MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Premio Città di Ercolano Ritorna Vincitor

Premio “Città di Ercolano – Ritorna Vincitor”

Domenica 28 settembre la grande serata finale
con un ricco parterre d’ospiti d’onore
Un premio speciale andrà a Francesco Canessa

Si avvia al termine la XIV edizione del Concorso internazionale di canto lirico Città di Ercolano” già Zonta “Ritorna Vincitor” promosso dall’Associazione “I Solisti Napoletani” con il Comune di Ercolano e la collaborazione della Regione Campania, la Provincia di Napoli, l’ente Parco Nazionale del Vesuvio, TESS Costa del Vesuvio e l’Ente Ville Vesuviane.
Dopo le fasi eliminatorie e le semifinali dei giorni scorsi, i cantanti lirici in gara si preparano alla grande finale di domenica 28 settembre, ore 19, a Villa Campolieto.
Una serata spettacolo in cui i concorrenti in gara si esibiranno accompagnati dall’Orchestra Collegium Philarmonicum diretta dal Maestro Alberto Veronesi. Direttore ospite Gennaro Cappabianca.
Nel corso della serata  Francesco Canessa (nella foto con Luciano Pavarotti), sovrintendente del Teatro di San Carlo per numerosi anni, e il soprano Carmen Lucchetti direttore artistico della manifestazione dagli albori, riceveranno un premio alla carriera. Così come un premio sarà dedicato anche alla memoria dell’avvocato Mariano Apicella, anima storica del San Carlo, a significare l’impegno e la dedizione dei tanti che lavorano dietro le quinte ma che contribuiscono in modo pregnante al successo degli artisti e delle manifestazioni.
Alla serata parteciperanno la etoile Carla Fracci e Aldo Mancusi, direttore del Museo di New York dedicato a Enrico Caruso. E ci saranno anche l’attore e cantante napoletano Lello Giulivo, testimonial della serata, Carlo Morelli che travolgerà la platea con arrangiamenti su temi di Giacomo Puccini e i primi ballerini del Teatro San Carlo, Corona Paone, Sara Sancamillo, Luigi Ferrone, Fabio Gison.
Ai cantanti lirici che si classificheranno ai primi tre posti saranno assegnati premi del valore di 2500, 2000 e 1500 euro. Quest’anno la manifestazione è arricchita da alcuni eventi collaterali: l’istituzione di quattro borse di studio, ciascuna dell’importo di 500euro, per studenti-concorrenti di conservatori italiani o Istituti musicali equipollenti stranieri e l’assegnazione di borse di studio per la partecipazione al “Laboratorio lirico” volto a selezionare i ruoli in due opere, La Boheme e L’Elisir d’amore, per la stagione 2009 alle Ville Vesuviane di Ercolano. Saranno inoltre assegnate delle borse di studio a partecipanti stranieri e non campani per la partecipazione ad un corso di interpretazione della canzone napoletana della durata di 10 giorni nei mesi di ottobre e novembre 2008 ad Ercolano.
A giudicare i cantanti in gara ben quattro giurie: oltre a quella tecnica, presieduta dal baritono Paolo Coni che assegnerà i tre premi principali, ce ne saranno altre tre. Una commissione di giornalisti musicali, composta da Gina Guandalini, Stefano Valanzuolo e Carlo Vitale, consegnerà il premio della critica “Alfredo Parente”, gli agenti e impresari teatrali italiani ed internazionali il premio speciale “Domenico Barbaja”e una giuria di 10 studenti dell’Istituto Tiger di Ercolano il premio speciale “Giacomo Puccini” per la migliore interpretazione di un brano pucciniano.

27 settembre, 2008 Posted by | Agenda Eventi, Arte, Campania, Canto, Danza, Ercolano, Italia, Musica, Napoli, Regioni, Villa Campolieto | | 4 commenti

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: