MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

n.6 Donne in musica:GERMANE TAILLEFERRE

Germane Tailleferre di Marco del Vaglio

Nata a Parc Saint-Maur nella Marna nel 1892, Germaine Tailleferre si trasferì a Parigi con la famiglia e, appena dodicenne, entrò nel Conservatorio della capitale francese. La decisione fu a lungo osteggiata dai genitori che, ben presto, dovettero ricredersi perché la piccola Germaine fece subito emergere le sue eccezionali doti musicali per la soddisfazione dei suoi insegnanti Dallier (armonia e solfeggio), Caussade (contrappunto) e Estyle (accompagnamento al pianoforte).

Decisivo per la sua carriera di compositrice risultò l’incontro con Milhaud, Auric ed Honegger.

Insieme a Satie e Poulenc formarono nel 1918 “I Nuovi Giovani” (“Les nouveaux jeunes”), che due anni dopo divenne il più noto “Gruppo dei Sei” (“Les Six”).

Il sodalizio durò pochissimo, ma il sestetto si guadagnò un posto importante nella storia della musica del XX secolo poiché la concezione dei suoi componenti, il cui ideologo era il poeta, scrittore e regista Jean Cocteau, partiva da una sincera avversione verso le correnti musicali del tempo e, usando i più svariati materiali sonori, jazz incluso, dava vita a brani decisamente ironici ed anticonformisti.

Al proposito va aggiunto che, nell’ambito del gruppo, non vi fu mai una omogeneità di stile, e che la Tailleferre, pur alla ricerca di nuove tecniche, non rinnegò mai in modo netto la tradizione.

A conferma di ciò ricordiamo che, fino al 1930, studiò orchestrazione con compositori quali Ravel e Fauré, ed inoltre i suoi brani fecero spesso riferimento ad autori del passato come Couperin e Scarlatti.

Altre note salienti sulla vita della Tailleferre riguardano il periodo 1942-46, trascorso negli Usa, e il successivo ritorno in patria, dove negli anni ’50 accompagnò al pianoforte il baritono Lefort.

Inoltre lavorò per la Radiotelevisione Francese, scrisse musica per film e tenne numerose conferenze sul “Gruppo dei Sei”, rimanendo in attività fino a poco tempo prima della morte, che avvenne a Parigi nel 1983.

Marco del Vaglio

Per leggere gli altri articoli della Rubrica clicca qui

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Annunci

9 gennaio, 2011 Posted by | Art, Arte, Compositori, Cultura, Giornalisti, Marco Del Vaglio, Music, Musica, Pianisti | , , , , , , , , , , | Lascia un commento

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: