MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Il duo Gazzana esordisce nel catalogo della ECM con “Five Pieces”

Critica Classica di Marco del Vaglio:

“Five Pieces” è la prima incisione ECM per le sorelle italiane Natascia e Raffaella Gazzana, un album che riprende il titolo dal lavoro per violino e pianoforte di Valentin Silvestrov, inserito in chiusura.
Questi brani – una sottile e vibrante elegia, una serenata, un intermezzo, una barcarola, un cupo notturno – ricevono così una diffusione internazionale in un contesto che unisce il familiare con il remoto, così come Duo Gazzana riesce a trovare affinità creative tra la musica di quattro compositori estremamente diversi tra loro.
“Nel complesso, il programma è un esempio tipico dell’approccio sia speculativo che sensibile del duo al repertorio”, scrive Paul Griffiths nel libretto, “ciò che si ascolta è di una freschezza vitale”.
Il programma e il relativo approccio del Duo sono dettati da prospettive non consuete.
L’album si apre con “Distance de fée” di Tōru Takemitsu, scritto nel 1951, quando il compositore, ancora alla ricerca di una propria identità stilistica, era profondamente influenzato da Messiaen e da Debussy, due europei che, invece, traevano ispirazione guardando a oriente.
La distanza e la vicinanza sono le tematiche sottintese.
In “Distance de fée”, suggerisce Wolfgang Sandner, i due mondi vengono giustapposti ma non riconciliati, tuttavia vi si anticipa la vitalità caratteristica dell’haiku del Takemitsu più tardo, il quale avrebbe affermato: “mi piacerebbe produrre suoni intensi quanto il silenzio”.
La Sonata di Paul Hindemith, scritta nel 1935, muovendo da un inizio di tipo pastorale a una densa complessità armonica, presuppone un tipo di impegno al quale il Duo Gazzana risponde con abilità, così come nell’equilibrio fra fluente lirismo ed espressività del gesto nella Sonata di Janáček.
Del resto un collegamento storico tra le due opere è rappresentato dal fatto che Hindemith eseguì pubblicamente per la prima volta il brano di Janáček a Francoforte nel 1923.
Janáček aveva cominciato a scrivere la Sonata nel 1914, allo scoppio della Prima Guerra Mondiale (“potevo quasi sentire il rumore degli schianti metallici nella mia mente tormentata”, avrebbe scritto in seguito) e continuò a revisionare il brano per diversi anni a seguire.
Si tratta di uno dei suoi pezzi da camera più intensi, che concentra in quattro movimenti una grande quantità di dettagli.
E’ nello stesso tempo anche uno dei pezzi più appassionati; abbinando una densa scrittura del pianoforte ad un vasto materiale tematico del violino.
I contrasti sono posti in risalto anche attraverso l’uso di elementi in conflitto, come nel movimento finale dove – come ha sottolineato il critico John Tyrell – “motivi interrotti”, piccoli frammenti ripetitivi del violino, incrociano ampie frasi inarcate del pianoforte.
L’album “Five Pieces” è stato registrato nel Marzo 2011 presso l’Auditorium della Radiotelevisione svizzera a Lugano.

Duo Gazzana
Il Duo Gazzana è la prima formazione da camera italiana a registrare per ECM New Series.
Il Duo è costituito dalle sorelle Natascia e Raffaella Gazzana, nate a Sora, vicino Roma.
Anche se i loro primi concerti ufficiali come Duo risalgono alla metà degli anni ‘90, le due artiste hanno suonato insieme sin dall’inizio della loro formazione. Esperienze musicali parallele, unite all’amore per la musica da camera, hanno consentito loro di sviluppare un’armonica affinità.
E’ altrettanto significativo che il loro bagaglio culturale spazi al di là della musica: entrambe sono laureate presso l’Università ‘La Sapienza’ di Roma: Natascia in Arti Figurative e Raffaella in Letteratura italiana.
Le due artiste, individualmente e insieme, hanno ricevuto incoraggiamento e sostegno da insegnanti della più chiara fama, tra gli altri: Bruno Canino e il Trio di Milano, Yehudi Menuhin, Corrado Romano, Uto Ughi, Piero Farulli, Pierre Amoyal, Pavel Gililov, Ruggiero Ricci… a Roma, Ginevra, Bruxelles, Siena, Losanna, Fiesole e Salisburgo…
Entrambe le sorelle hanno ricevuto premi e ambiti riconoscimenti, diplomi di onore e di merito sia in Italia sia all’estero.
Il Duo ha tenuto concerti in Europa, in Africa e in Asia, esibendosi presso le maggiori Istituzioni concertistiche, Festival, prestigiose Sale, Fondazioni, Gallerie, Associazioni culturali…
Il Duo ha una particolare affinità con l’Estremo oriente, infatti il curriculum comprende esibizioni e masterclass in Giappone, Vietnam, Corea del Sud, Singapore e Hong Kong.

Per ulteriori informazioni e dettagli consultare il sito: www.duogazzana.com

Libretto del CD in tre lingue (inglese, tedesco e italiano) con commenti di Paul Griffiths, Wolfgang Sandner e foto delle artiste.

Ufficio Stampa ECM
Marie Cécile Ferré
cell.: 340 86 06 037
e-mail: marieferre@tiscali.it ;mariececileferre@gmail.com

Distribuzione esclusiva ECM Records
Ducale Snc di Marco Matalon & C.
Via Per Cadrezzate, 6
21020 Brebbia (VA)
Tel: 0332-770784
Fax: 0332-771047
e-mail: ducale.promo@ducalemusic.it
sito: www.ducalemusic.it

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Annunci

9 settembre, 2011 Posted by | Musica, Musica classica, Musica da camera | , , , , , , , , | Lascia un commento

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: