MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Concerti a Napoli dal 18 al 24 giugno 2018

Luciano Cilio (1950-1983)

Questi gli appuntamenti previsti dal 18 al 24 giugno 2018:

Martedì 19 giugno, alle ore 20.00, con replica mercoledì 20 giugno, alle ore 18.00, al Teatro di San Carlo, fuori abbonamento, per la Stagione lirica 2017-2018, allestimento dell’opera in tre atti “La traviata” di Giuseppe Verdi, su libretto di Francesco Maria Piave

Direttore: Maurizio Agostini
Regia: Lorenzo Amato
Scene: Ezio Frigerio
Costumi: Franca Squarciapino
Luci: Fiammetta Baldiserri

Personaggi ed interpreti

Violetta: Claudia Pavone (19 giugno) / Aleksandra Kubas-Kruk (20 giugno)

Alfredo: Alessandro Scotto Di Luzio (19 giugno) / Francesco Demuro (20 giugno)

Flora: Elena Traversi (19 giugno) / Gabriella Colecchia (20 giugno)

Annina: Michela Petrino

Giorgio: Amartuvshin Enkhbat

Gastone: Lorenzo Izzo

Il barone Douphol: Alessio Verna

Il marchese D’Obigny: Nicola Ebau

Il dottor Grenvil: Laurence Meikle

Matador, Giuseppe Ciccarelli /Ertugrel Gjoni Matador

Orchestra, Coro e Corpo di Ballo del Teatro di San Carlo

Costo del biglietto

Intero
Palco Reale: 300 Euro
Poltronissima Oro: 110
Altri posti: da 95 a 35 Euro

CRAL ed Enti convenzionati, Gruppi dalle 10 alle 20 persone
Palco Reale: 270 Euro
Poltronissima Oro: 99 Euro
Altri posti: da 86 a 32 Euro

Gruppi oltre 20 persone
Palco Reale: 255 Euro
Poltronissima Oro: 88 Euro
Altri posti: da 81 a 30 Euro

Giovani under 30 / Anziani over 65*
Poltrona: 30 Euro
Palchi laterali: 25 Euro

*con reddito minimo come da circolare INPS n.1 del 9 gennaio 2015 e/o titolari di Social Card

Posto di solo ascolto: 20 Euro
______________________________________________________________

Martedì 19 giugno, alle ore 21.00, presso il Teatro Diana (v. Luca Giordano, 64), nell’ambito del Napoli Teatro Festival Italia, sezione Musica, allestimento de “La voix humane”, tragedia lirica in un atto di Francis Poulenc, su testo di Jean Cocteau, con la partecipazione di Leona Pelešková (soprano) e Monica Leone (pianoforte).
Regia di Riccardo Canessa

Costo del biglietto: 8 Euro
______________________________________________________________

Mercoledì 20 giugno, alle ore 13.30, presso Palazzo Zevallos Stigliano (v. Toledo, 185), per la rassegna “E’ aperto a tutti quanti”, concerto dal titolo “Voglio vivere così”, con la partecipazione dei cantanti Francesca Siani, Roberta Lauzeral, Giuseppe Toscano, Vincenzo Monetta, accompagnati al pianoforte da Elvira Borriello

In programma musiche di Sorozábal, Torroba, Loewe, D’Anzi, Lehár, Kálmán, Lombardo, Totò

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
_____________________________________________________________

Mercoledì 20 giugno, alle ore 18.00, nella Sala Chopin (piazza Carità, 6), per i “Pomeriggi in Concerto” dell’Associazione Napolinova, recital del pianista Aldo Roberto Pessolano

Programma

L. v. Beethoven: Sonata in sol maggiore op.31, n.1

R. Schumann: Davidsbündlertänze, op.6

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
______________________________________________________________

Mercoledì 20 giugno, alle ore 20.00, nella Basilica di S. Paolo Maggiore (Piazza S. Gaetano), concerto del Coro Suaviternova, diretto da Pietro Biancardi, con la partecipazione di Gianni Lamagna (voce solista)

In programma musiche di: Allegri, Gjeilo, Andreo, Raczyński, Saint-Saëns, Caccini e canzoni napoletane

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
______________________________________________________________

Giovedì 21 giugno, alle ore 18.30, presso il Cortile del Maschio Angioino, “Un inno alla gioia – La Festa della Musica”

Programma

ore 18.30: Apertura della serata con la Fanfara del 10° Reggimento Carabinieri Campania, che accoglierà gli spettatori all’ingresso del Castello

ore 19.00: Cento Chitarre al Maschio Angioino, concerto a cura dell’Accademia A.E.M.A.S. (Accademia Europea di Musica e Arti dello Spettacolo) coinvolgerà chitarristi di ogni età provenienti da tutt’Italia, riuniti in una maxi Orchestra di chitarre, diretta per l’occasione dal M° Vito Nicola Paradiso.

Ingresso libero
______________________________________________________________

Giovedì 21 giugno, alle ore 19.00, nella Chiesa di Sant’Antonio a Posillipo (v. Minucio Felice, 13), per la “Festa Europea della Musica”, concerto del Coro Vox Nova di Napoli e dell’ Ensemble Giovani Musicisti di Napoli, diretti da Angela Merola

Programma non pervenuto

Ingresso libero
______________________________________________________________

Giovedì 21 giugno, alle ore 19.00, nella Chiesa di Santa Caterina da Siena (v. Santa Caterina da Siena, 38), per la stagione della Fondazione Pietà de’ Turchini, concerto dal titolo In-Cantiamoci con il Coro di voci bianche di San Rocco e Le Voci del 48, diretti da Salvatore Murru

Programma non ancora pervenuto

Contributo libero
______________________________________________________________

Giovedì 21 giugno, alle ore 19.30, con replica alle ore 20.30, al Museo Diocesano (Largo Donnaregina), “Aperitivo con Bacco”, Tableaux vivants dall’opera di Michelangelo Merisi, accompagnati dalle musiche di Mozart, Vivaldi, Bach e Sibelius

Costo del biglietto (cumulativo con la visita al Museo Diocesano)
Intero: 10 Euro
Ridotto gruppi: 8 Euro
Ridotto giovani: 6 Euro (dai 7 ai 18 anni)
Gratis fino a 6 anni

Info e prenotazioni: 081 5571365
______________________________________________________________

Giovedì 21 giugno, alle ore 20.00, nella veranda neoclassica di Villa Pignatelli (Riviera di Chiaia, 200), per la rassegna “Maggio della Musica”, concerto del pianista Andrea Padova

Programma

L. v. Beethoven
Sonata n. 28 in la maggiore, op. 101
Sonata n. 29 in si bemolle maggiore, op. 106

Costo del biglietto
Intero: 20 Euro
Ridotto: 15 Euro
Ridotto giovani: 10 Euro

______________________________________________________________

Giovedì 21 giugno, alle ore 20.00, presso il Circolo Ufficiali della Marina Militare (via Cesario Console, 3 bis), nell’ambito della stagione dell’Associazione ex allievi del Conservatorio di San Pietro a Majella, per la Festa Europea della Musica, concerto dal titolo “The Joy of swing”, con la partecipazione di Marco Sannini (cornetta), Oscar Montalbano (chitarra manouche) e Gianfranco Coppola (contrabbasso)

In programma musiche di David, Kramer, Ellingtom, Redman, Waller, Bernie, Pinkard, Casey, Bechet, Berlin

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
______________________________________________________________

Giovedì 21 giugno, alle ore 20.00, nella Sala del Capitolo del Complesso di San Domenico Maggiore (vico San Domenico, 18), per la “Festa Europea della Musica”, concerto a cura de “I Discepoli di Orfeo” AIAMS e “Martucci Academy Ensemble”
info: serenastabile@hotmail.it

Programma non pervenuto

Ingresso libero
______________________________________________________________

Giovedì 21 giugno, alle ore 20.15, presso il Cortile delle Fontane del Museo Archeologico Nazionale, per il ciclo “Miti di Musica”, organizzato dall’Associazione Alessandro Scarlatti, concerto del duo pianistico formato da Maria Libera Cerchia e Antonello Cannavale, con la partecipazione di Enzo Salomone (cura dei testi e voce narrante)

Programma

F. Mendelssohn-Bartholdy: “Sogno di una notte di mezza estate” per pianoforte a quattro mani

Testi tratti dal “Sogno di una notte di mezza estate” di Willliam Shakespeare

Costo del biglietto: 2 Euro (tariffa ingresso serale al Museo Nazionale)
______________________________________________________________

Giovedì 21 giugno, alle ore 21.30, al Teatro Sannazaro (v. Chiaia, 157), nell’ambito del Napoli Teatro Festival Italia, sezione Sportopera, “Se Spartak piange…” di Stefano Valanzuolo, con Giovanni Esposito, Neri Marcorè (partecipazione “in voce”) e con il Quintetto di Ottoni del Teatro di San Carlo, formato da Giuseppe Cascone e Alessandro Modesti (trombe), Federico Bruschi (basso tuba), Gianluca Camilli (trombone), Ricardo Serrano (corno)

Testi di Stefano Valanzuolo, musiche di Shostakovich e Mozart

Costo del biglietto: 5 Euro
______________________________________________________________

Venerdì 22 giugno, alle ore 18.00, nel Museo di Villa Pignatelli (Riviera di Chiaia, 200), nell’ambito della rassegna “La Spagna a Napoli”, promosso dalla Fondazione Ducci, concerto della pianista María Dolores Gaitán Sánchez, con la partecipazione di Maria Rosaria Omaggio (voce recitante).

Programma

E. Granados
Lamenti o La Maja e l’usignolo (Dalla suite Goyescas)
Valses poetici
Allegro de concierto op.46

M. de Falla: Quatre Pièces espagnoles

J. Turina: Danzas fantásticas op. 22

I. Albéniz: El Albaicín
______________________________________________________________

Venerdì 22 giugno, alle ore 19.30, nella Sala Scarlatti del Conservatorio, per “I Concerti del Conservatorio”, concerto de “I Solisti del San Pietro a Majella”, diretti da Giovanni Rea (solista al pianoforte)

In programma musiche di Mercadante

Ingresso libero
______________________________________________________________

Venerdì 22 giugno, alle ore 20.00, nella Chiesa di Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco (via Tribunali, 39), per la stagione della Fondazione Pietà de’ Turchini, “Cor mio deh non languire”, con la partecipazione dell’Ensemble “InCanto di Partenope”, diretto da Davide Troìa (contralto) e formato da Sabrina Santoro, Lia Scognamiglio, Rosanna Sodano, Silvia Tarantino (soprani), Leopoldo Punziano (tenore), Nicola Ciancio e Sergio Petrarca (bassi), Carlo Gargiulo (clavicembalo)

Programma

A. Banchieri: Cor mio, deh, non languire, madrigale a due voci – tenore, basso e continuo da “Il Virtuoso ritrovo accademico”, 1626

G. M. Bononcini: Cor mio, deh, non languire da “Partitura de’ madrigali a cinque voci, 1678

L. Leoni: Cor mio, deh, non languire da “Bell’Alba”, Quinto Libro de’ Madrigali a cinque voci 1602

A. Scialla: Cor mio, deh, non languire dal Primo Libro de’ madrigali a cinque voci 1610

L. Del Prete: Cor mio, deh, non languire, madrigale a cinque voci 2018 – prima esecuzione assoluta

L. Luzzaschi: Cor mio, deh, non languire, madrigale a due voci – due soprani e continuo da Madrigali per cantare, et sonare a uno, doi e tre soprani 1601

A Scarlatti: Cor mio, deh, non languire, madrigale a cinque voci pari – quattro soprani, alto e continuo 1700?

G. B. Mazzaferrata: Cor mio, deh, non languire, madrigale a tre voci – alto, tenore, basso e continuo da “Il Primo Libro a due, tre, amorosi e spirituali” 1675

G. Panariello: Cor mio, deh, non languire, madrigale a cinque voci 2018 – prima esecuzione assoluta

S. D’India: Cor mio, deh, non languire da Il Primo Libro de’ Madrigali a cinque voci 1606

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
______________________________________________________________

Sabato 23 giugno, alle ore 11.30, nella Sala Scarlatti del Conservatorio, per la rassegna “Mattinate Musicali a San Pietro a Majella”, concerto dell’Ensemble di clarinetti del San Pietro a Majella

In programma musiche di Saint-Saëns, Bach, Mascagni, Verdi, Puccini, Bizet, Gounod, Delibes, Leone, Piovani, J. Strauss

Ingresso libero
______________________________________________________________

Sabato 23 giugno, alle ore 12.30, nell’Abside della Basilica di San Domenico Maggiore (piazza San Domenico), per la rassegna “La Spagna a Napoli”, promossa dalla Fondazione Ducci, concerto del duo formato da Giuseppe Guida (violino) ed Ernesto Pagliano (organo)

In programma musiche di Siardo, Cabezon, Della Marra, Falconiero, Cabanillas, Alessandro Scarlatti, Domenico Scarlatti

Ingresso libero
______________________________________________________________

Sabato 23 giugno, alle ore 13.00, presso Palazzo Zevallos Stigliano (v. Toledo, 185), per la rassegna “E’ aperto a tutti quanti”, concerto dal titolo “Rossini che passione!”, con la partecipazione dei cantanti, Qianjin Ding, Francesca La Macchia, Nicola Straniero, Francesco Doto, Li Junting, Jessica Apolito, Clarissa Piazzolla, Wang Jingyu, Vittorio Di Pietro, accompagnati al pianoforte da Tetyana Sapeshko

In programma musiche di Rossini

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
______________________________________________________________

Sabato 23 giugno, alle ore 18.00 (Turno P – Turno M concerti), al Teatro di San Carlo, per la Stagione sinfonica 2017-2018, concerto dell’Orchestra del Teatro di San Carlo, diretta da Pinchas Zukerman, con la partecipazione della violoncellista Amanda Forsyth

Programma

W. A. Mozart: Ouverture, da “Le nozze di Figaro”

J. Offenbach: Jacqueline’s Tears, per violoncello e orchestra

Joseph Haydn
Divertimento in re maggiore per violoncello e orchestra
Concerto n. 1 in do maggiore per violino ed orchestra d’archi, Hob:VIIa:1

W. A. Mozart: Ouverture da “Il Flauto magico”

F. Mendelssohn-Bartholdy: Scherzo, Notturno, Marcia Nuziale, dal “Sogno di una notte di mezza estate”, op. 61

Costo del biglietto

Intero
Palco Reale: 210 Euro
Poltronissima Oro: 75 Euro
Altri posti: da 65 a 30 Euro

CRAL ed Enti convenzionati, Gruppi dalle 10 alle 20 persone
Palco Reale: 189 Euro
Poltronissima Oro: 68 Euro
Altri posti: da 59 a 27 Euro

Gruppi oltre 20 persone
Palco Reale: 179 Euro
Poltronissima Oro: 64 Euro
Altri posti: da 53 a 26 Euro

Posto di solo ascolto: 20 Euro
______________________________________________________________

Sabato 23 giugno, alle ore 19.00, nella Sala del Capitolo del Complesso di San Domenico Maggiore (vico San Domenico, 18), per la “Festa Europea della Musica”, concerto dell’ Ensemble vocale “Dimensione Polifonica”, diretto da Biagio Terracciano dal titolo “Caravaggio e il ‘600 in musica”

Ingresso libero
______________________________________________________________

Domenica 24 giugno, alle ore 10.30, nella Chiesa della Concezione al Chiatamone (v. Chiatamone, 24), per la rassegna “La Spagna a Napoli”, promosso dalla Fondazione Ducci, concerto del chitarrista Domenico Mottola

In programma brani di Llobet, Tárrega, Segovia

Ingresso libero
______________________________________________________________

Domenica 24 giugno, alle ore 19.00, nel Cortile del Maschio Angioino, per la “Festa Europea della Musica”, concerto dell’Orchestra Sinfonica dei Quartieri Spagnoli

Programma

I. Stravinsky: Histoire du Soldat

Ingresso libero
______________________________________________________________

Domenica 24 giugno, alle ore 19.00, nella Chiesa di Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco (via Tribunali, 39), per la stagione della Fondazione Pietà de’ Turchini, “Se i languidi miei sguardi” intorno a “La lettera amorosa” di Claudio Monteverdi, Lezione-concerto a cura di Dino Villatico con la partecipazione di Francesca Bilotti (contralto) e Stefano Demicheli (clavicembalo)

Programma

Girolamo Frescobaldi: Prima toccata del Secondo Libro

Johann Sebastian Bach
Ciaccona
Partita n. 2 in re minore BWV 1004
(dalle Sonate e Partite per violino solo BWV 1001-1006) trascrizione per cembalo a cura di Stefano Demicheli

Contributo libero
______________________________________________________________

Domenica 24 giugno, alle ore 19.30, nella Basilica dell’Incoronata Madre del Buon Consiglio a Capodimonte, per il ciclo “Organi storici della Campania”, organizzato dall’Associazione Alessandro Scarlatti, concerto di Francesca Ajossa

Programma

Organo “Rossi”

G. Frescobaldi
Toccata X, dal Secondo Libro di Toccate
“Toccata per l’Elevatione”, dalla “Messa della Madonna”

M. Rossi: Toccata VII

G. B. Pergolesi: Sonata in fa

Organo “Tamburini”

J. Reubke: Sonata in do minore sul Salmo 94

M. Dupré: Symphonie-Passion pour Grand Orgue op.23

Ingresso libero
______________________________________________________________

17 giugno, 2018 Posted by | Agenda Eventi, Associazione "A. Scarlatti", Associazioni Musicali, Campania, Concerti, Conservatori di Musica, Conservatorio "S.Pietro a Majella", Fondazione Pietà dei Turchini, Italia, Maggio della Musica, Musica, Musica classica, Musica da camera, Musica Lirica, musica sinfonica, Napoli, Regioni, Registi, Riccardo Canessa, Sale da concerto, Teatri, Teatro Diana, Teatro San Carlo, Villa Pignatelli | , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Concerti a Napoli dal 12 al 18 giugno 2017

Michele Andrea Agniello Costa (1808-1884)

Questi gli appuntamenti previsti dal 12 al 18 giugno 2017:

Lunedì 12 giugno, alle ore 18.00, presso il Circolo Posillipo (v. Posillipo, 5), l’Associazione Amici del San Carlo propone un incontro di approfondimento su Manon Lescaut di Giacomo Puccini curato dal professor Massimo Lo Iacono

Ingresso libero
________________________________________________________

Martedì 13 giugno, alle ore 18.00, nella Sala Scarlatti del Conservatorio, per “I Venerdì Musicali”, concerto del pianista Francesco Pareti con la partecipazione di Maria Luisa Bigai (voce recitante)

Programma

F. Schubert:
Sonata in la maggiore D. 664
Sonata in la maggiore D. 959

Lettura di un testo liberamente tratto da “Il romanzo del Pianoforte. L’eroe segreto del XIX secolo” di Dieter Hildebrandt.

Costo del biglietto: 5 Euro
________________________________________________________

Martedì 13 giugno, alle ore 21.00, nella chiesa di S. Caterina da Siena (v. S. Caterina da Siena, 38), nell’ambito del Napoli Teatro Festival Italia, in collaborazione con la Fondazione Pietà de’ Turchini, allestimento di “Clorinda Andreana, fantasia per camera da musica e da teatro”, con Arianna Calgaro, Ludovica Castellani, Michela Degano, Marika Tesser, Antonella Zaggia
burattini: Antonella Zaggia
soprano: Benedetta Corti
arciliuto e chitarra barocca: Elisa La Marca, Giovanni Bellini
luci di Alfio Spento
Drammaturgia e realizzazione teatrale: Piermario Vescovo – Antonella Zaggia
Percorso musicale ideato da Roberto Festa

Costo del biglietto
(acquistabile al seguente link:
http://188.9.59.173/tolonline/frmrepliche.aspx?idman=4127&idpv=149)

Intero: 8 Euro
Ridotto (Under 30 – over 65): 5 Euro

________________________________________________________

Giovedì 15 giugno, alle ore 20.00, al Museo Archeologico Nazionale, nell’ambito del ciclo “Miti di Musica”, organizzato dall’Associazione Alessandro Scarlatti, concerto con la partecipazione dell’Ensemble Dissonanzen, formato da Enzo Salomone (voce e elettronica), Francesco D’Errico (pianoforte digitale e sintetizzatore), Ciro Longobardi (tastiera digitale e campioni), Tommaso Rossi (flauti).

In programma brani ispirati alle liriche di Michele Sovente

Costo del biglietto: 2 Euro (tariffa ingresso serale al Museo Nazionale)
________________________________________________________

Giovedì 15 giugno, alle ore 20.30 (Turno A), con repliche venerdì 16 giugno, alle ore 20.00 (Fuori abbonamento), sabato 17 giugno, alle ore 18.00 (Turno B) e domenica 18 giugno, alle ore 17.00 (Turno F), al Teatro di San Carlo, per la stagione lirica 2016-2017, allestimento dell’opera “Manon Lescaut”, dramma lirico in quattro atti di Giacomo Puccini su libretto di Domenico Oliva e Luigi Illica

Direttore: Daniel Oren
Regia: Davide Livermore
Scene: Gioforma e Davide Livermore
Costumi: Giusi Giustino
Video Design: D-wok
Assistente alla regia: Alessandra Premoli
Scenografi collaboratori: Giò Forma Studio Associato
Assistente ai Costumi: Concetta Nappi

Personaggi ed interpreti

Manon Lescaut: Maria José Siri (15 e 17 giugno) / Ainhoa Arteta (16 e 18 giugno)
Renato Des Grieux: Roberto Aronica / Murat Karahan
Lescaut: Alessandro Luongo
Geronte Ravoir: Carlo Striuli
Edmondo: Francesco Marsiglia / David Ferri Durà
Un Musico: Monica Bacelli / Miriam Artiaco
Il maestro di ballo: Cristiano Olivieri
Un sergente degli arcieri: Angelo Nardinocchi
Il comandante di marina: Costantino Finucci

Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo

Costo del biglietto

Giovedì 15 giugno (Turno A)

Intero (Tariffa II)
da 130 a 40 Euro
Palco Reale: 400 Euro

CRAL ed Enti convenzionati, Gruppi dalle 10 alle 20 persone (Tariffa XVII A)
da 117 a 36 Euro
Palco Reale: 360 Euro

Gruppi oltre 20 persone (Tariffa XVIII A)
Da 111 a 34 Euro
Palco Reale: 340 Euro

Programmi di Membership (Tariffa XIX A)
Da 104 a 32 Euro
Palco Reale: 320 Euro

Venerdì 16 giugno (Fuori abbonamento)

Intero (Tariffa IV)
da 95 a 35 Euro
Palco Reale: 300 Euro

CRAL ed Enti convenzionati, Gruppi dalle 10 alle 20 persone (Tariffa XVII C)
da 86 a 32 Euro
Palco Reale: 270 Euro

Gruppi oltre 20 persone (Tariffa XVIII C)
Da 81 a 30 Euro
Palco Reale: 255 Euro

Programmi di Membership (Tariffa XIX C)
Da 76 a 28 Euro
Palco Reale: 240 Euro

Giovani under 30 / Anziani over 65 * (Tariffa X)
Ultime due file di platea: 30 Euro
Palchi laterali: 25 Euro

*con reddito minimo come da circolare INPS n.1 del 9 gennaio 2015 e/o titolari di Social Card

Sabato 17 giugno (Turno B) e domenica 18 giugno (Turno F)

Intero (Tariffa III)
da 110 a 35 Euro
Palco Reale: 400 Euro

CRAL ed Enti convenzionati, Gruppi dalle 10 alle 20 persone (Tariffa XVII B)
da 99 a 32 Euro
Palco Reale: 360 Euro

Gruppi oltre 20 persone (Tariffa XVIII B)
Da 94 a 30 Euro
Palco Reale: 340 Euro

Programmi di Membership (Tariffa XIX B)
Da 88 a 28 Euro
Palco Reale: 320 Euro

Giovani under 30 / Anziani over 65 * (Tariffa X)
Ultime due file di platea: 30 Euro
Palchi laterali: 25 Euro

*con reddito minimo come da circolare INPS n.1 del 9 gennaio 2015 e/o titolari di Social Card
________________________________________________________

Venerdì 16 giugno, alle ore 20.30, nella chiesa di S. Caterina da Siena (v. S. Caterina da Siena, 38), per la Stagione della Fondazione Pietà de’ Turchini, concerto del Quintus Ensemble, formato da Rosa Andreone e Lia Scognamiglio (soprani), Leopoldo Punziano (tenore), Sergio Petrarca (basso) e Davide Troìa (alto e direzione)

Programma

F. Patavino: Un cavalier di Spagna

A. Banchieri: Vaga o gentile aurora (da “La saviezza giovanile”)

P. Passerau: Il est bel et bon

C. de Rore: Anchor che col partire

C. Monteverdi: Dolcemente dormiva

A. Banchieri: Ardo sì ma non t’amo

C. Monteverdi:
Vattene pur crudel (prima parte)
Dove, dov’è la fede (da “Il lamento d’Arianna”)
Sfogava con le stelle
Sì ch’io vorrei morire

Gesualdo da Venosa: Io tacerò

C. Monteverdi: M’è più dolce il penar

A. Scarlatti: Arsi un tempo

Costo del biglietto
Intero: 10 Euro
Ridotto: 7 Euro (over 60, under 30, Soci Fai, Feltrinelli Card, Wine&theCity Card, Artecard, Associati Distretto Culturale Siti Reali)

________________________________________________________

Sabato 17 giugno, alle ore 19.00, nella Basilica di San Giovanni Maggiore (rampe san Giovanni Maggiore), per la Primavera Musicale della Nuova Orchestra Scarlatti, concerto dal titolo “La Carica dei 114 – III edizione”, con la partecipazione della Nuova Orchestra Scarlatti, dell’Orchestra Scarlatti Junior, dell’Orchestra Scarlatti Young e dell’Orchestra “Scarlatti per Tutti”, dirette da Beatrice Venezi

Costo del biglietto
Intero: 10 Euro
Ridotto AMI Scarlatti: 5 Euro

________________________________________________________

Sabato 17 giugno, alle ore 19.30, presso la chiesa di Santa Caterina a Formiello (piazza Enrico de Nicola, 49), per la rassegna “Organi storici della Campania”, organizzata dall’Associazione Alessandro Scarlatti, concerto di Angelo Trancone

Programma

T. Merula: Intonazione cromatica del quarto tono

A. Banchieri: Canzon Undecima

G. Frescobaldi: Partite sopra l’aria di Fiorenza

M. Pesenti:
Corrente Prima
Corrente Seconda
Corrente Terza

E. Pasquini
Bergamasca
Sarabanda
Variazioni per il Paggio Todesco

B. Storace:
Toccata
Recercar di Legature

L. Consolini: Fuga

G. B. Pescetti: Sonata XI

A. Lucchesi: Sonata in re

G. Valerj
Siciliana
Rondò

Ingresso libero
________________________________________________________

Domenica 18 giugno, alle ore 18.00, a Villa Pignatelli, per il “Maggio della Musica”, nell’ambito del “Festival Brahmsiano”, concerto di David Romano (violino), Diego Romano (violoncello) e Monica Leone (pianoforte)

Programma

J. Brahms:
Sonata in sol maggiore per violino e pianoforte, op. 78
Trio n. 2 in do maggiore per archi e pianoforte, op. 87

Costo del biglietto
Intero: 20 Euro
Ridotto: 15 Euro

________________________________________________________

11 giugno, 2017 Posted by | Agenda Eventi, Associazione "A. Scarlatti", Associazioni Musicali, Campania, Concerti, Conservatori di Musica, Conservatorio "S.Pietro a Majella", Fondazione Pietà dei Turchini, Italia, Maggio della Musica, Musica, Musica classica, Musica da camera, Napoli, Regioni, Sale da concerto, Teatri, Teatro San Carlo, Villa Pignatelli | , , , , , , , | Lascia un commento

Il Napoli Teatro Festival Italia cerca 9 attori per lo spettacolo di Marco Sciaccaluga

Logo Napoli Teatro Festival ItaliaIn occasione della settima edizione del Napoli Teatro Festival Italia che si terrà dal 6 al 22 giugno, la Fondazione Campania dei Festival, in coproduzione con il Teatro Stabile di Genova e il Teatro Stabile di Napoli, produrrà uno spettacolo teatrale di Eduardo De Filippo con la regia di Marco Sciaccaluga.
Per questo spettacolo, che debutterà in prima assoluta al festival di giugno per essere poi ripreso nella prossima stagione teatrale a Napoli e a Genova e in tournée (in un periodo in via di definizione), si cercano ben 9 attori.
In particolare 2 tra i 25 e i 40 anni, 1 tra i 35 e i 50, 1 tra i 55 e i 70, 1 attore caratterista tra i 40 e i 70 anni, 1 attore caratterista tra i 50 e i 60 anni.
E ancora 1 attrice tra i 20 e i 30 anni “magra, sciupata, graziosa” è detto nel bando, 1 attrice tra i 50 e i 60 anni “piacente” e 1 attrice caratterista tra i 50 e i 70 anni.

Le domande di ammissione all’audizione dovranno pervenire entro e non oltre il 18 marzo, mentre entro il 24 dello stesso mese saranno comunicati i nomi dei prescelti.

Per ulteriori informazioni
www.napoliteatrofestival.it
081 19560383

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

13 marzo, 2014 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Italia, Napoli, Teatro | , , , , | Lascia un commento

“Le voci di dentro” di Toni Servillo si aggiudica cinque premi de “Le Maschere del Teatro Italiano”

Tullio Solenghi e Toni Servillo premiato
Lo spettacolo Le Voci di dentro di Toni Servillo porta a casa cinque premi, vince il premio Le Maschere del Teatro Italiano come miglior spettacolo di prosa, miglior regia, attore protagonista ma anche il premio come miglior attore non protagonista che è andato al fratello Peppe Servillo e migliore attrice non protagonista andato alla giovane Chiara Baffi.
Il premio come miglior attrice protagonista l’ha vinto Sara Bertelà per Exit, commedia di Fausto Paravidino che racconta la crisi di una coppia.
A Michela Cescon il premio come migliore interprete di monologo (premio Banco di Napoli) per Leonilde, storia eccezionale di una donna normale, mentre quello di autore di musiche va a Nicola Piovani per La serata a Colono.
Doppio premio per Simone Mannino e Simona D’Amico come miglior scenografo e migliore costumista per lo spettacolo C’è del pianto in queste lacrime andato in scena nel corso della V edizione del Napoli Teatro Festival Italia.
Valeria Parrella vince il premio come migliore autore di novità italiane per Antigone di Luca De Fusco, riscrittura originale dell’opera di Sofocle andata in scena nella stagione 2012 del Teatro Mercadante e del Napoli Teatro Festival Italia.
Nell’ambito della serata al Teatro di San Carlo sono stati consegnati alcuni premi speciali, il Premio miglior spettacolo presentato in Italia a Don Quicotte du Trocaderò di José Montalvo, il Premio del Presidente che ha ritirato tra gli applausi l’attore Eros Pagni e il Premio alla memoria di Graziella Lonardi che è andato a INDA Istituto Nazionale del Dramma Antico per i suoi cento anni di attività.
Tra le novità di quest’anno la collaborazione con l’Associazione Mariangela Melato che ha assegnato un premio a due giovani artisti emergenti Valentina Picello e Tindaro Granata.
A votare i vincitori una giuria composta da oltre 500 artisti e professionisti del teatro che hanno votato per posta.
Il Premio Le Maschere del Teatro Italiano nasce nell’estate del 2002, quando il regista Luca De Fusco e il critico Maurizio Giammusso pensarono di creare un premio che potesse rappresentare tutto il teatro italiano nella ricchezza delle sue esperienze, nella varietà delle sue espressioni artistiche e produttive, un premio consegnato da critici, artisti e professionisti della scena ai loro colleghi.
L’idea piacque subito all’ETI, ai responsabili del Ministero e a un vero appassionato del teatro, Gianni Letta, che da allora ne è un sincero sostenitore e presidente di giuria.

_________________________________________________________

Fondazione Campania dei Festival
via dei Mille, 16
Napoli

Napoli Teatro Festival Italia
www.napoliteatrofestival.it
info@napoliteatrofestival.it
tel/fax: +39 081 19560383

Ufficio stampa
Napoli Teatro Festival Italia
tel.: +39 081 4206485
Raffaella Tramontano
+39 392 8860966
r.tramontano@napoliteatrofestival.it
Valeria Prestisimone
+39 339 2082696
v.prestisimone@napoliteatrofestival.it
Ivan Morvillo
+39 393 9687733
i.morvillo@napoliteatrofestival.it

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

6 settembre, 2013 Posted by | Campania, Italia, Napoli, Teatro, Teatro San Carlo | , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Lunedì 10 e martedì 11 giugno, nella Sala Assoli del Nuovo Teatro Nuovo, prima nazionale di “Io non so cominciare” di Andrea Fazzini nell’ambito dell’E45 Napoli Fringe Festival 2013


Lunedì 10 giugno, alle ore 20.30, con replica martedì 11 giugno, alle ore 22.00, nella Sala Assoli del Nuovo Teatro Nuovo (via Montecalvario, 16 – Napoli), nell’ambito del Napoli.Teatro Festival Italia (sezione E45 Napoli Fringe Festival 2013), prima nazionale di “Io non so cominciare” di Andrea Fazzini, con Gianluca Balducci, Meri Bracalente, Beatrice Cevolani.
Produzione Teatro Rebis

Tre figure senza nome, senza discorso, aleggiano in uno spazio neutro, metamorfico, tana del pensiero e della sensazione.
Tre presenze allacciate da un rapporto prismatico, raramente esplicitato per contatto diretto, ma risolto a distanza, per rifrazione.
La non-storia di una generazione di incompiuti, orfani di senso disabituati al futuro.
La fuga in avanti, visionaria, di vite incantate colte nel loro trasfigurare
Tre turbamenti isolati eppure simultanei: uno corrosivo, dunque seducente, uno costruttivo, dunque destinato al fallimento, l’ultimo segnato dalla rinuncia, dunque sacro
Tre figure sussurrate all’orecchio da Danilo Dolci, evocato da una voce segreta nutrita da ricordi e premonizioni

Io non so cominciare. Io salto semplicemente quello che dovrebbe essere il principio. Nulla è forte come il silenzio. Se non venissimo già con la nascita scagliati ognuno in mezzo alle parole, mai si sarebbe rotto il silenzio. (R. M. Rilke)

Costo del biglietto:
Intero: 10 Euro
Ridotto (Under 26 e Over 65 – Possessori Card generica – iscritti newsletter): 8 Euro
Possessori Card professionale: 5 Euro

_______________________________

Lunedì 10 giugno, ore 20.30
Martedì 11 giugno, ore 22.00

Sala Assoli del Nuovo Teatro Nuovo – via Montecalvario, 16 – Napoli

Io non so cominciare

una produzione di Teatro Rebis e E45 Napoli Fringe Festival, in collaborazione con Teatro Lauro Rossi, A.M.A.T., A.D.A.M., Regione Marche, Comune di Macerata, Provincia di Macerata, Comune di Caldarola, Comune di San Ginesio, Biblioteca MozzI-Borgetti di Macerata, Laboratorio di produzione audiovisiva multimediale dell’Università degli Studi di Macerata, Centro per lo sviluppo creativo “Danilo Dolci” di Palermo, Vi.Va. Festival, Festival Orestiadi di Gibellina, Festival Drammaturgie Visioni di Avezzano

Scrittura scenica e regia: Andrea Fazzini
con Gianluca Balducci, Meri Bracalente, Beatrice Cevolani
Scenografia: Benito Leonori
Scrittura vocale: Tomasella Calvisi
Elaborazioni sonore: Stefano Sasso
Fonica: Andrea Lambertucci
Tecnico luci: Stefano Giaroni
Riprese e montaggio video: Marco Di Cosmo
Video d’animazione: Simone Massi
Costumi: Giuditta Chiaraluce
Foto di scena: Valentina Seri
Grafica: Lisa Gelli

con la collaborazione storiografica di Giuseppe Barone e Amico Dolci

Si ringrazia l’Ensemble Ludus Gravis per la concessione della trascrizione per 5 contrabbassi a cura di Daniele Roccato del brano “Pari intervallo” di Arvo Pärt

Teatro Rebis
Borgo Peranzoni 113
62100 Macerata

Contatti
0733.493315
340 4666795
teatrorebis.comunicazioni@gmail.com

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

9 giugno, 2013 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Italia, Napoli, Teatro, Teatro Nuovo | , , , , , , , | Lascia un commento

Mercoledì 5 giugno Enzo Avitabile & Bottari in concerto al Napoli.Teatro Festival Italia per Città della Scienza

Tenco 2009Mercoledì 5 giugno alle ore 21 alla Città della Scienza concerto di Enzo Avitabile & Bottari.
Definito dal premio Oscar Johnatan Demme – che ha voluto girare un documentario su di lui – “il figlio spirituale di John Lennon”, Enzo Avitabile ha dedicato la sua vita alla ricerca di suoni inediti, vitali ed essenziali, al di fuori di ogni logica commerciale, di ogni conformismo o moda.
In linea con la sua ricerca di fusione tra antico e moderno, Avitabile si esibisce per il Napoli Teatro Festival Italia insieme ai Bottari di Portico, ensemble che nasce dalla volontà di riprendere canti e musiche dei contadini campani che, anticamente, percuotevano freneticamente gli attrezzi impiegati nel quotidiano lavoro dei campi come rituale per un buon raccolto e per cacciare gli spiriti maligni.
Oggi, i Bottari di Portico sono un gruppo musicale tra i più suggestivi ed autentici dell’intero panorama della World Music, la cui tecnica consiste nel cadenzare gli antichi ritmi processionali utilizzando, come facevano i contadini, botti, tini e falci.
La mescolanza tra il personale sound di Avitabile e il coinvolgente ritmo dei Bottari produce un armonico cortocircuito tra antico e moderno, tra tradizione e sperimentazione, sana trance: non techno, ma folk.
Scenario del concerto, sarà la Sala Newton di Città della Scienza, uno degli spazi risparmiati dal tragico incendio che ha distrutto tre mesi fa la struttura, e il ricavato della vendita dei biglietti sarà devoluto al progetto di ricostruzione.

Napoli. Teatro Festival Italia
www.napoliteatrofestival.it
info@napoliteatrofestival.it

Fondazione Campania dei Festival
via dei Mille, 16
80121 napoli

Ufficio stampa
Napoli Teatro Festival Italia
t. +39 081 19560383

Raffaella Tramontano
+39 392 8860966
r.tramontano@napoliteatrofestival.it

Valeria Prestisimone
+39 339 2082696
v.prestisimone@napoliteatrofestival.it

Ivan Morvillo
+39 393 9687733
i.morvillo@napoliteatrofestival.it

_________________________________________________________

Mercoledì 5 giugno, ore 21.00 – Città della Scienza – Sala Newton
Concerto Enzo Avitabile & Bottari
Testi e musiche di Enzo Avitabile
Con la partecipazione dei Bottari di Portico
Produzione Black Tarantella

Programma

1) Paisà – Avitabile
2) Tutt’ egual song”e criature – Avitabile
3) ‘A nomme ‘e Dio – Avitabile
4) Nuie ‘e ll’acqua – Avitabile
5) Gerardo nuvola ‘e povere – Avitabile/Guccini
6) Salvamm ‘o Munno – Avitabile
7) Canta Palestina – Avitabile
8) Nun è giusto – Avitabile (Siae) /Cheriet (Sacem)
9) Chest’ è l’Africa – Avitabile
10) Mane e mane – Avitabile/Mory Kante
11) Abball’ cu me – Avitabile
12) Soul Express – Avitabile
13) ‘O Munno se move – Avitabile
14) Votta Votta – Avitabile
15) Aizamm’ na mana – Avitabile/Della Volpe

La scaletta può subire delle variazioni.

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

4 giugno, 2013 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Concerti, Folk music, Italia, Musica, Napoli | , , , , | Lascia un commento

Calendario degli incontri nell’ambito del Napoli.Teatro Festival Italia

Logo Napoli Teatro Festival ItaliaProseguono gli incontri del Napoli. Teatro Festival Italia per conoscere più da vicino i protagonisti della VI edizione della manifestazione.
Presso il caffè letterario “Libri&Caffè” di Luca Pisanti e Edgar Colonnese al Teatro Mercadante (Piazza Municipio) si terranno 10 appuntamenti con giornalisti e addetti ai lavori volti ad avvicinare il pubblico alle rappresentazioni che da martedì 4 giugno renderanno Napoli un cantiere teatrale.
Al via lunedì 3 giugno con un approfondimento sulle compagnie del Napoli Fringe Festival 2013.

Il Calendario

Lunedì 3 giugno, ore 12.00
Adriana Pollice incontra le compagnie di E45 Napoli Fringe Festival 2013

Mercoledì 5 giugno, ore 12.00
Stefano Valanzuolo incontra Mariano Bauduin e Renato Piemontese per Il
Maestro di Cappella dei Mendicanti

Venerdì 7 giugno, ore 12.00
Gianmarco Cesario incontra le compagnie di E45 Napoli Fringe Festival 2013

Lunedì 10 giugno, ore 12.00
Giulio Baffi incontra Pierpaolo Sepe e Benedetto Casillo per Sik Sik, l’artefice magico

Mercoledì 12 giugno, ore 12.00
Paola De Ciuceis incontra Carlo Repetti e Marco Sciaccaluga per Il Gioco dei re

Mercoledì 12 giugno, ore 12.45
Paola De Ciuceis conversa con Silvana Zanovello, Presidente del Premio Ipazia e autrice del libro “Io, Mariangela Melato”, per ricordare le grandi figure femminili del Teatro

Venerdì 14 giugno, ore 12.00
Giuliana Gargiulo incontra Paco Dècina per Précipitations

Sabato 15 giugno ore 22.45 – Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa
Incontro con Enrico Castellani e Valeria Raimondi (Babilonia Teatri)

Lunedì 17 giugno, ore 12.00
Giulio Baffi incontra le compagnie di E45 Napoli Fringe Festival 2013

Mercoledì 19 giugno, ore 12.00
Stefano De Stefano incontra Pamela Villoresi e Gigi Di Luca per Nata sotto
una pianta di datteri

Venerdì 21 giugno, ore 16.30
TEATRO.PUBBLICARE/LEGGERE
Incontro a cura dell’Associazione Nazionali dei Critici di Teatro

Napoli. Teatro Festival Italia
www.napoliteatrofestival.it
info@napoliteatrofestival.it

Fondazione Campania dei Festival
via dei Mille, 16
80121 napoli

Ufficio stampa
Napoli Teatro Festival Italia
t. +39 081 19560383

Raffaella Tramontano
+39 392 8860966
r.tramontano@napoliteatrofestival.it

Valeria Prestisimone
+39 339 2082696
v.prestisimone@napoliteatrofestival.it

Ivan Morvillo
+39 393 9687733
i.morvillo@napoliteatrofestival.it

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

2 giugno, 2013 Posted by | Agenda Eventi, Teatri, Teatro, Teatro Mercadante | , , , | Lascia un commento

Martedì 21 maggio il regista argentino Alfredo Arias incontra Napoli al Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università Federico II

Alfredo AriasMartedì 21 maggio, alle ore 11, il regista argentino Alfredo Arias incontrerà gli studenti del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università Federico II (aula Piovani, via Porta di Massa, 1).
L’incontro, aperto dai saluti del rettore prof. Massimo Marrelli (Rettore) e del direttore del Dipartimento prof. Arturo De Vivo, sarà presieduto dal prof. Pasquale Sabbatino (Coordinatore del Master di II livello in Letteratura, Scrittura e Critica Teatrale).
Sin dalla sua prima edizione il Napoli Teatro Festival ha cercato di stabilire un rapporto di proficua collaborazione con l’Ateneo federiciano per avvicinare i giovani al teatro.
È questo il terzo di una serie di appuntamenti organizzati dal Festival per far conoscere i protagonisti dell’edizione 2013 e per raccontare le collaborazioni con le grandi istituzioni cittadine.
Il regista argentino Alfredo Arias è stato invitato dal Festival (21, 22 e 23 giugno, Teatro San Ferdinando) a firmare Circo Equestre Sgueglia di Raffaele Viviani.
La sua esperienza nel mondo del teatro musicale e la passione per il grottesco e la maschera si prestano brillantemente all’allestimento di questo testo, che racconta le alterne vicende di una comunità di circensi, metafora universale di un mondo povero e precario.
“Napoli – afferma Arias – non può mai lasciare indifferenti, è una sorta di esperienza assoluta e se le parole di Viviani sono ancora oggi così forti è perché sono figlie autentiche di questi luoghi”.
Tra gli interpreti Massimiliano Gallo, Monica Nappo, Francesco Di Leva, Mauro Gioia.

Napoli. Teatro Festival Italia
www.napoliteatrofestival.it
info@napoliteatrofestival.it
tel/fax +39 081 19560383

Fondazione Campania dei Festival
via dei Mille, 16
80121 Napoli

Ufficio stampa
Napoli Teatro Festival Italia
t. +39 081 19560383

Raffaella Tramontano
+39 392 8860966
r.tramontano@napoliteatrofestival.it

Valeria Prestisimone
+39 339 2082696
v.prestisimone@napoliteatrofestival.it

Ivan Morvillo
+39 393 9687733
i.morvillo@napoliteatrofestival.it

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

19 Mag, 2013 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Italia, Napoli, Teatro | , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Martedì 30 aprile Andrej Konchalovskij incontra Napoli al Suor Orsola Benincasa

Andrej KonchalovskijDomani 30 aprile, alle ore 17, il regista russo Andrej Konchalovkij, grande maestro internazionale tra i più attesi della sesta edizione del Napoli. Teatro Festival Italia, incontrerà il pubblico napoletano al Suor Orsola Benincasa, nella Sala degli Angeli.
E’ questo il primo di una serie di appuntamenti organizzati dal Festival per far conoscere i protagonisti dell’edizione 2013.
Konchalovskij, regista soprattutto cinematografico che a Hollywood ha diretto da Sylvester Stallone a Kurt Russell a Isabella Rossellini, al Napoli.Teatro Festival Italia firmerà una delle commedie più divertenti di William Shakespeare: La bisbetica domata.
Come molti altri maestri internazionali (Peter Brook, Alfredo Arias, Rafael Spregelburd, Ismael Ivo), Konchalovskij “costruirà” il suo spettacolo, che è la sua prima regia italiana, durante una lunga residenza artistica napoletana che comincia domani per concludersi il giorno del debutto dello spettacolo, l’8 giugno.
Nell’incontro a Suor Orsola Benincasa Konchalovskij parlerà del suo prossimo spettacolo, ma anche del suo rapporto con il cinema.
Alle ore 17 sarà proiettato uno dei suoi film di maggiore successo: “A 30 secondi dalla fine” con Jon Voight ed Eric Roberts a seguire ci sarà l’incontro.
L’Università Suor Orsola Benincasa e il Napoli.Teatro Festival Italia quest’anno hanno intensificato la collaborazione.
Oltre all’incontro di domani, ci sarà il 28 maggio quello con Peter Brook. Ma non solo. Inchiostro, il quindicinale della Scuola di Giornalismo dedicherà tutto il suo prossimo numero, in uscita ai primi di maggio alla sesta edizione della rassegna.
Lo speciale diretto da Luciano Giannini, giornalista de “Il Mattino”, è il secondo che la Scuola realizza in collaborazione con il Festival.
Dal lavoro congiunto tra Giannini e i praticanti giornalisti è nata la sfida di creare un numero monografico che faccia da ponte tra il festival e i suoi spettatori soprattutto nella fase promozionale.
E ancora R.U.N. Radio, la web radio dell’Università degli Studi di Suor Orsola Benincasa di Napoli, sarà media partner ufficiale della sesta edizione del Festival e durante lo svolgimento dell’evento, nella programmazione darà spazio a interventi e interviste in diretta dedicate ai protagonisti dell’edizione 2013.
Infine l’Ateneo sarà anche palcoscenico del Festival di quest’anno ospitando alcuni spettacoli del Fringe.
In programma SIONED HUWS – Aomori Project: Of Landscapes Remembere (giovedì 6 giugno – venerdì 7 ore 18) e PETRAIO PRODUZIONI – La notte di Scrooge (venerdì 14 giugno ore 21 e sabato15 ore 18).

Ufficio stampa
Napoli Teatro Festival Italia
t. +39 081 19560383

Raffaella Tramontano
+39 392 8860966
r.tramontano@napoliteatrofestival.it

Valeria Prestisimone
+39 339 2082696
v.prestisimone@napoliteatrofestival.it

Ivan Morvillo
+39 393 9687733
i.morvillo@napoliteatrofestival.it

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

29 aprile, 2013 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Italia, Napoli, Teatro | , , , , , | Lascia un commento

Con Licia Maglietta il Napoli Teatro Festival Italia va a Varsavia venerdì 14 dicembre

Foto Bruno Calicchio

Foto Bruno Calicchio

Il Napoli Teatro Festival Italia sarà a Varsavia con Licia Maglietta.
Venerdì 14 dicembre al Teatr Collegium Nobilium Akademia Teatralna, nell’ambito di un convegno dedicato a Elsa Morante nel centenario della nascita, organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di Varsavia, dal Dipartimento di italianistica dell’Università, dal Centro Studi Famiglia Capponi di Firenze, l’attrice napoletana leggerà il brano Regina delle donne, tratto da L’isola di Arturo il romanzo ambientato a Procida con il quale la Morante vinse il Premio Strega nel 1957.
La lettura è stata presentata nel corso della quinta edizione del Napoli Teatro Festival Italia.

«Tutto quello che avviene nell’Isola di Arturo potrebbe dirsi una tempesta in un bicchiere d’acqua, se il bicchiere non fosse poi così miracolato, nelle sue umili dimensioni, da detenere una capienza appunto planetaria – scrive la Maglietta – Se si può essere protagonisti di una misteriosa alleanza, di un invisibile sodalizio con Dio, questo è Arturo. Destinato a subire una prova, anzi la prova, nato e cresciuto in un’isola, da cui una forza inconscia gli impedisce di staccarsi, orfano di madre e con la vichinga immagine paterna, idolo irraggiungibile dai cenni e umori sovrani, Dio distratto e corrucciato. Su cosa può contare il ragazzo, oscuramente nel suo duro privilegio di solitudine, se non nel confronto, nella complicità di una materna divinità marina? Più la sua intelligenza afferra confusamente il vero aspetto della realtà, più egli la fraintende e la equivoca incapace di riconoscerla nei suoi nomi falsi e usati.
Inoltre il vivissimo ricordo di aver suonato timorosa il mandolino di Elsa Morante che Carlo Cecchi mi diede durante le prove della Locandiera, insieme all’emozione di aver ascoltato un assolo di Tiziano Palladino, concertista di fama internazionale, sono state due forti spinte ineluttabili in quanto intrecciano emotivamente quanto detto con ciò che quei luoghi, questa storia e il mandolino hanno inciso in maniera indelebile la mia pelle e i miei pensieri di ragazza»
.

L’ISOLA DI ARTURO
di Elsa Morante
Lettura di Licia Maglietta
Musiche di Tiziano Palladino
Produzione Fondazione Campania dei Festival – Napoli Teatro Festival Italia

Napoli. Teatro Festival Italia
www.napoliteatrofestival.it
info@napoliteatrofestival.it
tel/fax +39 081 19560383

Raffaella Tramontano
Responsabile Ufficio Stampa Napoli Teatro Festival Italia
Fondazione Campania dei Festival
Via del Mille 16
80121 Napoli
mail: r.tramontano@napoliteatrofestival.it
mob. +39 3928860966 / 346 8805755

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

13 dicembre, 2012 Posted by | Teatro | , , , , | Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: