MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

RICUCIAMOCI: FILI DI PAROLE E PAGINE DI ABITI Aperitivo creativo al Clubino di Napoli

Aperitivo creativo

Giovedì 1 ottobre ore 20,30

Presso l’Associazione Culturale
IL CLUBINO

Via Luca Giordano 73 Napoli, Vomero

Foto eventoUna serata in compagnia di quattro romanzi e una stilista con la passione per il riuso di materiali vari.

Si parlerà del romanzo Solo Nina di Rosalia Catapano, di Immobili ombre di Rosaria Rizzo, Nefas di Stefania Di Iorio e Neanche la cenere di Pina Morra.

A condurre la serata Nicoletta Iacapraro.

Monica Iacapraro presenterà gli abiti, gli accessori e i gioielli della sua collezione Kose e skose e ci offrirà una originale performance creativa.

I nostri romanzi si uniranno idealmente alle creazioni di moda.  Abiti e narrativa. Lettura e modelli. Il tutto cucito col filo della passione per un’arte reinventata attraverso il ricordo di un passato prezioso e irrinunciabile, con la certezza che la condivisione sia una risorsa da cui trarre forza e insegnamenti.

Tessere la tela, riunire i fili, ricreare racconti, (perché no?) tra una pizzetta e una bevanda.

Eccezionali promozioni sui libri presentati, sugli abiti e sui gioielli.

 Per info e prenotazioni: 3281019922

Per essere informati e aggiornati sugli eventi iscriviti ai gruppi su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

 

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo online cliccando sulla copertina oppure clikka qui. Potrai ascoltare anche le anteprime!!

Annunci

25 settembre, 2015 Posted by | Agenda Eventi, Art, Arte, Arte contemporanea, Associazione Il Clubino, Cultura, Letteratura, Letteratura contemporanea, Libri, Napoli, Rosalia Catapano | , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Successo al Teatro Il Primo per la riduzione teatrale del romanzo di Rosalia Catapano

imageLo scorso sabato 28 febbraio è andata in scena a Napoli la seconda recita di “Tutto andrà nel migliore dei modi”, riduzione teatrale dell’omonimo romanzo di Rosalia Catapano edito da “Homo Scrivens” al Teatro “Il Primo”. Secondo appuntamento della Rassegna “Tra teatro e Letteratura: Quando un libro…va in scena” (prossimo appuntamento il 15 e 16 maggio con “Sirena” dal romanzo di Aurelio Raiola) a cura dell’ Associazione Culturale  “Parole Alate” diretta dall’attore e regista Paquito Catanzaro. Un’operazione non facile per le complicate vicende che si alternano nel romanzo ma che ha soddisfatto sicuramente le aspettative in primis dell’autrice e naturalmente del pubblico che ha apprezzato la realizzazione teatrale meritando i lunghi applausi finali. Di effetto l’idea registica: una produzione cinematografica per la realizzazione di un film tratto dal romanzo della Catapano: ambientato in una sala  dove si provano le scene che il giorno dopo gireranno nei luoghi reali del romanzo (Barcellona, Capri e Napoli) per la successiva realizzazione di un film da parte di una piccola compagnia, naturalmente con i soliti problemi economici (perfettamente attinenti alla realtà) con tanto di “Ciak, motore…azione!” ad ogni inizio di scena. Questo il modo scelto dal regista Catanzaro per descrivere i momenti salienti di una storia centrandone l’essenza. imageGli attori della Compagnia: Annalisa Raiola, Francesca Fasulo, Giusy Solaro, Rosalba Spiezia, Dario Gaetano, Giano Vander, Paolo Romano e naturalmente Paquito Catanzaro nella doppia veste di attore e regista. Claudia Punzo, assistente alla regia. Tutti molto bravi, di esperienza, un lavoro scorrevole e piacevole, pienamente  meritevole del positivo riscontro del pubblico numeroso sia alla prima che alla seconda serata. E brava l’autrice Rosalia Catapano (qui nella foto) che, dopo aver ispirato anni fa la compagnia “Imprenditori di sogni”  a mettere in scena il suo primo libro di racconti “Direzioni Immaginarie”, bissa con il suo ultimo lavoro e ci regala un altro momento di grande teatro. Mi chiedo: la prossima volta andremo veramente… al cinema? Lo spero, intanto leggo il libro!

Susanna Canessa

______________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro **P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’** Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su: ascoltalo GRATIS su:SPO …e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

1 marzo, 2015 Posted by | Agenda Eventi, Arte, Associazione Parole Alate, Associazioni culturali, Attori e attrici, Campania, Cultura, Italia, Letteratura, Letteratura contemporanea, Libri, Napoli, Registi, Rosalia Catapano, Scrittori, Teatro, Teatro Il Primo, W il Teatro! | , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Martedì 28 maggio alla Sala Chopin “Pomeriggio di parole e musica” con la presentazione del romazo “Solo Nina” di Rosalia Catapano

Copertina Solo Nina - Rosalia CatapanoMartedì 28 maggio, alle ore 18.00, alla Sala Chopin (piazza Carità, 6), presso Alberto Napolitano Pianoforti, “Pomeriggio di parole e musica” con la presentazione del romanzo “Solo Nina” (Homo Scrivens Edizioni 2013) di Rosalia Catapano, accompagnato da musiche di Liszt e Scriabin eseguite dalla pianista Kristina Lutsenko.

Intervengono:
Aldo Putignano, scrittore e direttore della casa editrice Homo Scrivens
Vincenza Alfano, scrittrice
Letture a cura di Paquito Catanzaro e Annalisa Raiola della Compagnia teatrale Parole Alate

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
_________________________________________________________

Programma musicale

F.  Liszt: Ballata n. 2 in si minore

A.  Scriabin: Sonata n. 2 op. 19

Solo Nina è un romanzo che guarda con occhio attento alla vita dei giovani del nostro tempo, le loro speranze e le loro paure, le loro fragilità e i loro talenti.
Si racconta di Nina, la giovane maestra di asilo che sogna una grande famiglia con tanti bambini, e si racconta di Raùl Ortega, talentuoso stilista in cerca di ispirazione per creare una linea esclusiva di modelli.
Solo Nina è un romanzo in cui si parla di musica e di arte, in tutte le sue accezioni. E di moda che, diviene originale materia di narrazione, assurge anch’essa a espressione artistica, a possibilità di manifestare i propri sentimenti e la propria vita interiore.
Solo Nina è un romanzo in cui si parla d’amore, di un amore impossibile nato nell’impersonale andirivieni di una sala d’attesa di aeroporto, e trasformato in sentimento dominante, una vera, piccola ossessione, dalla mente sensibile e fantasiosa del protagonista.
Ma l’amore impossibile di Raùl per Nina non è il solo che il romanzo ci propone: i personaggi di Solo Nina, dalla trasgressiva Blanca, animatrice delle notti catalane, a Esteban scultore affascinante e misterioso, sono tutti attraversati dal dolore sottile di un amore impossibile, segreto, e proprio perché impossibile, eterno.
Amori impossibili narrati con le parole, amore impossibile, quello tra Ero e Leandro, raccontato dalle note di Franz Liszt che Cristina Lutsenko ci farà rivivere nell’esecuzione della Ballata n. 2 in si minore.
Il giovane Leandro, abitante di Abido, si innamora di Ero, sacerdotessa di Afrodite destinata dalla famiglia alla solitudine verginale del sacerdozio.
Ella abita a Sesto in una torre isolata, sulla costa opposta dell’Ellesponto.
Per incontrare l’amata Leandro attraversa lo stretto dell’Ellesponto, a nuoto, ogni sera, ed Ero, ogni sera, per aiutarlo a orientarsi, accende una lucerna. Ma una notte di tempesta la lucerna si spegne e Leandro, disorientato, muore tra i flutti. All’alba Ero scopre il corpo senza vita dell’amato sulla spiaggia e, affranta dal dolore, si uccide gettandosi dalla torre.
A dare vita a questa doppia narrazione in musica e parole saranno proprio dei giovani talenti come quelli raccontanti da Rosalia Catapano nel suo romanzo.

Kristina Lutsenko: nata in Crimea, nel 1991 studia pianoforte fin da piccola e completa gli studi accademici col massimo dei voti.
Vince a soli 14 anni il premio Paola Volpe.
In Italia continua il suo perfezionamento con maestri di fama internazionale e si esibisce in numerosi concerti.
Attualmente è seguita dal maestro Mario Coppola.

Paquito Catanzaro: attore e speaker radiofonico, autore di testi teatrale e regista.
Insegna tecniche di recitazione nelle scuole.
Organizza reading per eventi letterari.

Annalisa Raiola: attrice teatrale, formata presso la compagnia Parole Alate. Organizza e conduce laboratori teatrali nelle scuole.
Protagonista di numerosi spettacoli, è voce narrante in reading ed eventi letterari.

Solo Nina, è edito da Homo Scrivens, la giovane casa editrice, che porta avanti con entusiasmo un progetto di editoria di qualità e combatte con coraggio la mercificazione delle pubblicazioni a pagamento.

Info: Homo Scrivens s.r.l.
Via Santa Maria della Libera 42, Napoli
www.homoscrivens.it
redazione@homoscrivens.it

Solo Nina
di Rosalia Catapano
Homo Scrivens Edizioni
dalla Collana Dieci: la selezione di narrativa italiana di Homo Scrivens.
Dieci volumi ogni anno, con le prime 50 copie numerate a mano.

Napoli, aeroporto di Capodichino.
Nina è una maestra d’asilo, in partenza per Barcellona per dimenticare un grande amore finito.
Raùl Ortega è un giovane stilista in cerca di se stesso e dell’idea giusta per realizzare finalmente la collezione che tutti si aspettano da lui.
In attesa del volo Napoli-Barcellona sono entrambi persi nei loro pensieri e nei loro ricordi. Finché Nina gli affida per qualche minuto il suo trolley.
E la vita di Raùl cambia, per sempre.
Una storia che racconta della difficoltà di esprimere i propri sentimenti e mettere a nudo la nostra anima.
Ma anche una storia che ci parla del cambiamento, della necessità e della speranza insita nel cambiamento.
Sullo sfondo, una piccola schiera di personaggi, che si propongono al lettore con la vitalità delle loro voci e un’umanità piena di contraddizioni: da Blanca, ricca e affermata stilista in lotta col tempo che passa, alla piccola e silenziosa Alice, da Suelita, pittrice ambiziosa in cerca di successo, alla indolente e perspicace Veronica.

Rosalia Catapano è nata a Napoli, dove vive.
È alla costante ricerca del tempo e delle energie necessarie per integrare la sua attività di medico ospedaliero con quella letteraria, oltre ad essere madre, figlia, sorella, zia e amica di un certo numero di persone che reclamano la sua attenzione.
Nonostante queste difficoltà da anni collabora e organizza eventi per la compagnia di scrittura Homo Scrivens, e attualmente, con la omonima casa editrice e ha pubblicato nel 2011 per Boopen LED la raccolta di racconti Direzioni immaginarie.
È compilatrice dell’Enciclopedia degli scrittori inesistenti 2.0 (Homo Scrivens 2012).
Questo è il suo primo romanzo.

Si ringraziano per la cortese partecipazione:

Aldo Putignano, scrittore e docente di scrittura, è dal 2002 coordinatore di Homo Scrivens, prima compagnia italiana di scrittura, e dal 2012 editore dell’omonima casa editrice.
Ha diretto le edizioni Cento Autori e il gruppo editoriale Boopen-Photocity; con la sua attività ha portato alla pubblicazione oltre trecento persone.
Fra le sue pubblicazioni: Il caso Freud (Giulio Perrone 2007) da cui è stato tratto lo spettacolo teatrale Un titolo qualsiasi, per la regia di Stefano Magliole; La sindrome di Balzac (Cento Autori 2011).
Ha curato con Giancarlo Marino l’Enciclopedia degli scrittori inesistenti (seconda edizione, Homo Scrivens 2012).
In questo mese di maggio 2013 ha pubblicato Social Zoo, il suo primo romanzo.

Vincenza Alfano, scrittrice e insegnante, dirige le attività dell’Officina della scrittura Homo Scrivens, laboratorio di scrittura creativa, e si occupa di scouting letterario.
Ha vinto numerosi concorsi letterari e ha partecipato a numerosi progetti di scrittura collettiva, fra cui l’Enciclopedia degli scrittori inesistenti 2.0 (Homo Scrivens 2012).
I suoi romanzi, Via da lì (Boopen LED 2010), Fiction (Photocity Edizioni 2011), e L’unica ragione (Homo Scrivens Edizioni 2012) hanno avuto ampio riscontro di pubblico e critica.

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

27 Mag, 2013 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Italia, Letteratura, Letteratura contemporanea, Libri, Musica, Musica classica, Musica da camera, Napoli, Pianisti | , , , , , , , , | Lascia un commento

Lunedì 11 marzo per Marzo Donna, Musica e poesia tutta al femminile al Teatro “Il Primo” di Napoli

Locandina 11MarzoLunedì 11 marzo 2013, alle ore 20.00 presso il Teatro “Il Primo” (Viale Privato del Capricorno, 4 – Napoli Colli Aminei), in occasione della rassegna MARZO DONNA, Spettacolo di musica e poesia dal titolo “E LE DONNE NON SONO IN SILENZIO”, con il VOXY TRIO, formato da Susanna Canessa, Monica Doglione, Clelia Liguori e le attrici Anna Maria Ackermann, Wanda Marasco, Lucia Stefanelli Cervelli e Annie Pempinello.
In programma letture tratte dagli ultimi lavori di “Le Poete della Tenda Berbera”, Rosalia Catapano, Enza Alfano e Maria Rosaria Riccio
In collaborazione con l’Associazione “Eleonora Pimentel de Leon”
Introduzione di Arnolfo Petri con “Camurrìa”
Con la partecipazione di Patrizia Lopez

Biglietto intero: 15 euro
Biglietto in prevendita: 12 euro

Prenotazioni e modalità di prevendita:
contattare Ester Basile all’indirizzo: ester.basile@libero.it

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

6 marzo, 2013 Posted by | Agenda Eventi, Annie Pempinello, Associazione Eleonora Pimentel, Campania, Cantanti, Chitarristi, Folk music, Italia, Letteratura, Monica Doglione, Musica, Napoli, Poesia, Susanna Canessa | , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Domani 16 ottobre al Teatro Sancarluccio si presenta “Solo Nina” di Rosalia Catapano

Domani 16 ottobre 2012, ore 19,00 presso il Teatro Sancarluccio in (Via S. Pasquale 49 Napoli), si presenta il nuovo romanzo “Solo Nina” di Rosalia Catapano Edizioni “Homo Scrivens”. Intervengono Armida Parisi e Aldo Putignano. Con la partecipazione di Mariarosaria Riccio. Sara presente l’autrice.
Evento su Facebook

Deve decidersi. Se vuole sfondare nel mondo della moda, deve farlo adesso, e a Barcellona. Ha trentatrè anni, ed è arrivato il momento di prendere in mano la sua vita.
Raùl Ortega è un giovane stilista in cerca di se stesso e dell’idea giusta per realizzare finalmente la collezione che tutti si aspettano da lui.
In attesa del volo Napoli-Barcellona è perso nei suoi pensieri e nei suoi ricordi. Finché all’imbarco incontra una ragazza che gli affida per qualche minuto il suo trolley.
E la vita di Raùl cambia, per sempre.
Segui “Solo Nina” su Facebook:http://www.facebook.com/groups/404091432979883/

 

 

 

 

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

15 ottobre, 2012 Posted by | Agenda Eventi, Arte, Campania, Italia, Letteratura, Letteratura contemporanea, Libri, Napoli, Regioni, Teatri, Teatro "Sancarluccio" | , , , , , | 1 commento

Mercoledì 27 giugno “E…state con noi”, serata di musiche e parole con Susanna Canessa e i “Racconti sotto l’ombrellone”


Mercoledì 27 giugno, alle ore 20.30, presso Il Clubino” (via Luca Giordano, 73 – Napoli), per i mercoledì culturali, serata di parole e musica “E…state con noi”, con reading dal volume “Racconti sotto l’ombrellone” (Giulio Perrone Editore) e interventi musicali di Susanna Canessa

Presentano: Vincenza Alfano e Rosalia Catapano

Seguirà spaghettata

E la chiamano estate… cantava Bruno Martino.
E questa estate che aspettiamo ogni anno per riprenderci dalle fatiche e dalle piogge invernali, per andare nel mondo, incontrare, rilassarci e volerci un po’ più bene, per illuderci in fine di essere vivi, più vivi che in un giorno qualunque di un autunno qualunque, questa estate quando arriva e poi inevitabilmente se ne va, ci sorprende con le sue inaspettate possibilità, con tutto il bene e il male che può esserci sotto questo sole a tratti benefico, a tratti malevolo e ingannatore.
Questo mondo estivo contradditorio e fugace raccontano i “Racconti sotto l’ombrellone” che verranno presentati il 27 giugno al Clubino di via Luca Giordano.
Questo è quanto viene rappresentato nella forma delicata e incisiva del verso, nelle poesie, per così dire estive, di Enza Alfano, tratte dall’antologia “Materia prima” edita anch’essa da Giulio Perrone.
Ma cosa è questa estate che noi aspettiamo, che cerchiamo di prolungare nell’ottobre mite della nostra Napoli, che ritroviamo nelle foto scattate al mare, come quella che fa da copertina all’antologia?
Quando penso estate rivedo la famosa stagione dell’allunaggio, e la notte di luglio in cui i miei genitori mi costrinsero a rimanere sveglia, elettrizzati dall’idea di quel primo piede umano che solcava la superficie lunare, mentre io adolescente sognante volevo dormire, e immaginare una luna destinata solo a rischiarare le notti dei miei primi amori.
Rivedo l’estate troppo calda in cui affidammo a un gruppo di giovanotti talentuosi e a un ragazzino un po’ gracile dalla bella parlata toscana i nostri sogni di vittoria, e fummo ricompensati di questa fiducia, dal più bel mondiale che mai fu vinto da una nazionale di calcio.
E sulla scia di questo entusiasmo il litorale tirrenico si trasformava al tramonto, quando finalmente le madri coi bambini piccoli tornavano a casa, in un provvisorio ma fantastico campo di calcio, e le partite si concludevano con un ultimo bagno in un mare rosso di sole calante.
Rivedo le estati dei primi viaggi, col mondo da scoprire e una libertà che sapeva di sabbia e di frutta lavata con acqua di mare.
E naturalmente ripenso alla musica, a quella musica d’estate cantata e suonata intorno ai fuochi, con l’unico chitarrista che si affannava ad accontentare le richieste degli amici, e in cui cantavano tutti, gli stonati e gli intonati, e chi si ricordava le parole delle canzoni a memoria era tenuto in gran considerazione anche se non indovinava una nota, e per una sera si godeva anche lui il suo momento di successo.
E la musica ci sarà, in questa serata dedicata all’estate, perché non potrebbe essere che così, e questa volta non ci saranno note stonate, perché gli interventi musicali saranno affidati alla voce di Susanna Canessa, voce che non richiede aggettivi, ma solo un ascolto appassionato.
Dunque la chiamano estate e noi, la chiamiamo estate, e l’abbiamo trasformata in racconto, noi che amiamo lasciare la traccia nera dell’inchiostro nei nostri pensieri e nelle nostre emozioni, che vogliamo condividere coi nostri racconti questo senso agro dolce di una estate che non sempre mantiene le promesse, ma che ci è comunque cara.
Questo, in definitiva, è l’invito: venite a sedere con noi, sotto l’ombrellone, per leggere tutti insieme le nostre piccole grandi storie estive.

Rosalia Catapano

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

24 giugno, 2012 Posted by | Agenda Eventi, Canto, Letteratura, Libri, Musica, Napoli, Susanna Canessa | , , , , | Lascia un commento

In cammino verso Direzioni Immaginarie

In cammino verso direzioni immaginarie di Vincenza Alfano
da UN MONDO D’ITALIANI — ITALIAN INTERNATIONAL DAILY MAGAZINE (11/6/2012)
www.unmondoditaliani.com

Gli Imprenditori di sogni mettono in scena il libro “Direzioni immaginarie” (Boopen Led. Ed) di Rosalia Catapano tra le strade del Vomero.
(UNMONDODITALIANI – UMDI) Mettere in scena un libro è già una sfida, ma se l’idea è di farlo per strada, coinvolgendo il pubblico a una fruizione itinerante, la sfida si fa ancora più difficile. Non si sono scoraggiati gli Imprenditori di sogni, anzi vi hanno lavorato con grande passione e credendoci fino in fondo: risultato garantito. Gli ingredienti del particolarissimo happening erano tutti di grande qualità: il libro Direzioni immaginarie di Rosalia Catapano (nella foto a sinistra) (nella , le strade della città di Napoli, la suggestiva atmosfera del locale Mumble Rumble in via Bonito, che ha ospitato la tappa finale della performance, la voce di Susanna Canessa.
Appuntamento per le venti in via Scarlatti, appena in tempo per godere lo spettacolo del tramonto rosso tra gli edifici mirabilmente descritto dalla Catapano nel racconto “Via Cilea”. Le sorprese non sono mancate a chi ha avuto voglia di mettersi in cammino in questa direzione immaginaria e, risalendo lungo la via Scarlatti, si è imbattuto nel simpatico impiegato costretto a trascorrere il ferragosto in città. In via Morghen sono andati in scena i travestimenti e anche i più riottosi o timidi hanno trovato nelle parole del simpatico racconto la spinta a lasciarsi un po’ andare abbandonandosi al gioco più antico e affascinante del mondo: fingersi un altro indossandone i suoi panni, crederci per qualche attimo, sentirsi diversi fuori ma anche dentro. Una volta spalancata la porta della fantasia, il divertito pubblico ha trovato la miglior lena per raggiungere la via Bonito, dove li attendeva un’ulteriore sfida: il bucato dei colorati. Poi al coperto nella luce soffusa del Mumble Rumble lo spettacolo ha assunto una fisionomia più canonica ma non meno emozionante. In scena ancora gli Imprenditori di sogni. La scrittrice stessa si è resa interprete di un’esilarante lettura a più voci. Il problema questa volta la scelta del gusto del gelato. A concludere l’intervento musicale di Susanna Canessa (nella foto sotto).
Difficile a questo punto per i presenti ritrovare la strada abbandonando la fascinazione di un mondo fantastico. Per chi proprio non ce la faccia, c’è però una buona notizia: si potrà proseguire questo viaggio tra le pagine del libro da cui tutto ha avuto inizio. Questo è palesemente un invito alla lettura!
Rassegna stampa:
Presentazioni:
Articolo sul Roma di Presentazione: Direzioni immaginarie Presentazione sul Roma
http://www.unmondoditaliani.com/a-spasso-con-gli-imprenditori-di-sogni.htm
Recensioni:
Articolo sul Roma di Federica Guidetti:Direzioni Immaginarie(Art.Roma)
http://www.unmondoditaliani.com/in-cammino-verso-direzioni-immaginarie.htm

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

13 giugno, 2012 Posted by | Agenda Eventi, Arte, Associazioni culturali, Cantanti, Concerti, Folk music, Imprenditori di sogni, Letteratura, Letteratura contemporanea, Libri, Mumble Rumble, Musica, Napoli, Sale da concerto, Susanna Canessa | , , , | 1 commento

Direzioni immaginarie, serata poliedrica fuori e dentro il Mumble Rumble

La Rassegna di MusicArTeatro  iniziata il 9 dicembre 2011 si conclude con lo spettacolo teatrale:

“DIREZIONI IMMAGINARIE: SERATA POLIEDRICA”
Tratto dai racconti di Rosalia Catapano, Direzioni immaginarie Ed. Boopen Led
con performance teatrali itineranti
presentato da
Imprenditori di Sogni
Venerdì 8 Giugno alle ore 20:00

L’evento “Direzioni Immaginarie – Serata Poliedrica” presentato da “Musicarteatro”, “Imprenditori di Sogni” e “MuRu”, è una nuova formula di presentazione di un libro. Il nostro intento è quello di dare vita alle parole di Rosalia Catapano attraverso performance teatrali. L’ulteriore peculiarità dell’evento è la natura itinerante dello spettacolo che evidenzierà il carattere dicotomico dello spirito realistico e romantico della Città di Napoli raccontata in alcune delle narrazioni tratte da “Direzioni Immaginarie”. L’evento, che avrà inizio da Via Scarlatti e proseguirà per le vie del Vomero, troverà conclusione presso il locale “MumbleRumble” di Via Bonito. Lo stesso locale ospiterà una mostra fotografica sui paesaggi campani del fotografo del gruppo “D77” Francesco Ciotola accompagnata da una proiezione del corto “Flaneur Napulitano” di Diego D’Ambrosio prodotto dalla “JammiToki Film”. A seguire un breve intervento musicale targato IDS (Imprenditori di Sogni) dedicato alla tradizione napoletana con lettura di un passo tratto sempre da “Direzioni Immaginarie”. A concludere omaggio musicale del M. Susanna Canessa e sorpresa gastronomica.

(1° Gruppo) e alle ore 20:30 (2° Gruppo),
partenza in Via Scarlatti (incrocio con Via Luca Giordano)

-Passeggiata con gli attori (da Via Scarlatti al Mumble Rumble)
Con Fabio Balsamo, Francesco Saverio Esposito, Raffaele Imparato,
Martina Liberti, Giovanni Merano

…per arrivare al Mumble Rumble dove all’interno:

-Mostra fotografica sui paesaggi campani di Francesco Ciotola

-Proiezione audiovisiva sul verismo napoletano
prodotto dalla JammyToki Film di Diego D’Ambrosio

-Performance musicale di M.ro Susanna Canessa,
Viviana Cangiano, Stefano Formato, Serena Pisa

-Reading di Rosalia Catapano, Serena Pisa, Viviana Cangiano

-Sorpresa gastronomica – bibite analcoliche e gelato

INFO:

Orario:       ore 20:00 (1° Gruppo) e ore 20:30 (2° Gruppo);

Luogo:       Via Scarlatti (Incrocio Via Luca Giordano) – Ad accogliere il pubblico ci saranno due membri dello      staff riconoscibili da una casacca fluorescente che riporta il titolo “Direzioni Immaginarie”.

Costo: 10,00 €

prenotazione obbligatoria al 349 87 15 145 (Lello)

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

4 giugno, 2012 Posted by | Agenda Eventi, Art, Arte, Associazioni culturali, Attori e attrici, Cantanti, Claudia Natale, Concerti, Fotografia, Imprenditori di sogni, Libri, Music, Musica, Napoli, Rassegna di MusicArTeatro, Rassegne, Susanna Canessa, Teatro | , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

La rassegna di MusicArTeatro chiude con un omaggio al Trio Lescano

La storia di Alexandrina Eveline “Alessandra”, Judik “Giuditta” e Catharina “Caterinetta” Leschan, le tre sorelle olandesi che formavano il Trio Lescano, è stata oggetto, nel settembre del 2010, di una miniserie televisiva dal titolo “Le ragazze dello swing”.
Premettiamo di non aver visto questa fiction in quanto amiamo poco un genere che, se da una parte ha il grande merito di portare alla ribalta fatti e personaggi di un certo rilievo, spesso dimenticati, dall’altra li fa emergere quasi sempre in un’ottica rispondente più alle necessità dell’audience che alla verità storica.
Ad ogni modo, è probabile che anche Susanna Canessa abbia visto lo sceneggiato, e sia stata spinta ad approfondire il repertorio ed i segreti di un trio, che spopolò in Italia nel decennio 1936-46, grazie alla bravura delle interpreti, supportate da autori ed orchestre di assoluto valore.
Così, l’ultimo appuntamento della rassegna organizzata da MusicArTeatro al Mumble Rumble, nell’ambito del SALT (Spazio Aggregazione Libero Trasversale), ideata dalla già citata Susanna Canessa e da Rosalia Catapano, e curata da Lello Merola, in collaborazione con Photocity Edizioni e Imprenditori di Sogni, si è tradotto in un suggestivo tuffo nel passato.
La serata ha avuto inizio con uno spazio letterario dedicato a Maria Carolina Visconti, classe 1920, autrice del libro “Altri tempi” (Boopen Edizioni), intervistata da Aldo Putignano.
Un’introduzione, quanto mai appropriata, ad un concerto dal significativo titolo di “Altri tempi …omaggio al Trio Lescano”, apertosi con “Il pinguino innamorato” e “Tulipan”.
Quest’ultima, versione italiana di “Tuli-tulip-time” (scritta da Maria Grever e Jack Lawrence e interpretata dalle statunitensi Andrew Sisters), si avvaleva delle parole di Riccardo Morbelli, mirabilmente adattate ad una canzone che faceva riferimento all’Olanda, per cui diventò uno dei motivi maggiormente amati e proposti dal trio Lescano.
Dal numeroso repertorio del gruppo erano tratti anche altri celebri motivi quali “Non dimenticar le mie parole” (di Bracchi – D’Anzi), “Tornerai” (di Olivieri–Rastelli), “Maramao perché sei morto” (di Consiglio-Panzeri), ed i bis conclusivi “Pippo non lo sa” (di Kramer- Panzeri- Rastelli) e “Ma le gambe” (di Bracchi – D’Anzi).
Ma il concerto è stato anche l’occasione per ricordare Lucia Mannucci, scomparsa lo scorso marzo all’età di 92 anni, componente femminile del Quartetto Cetra.
Di questo indimenticabile ed inimitabile gruppo sono state eseguite “Musetto”, che si deve a Domenico Modugno, “Un bacio a mezzanotte” (di Garinei – Giovannini -Kramer) e “Ma le voleva bene” (di Savona – Cichellero – Giacobetti).
Infine, uno sguardo agli anni ’60, con “La notte è piccola”, confezionata da Castellano e Pipolo, insieme al maestro Canfora, per la sigla del varietà “Studio Uno”, portata al successo dalle Gemelle Kessler.
Veniamo ora agli interpreti, differenti a seconda del gruppo considerato, per cui il trio femminile era composto da Susanna Canessa, Monica Doglione e Clelia Liguori, mentre le canzoni dei “Cetra” erano affidate ad un quartetto costituito da Brunello Canessa, Alessandro Canessa, Francesco Canessa junior e Monica Doglione che, a sua volta, impersonava anche una delle Kessler, duettando con Clelia Liguori.
La parte strumentale era invece affidata a Brunello Canessa (chitarra elettrica e basso), Alessandro Canessa (batteria) e Susanna Canessa (chitarra elettrica e batteria).
Nel complesso si sono dimostrati tutti bravissimi, confrontandosi con un repertorio che può apparire semplice solo a chi non si rende conto che, dietro motivi caratterizzati spesso da testi banali (ma la banalità era una condizione necessaria per non incorrere nella censura del regime fascista), ci fosse una struttura musicale di elevatissimo livello, alla quale contribuivano musicisti, cantanti e orchestre di grande professionalità.
Professionalità riscontrabile anche nell’esibizione alla quale abbiamo assistito, dove si è chiaramente percepito l’enorme lavoro preliminare, portato avanti da Susanna Canessa, consistente in ricerche e approfondimenti minuziosi, trasferiti in seguito agli altri componenti.
Vanno ancora ricordati l’esordio ufficiale del giovane Francesco Canessa jr, dotato di una voce tale da assicurargli un promettente futuro in ambito lirico, e la presenza della grande attrice Anna Maria Ackermann, che ha letto alcuni passi del libro della Visconti.
In conclusione una serata di buona musica leggera di una volta, apportatrice di un po’ di nostalgia nei confronti di un periodo politicamente buio, ma musicalmente felice, rievocato anche dallo scorrere delle immagini d’epoca che accompagnavano il concerto, frutto di un’accurata selezione di Adriana Palombi.

Marco del Vaglio

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

6 aprile, 2012 Posted by | Imprenditori di sogni, Monica Doglione, Mumble Rumble, Musica, Napoli, Susanna Canessa, Swing | , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

Venerdì 30 marzo al Mumble Rumble “Altri tempi…omaggio al Trio Lescano”, quarto appuntamento della Rassegna di MusicArTeatro

Venerdì 30 marzo, alle ore 22.00, al Mumble Rumble (via Bonito 19b – Napoli Vomero), quarto concerto della Rassegna organizzata da MusicArTeatro in collaborazione con Photocity Edizioni e Imprenditori di Sogni da un’idea di Susanna Canessa e Rosalia Catapano, con la direzione artistica affidata a Lello Merola.
Ospiti del concerto, dal titolo “Altri tempi…omaggio al Trio Lescano”, saranno il trio vocale formato da Susanna Canessa, Monica Doglione e Clelia Liguori, la voce solista di Francesco Canessa jr ed il trio strumentale formato da Brunello Canessa (chitarra elettrica e basso), Susanna Canessa (chitarra elettrica) e Alessandro Canessa (batteria).
Durante la serata verranno letti brani da “Altri tempi” di Maria Carolina Visconti (Photocity Edizioni), mentre la voce narrante è affidata ad Anna Maria Ackermann

Costo del biglietto: 7 euro comprensivo di stuzzicherie
Prenotazione obbligatoria
Info: 349 8715145

E’ un concerto attraverso musiche di altri tempi: tre voci femminili, una maschile ed un trio strumentale per ricordare le tre sorelle olandesi Alexandrina, Judik e Catharina Leschan, note poi come Trio Lescano, insieme ad Alberto Rabagliati, il Quartetto Cetra, le gemelle Kessler attraverso le canzoni della radio dell’epoca della guerra: Tulipan, Maramao perché sei morto, Il pinguino innamorato, Ma le gambe, Tornerai, Non dimenticar le mie parole, Un bacio a mezzanotte, La notte è piccola e tante altre…
La caratteristica della Rassegna è quella di affiancare al concerto un libro, questa volta si tratta di “Altri tempi” di Maria Carolina Visconti edito sempre da Photocity Edizioni, che si sposa perfettamente alle musiche proposte, data l’epoca e l’ambientazione del racconto, un’autobiografia della scrittrice, che racconta la storia della sua vita e di quella del nostro paese con eleganza e ironia.
Anna Maria Ackermann è l’ospite straordinaria di questa serata, sarà la voce narrante.
Infine, un’ attenta proiezione di immagini curata da Adriana Palombi, ci riporterà “visivamente” indietro…nel tempo!

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

25 marzo, 2012 Posted by | Agenda Eventi, Concerti, Imprenditori di sogni, Monica Doglione, Mumble Rumble, Musica, Susanna Canessa | , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: