MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Michael Barenboim per la prima volta al San Carlo

Michael Barenboim

Michael Barenboim per la prima volta al San Carlo

Sabato 7 aprile alle ore 18.00 al Teatro di San Carlo Turno P / Turno M Concerti nuovo appuntamento della Stagione di concerti.

Protagonista il violinista Michael Barenboim, impegnato in un programma virtuosistico che accosta la Sonata per violino in sol minore “Il Trillo del diavolo” di Giuseppe Tartini e i Capricci per violino solo, Op. 1 di Niccolò Paganini, emblemi del violinismo tra Settecento e Ottocento, alle meditazioni novecentesche di Salvatore Sciarrino e Luciano Berio, i cui rispettivi brani in scaletta, Sei Capricci per violino solo e Sequenza VIII sono stati entrambi composti nel 1976.

Figlio d’arte, Michael Barenboim lascia che la musica parli da sé, attraverso il suo violino. Le sue esibizioni sono state definite dai critici “straordinarie”, “assolutamente persuasive e avvincenti”. La rivista Gramophone ha scritto di lui “L’interpretazione di Michael Barenboim trasuda vitalità e teatralità. L’anima di ogni pezzo prende vita e viene disvelata, ogni secondo racconta una storia, senza il minimo cedimento di intonazione o articolazione…si tratta senza dubbio di un’esecuzione emozionante all’interno di un programma indiscutibilmente interessante”.

Impegnato nel repertorio sia classico che romantico, si dedica anche a compositori del XX secolo e al repertorio contemporaneo. Michael Barenboim ha alle spalle una lunga storia di collaborazioni con il compianto Pierre Boulez, i cui pezzi esegue regolarmente in recital solistici e con il Boulez Ensemble. Recentemente ha registrato con l’etichetta Accentus Music Anthèmes 1 e Anthèmes 2. Il suo secondo album da solista, realizzato nel gennaio 2018 contiene invece lavori di Sciarrino, Tartini, Berio e Paganini. Nella stagione in corso ha debuttato con i Berliner Philharmoniker eseguendo il Concerto per violino di Shönberg diretto da Vasily Petrenko, programma che esegue con successo anche con i Wiener Philarmoniker, la Chicago Symphony e l’Israel Philharmonic.

PROGRAMMA

Giuseppe Tartini, Sonata per violino in sol minore “Il Trillo del diavolo”

Salvatore Sciarrino, Sei Capricci per violino solo

Luciano Berio, Sequenza VIII

Niccolò Paganini, Capricci per violino solo, Op. 1

michaelbarenboim2.jpegMichael Barenboim lascia che la musica parli da sé, attraverso il suo violino. Le sue esibizioni sono state definite dai critici “straordinarie”, “eccitanti”, “assolutamente persuasive e avvincenti”. Impegnato nel repertorio classico e romantico, è profondamente dedito e particolarmente riconosciuto per le sue interpretazioni dei compositori del XX secolo e per il repertorio contemporaneo. Michael Barenboim ha una lunga storia di collaborazione con il compianto Pierre Boulez, i cui pezzi esegue regolarmente in recital e con il Boulez Ensemble. Recentemente ha registrato con l’etichetta Accentus Music Anthèmes 1 e Anthèmes 2. Il suo secondo album da solista, realizzato nel gennaio 2012 contiene invece lavori di Sciarrino, Tartini, Berio e Paganini. Nella stagione in corso debutta con i Berliner Philharmoniker eseguendo il concerto per violino di Shönberg diretto da Vasily Petrenko, programma che esegue con successo anche con i Wiener Philarmoniker sotto la bacchetta di Daniel Barenboim, la Chicago Symphony con Asher Fisch, e l’Israel Philharmonic con Zubin Mehta. Altri impegni della stagione in corso includono il George Enescu Festival con la Philharmonia Orchestra e la direzione di Vladimir Ashkenazy, Den Norske Opera Orchestra con la direzione di Hindoyan, la Freiburg Philharmonic e sul podio il maestro Ballon, un tour con l’Orchestra giovanile italiana e alcuni recital alla Elbphilharmonie Hamburg, al Comunale di Bologna, e alla Kumho Art Hall di Seoul.  Nella stagione 2016 – 2017 debutta con la Gürzenich-Orchester Kölnper per il concerto inaugurale, poi con la BBC Philharmonic, la Philharmonia Orchestra, l’Orchestre philharmonique du Luxembourg, la Shanghai Symphony, la Guangzhou Symphony; ritorna alla Komische Oper Berlin, alla Deutsche Staatsphilharmonie alla Rheinland-Pfalz, e all’Orchestre philharmonique de Nice. Nelle scorse stagioni è apparso con la Munich Philharmonic, la Bavarian Radio Symphony, la hr-Sinfonieorchester, la Mahler Chamber Orchestra, l’Orchestra dell’Accademia Santa Cecilia e del Maggio Musicale Fiorentino, la Filarmonica della Scala, la Tonhalle-Orchester, l’Academy of St. Martin in the Fields, la Gulbenkian Orchestra, Sla panish National Orchestra, e con il Boulez Ensemble. È impegnato regolarmente in recital in prestigiose sale da concerto come Wigmore Hall, Barbican Centre, Carnegie Hall, Dortmund Konzerthaus, Pierre Boulez Saal, Melbourne Recital Centre, e presso la Sydney Opera. Molto attivo anche in ambito cameristico, è membro fondatore dell’Erlenbusch Quartet e regolarmente ospite in festival come Lucerne Festival, Verbier, Salzburg, Rheingau Musik Festival, Beethovenfest Bonn, Aix-en-Provence, Klavier-Festival Ruhr, Granada e Jerusalem International Chamber Music Festival. Collabora con la pianista Elena Bashkirova,sua madre, e con artisti come Frans Helmerson, Julian Steckel, Guy Braunstein, e András Schiff, tra gli altri. In questa stagione si esibirà in trio con il violoncellista Kian Soltani e Daniel Barenboim in una serie di concerti alla Pierre Boulez Saal.  Barenboim è anche primo violino della West-Eastern Divan Orchestra ed è impegnato in ambito accademico come titolare di cattedra di Musica da camera presso la Barenboim-Said Academy, oltre a tenere master classes in tutto il mondo.

Ufficio Stampa

Tel. +39 081-7972301 – 202
Fax +39 081-7972306
e-mail ufficiostampa@teatrosancarlo.it
www.teatrosancarlo.it

*****************************************

Seguici su:


MusicArTeatro


MusicArTeatro Eventi a Napoli


@Music_Ar_Teatro

5 aprile, 2018 Posted by | Agenda Eventi, Arte, Concerti, Musica, Musica classica, Napoli, Prima del concerto, Teatri, Teatro San Carlo, Violinisti | , , , , , | Lascia un commento

Sabato 28 maggio sesto concerto della Primavera Musicale della Nuova Orchestra Scarlatti

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Sabato 28 maggio, alle ore 19.00, si terrà il sesto degli otto appuntamenti in programma (fino all’11 giugno) per la Primavera musicale 2011 della Nuova Orchestra Scarlatti, realizzati nella splendida cornice del Museo Diocesano di Napoli (Largo Donnaregina): Ensemble Barocco, un programma ricco di colori diversi tratti dal variegato mondo del ‘700 musicale.
Si parte con Arcangelo Corelli che con la Sonata in re maggiore per violino e basso continuo op. 5 n 1, pubblicata nell’anno 1700, inaugura il secolo con un modello insuperato di intensità melodica, eleganza formale e profondità espressiva.
Segue il partenopeo Nicola Antonio Porpora, che nella Sinfonia da camera in re maggiore op. 2 n. 4 e nella Sonata I in la maggiore per violino e basso continuo propone la sua luminosa sintesi fra brio mediterraneo, senso costruttivo tedesco, eleganza francese.
Con l’istriano Giuseppe Tartini e la sua suggestiva Sonata XVII in re maggiore per violino l’orizzonte si allarga a una nuova libertà della fantasia e del sentimento. Il programma si chiude con il sapore del più schietto ‘700 napoletano, prima con la passione e la vitalità della Sonata IV per flauto dolce e basso continuo in la minore di Francesco Mancini, poi con l’ariosa Sonata in do a tre di Francesco Barbella.

Interpreti del concerto i componenti dell’Ensemble Barocco della Nuova Orchestra Scarlatti: Luigi de Filippi violino, Tommaso Rossi flauto, Manuela Albano violoncello, Francesco Aliberti clavicembalo

Dopo il concerto, il pubblico potrà partecipare gratuitamente a una visita guidata del Museo Diocesano, il cui percorso si arricchisce fino al 12 giugno della magnifica esposizione dei Santi d’argento del Tesoro di San Gennaro.

Il costo del biglietto per i concerti è di 12 euro.
Vendita al botteghino del Museo Diocesano da un’ora prima del concerto. Prevendite abituali.

Successivo appuntamento della Primavera musicale al Diocesano: sabato 4 giugno, Brass Concerto, musiche di J. S. Bach, W. A. Mozart, G. Bizet, N. Rota, A. Piazzolla, E. Morricone e altri, con gli Ottoni della Nuova Orchestra Scarlatti.

Informazioni
Nuova Orchestra Scarlatti
Tel./fax: 081.410175
e-mail: info@nuovaorchestrascarlatti.it
Sito web: www.nuovaorchestrascarlatti.it

Ufficio stampa
Luisa Maradei
cell.: 333.5903471

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

27 maggio, 2011 Posted by | Agenda Eventi, Concerti, Musica, Musica da camera, Napoli | , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: