MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Giovedì 24 ottobre l’Orchestra del Conservatorio “Domenico Cimarosa” propone un concerto di musica antica italiana nel Duomo di Avellino

Giovedì 24 ottobre, alle ore 19.30, nel Duomo di Avellino, nell’ambito del Convegno internazionale di studi “La storiografia musicale meridionale nei secoli XVIII-XX”, in collaborazione con la Fondazione Franco Michele Napolitano, concerto dell’Orchestra del Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino, diretta dal maestro Giuseppe Camerlingo, con la partecipazione di Salvatore Rella (flauto), Antonio Napolitano (clarinetto), Maurizio Severino (organo) e Francesco Rapesta (clavicembalo)

La musica antica italiana, che aveva primeggiato in tutto il mondo nel Seicento e nel Settecento, era stata quasi totalmente dimenticata dal pubblico ottocentesco, totalmente assorbito in Italia dalla grande stagione operistica romantica.
Una schiera di musicologi e compositori, fra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento opera una straordinaria riscoperta, trascrivendo, revisionando e rielaborando antichi manoscritti.
Il fenomeno, analogo a quanto già succedeva in Francia e Germania, ebbe un valore fondamentale nella riappropriazione di un passato e nella sua rivisitazione spirituale, in una molteplicità di forme e
sperimentazioni.
Il programma si concentra su quattro figure di musicisti ricercatori, attivi in area meridionale nel primo Novecento: Camillo De Nardis, Giovanni Tebaldini, Franco Michele Napolitano e Emilia Gubitosi.

Programma

Giovanni Gabrieli (1557-1612): Canzona
revisione di Franco Michele Napolitano (1887-1960) per doppia orchestra d’archi

Giambattista Bassani (1647-1716): Largo in fa maggiore
Trascrizione per archi, oboi ed organo di Giovanni Tebaldini (1864-1952)

Giovanni Tebaldini: Fuga in sol minore attribuita a Girolamo Frescobaldi (1583-1643)
Trascrizione per archi e organo

Giovanni Battista Grazioli (1775-1820): I° tempo della Sonata in sol per archi
Riduzione di Camillo De Nardis (1857-1951)

Alessandro Scarlatti (1660-1725): Sonata per flauto, archi e cembalo in re maggiore
Trascrizione di Giovanni Tebaldini

Camillo De Nardis: Preludio religioso sopra lo Stabat di Pergolesi

Baldassarre Galuppi (1706-1785): Sonata in re maggiore
trascrizione, rielaborazione e revisione di Emilia Gubitosi (1887-1972) per flauto, clarinetto, clavicembalo e archi

22 ottobre, 2019 Posted by | Agenda Eventi, Avellino, Campania, Concerti, Conservatori di Musica, Conservatorio "D. Cimarosa", Italia, Musica, Musica classica, Musica da camera, Regioni | , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Domenica 22 maggio l’Ensemble Vocale di Napoli ospite della rassegna “Ce moys de May”

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Domenica 22 maggio, alle ore 12.00, nella Chiesa di S. Maria Maggiore alla Pietrasanta (Piazza Pietrasanta, 18 – Napoli), terzo appuntamento della rassegna “Ce moys de May” (quattro passeggiate musicali nel repertorio profano) con il concerto dell’ Ensemble Vocale di Napoli, diretto da Antonio Spagnolo

In programma musiche di Janequin, di Lasso,Werrecore, G. Gabrieli, A. Banchieri, Ravel, Pärt, Debussy, Genée.

Costo del biglietto: 10 Euro
____________________________________________________________________________________

Programma

Clément Janequin (1485-1558)
Ce mois de may
Le chant des oyseaux

Orlando di Lasso (1532-1594): La nuict froide et sombre

H. M. Werrecore (?-1588): La bataglia ‘taliana (I parte)

Giovanni Gabrieli (1557-1612): Lieto godea (madrigale a doppio coro)

Adriano Banchieri (1568-1634): Contrappunto bestiale alla mente

Maurice Ravel (1875-1937): Trois chansons (Nicolette, Tois Beaux Oiseaux du Paradis, Ronde)

Arvo Pärt (1935): Dopo la vittoria

Claude Debussy (1862-1918): Trois chansons de Charles d’Orleans (Dieu! qu’il la fait bon regarder, Quant j’ai ouy le tambourin, Yver, vous n’estes qu’un villain)

Richard Genée (1823-1895): Insalata italiana

————————————————————————————————-

Francesca Zurzolo, Ellida Basso, Marcella del Monaco, Silvia Tarantino,
Ciro Farella, Guido Ferretti, Giuseppe De Liso, Sergio Petrarca, soli del coro.

Ensemble Vocale di Napoli

Soprani: Ellida Basso, Ester Castaldo, Wanda Ferraro, Alessandra Lanzetta,
Leslie Visco, Francesca Zurzolo.

Contralti: Lucio Carlevalis, Luisa Daniele, Susanna De Micco,
Marcella del Monaco, Andreina Morra, Silvia Tarantino.

Tenori: Gennaro Del Gaudio, Ciro Farella. Guido Ferretti, Felice Mondo,
Edgardo Visciola.

Bassi: Giuseppe De Liso, Giuseppe Di Maio, Sergio Petrarca, Michele Rossi,
Pietro Vitiello, Mark Weir.

Direttore Antonio Spagnolo

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

20 Mag, 2011 Posted by | Agenda Eventi, Canto, Musica, Musica classica, Napoli | , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: