di Susanna Canessa e Monica Doglione fatta attraverso la selezione di alcuni brani del vasto repertorio DUETS, che va dal folk americano al Trio Lescano, passando per i classici napoletani ed italiani e che ha permesso così di creare degli arrangiamenti unici.
Nella musica è molto importante sperimentare e osare!

Come consuetudine della casa, allo spettacolo seguirà una cena gentilmente offerta ai gentili ospiti dalla padrona di casa.
Anche dal punto di vista culinario, c’è un richiamo alle “contaminazioni: Taccole di Setaro alla siciliana con crema di cavolfiore, finocchietto, uva passa e pinoli, zuppa di lenticchie e friarielli “a modo mio” e, per finire, le immancabili graffette calde.

Si ringrazia lo sponsor tecnico Setaro – Antico Pastificio Artigianale.

Susanna Canessa, voce e chitarra
Monica Doglione, voce
Luca Guida, percussioni
Filomena De Rosa, voce

Stagione 2018/19 “Live in Villa di Donato”

Posto unico: 25 euro
Prenotazione obbligatoria – numero di posti limitato (nella mail di prenotazione indicare cognome, contatto telefonico e numero di posti prenotati)
Per prenotazioni:
prenotazioni@key-lab.net
oppure cliccando su: www.susannacanessa.com/prenota/

NB: Nella Piazza Sant’Eframo Vecchio, di fronte alla Villa trovate un Garage

Info e Contatti:
Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, 80137, Napoli
Mail: info@villadidonato.it
Web: www.villadidonato.it
Fb: https://www.facebook.com/villadidonato/
Instagram: Villa di Donato

Press e accrediti:
Chiara Reale per Villa di Donato
0039/3805899435
chiara.reale81@gmail.com

26 marzo, 2019 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Cantanti, Canto, Chitarristi, Folk music, Italia, Monica Doglione, Musica, Musica Jazz, Napoli, Regioni, Susanna Canessa | , , , | Lascia un commento

Sabato 16 marzo a Villa di Donato “I Fiori Rosa – Lucio Battisti Rock Tribute”


Sabato 16 marzo, alle ore 21.00, a Villa di Donato (Piazza S. Eframo Vecchio – Napoli), secondo appuntamento con la mini rassegna “Rock.it – le tre B della musica italiana d’autore”, dedicato al genio del cantautorato italiano, padre di intramontabili canzoni di cui, ancora oggi, tutti ricordano le parole e le melodie: Lucio Battisti.

Dopo il successo del concerto dedicato a Claudio Baglioni, Villa di Donato ospita “I Fiori Rosa – Lucio Battisti Rock Tribute”, la tribute band più amata dai napoletani che, con oltre quindici anni di attività, racconta fra note e parole l’intramontabile storia di un’artista che ha sempre molto da dire.

Come consuetudine della serata allo spettacolo seguirà una cena offerta dalla padrona di casa ai gentili ospiti.
Tema della serata è “L’orribile” cucina degli anni Ottanta.
Come infatti diceva la scrittrice Anna Pallai “C’è stato un tempo in cui il cibo era cibo. Lo cucinavi, lo sbattevi sul piatto e lo ricoprivi uova sminuzzate e olive. Poi lo mangiavi e cercavi di metterti alle spalle quell’esperienza orribile”.
Il menù sarà comunque più benevolo: Farfalle, salmone, vodka e panna, brioche con panna e piselli, “finto pesce” di tonno (con maionese, uova e olive) e per finire le immancabili graffette calde.

Si ringrazia lo sponsor Setaro – Antico Pastificio Tradizionale.

“I Fiori Rosa – Lucio Battisti Rock Tribute”

Brunello Canessa – chitarra e voce
Giuseppe Satriano – voce
Massimo Curcio – chitarra e voce
Marzio Monaco – basso
Leopoldo Brancaccio – batteria

Prossimo appuntamento con Rock.it – le tre B della musica italiana d’autore” – 6 aprile con Arrivanoibbuoni Edo Bennato Tribute

Stagione 2018/19 “Live in Villa di Donato”

Posto unico: 25 euro
Prenotazione obbligatoria – numero di posti limitato (nella mail di prenotazione indicare cognome, contatto telefonico e numero di posti prenotati)
Per prenotazioni: prenotazioni@key-lab.net

NB: Nella Piazza Sant’Eframo Vecchio, di fronte alla Villa trovate un Garage

Info e Contatti:
Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, 80137, Napoli
Mail: info@villadidonato.it
Web: www.villadidonato.it
Fb: https://www.facebook.com/villadidonato/
Instagram: Villa di Donato

Press e accrediti:
Chiara Reale per Villa di Donato
0039/3805899435
chiara.reale81@gmail.com

13 marzo, 2019 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Italia, Musica, Napoli, Regioni | , , , , , , , | Lascia un commento

Sabato 9 marzo “Jazz Nights” a Villa di Donato con il Trio Corcione


Sabato 9 marzo 2019, alle ore 20.30, a Villa di Donato (Piazza S. Eframo Vecchio – Napoli), una musica di qualità, una serata all’insegna della spensieratezza e delle chiacchiere tra amici, un’atmosfera che ci riporta indietro nel tempo.
Questa è la formula ormai collaudata di “Provaci ancora…Sam!”, focus dedicato al panorama jazz contemporaneo che porta fra le settecentesche mura di Villa di Donato gli artisti più interessanti della città (e non solo).
Sabato 9 marzo sarà la volta del Trio Concione.

Marco Corcione è sicuramente fra i musicisti più poliedrici del panorama cittadino con il suo stile inconfondibile ed una grande attenzione negli arrangiamenti nei quali riversa tutta la sua esperienza di maestro di armonia.
Notato anche all’estero ha partecipato alle tournée di due grandi chitarristi blues, Paul Warren prima e Carl Verhejen poi, il virtuoso chitarrista ex Supertramp.
Corcione incontra sul palco di Villa di Donato Brunello Canessa al basso, col quale ha lavorato nello spettacolo teatrale dedicato a Titina De Filippo, e Leopoldo Brancaccio alla batteria.

Come consuetudine della casa, allo spettacolo seguirà una cena gentilmente offerta dalla padrona di casa ai gentili ospiti.
In questa occasione il menù sarà sul tema “Carnevale Napoletano”: Lasagna di Carnevale, zuppa di patate, cavolo nero e salame piccantissimo e, per finire, le immancabili graffette calde.

Posto unico: 25 euro
Prenotazione obbligatoria – numero di posti limitato (nella mail di prenotazione indicare cognome, contatto telefonico e numero di posti prenotati)
Per prenotazioni: prenotazioni@key-lab.net

NB: Nella Piazza Sant’Eframo Vecchio, di fronte alla Villa trovate un Garage

Info e Contatti:
Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, 80137, Napoli
Mail: info@villadidonato.it
Web: www.villadidonato.it
Fb: https://www.facebook.com/villadidonato/
Instagram: Villa di Donato

Press e accrediti:
Chiara Reale per Villa di Donato
0039/3805899435
chiara.reale81@gmail.com

______________________________________________________________

“Provaci ancora…Sam!”

Villa di Donato, 9 marzo 2019, ore 21.00

Jazz Nights – Trio Corcione

Marco Corcione, piano
Brunello Canessa, basso
Leopoldo Brancaccio, batteria

6 marzo, 2019 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Italia, Musica, Musica Jazz, Napoli, Regioni | , , , , , | Lascia un commento

Sabato 2 marzo a Villa di Donato “White Blues Elegy” con Brunello Canessa & True Blues Band


Si terrà sabato 2 marzo, alle ore 21.00, a Villa di Donato (Piazza Sant’Eframo Vecchio), lo spettacolo “White Blues Elegy”, che vedrà sul “palco” della grande Villa settecentesca Brunello Canessa & True Blues Band.

Il Blues trova la sua espressione “elettrica” negli artisti di Chicago, il cui stile urbano si contrapponeva al country blues della Louisiana e del sud degli Stati Uniti, ma dalla fine degli anni ’70, con l’affermazione del rock e della fusion tante sono state le contaminazioni “bianche” di questo genere musicale così fondamentale per l’evoluzione della musica moderna.
In effetti non esiste artista che non si sia in qualche modo ispirato al blues nella sua carriera.
Questo concerto, in esclusiva per Villa di Donato, mette a confronto il più puro del Chicago Blues con le contaminazioni più autorevoli come quelle di John Lennon, James Taylor, Paul Simon, Eric Clapton ed Elvis.

Come consuetudine della casa, allo spettacolo seguirà una cena offerta dalla padrona di casa ai gentili ospiti.
In tale occasione sarà servito un menù dedicato al Carnevale: lasagna di Carnevale, Zuppa di fagioli e scarole e per finire le immancabili graffette calde.

Il programma di blues a Villa di Donato prosegue il prossimo 11 maggio quando tornerà per la terza volta l’icona del blues Mario Insenga, questa volta con la reunion della formazione originale dei Blue Stuff.
______________________________________________________________

Sabato 2 marzo 2019, ore 21.00
White Blues Elegy

Brunello Canessa – chitarra e voce
The True Blues Band:
Stefano Piccirillo – basso e voce
Antonio Alfano, chitarra e voce
Max Furio, armonica
Patrizio Buonaiuto, batteria

Posto unico: 25 euro
Prenotazione obbligatoria – numero di posti limitato (nella mail di prenotazione indicare cognome, contatto telefonico e numero di posti prenotati)
Per prenotazioni: prenotazioni@key-lab.net

NB: Nella Piazza Sant’Eframo Vecchio, di fronte alla Villa trovate un Garage

Info e Contatti:
Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, 80137, Napoli
Mail: info@villadidonato.it
Web: www.villadidonato.it
Fb: https://www.facebook.com/villadidonato/
Instagram: Villa di Donato

Press e accrediti:
Chiara Reale per Villa di Donato
0039/3805899435
chiara.reale81@gmail.com

27 febbraio, 2019 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Italia, Musica, Napoli, Regioni | , , , , , , , , | Lascia un commento

Venerdì 1° marzo a Villa di Donato la rassegna “A cena con…Monologhi d’Artista” propone “Io e Giovanna”, con Lucio Allocca e Tina Femiano



Si terrà venerdì 1° marzo, alle ore 20.30, nell’ambito della rassegna “A cena con…Monologhi d’Artista”, presso la sala da ballo della settecentesca Villa di Donato (Piazza Sant’Eframo Vecchio) lo spettacolo teatrale “Io e Giovanna”, che vede in scena Lucio Allocca e Tina Femiano.
“Io e Giovanna”, tratto dal libro di Delia Morea “La voce delle mani”, si svolge sullo sfondo della Guerra dei Cent’anni: la storia è quella di Anna, una prostituta vivandiera che prima vorrebbe uccidere Giovanna D’Arco, ma che poi inizia a venerarne la figura e infine, per salvarla, prova a prendere addirittura il posto.
“Io e Giovanna”, è letto qui quale scontro tra poteri.
Una storia che parla di ideali, passioni, scontro tra poteri: il Potere dell’Ethos, dell’Eros e del Pathos, il Potere della Femmina, “anche quando questa assurge a Donna, e poi a Persona e finanche ad Archetipo o Mito” (Cit. Enzo Moscato) sono destinati a soccombere al “nullificante” ed asservente Potere della Chiesa, rappresentato qui dal Monsignore – Presidente del Tribunale Ecclesiastico.

Come consuetudine della casa allo spettacolo seguirà una cena, offerta dalla padrona di casa ai gentili ospiti.
In questa occasione sarà servito un “Menù per la Pulzella d’Orleans”:
Lasagna di Carnevale, zuppa di patate alla Parmentier e, per finire, le immancabili graffette calde.
Si ringrazia lo sponsor tecnico Pastificio Setaro.

Stagione 2018/19 “Live in Villa di Donato”

Posto unico: 25 euro
Prenotazione obbligatoria – numero di posti limitato (nella mail di prenotazione indicare cognome, contatto telefonico e numero di posti prenotati)
Per prenotazioni: prenotazioni@key-lab.net

NB: Nella Piazza Sant’Eframo Vecchio, di fronte alla Villa trovate un Garage

Info e Contatti:
Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, 80137, Napoli
Mail: info@villadidonato.it
Web: www.villadidonato.it
Fb: https://www.facebook.com/villadidonato/
Instagram: Villa di Donato

Press e accrediti:
Chiara Reale per Villa di Donato
0039/3805899435
chiara.reale81@gmail.com

 

26 febbraio, 2019 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Italia, Napoli, Regioni, Teatro | , , , , | Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: