MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Martedì 21 ottobre il Conservatorio di Avellino chiude le celebrazioni in onore di Giovanni Sgambati

Giovanni Sgambati
Martedì 21 ottobre, dalle ore 14.00, presso il Conservatorio Cimarosa di Avellino, ultimo appuntamento della rassegna Giovanni Sgambati “Fulcro di un corollario di musicisti italiani illustri”.
Il progetto, ideato e curato dal M° Maria Pia Cellerino, si è articolato con una serie di appuntamenti (tre nel maggio scorso e due nel mese di ottobre) ed è stato realizzato grazie alla sinergia di tutte le forze del Conservatorio di Avellino, Ha inteso rendere omaggio all’Italia prendendo spunto dalle celebrazioni rivolte a Giovanni Sgambati (1841-1914) in occasione della ricorrenza della sua dipartita, avvenuta nel 1914.
Tra le diverse manifestazioni nazionali in ricordo di questo grande pianista e compositore, allievo prediletto di Franz Liszt, caposcuola del pianismo della sua città e fondatore del Liceo Romano di Santa Cecilia, questo percorso ha voluto proporre, oltre ai brani pianistici del musicista, anche opere di altri grandi autori italiani.
Il corollario di compositori nazionali ha ricordato una buona parte di musicisti le cui scelte hanno determinato svolte importanti in ambito compositivo e ha proposto lavori che sono diventati un classico nell’ambito della Letteratura Musicale.

L’entusiasmo dei giovani esecutori che animeranno i Concerti di ogni appuntamento sottolinea, ancora una volta, quanto la Musica funga da collante disinteressato tra i giovani studenti della nostra Istituzione.

La giornata del 21 ottobre inizierà alle ore 14.00, nell’ Aula 41 con la relazione della professoressa Francesca Menchelli – Buttini su “Forme e drammaturgia nel Matrimonio segreto di Domenico Cimarosa” – Sonate IX-XIII-XIV (rev. Vincenzo Vitale), al pianoforte Loris Ortolano.
A seguire, in Auditorium, ore 16.00, il Concerto degli allievi proporrà brani di B. Mazzotta, G. Sgambati, A. Casella, A. Gilardino, G. Martucci, A. Longo.
Collaborano le classi di: Canto, con il M° Enrico Turco; di Pianoforte con i maestri Stefania Bertucci, Maria Pia Cellerino, Enrico Massa, Cinzia Matarazzo; di Flauto, con il M° Roberto Maggio e di Chitarra con il M° Lucio Matarazzo.

Comunicato a cura dell’Ufficio Stampa del Conservatorio di Avellino

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

18 ottobre, 2014 Posted by | Agenda Eventi, Avellino, Campania, Concerti, Conservatori di Musica, Conservatorio "D. Cimarosa", Italia, Musica, Musica classica, Musica da camera, Regioni | , , , , , , , , , | Lascia un commento

Da lunedì 19 maggio quattro eventi al Conservatorio di Avellino

Logo Conservatorio Avellino
Una settimana ricca di eventi al Conservatorio Cimarosa di Avellino quella che si apre il 19 maggio.
Lunedì prossimo alle 16.00, infatti, potremo assistere alla seconda parte della manifestazione musicale “Giovanni Sgambati (1841-1914) – fulcro di un corollario di musicisti italiani illustri”, dedicata al centenario della morte del pianista e compositore allievo prediletto di Franz Liszt e fondatore del Liceo Romano di Santa Cecilia.
In programma musiche di Giuseppe Verdi, Angelo Gilardino, Domenico Cimarosa, Alessandro e Domenico Scarlatti, Gaetano Donizetti, Giorgio Rizzi, Giuseppe Selmi e Nino Rota con la partecipazione delle classi di canto (M° Chiara Angella e M° Susanna Anselmi), di pianoforte (M° Maria Pia Cellerino, M° Maria Libera Cerchia e M° Carmelina Tufano), di chitarra (M° Lucio Matarazzo), di violoncello (M° Silvano Maria Fusco), di flauto (M° Salvatore Rella), di clarinetto (M° Antonio Napolitano) e del Gruppo di Musica Antica, diretto dal M° Vincenzo Corrado e dal M° Pierfrancesco Borrelli.
L’organizzatrice della manifestazione, il M°Maria Pia Cellerino, ha annunciato che obiettivo dell’evento, che prende spunto dalla ricorrenza di Sgambati, è quello di far conoscere l’influenza dei musicisti italiani sulla musica europea, in previsione del semestre di presidenza italiana del Consiglio Europeo che partirà da luglio. “Perché non sottolineare il contributo che la nostra bistrattata Italia ha donato all’Europa e al mondo intero, in campo musicale? Questa opportunità ci darà la possibilità di essere riconosciuti, ancora una volta, come popolo creativo e sarà sicuramente di stimolo per rilanciare l’Arte e la Cultura del nostro Paese”.
Queste le parole con cui la docente del Conservatorio ha presentato il programma dedicato ai diversi compositori italiani.
Durante gli appuntamenti in cui si articolerà la manifestazione, il M° Cellerino illustrerà anche la provenienza regionale dei diversi autori in programma.

Missouri University Wind EnsembleMa già giovedì 22 maggio il Conservatorio sarà protagonista di un evento cittadino: la Wind University Ensemble della Missouri University, diretta da Brad Snow, si esibirà in Auditorium dalle 19.30 proponendo un entusiasmante programma.
L’occasione creata in virtù degli accordi bilaterali siglati tra i due atenei proporrà l’ascolto di: The Star Spangled Banner; Inno Nazionale; Il canto degli italiani; Suite of Old American Dances di Robert Russell Bennett; Cuban Overture di George Gershwin; Paquena Czarda for Alto Saxophone and Band di Pedro Iturralde; Missouri Shindig di Owen Reed; Avellino di Carmine Santaniello; Nessun Dorma di Giacomo Puccini; Funiculì Funiculà Rhapsody di Luigi Denza e The Stars and Stripes Forever di John Philip Sousa.
Ad affiancare la formazione americana sul palco anche il Quartetto di Ottoni guidato dal M° Giovanni Aiezza, composto da: Giuliano Cerbarano, Mauro Verrillo e Gennaro Cibelli (tromboni) e Giuseppe Petrillo (tuba).

Venerdì 23 gli appuntamenti sono due.
In occasione delle celebrazioni per il duecentesimo anniversario della nascita di Adolphe Sax, con il patrocinio dell’Ambasciata del Belgio, dalle 10.00 il Conservatorio sarà sede di un’esposizione e di un workshop curati da Attilio Berni.
Analisi storiche, organologiche, musiche, storie ed incredibili strumenti, racconteranno le vicende di uno dei personaggi più geniali della storia della musica e le metamorfosi della sua invenzione: il saxofono.

Il pomeriggio, a partire dalle 16.00, sarà nuovamente dedicato alla manifestazione di celebrazione di Sgambati, con l’ultimo concerto che vedrà la partecipazione delle classi di canto (M° Enrico Turco), di chitarra (M° Lucio Matarazzo), di flauto (M° Antonio Castaldo) e di pianoforte (M° Floriana Alberico, M° Maria Pia Cellerino, M° Lucio Grimaldi, M° Enrico Massa e M° Carmela Palumbo su brani di Domenico Cimarosa, Domenico Scarlatti, Mario Castelnuovo-Tedesco, Giuseppe S. Mercadante, Muzio Clementi, Nino Rota, Mauro Giuliani, Giovanni Sgambati e Giuseppe Martucci.

Per info
Ufficio stampa
3935837525

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

17 maggio, 2014 Posted by | Agenda Eventi, Avellino, Campania, Concerti, Conservatori di Musica, Conservatorio "D. Cimarosa", Italia, Musica, Musica classica, Regioni | , , , | Lascia un commento

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: