MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Sabato 26 gennaio al Tunnel Borbonico presentazione del disco di Mario Romano “’E strade cà portano a mare”

Mario RomanoSabato 26 gennaio, alle ore 21.30, al “Tunnel Borbonico” (accesso da via D. Morelli c/o parcheggio Morelli – zona piazza Vittoria – Napoli) presentazione del disco “’E strade cà portano a mare” di Mario Romano – Quartieri jazz.
L’iniziativa prevede la visita guidata del Tunnel seguita dall’esecuzione di alcuni brani dal vivo con la partecipazione di Mario Romano alla chitarra, Luigi Esposito al piano, Ciro Imperato al basso e Emiliano Barrella alla batteria.

L’ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria, fino ad esaurimento posti, allo 081 764 58 08 – 366 248 41 51.

Il progetto “Quartieri jazz” nasce da un’ idea di Mario Romano, chitarrista napoletano dei “Quartieri spagnoli”, che in questa produzione unisce in maniera originale il jazz manouche a melodie e suoni propri della tradizione napoletana.
Il suono di questo disco è il frutto di un’intensa attività concertistica che in questi anni ha contraddistinto il percorso di questo progetto che nell’album si arricchisce di alcuni ospiti e tra questi citiamo Joe Amoroso, Daniele Sepe, Antonio Onorato, Marco Zurzolo e Riccardo Veno.

Registrato e mixato all’”Hypnocampo” da Piero De Asmundis
Edizioni: “Graf music”
Distribuzione: “Audioglobe”
Progetto grafico: “Open art” (Salvatore Gaudiello)
Copertina del disco/logo: “Claudio Sorrentino”
Foto “Marco Gaudiello – Iole Capasso”
Promoter stampa/web/tv “May Day News” (Gennaro Pasquariello)

Info:
www.maydaynews.it

________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Annunci

24 gennaio, 2013 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Musica, Napoli | , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Sabato 29 dicembre presentazione del nuovo cd della cantautrice Anna Cuomo nella libreria Loffredo al Vomero

Sa15004 [Converted]bato 29 dicembre 2012, alle ore 17.30, presso la libreria Loffredo (via Kerbaker – Napoli Vomero) sarà presentato dal vivo il secondo disco della cantautrice Anna Cuomo dal titolo “Vanilla”.
L’album fa seguito alla prima pubblicazione dal titolo “Naples sweet Naples” in cui Anna Cuomo affrontava in chiave jazz i classici della canzone napoletana.
Il disco contiene 11 tracce di cui 10 brani originali ed una cover, “Secret love” celeberrimo brano cantato da Doris Day.
Vivendo da diversi anni a Londra Anna Cuomo è riuscita a trovare un’etichetta inglese, la “Nany records”, che le ha pubblicato il disco, acquistabile on line, a partire dal giorno 29 dicembre, sulle piattaforme digitali Itunes, Amazon, Spotify, Deezer e Blackberry Music.
Nel disco hanno suonato numerosi musicisti e amici della cantautrice napoletana, Salvio Vassallo (batteria e piano), Paolo Del Vecchio (chitarra e ukulele), Vladimir Koqaci (violoncello), Enrico Barbaro (basso), Riccardo Veno (sax clarinetto e flauto), Rossana Cuomo e Valentina Gaudini ai cori.
Sono presenti anche alcune guest come Ernesto Nobili chitarra in “Pace”, Diego Moreno chitarra in “Con il vento”, Sergio Fusaro contrabbasso in “Uva dannata”, Francesco D’Errico pianoforte in “Legno e amore”, Tommy De Paola pianoforte in “With and within”, Marco Zurzolo sax in “Secret love”.
Alla presentazione dal vivo prenderanno parte Mario Sellitto, Diego Moreno e Brunello Canessa.
L’incontro sarà moderato dal giornalista Gennaro Pasquariello.

Track “VANILLA”

1. ANTIGUA (A. Gilardi – A. Cuomo)

2. COLLEZIONE DI UOMINI (A. Cuomo)

3. UVA DANNATA (B. Canessa – A. Cuomo)

4. PACE (A. Cuomo)

5. YOU TOLD ME (A. Cuomo)

6. LEGNO E AMORE (A. Cuomo)

7. DUELLO (S. Vassallo – A. Cuomo)

8. CON IL VENTO (D. Lemmi – A. Cuomo)

9. LA SETE (A. Cuomo)

10.SECRET LOVE (S.Fain – P. F. Webster)

11.HIDDEN WITHIN (D. Mantovani – A. Cuomo)

________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo online cliccando sulla copertina oppure clikka qui. Potrai ascoltare anche le anteprime!!

 

28 dicembre, 2012 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Cantanti, Musica, Napoli | , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Domenica 22 luglio doppio concerto nel Cortile del Maschio Angioino nell’ambito di Estate a Napoli 2012


Domenica 22 luglio 2012, alle ore 20.30, nel Cortile del Maschio Angioino, per Estate a Napoli doppio concerto con Guido Russo Project feat Patrizia Di Fiore e Mimmo Langella 4tet
Special guest: Marco Zurzolo (sax) e Giovanni Imparato (percussioni).
Presenta: Gennaro Pasquariello

Guido Russo
Guido Russo, musicista e compositore, si è diplomato in teoria musicale e solfeggio presso il conservatorio di Salerno sotto la guida del maestro Gianni Desidery, ha seguito i corsi di teoria e armonia al Dams di Bologna con il maestro Donadoni, ha collaborato con musicisti jazz di livello nazionale e internazionale tra i quali Pino Iodice, Pietro Iodice Daniele Sepe, Salvatore Tranchini, Alberto D’anna, Giulio Martino, Aldo Farias, Giovanni Amato, Giovanni Imparato.
Da session man ha suonato con Dee Dee Bridgewater, Cheb Kaled, Toni Hadley, Eduardo Bennato, Enrico Ruggeri, Nino Buonocore e Nino D’Angelo.
Ha pubblicato due dischi a proprio nome “Music for images” nel 2005 e “Spirit guajira” nel 2012 che sarà presentato in occasione di questo concerto.
Con Guido Russo al basso suonano Patrizia Di Fiore e Simona De Rosa alle voci, Antonio Perna al piano, Pasquale De Paola alla batteria e Emilio Silva Bedman al sax.

Mimmo Langella
Mimmo Langella, chitarrista e compositore napoletano, ha al suo attivo due dischi da solista, “The Other Side” (2002) e “Funk That Jazz” (2008) che vede la partecipazione straordinaria di Scott Henderson.
A quattro anni di distanza da “Funk That Jazz”, Langella si ripresenta al pubblico con “Soul Town”, il nuovo progetto musicale e discografico, in uscita dopo l’estate, che sarà presentato in anteprima il 22 luglio al Maschio Angioino di Napoli.
“Soul Town” prosegue il cammino musicale cominciato dieci anni fa con “The Other Side”, il suo primo album, dove le influenze jazz/blues assorbite nel corso degli anni s’incontrano per mescolarsi nuovamente su un territorio ritmico di matrice black, con piacevoli accenni alle moderne tendenze elettro-lounge.
Stavolta il chitarrista riparte dal Soul Jazz degli anni ’60 per un viaggio musicale alla ricerca di un nuovo suono senza barriere di generi e linguaggi in compagnia della sua storica sezione ritmica, costituita da Guido Russo al basso e Pasquale De Paola alla batteria, cui si aggiunge la raffinata voce dell’organo Hammond di Tommy De Paola che contribuisce a creare quel feel vintage tanto caro al leader.

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

19 luglio, 2012 Posted by | Jazz, Musica | , , , , , , , | Lascia un commento

Dal 13 luglio al 5 agosto ritorna il Martucci Jazz festival nell’ambito della XIV edizione dei “Concerti d’estate di Villa Guariglia”

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Gabriele Mirabassi

Ritorna il Martucci Jazz festival nella XIV edizione dei “Concerti d’estate di Villa Guariglia e, per la sua seconda edizione, raddoppia presentando al pubblico le diverse scuole di jazz europee, i cui maestri terranno nella stessa giornata delle performance, dei seminari, unitamente a stelle rilucenti del firmamento italiano e internazionale.
Data d’esordio fissata per il 13 luglio, quando sul palco della terrazza apriranno la serata gli eredi di quei perseguitati Swingjugend, rappresentati dalla Weimar Academy of music Jazz Ensemble, capitanati dal contrabbassista Manfred Bründl, latori del più moderno mainstream di questo genere, per cedere il testimone, all’ultimo progetto del clarinettista Gabriele Mirabassi, che incontrerà gli Aca Seca, un trio che unisce la sua forte preparazione accademica all’apertura trasversale nei confronti della musica per modellare e organizzare le sonorità tipiche dell’America Latina, offrendo,così, una caleidoscopica immagine musicale del Sud America che si nutre del proprio retroterra culturale.
Il 22 luglio sarà ospite il Groningen University Jazz Ensemble, al seguito del loro maestro, il chitarrista Frank Wingold, il quale schizzerà la propria scena musicale, vitale, spesso sorprendente e molto variegata dal punto di vista stilistico.
Ritroveremo, invece, il canto della Sirena Parthenope negli ex-voto del sassofonista Marco Zurzolo e della sua band, da sempre alla ricerca nella stratificazione profonda delle sue ragioni native, della sua Napoli, dei colori , delle influenze, delle atmosfere, dei suoni tipici, di tutto ciò che ci elegge il centro del Mare Nostrum.
Le differenti fonti musicali utilizzate sono comunque sempre ricondotte all’interno di un linguaggio coerente e personale che è quello proprio di Marco Zurzolo, estremamente ricco di elementi tematici, timbrici, di stilemi differenti, ma sempre coerente e stilisticamente omogeneo e di immediata fruizione.
Il 27 luglio saranno di scena gli Aura:L Sculptures, ambasciatori delle strade maestre del jazz austriaco, provenienti dalla Graz University of Music, agli ordini della vocalist Laura Winkler, per cercare con loro nuovi suoni il suo suono, attraverso composizioni dal malinconico carattere scandinavo, i quali incontreranno la semplicità e la naturalezza d’approccio del sax alto di Stefano Di Battista, che si presenterà nella sua formazione d’elezione, il quartetto per proporre una scaletta che attraverserà tutte le ere di questo genere, non abbandonando mai la traccia profonda dell’hard-bop.
Balzo oltreoceano il 29 luglio con il basso virtuoso e la voce di Alfredo Paixao e del suo trio, per una serata dal sabor latino, introdotta dai padroni di casa del Martucci Jazz Ensemble.
Alfredo Paixao schizzerà l’ America vista da diversi angoli e scorci, America intesa come ‘Continente Americano’, dal grande Brasile al Venezuela, passando per il Messico fino ad arrivare alla California che è terra incrocio di linguaggi e culla del ‘Cool’ della West Coast, in tutti i suoi colori e nelle sue infinite possibilità espressive, dando vita ad un progetto originale unico che è un ‘World Jazz’ di finissima fattura.
Giovedì 4 agosto la Martucci “High Marchin’ jazz band” animerà le vie di Vietri sul mare prima di mischiarsi ai profumi del gran galà dei sapori, nella villa comunale, mentre il giorno successivo applaudiremo il celebrato magistero danese con il sassofonista newyorkese Marc Bernstein e la Southern Denmark Academy of music jazz Ensemble, in un progetto basato sulle influenze della tradizione musicale ebraica e sui suoi stilemi.
Villa Guariglia presenterà anche un workshop di fotografia, curato da Photofabrica e dai fotografi Francesco Truono, Michele Mari e Nino Aleotti, legati ai concerti di questa sezione.

L’ Ufficio Stampa
Olga Chieffi
cell.: 347/8814172

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

2 luglio, 2011 Posted by | Agenda Eventi, Concerti, Jazz, Musica | , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Giovedì 23 giugno “Madrigali in Jazz” con il CamPet Singers Quintet, Marco Zurzolo ed il CEINGE Rotoli Research Ensemble

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Giovedì 23 giugno, alle ore 20.00, nello Spazio Audiovisivo CEINGE (via Gaetano Salvatore 486 – Policlinico Nuovo), concerto dal titolo “Madrigali in Jazz” con la partecipazione del CamPet Singer Quintet, formato da Francesca Zurzolo e Alessandra Lanzetta (Soprani), Andrea Campese e Guido Ferretti (Tenore), Sergio Petrarca (Basso), di Marco Zurzolo (sassofono) e del CEINGE Rotoli Research Ensemble formato da Alessandro Tedesco (trombone), Vincenzo Danise (piano), Davide Costagliola (basso), Gianluca Brugnano (batteria)

Ingresso libero
________________________________________________________________________________________

Madrigali in Jazz

Marco Zurzolo, sassofonista e compositore presente ormai da anni sulla scena del jazz internazionale, rappresenta la nuova musica di Napoli.
Un artista che ha rivoluzionato la concezione di musica napoletana ed ha portato una Napoli nuova e moderna in tutto il mondo.
Ha colto in pieno l’essenza del rinascimento della musica partenopea degli anni’80, che vedeva nascere la contaminazione delle melodie napoletane con il blues ed il jazz, ed ha messo in atto una nuova visione della musica partenopea.
La sua ricerca si rifà al simbolismo dai colori forti che contraddistingue le manifestazioni
religiose e popolari e si immerge nel magma incandescente ed emozionale della tradizione e del folklore partenopeo,descrivendone con il suono le radici culturali e le suggestioni popolari.
Zurzolo si occupa da circa dieci anni diprogetti musicali basati sulla contaminazione artistico-musicale.
Ha raggiunto uno stile originale che libera la nostra tradizione dal fantasma dell’oleografia e dall’oppressione del riferimento ostinato e conservatore alla semplice canzone.
La sua arte è vita, libertà, mescolanza, creazione.
La tradizione è viva quando Zurzolo riesce a sorprenderci con la suacreatività ed al tempo stesso a farci risentire un sapore antico.
Il percorso musicale di Zurzolo lo ha condotto in questi anni ad una produzione artistica veramente nuova che sta affascinando il pubblico internazionale.
La sua originalità e riconoscibilità lo hanno portato ad essere invitato, con grande successo, ai più importanti festival internazionali.
La sua discografia è ricca di opere originali, quali Lido Aurora, Polvere di Napoli, Ex Voto, Napoli ventre del Sud, Pulcinella, Zurzolo suona Viviani, Samsara, Back To Smile, Sette e mezzo, Migranti.
Fra gli ultimi esperimenti questo progetto molto originale, già presentato al Festival Internazionale di Ravello con grande successo.
Per la prima volta Marco Zurzolo affianca, in quintetto, un gruppo di Madrigalisti, dando forma ad un progetto inedito.
Il lavoro si basa sull’incontro tra quelle forme polifoniche medievali dei madrigali ed il linguaggio contemporaneo del sax di Zurzolo.
Su queste antiche forme vocali, così severe ed in apparenza così lontane dal linguaggio jazzistico, Zurzolo sviluppa improvvisazioni di grande gusto ed effetto.
Nel corso della serata saranno eseguiti brani strumentali tra il classico e il jazz.
La formazione prevista consiste dunque nel quintetto di Marco Zurzolo (Sax Alto e Soprano, Sax Baritono, trombone, basso, batteria e chitarra) e da un quintetto di Madrigalisti.

CamPet Singers – “If it’s music, we’ll sing it”

Fedeli al motto degli Swingle Singers – storica formazione francese degli anni ’60 – e sensibili alle finezze e alla lezione del mitico Quartetto Cetra, i CamPet Singers nascono nel ’91 da un’idea di Andrea Campese e Sergio Petrarca col desiderio di realizzare con le soli voci repertori originariamente pensati ed eseguiti con vari strumenti.
Ed è proprio la voglia di utilizzare la voce come strumento, sfruttandone la duttilità e le infinite sfumature, volontà unita a un gusto per l’ironia, il divertimento e il paradosso in musica, che accomuna i componenti del gruppo e ne fa una delle formazioni più originali del panorama musicale che sfugge a qualsiasi classificazione.
Non a caso i programmi dei concerti dei CamPet spaziano dal classico al moderno, dal rock alla musica di tradizione, dalla polifonia accademica al minimalismo, sino a veri e propri calembour sonori e artistici.
I CamPet Singers hanno alle spalle un percorso che, a seconda delle esigenze musicali, varia da un minimo di 4 fino a 12 vocalist che, inoltre, collaborano da anni con importanti gruppi corali e strumentali (Ensemble Vocale di Napoli, Cappella Musicale Theatina, Ensemble di Musica Medievale ‘Laude Novella’, per citarne solo alcuni).
I CamPet si sono esibiti con successo in Conservatori (Napoli, Matera, Cosenza), per varie istituzioni (Provincia di Napoli, Comune di Napoli), fondazioni (Telethon) e per stagioni concertistiche (Associazione ‘Scarlatti’, ‘Centro di Musica Antica’ di Napoli, ‘Scatola Sonora’, Associazione ‘Euterpe’ di Sassari, Associazione ‘Amici del San Carlo’), nonché da alcuni anni collaborano con la Chiesa Luterana di Napoli per eseguire le musiche di nuovi compositori nell’ambito del Concorso Nazionale di Composizione, oltre che con artisti del calibro di Roberto De Simone, Antonio Florio, Michele Campanella, René Clemencic.
Dal settembre del 2000 ad aprile 2010 direttore musicale e artistico dei CamPet è stato Eduardo Bochicchio.
Nel 2002 hanno partecipato al “1° Concorso Internazionale Napolifestival” ottenendo il II premio.
Nel 2006 hanno preso parte al “Festival Internazionale di Ravello” con un programma mozartiano.
Nel 2008 hanno partecipato alla rassegna Internazionale ‘Incontri Musicali Sorrentini 2008’.
Nello stesso anno hanno presentato ed eseguito per l’Associazione Scarlatti un originale concerto di musiche rare a cappella di Beethoven.
Nel 2009 va segnalato un concerto di solidarietà in Abruzzo in sostegno delle popolazioni terremotate.
Gli arrangiamenti dei brani sono curati da Sergio Petrarca, Andrea Campese e Carlo Forni.
I CamPet Singers coinvolti stasera sono Francesca Zurzolo, Alessandra Lanzetta, Andrea Campese, Sergio Petrarca e Guido Ferretti.

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

21 giugno, 2011 Posted by | Agenda Eventi, Canto, Jazz, Musica, Musica classica, Napoli | , , , , | Lascia un commento

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: