MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Giovedì 21 luglio inizia il Festival delle Ville Flegree

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Quattro eventi tra luglio e settembre in alcuni dei più suggestivi siti archeologici di Pozzuoli.
Prende il via il Festival delle Ville Flegree organizzato dall’associazione musicale Manuel de Falla.
Ogni serata con concerto di musica dal vivo, installazioni di arte contemporanea, visita guidata notturna al sito archeologico e degustazione enogastronomica offerta dalle più rappresentative realtà locali.
È per giovedì 21 luglio (alle ore 21,30) a Villa Elvira (Via San Vito, 9) il primo appuntamento.
Ad inaugurare la manifestazione è il tango e la milonga del Quarteto de la Sombra.
Compongono il gruppo Vincenzo De Filippo (pianoforte e trombone), Pasquale Lancuba (bandoneon e fisarmonica), Mario Salim Rahy (violino) e Paride Furzi (contrabbasso). il quartetto si ispira all’opera dello scrittore argentino Jorge Luis Borges “Elogio de la sombra” ed esplorerà il tango dal classico al nuevo con elementi di tango-jazz.
Gli appassionati del tango potranno ballare nel corso di tutta la serata.
Musicalizador: Leo&Paola e Adros.
I partecipanti potranno visitare le installazioni artistiche di Mina Di Nardo e Laura Niola.
Degustazioni a cura del Ristorante Agapai e vino Villa Elvira doc.

Villa Elvira è una struttura che sorge su un sito paleocristiano risalente al I secolo. D. C. in località San Vito (nei pressi di via Campana a Pozzuoli).
Nel corso della serata sarà possibile visitare gli scavi a cura dei volontari dell’associazione Nemea.

Secondo appuntamento per giovedì 28 luglio (ore 21,30) a Villa di Livia (Via Campi Flegrei 19/A) una villa patrizia del I secolo d. C. con un panorama mozzafiato sul Golfo di Pozzuoli.
Musica etno-mediterranea con Salentorkestra, gruppo formato da Giancarlo Paglialunga (tamburelli, voce), Massimiliano Morabito (organetto), Dario Muci (chitarra, bouzouki, voce), Marco Tuma (clarinetti, flauto traverso, pifferi) e Massimiliano de Marco (chitarra, mandolino).
Il gruppo, intrecciando la cultura musicale e strumentale del Salento con quelle che si affacciano sul Mediterraneo, presenta la Pizzica Pizzica, dove il virtuosismo strumentale e l’ipnosi delle nenie colorano sapientemente il ritmo incalzante, ma rispettoso, della danza.
Installazione artistica di Laura Niola e Daniela Morante.
Degustazione a cura del ristorante Bobò (Pozzuoli); vino Falanghina dei Campi Flegrei delle Cantine della Sibilla.

Gli altri due appuntamenti del Festival sono previsti per settembre.
Venerdì 16 (ore 21,30) al Tempio di Nettuno: teatro e musica classica napoletana con Umberto Bellissimo e pArteNope ensemble.

Giovedì 22 settembre (ore 21,30) a Villa di Livia: musica e video dei Campi Flegrei con il gruppo Koinè Ensemble

Ingresso previa iscrizione associativa: euro 15
info: 349-6352376
e-mail: assmusmanueldefalla@virgilio.it

Ideatore e direttore artistico del “Festival delle Ville Flegree 2011 – Incroci Ardenti tra Culture e Suoni” è Alessandro Petrosino.

L’obiettivo è la riscoperta dei luoghi intorno ai crateri flegrei. Un’occasione per promuovere il territorio, fornendo uno stimolo all’attrazione turistica e la possibilità per gli stessi abitanti del luogo di fruire in maniera diversa il territorio.
Gli artisti che parteciperanno con le loro installazioni a cura dell’associazione Leaf, saranno presentati dal maestro Mimmo Grasso.

Patrocinio morale dell’Azienda di Cura, Soggiorno e Turismo di Pozzuoli e del Forum delle Culture Napoli 2013

Diálogos Comunicazione&UfficiStampa
ufficiostampa@dialogoscomunicazione.it
339.5445737
393.5861941
347.4494536

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

16 luglio, 2011 Posted by | Agenda Eventi, Folk music, Musica, Napoli | , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Lunedì 18 luglio Yuri Bashmet apre la 80ª Estate Musicale Chigiana

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Yuri Bashmet inaugura la 80ª Estate Musicale Chigiana. Dopo il successo di pubblico e di critica della 68ª Settimana Musicale Senese, l’Accademia Chigiana di Siena continua il suo ricco calendario di concerti estivi con i grandi nomi della musica internazionale.
Primo appuntamento lunedì 18 luglio, alle ore 21.30, nella suggestiva cornice dell’abbazia di Monte Oliveto Maggiore ad Asciano (Siena), dove il celebre violista Yuri Bashmet con il pianista collaboratore Mikhail Muntjan proporrà un programma con la Sonata in mi bemolle maggiore op. 120 n. 2 di Brahms, Märchenbilder op. 113 di Schumann e la Sonata in la minore D. 821 “Arpeggione” di Schubert.
Tre colonne portanti della letteratura romantica, dunque, che Bashmet presenterà in ordine inverso rispetto alla cronologia consueta: dalla tarda produzione di Brahms, ormai alle porte del Novecento, attraverso Schumann, che di quella corrente incarna la stagione della piena maturità, e indietro fino a Schubert, che scrisse la Sonata in la minore per uno strumento, l’arpeggione, caduto presto in disuso e oggi sostituito di norma dalla viola o dal violoncello.

In caso di maltempo il concerto si terrà, sempre alle ore 21.30, nella Chiesa di Sant’Agostino a Siena.

I biglietti (posto unico, interi 18 euro, ridotti 8 euro per studenti, giovani sotto i 26 anni e over 65) saranno in vendita lunedì 18 luglio dalle ore 15.30 alle ore 18 presso il botteghino di Palazzo Chigi Saracini (via di Città 89, Siena) e a partire dalle ore 19.30 presso l’abbazia di Monte Oliveto Maggiore (Asciano).

Per raggiungere l’abbazia, l’Accademia Chigiana organizza un servizio navetta (costo 8 euro andata e ritorno) con partenza da Siena – piazza La Lizza, davanti all’hotel NH Excelsior (ex Jolly Hotel), alle ore 19.30.
Il servizio navetta verrà effettuato solo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

Le prenotazioni possono essere effettuate presso la portineria di Palazzo Chigi Saracini (via di Città 89, Siena).
Per informazioni
tel.: 0577 22091 o www.chigiana.it

Ufficio stampa Accademia Musicale Chigiana
Agenzia Freelance
tel. 0577 219228 – 272123
Sonia Corsi
cell. 335 1979765
Agnese Fanfani
cell. 335 1979385
e-mail: relazioni@chigiana.it o info@agfreelance.it

Jurij Bashmet, nato nel 1953 a Rostov in Ucraina, ha studiato al Conservatorio di Mosca.
Dal 1987 tiene la cattedra di Viola presso l’Accademia Chigiana di Siena.
Nel 1976 ha vinto il primo premio al Concorso Internazionale di Monaco, grazie al quale ha iniziato la sua carriera internazionale. Molto stretta e produttiva è stata la collaborazione con il compositore Alfred Schnittke.
Nel settembre del 1990 ha eseguito in prima mondiale il Concerto per viola (scritto per lui) del compositore georgiano Giya Kancheli al Festival di Berlino.
Parallelamente alla sua attività solistica, Bashmet dirige l’orchestra da lui fondata nel 1986, I Solisti di Mosca, che attraverso tournées e dischi ha già raggiunto una grande notorietà internazionale.
Nel 1988 ha fatto il suo debutto in Nord America dove ha ottenuto grande successo al Festival di Boston “Making Music Together”.
Ha effettuato tournées in Austria, Germania, Giappone, Australia, Nuova Zelanda, Inghilterra, Francia e Italia con i Solisti di Mosca. Nel 1992 e nel 1994 ha ottenuto il Classical Musical Award quale “migliore strumentista dell’anno”.
Nell’aprile del 1995 ha ricevuto il prestigioso premio internazionale della Fondazione Sonings per la musica a Copenhagen.
A partire dal gennaio 2003 Jurij Bashmet ricopre l’incarico di direttore principale ed artistico dell’Orchestra Sinfonica Nuova Russia mentre nel febbraio 2008 con l’orchestra dei Solisti di Mosca ha vinto il Grammy Award per la migliore registrazione di Prokof’ev e Stravinskij, in occasione della 50ª edizione del Premio American Recording Academy a Los Angeles.

Mikhail Muntjan si è diplomato all’Istituto musicale Gnesin di Mosca.
Dal 1962 al 1978 ha lavorato come pianista nella Grande Orchestra Sinfonica della Radio Televisione Sovietica e, dopo il 1978, ha suonato con la Filarmonica di Mosca.
Ha effettuato tournées in molte città dell’URSS e in più di 25 paesi del mondo, esibendosi con famosi violisti, violinisti e violoncellisti sovietici. Nel corso degli ultimi anni ha suonato costantemente con Jurij Bashmet.
In ensemble con diversi strumentisti ha registrato circa venti dischi di musica da camera, oltre ad un gran numero di composizioni cameristiche per la radio.
Dal 1987 è pianista collaboratore nel corso di Viola di Jurij Bashmet presso l’Accademia Chigiana di Siena.

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

16 luglio, 2011 Posted by | Agenda Eventi, Musica, Musica classica, Musica da camera | , , , , , , , | Lascia un commento

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: