MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Concerti a Napoli dal 26 gennaio all’1 febbraio

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Camillo de Nardis

Camillo de Nardis

Questi gli appuntamenti previsti dal 26 gennaio all’1 febbraio 2015:

Lunedì 26 gennaio, alle ore 20.00, a Palazzo Serra di Cassano (v. Monte di Dio, 14) per il VI Festival di Musica da Camera, concerto del duo formato da Gaetano Di Bacco (sax) e Giuliano Mazzoccante (pianoforte)

In programma musiche di Milhaud, Schulhoff, Creston, Gershwin

Quota associativa: 10 Euro

Per informazioni e prenotazioni
081-5585739
081 7642652
3348200807

_________________________________________________________

Martedì 27 gennaio, alle ore 20.30 (Turno S), al Teatro di San Carlo, “Concerto della Memoria”, con la partecipazione del Coro del Teatro del San Carlo, diretto dal maestro Marco Faelli, e dei pianisti Alexandra Brucher e Vincenzo Caruso

Programma

N. Jommelli: Miserere, per soli, coro, basso continuo
Solisti: Bernadette Siano, Giuseppina Acierno, Clorinda Vardaci, Giuseppe Valentino

W. A. Mozart: Requiem in re minore K 626, versione di Carl Czerny per soli, coro, pianoforte a quattro mani
Solisti: Rosanna Savoia, Rosa Bove, Matteo Mezzaro, Gabriele Sagona

Costo del biglietto

Intero: da 60 a 30 Euro
Ridotto: da 54 a 27 Euro (titolari Carte dei programmi di Membership, gruppi di almeno 10 persone membri di enti, CRAL ed associazioni convenzionati con il Teatro di San Carlo)
Giovani under 18 (palchi laterali): 12 Euro

_________________________________________________________

Mercoledì 28 gennaio, alle ore 20.30 (fuori abbonamento), con replica giovedì 29 gennaio, alle ore 19.00 (Turno D), al Teatro di San Carlo, per la stagione lirica, allestimento dell’opera “Andrea Chénier” di Umberto Giordano su libretto di Luigi Illica.

Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo
Direttore: Nello Santi
Maestro del Coro: Marco Faelli
Regia: Lamberto Puggelli, ripresa da Salvo Piro
Scene: Paolo Bregni
Costumi: Luisa Spinatelli

Personaggi e Interpreti

Andrea Chénier: Sung Kyu Park (28 gennaio) / Antonello Palombi (29 gennaio)

Carlo Gérard: Gabriele Viviani (28 gennaio) / Sergey Murzaev (29 gennaio)

Maddalena di Coigny: Oksana Dika (28 gennaio) / Anna Pirozzi (29 gennaio)

La Contessa di Coigny: Elena Traversi
La mulatta Bersi: Giacinta Nicotra
Roucher: Gabriele Sagona
Il sanculotto Mathieu, detto Populus: Donato Di Gioia
Madelon: Annunziata Vestri
Un “Incredibile”: Alessandro Fantoni
Il romanziere del re, Pietro Fléville: Maurizio Lo Piccolo
L’abate poeta: Antonio Feltracco
Fouquier Tinville, accusatore pubblico: Maurizio Lo Piccolo

Allestimento del Teatro Regio di Torino

Costo del biglietto

Intero: da 120 a 50 Euro
Ridotto: da 110 a 45 Euro (titolari Carte dei programmi di Membership, gruppi di almeno 10 persone membri di enti, CRAL ed associazioni convenzionati con il Teatro di San Carlo)
Giovani under 30 (palchi laterali): 30 Euro

_________________________________________________________

Giovedì 29 gennaio, alle ore 19.30, nella chiesa del Gesù Nuovo (piazza del Gesù), concerto del duo chitarristico formato da Giuseppe Aversano e Rosario Ascione

Programma

Trascrizioni per due chitarre di Giuseppe Aversano e Rosario Ascione dei seguenti brani:

D. Cimarosa
Sonata in sol (originale per clavicembalo) per Cavaquinho e Chitarra
Sonata in re (originale per clavicembalo)
Sonata in la minore (originale per clavicembalo)
Sonata in sol (originale per clavicembalo)
Sonata in re minore (originale per clavicembalo)

Francesco Durante
Minuetto dal Concerto n° 3 per Cavaquinho e Chitarra
Concerto I (originale per quartetto d’archi e clavicembalo)
Concerto V (originale per quartetto d’archi e clavicembalo)
Tempo Primo Allegro
Toccata in la minore (originale per clavicembalo)
Fuga in sol (originale per clavicembalo)

N. Jommelli: Trio Sonata in re (originale per due flauti dolci e violoncello

P. D. Paradisi: Toccata in la (originale per clavicembalo)

Ingresso libero
_________________________________________________________

Venerdì 30 gennaio, alle ore 18.00, nella chiesa dei Santi Marcellino e Festo (largo San Marcellino, 10), per la rassegna “I Concerti di Federico” incontro con il musicologo Paologiovanni Maione e concerto del pianista Lorenzo Di Bella

In programma musiche di Liszt, Chopin, Rachmaninov

Costo del biglietto: 12 Euro

Per gli studenti l’ingresso è gratuito previa prenotazione obbligatoria e si effettua on line attraverso i link:

http://www.eventbrite.it/o/adisu-federico-2-7616665033
http://www.adisufederico2.it/web/
_________________________________________________________

Venerdì 30 gennaio, alle ore 19.30, nella Chiesa dell’Immacolata al Vomero (piazza Immacolata), concerto inaugurale della IX edizione della rassegna “Sette secoli di musica sacra per organo a Napoli – Vespri d’organo”, organizzata dall’Associazione Trabaci, con il concerto del maestro Mauro Castaldo

Programma

J. S. Bach: Toccata e fuga in re minore BWV 565

F. Mendelssohn-Bartholdy: Sonata in re minore n. 6 op. 65

F. Liszt: Preludio e Fuga (sopra B-A-C-H)

M. E. Bossi
Chant du soir op. 92 n. 1
Entrée pontificale op. 104 n. 1

Ch.-M. Widor: Adagio e Toccata dalla Sinfonia n. 5 per organo

Ingresso libero
_________________________________________________________

Venerdì 30 gennaio, alle ore 21.00, nella chiesa di Santa Caterina da Siena (via Santa Caterina, 38), nell’ambito del Festival Internazionale di Musica Antica “Soave sia il vento”, curato dalla Fondazione Pietà de’ Turchini, concerto dal titolo “Quando le lettere nascondono qualcosa” con la partecipazione dell’Ensemble “I Bassifondi”, formato da Gabriele Miracle (percussioni), Josep Maria Marti-Duran (colascione basso e chitarra battente), Simone Vallerotonda (tiorba, chitarra e direzione)

In programma musiche di Kapsberger,, Santiago de Murcia,Francesco Corbetta, Bartolotti, Francesco Corbetta, Alessandro Piccinini, Sanz

Costo del biglietto
Intero: 10 Euro
Ridotto (over 60 e under 30 – Arte Card, Soci FAI e Feltrinelli Card): 7 Euro

_________________________________________________________

Sabato 31 gennaio, alle ore 18.00, nella chiesa di san Rocco a Chiaia (via Riviera di Chiaia, 254), nell’ambito del Festival Internazionale di Musica Antica “Soave sia il vento”, curato dalla Fondazione Pietà de’ Turchini, per il ciclo “Ad occhi aperti”, proiezione dei cortometraggi di Giulio Gianini e Emanuele Luzzati “La gazza ladra”, “L’italiana in Algeri”, “Pulcinella”
Introduce Massimo Lo Iacono

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti
_________________________________________________________

Sabato 31 gennaio, alle ore 19.30, al Tunnel Borbonico (via Morelli c/o Parcheggio Morelli), per la rassegna “I Concerti del Tunnel Borbonico”, visita guidata seguita, alle ore 20.00, dal concerto del mezzosoprano Gabriella Colecchia dal titolo “dalla canzone all’opera lirica”

Info su costo biglietti e prenotazioni
366 2484151

_________________________________________________________

Sabato 31 gennaio, alle ore 20.30 (Turno S), con replica domenica 1 febbraio, alle ore 18.00 (Turno P), al Teatro di San Carlo, per la stagione sinfonica 2014-2015, concerto dell’Orchestra del Teatro di San Carlo, diretta da Jeffrey Tate, con la partecipazione del pianista Giuseppe Albanese

Programma

B. Britten: Simple Symphony

S. Rachmaninov: Rapsodia su tema di Paganini per pianoforte e orchestra, op.43

A. Pärt: Cantus in Memoriam Benjamin Britten

B. Britten: Quattro interludi marini e Passacaglia da “Peter Grimes”

Costo del biglietto

Intero: da 60 a 30 Euro
Ridotto: da 54 a 27 Euro (titolari Carte dei programmi di Membership, gruppi di almeno 10 persone membri di enti, CRAL ed associazioni convenzionati con il Teatro di San Carlo)
Giovani under 18 (palchi laterali): 12 Euro

_________________________________________________________

Sabato 31 gennaio, alle ore 21.00, con replica domenica 1 febbraio, alle ore 18.45, al Teatro Immacolata (via F. Nuvolo, 9 – adiacente scalette P.zza Immacolata) concerto del Voxy Trio formato da Susanna Canessa, Monica Doglione e Clelia Liguori, con la partecipazione di Brunello Canessa (voce, chitarra e basso) ed Emiliano Barrella (batteria e percussioni)

In programma musiche del repertorio folk americano, canzoni classiche napoletane e brani del Trio Lescano

Info e Prenotazioni:
3661185254
3663559514
e-mail: info@teatroimmacolata.com
info@susannacanessa.com

_________________________________________________________

Domenica 1 febbraio, alle ore 10.00, presso la sala Ruotolo della V Municipalità (via Morghen, 84 – Vomero), manifestazione per il “Giorno della Memoria”, organizzata dagli “Amici di Città della Scienza” e dall’EIP Italia, sezione Campania, nell’ambito del quale si terrà un concerto di musica ebraica con la partecipazione di Angela Amato (violino) e Alessandro Yosef Amato (violoncello)

Ingresso libero
_________________________________________________________

Domenica 1 febbraio, alle ore 11.00, al Centro Culturale Domus Ars (via Santa Chiara 10 c), per la rassegna musicale dell’Associazione Musica Libera, concerto del quartetto formato da Ciro Liccardi (flauto), Alba Ovcinnicoff (violino), Sergio Caggiano (viola), Francesco D’Arcangelo (violoncello)

In programma i quartetti per flauto di Mozart

Costo del biglietto: 10 Euro
_________________________________________________________

Domenica 1 febbraio, alle ore 11.30, nell’Auditorium del Museo Duca di Martina (v. A. Falcone, 171), per la IV edizione della rassegna “Concerti in Villa Floridiana”, organizzata dall’Associazione Golfo Mistico, recital della pianista Anna Lisa Bellini.

In programma musiche di Chopin, Brahms

Costo del biglietto

10 Euro (solo concerto)
12 Euro (visita guidata al Museo)
12 Euro (concerto con aperitivo)

Info:
www.polomusealenapoli.beniculturali.it
www.golfomistico.it

Prenotazioni:
golfo.mistico@libero.it
sspsae-na.martina@beniculturali.it
Tel. 329 7777975; 081 5788418; 0815781776

______________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

25 gennaio, 2015 Posted by | Agenda Eventi, Associazione Trabaci, Associazioni Musicali, Campania, Cantanti, Folk music, Italia, Monica Doglione, Musica, Musica classica, Musica da camera, Musica Lirica, musica sinfonica, Napoli, Prima del concerto, Regioni, Susanna Canessa, Teatro San Carlo | , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Venerdì 27 gennaio il Teatro di San Carlo celebra il “Giorno della Memoria” con musiche di Dallapiccola e Fauré

Critica Classica di Marco del Vaglio:


Il 27 gennaio di sessantasette anni fa l’Armata Rossa, irrompeva nel campo di Auschwitz e svelava la tragedia dell’Olocausto a tutto il mondo.
Da alcuni anni questa data viene ricordata in molti paesi europei come il Giorno della Memoria.
Anche il Teatro di San Carlo, per non dimenticare e ricostruire il filo fragile dei ricordi, propone, venerdì 27 gennaio, alle ore 20.30, un repertorio cucito sui temi della memoria, a partire dai Canti di prigionia di Luigi Dallapiccola, per coro a voci miste e alcuni strumenti, per la prima volta al Teatro di San Carlo.
Nella seconda parte, la Messa da Requiem di Gabriel Fauré, per soprano, baritono, coro misto e organo (soprano Eteri Gvazava; baritono Georg Nigl; all’organo Riccardo Fiorentino).
L’esecuzione musicale è integrata dalle parole di Ugo Maria Morosi che legge brani di poeti e narratori che hanno scritto sul tema della memoria.
A guidare l’ensemble strumentale e il Coro, sul podio Salvatore Caputo, già direttore del Coro del Massimo napoletano.

Biglietti a partire da 20 euro
(Infoline:
081.7972331-412-468
e-mail: biglietteria@teatrosancarlo.it
www.teatrosancarlo.it
)

Ufficio Stampa Teatro di San Carlo
tel. 081.7972301-202
email: ufficiostampa@teatrosancarlo.it

I Canti di Prigionia di Luigi Dallapiccola, sono stati composti tra il 1938 e il 1941, per coro misto e un organico strumentale molto particolare: due pianoforti, due arpe, sei timpani, xilofono, vibrafono, dieci campane, oltre a un nutrito e variegato gruppo di altre percussioni.
Concepiti come un trittico ispirato a tre illustri “prigionieri” della storia (Preghiera di Maria Stuarda; Invocazione di Boezio; Congedo di Girolamo Savonarola), rappresentano una delle espressioni più alte dell’arte italiana, non solo musicale.
I Temi fondanti, cui si ispirano, sono i principi di libertà e protesta, ma soprattutto la memoria di ciò che è stato e il dovere di non dimenticarlo.
Una presa di posizione esplicita, da parte del compositore, contro ogni forma di oppressione o di limitazione delle libertà individuali e collettive.
Infatti la genesi dell’opera trova una motivazione storica e politica precisa e drammatica: la scelta da parte di Benito Mussolini, nel ’38, di appoggiare e adottare anche in Italia le leggi razziali antisemite già applicate in Germania da Adolf Hitler. L’indignazione fortissima suscitata in Dallapiccola, coinvolto anche personalmente (la moglie era ebrea), spingono il musicista istriano a prendere posizione cercando nella composizione musicale le forme espressive in grado di tracciare una denuncia che non fosse solo una testimonianza individuale, ma un segno forte di aspirazione comunitaria alla libertà e al rispetto di ogni individuo.
Così ricorderà più tardi lo stesso Dallapiccola: “Stavo lavorando alla mia prima opera, Volo di notte, quando presero a circolare strane voci […]. Che il fascismo, dopo l’esempio di quella hitleriana, potesse dare il via a una campagna razzista? […] La campagna antisemita fu ufficialmente aperta. Avrei voluto protestare; ma, insieme, sentivo che ogni mio gesto sarebbe stato vano. Solo attraverso la musica avrei potuto esprimere la mia indignazione”.

In programma nella seconda parte del concerto il Requiem per soprano, baritono, coro misto, organo e orchestra op. 48 di Gabriel Fauré, che esprime un concetto di “memoria” che abraccia in senso universale tutti gli olocausti e le stragi della storia e diventa parte del bagaglio filosofico e morale che quegli eventi tragici ci hanno lasciato.
Capolavoro indiscutibile e anomalo della storia musicale ottocentesca, il Requiem – “è stato composto senza ragione… per puro piacere. Ho semplicemente cercato di allontanarmi dal convenzionale” – così rispondeva il musicista francese, interrogato sulla sua opera – “infatti la morte è una transizione felice, l’ispirazione alla gioia dell’aldilà piuttosto che un passaggio doloroso”.

Salvatore Caputo dirige l’Orchestra e il Coro del Teatro di San Carlo.
Ugo Maria Morosi – notevole attore, reduce dal successo di pubblico dell’Opera da tre soldi di Brecht, regia di De Fusco, in scena al Massimo napoletano la scorsa settimana – è la voce recitante con una selezione di testi da Brecht a Quasimodo, da Montale a Primo Levi fino a Bob Dylan.
Interpreti del Requiem di Fauré: Eteri Gvazava soprano, che ricordiamo anche come la Violetta scelta per Traviata in Paris e Fiordiligi nelle edizioni del Così fan tutte firmate da Giorgio Strehler e Mario Martone e, negli ultimi anni, interprete delle sinfonie di Mahler, diretta da Abbado.
Georg Nigl, baritono già collaboratore tra gli altri di Barenboim, interprete dell’Orfeo di Monteverdi, con la regia di Bob Wilson e Wozzeck per la Mahler Chamber Orchestra, diretto da Daniel Harding.
All’organo, Riccardo Fiorentino, solista di grande esperienza, collaboratore del Teatro San Carlo e anche della London Symphony Orchestra.
______________________

Nel pomeriggio di venerdì 27 gennaio, alle ore 17, negli spazi di MeMus – Museo e Archivio storico del Teatro di San Carlo, si terrà la presentazione del libro O Patria mia. Passione e identità nazionale nel melodramma italiano dell’Ottocento di Simonetta Chiappini, edito da Le Lettere di Firenze.
Una storia d’Italia inedita, tra rivoli sotterranei e meandri segreti del nostro melodramma. Inteverranno, oltre all’autrice, Piero Mioli, Paologiovanni Maione e Lucio Turchetta e per il Teatro Di San Carlo, la sovrintendente Rosanna Purchia e la responsabile di MeMus, Laura Valente.
______________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

26 gennaio, 2012 Posted by | Agenda Eventi, Canto, Concerti, Musica, Musica classica, Napoli, Teatro San Carlo | , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Concerti a Napoli dal 23 al 29 gennaio 2012

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Paolo Serrao

Questi i concerti della prossima settimana:

Lunedì 23 gennaio, alle ore 20.30 (Turno S), al Teatro di San Carlo, per la stagione sinfonica 2011-2012, concerto dell’Orchestra del Teatro di San Carlo, diretta da Eduard Zilberkant, con la partecipazione della percussionista Evelyn Glennie

Programma

J. MacMillan: Veni, Veni, Emmanuel, concerto per percussioni e orchestra

L. v. Beethoven: Sinfonia n. 3 in mi bemolle maggiore, op. 55 “Eroica”

Costo del biglietto

Intero: da 90 a 35 Euro
Ridotto: da 80 a 30 Euro (titolari Carte dei programmi di Membership, gruppi di almeno 10 persone membri di enti, CRAL ed associazioni convenzionati con il Teatro di San Carlo)
Giovani under 30: 20 Euro
__________________________________________________________

Mercoledì 25 gennaio, alle ore 16.00, presso l’Auditorium del Liceo Musicale “Margherita di Savoia” (Salita Pontecorvo, 72), in occasione della Settimana della Memoria, concerto dell’Orchestra e degli Ensemble orchestrali del Liceo Margherita di Savoia e della Comunità Ebraica di Napoli, del Convitto Nazionale e Scuola Media di Viale delle Acacie, diretti da Angela Devoah Yael Amato, dal titolo “La Musica Ebraica e la Shoah”, con la partecipazione di Maria Abbagnato (soprano), Massimiliano Fuschetto (oboe), Luca Martingano (corno), Lina Varchetta e Lucilla Stano (pianoforti), Federico Carbone (flauto), Ilaria Carbona e Angela Devoah Yael Amato (violini).
La manifestazione prevede anche una conferenza di Nir Baram dal titolo “Il male, la memoria e la responsabilità”, introdotta da Suzana Glavaš con un intervento di Emilio Di Marzio

Programma

Hatikva’ Inno di Israele “La Speranza”

Yedid Nefesh (tradizionale ebraico)

Yerushalaim shel Zahav (tradizionale ebraico)

J. Williams: Schindler’s List

D. Furnò-E. De Curtis: Non ti scordar di me

Adan olam per 4 chitarre (tradizionale ebraico)

Sukous – Inno della tradizione ebraica (arr. M. Orlando)

Kol nidre (arr. M. Orlando)

Oylem goylem (arr. P. Marrazza e C. Fiorentino)

N. Piovani: La vita è bella (arr. B. Persico)
__________________________________________________________

Giovedì 26 gennaio, alle ore 21.00, all’Auditorium di Castel S. Elmo, per la stagione 2011-2012 della Associazione Alessandro Scarlatti, concerto dell’Ensemble “La Risonanza”, diretta da Fabio Bonizzoni, con la partecipazione di Deborah York (soprano), Nicola Marchesini (contralto), Kristian Adam (tenore), Sergio Foresti (basso)

Programma

Johann Sebastian Bach
Cantata “Durchlaucht’ster Leopold” BWV 173a
Suite n. 2 in si minore BWV 1067
Cantata “Steigt freudig in die Luft” BWV 36a

Costo del biglietto

I settore: 25 Euro
II settore: 20 Euro
III settore
Intero: 15 Euro
Ridotto giovani: 8 Euro
Last minute (giovani al di sotto dei 31 anni): 3 Euro, in vendita un’ora prima del concerto.
__________________________________________________________

Venerdì 27 gennaio, alle ore 18.00, nella libreria la Feltrinelli (via S. Caterina a Chiaia 23, angolo piazza dei Martiri), nell’ambito della rassegna “Più classica”, il soprano Yumi Kyo e la pianista Norma Minopoli eseguono musiche di Viktor Ullmann, composte durante il suo internato nel campo di concentramento di Terezín.
Seguiranno le sonorità klezmer, contaminate con il blues e il jazz, del gruppo Ringe Ringe Raja
Conduce Paola Sacerdoti

Ingresso libero
__________________________________________________________

Venerdì 27 gennaio, alle ore 19.30, nella Chiesa dell’Immacolata al Vomero (piazza Immacolata), per la VI edizione della rassegna “Sette secoli di musica sacra per organo a Napoli – Vespri d’organo”, organizzata dall’Associazione Trabaci, concerto delle organiste Eleonora Coviello e Maria Sarracco

Programma

J.S. Bach: Partite sopra “O Gott, du frommer Gott” BWV 768

D. Zipoli: Versi, dalle “Sonate d’intavolatura per organo e cimbalo”(1716)

J. S. Bach: Partite sopra “Sei gegrüsset, Jesu gütig” BWV 767

B. Galuppi: Sonata da chiesa in re minore

Ingresso libero
__________________________________________________________

Venerdì 27 gennaio, alle ore 20.30, al Teatro di San Carlo, per la stagione sinfonica 2011-2012, “Concerto della Memoria” con la partecipazione del Coro del Teatro di San Carlo, diretto da Salvatore Caputo, del soprano Eteri Gvazava, del baritono Georg Nigl e di Ugo Maria Morosi (voce recitante)

Programma

L. Dallapiccola: Canti di prigionia per coro a voci miste e alcuni strumenti

G. Fauré: Messa da Requiem per soprano, baritono, coro misto e organo

Costo del biglietto

Intero: da 90 a 35 Euro
Ridotto: da 80 a 30 Euro (titolari Carte dei programmi di Membership, gruppi di almeno 10 persone membri di enti, CRAL ed associazioni convenzionati con il Teatro di San Carlo)
Giovani under 30: 20 Euro
__________________________________________________________

Venerdì 27 gennaio, alle ore 20.45, nella Sala Cinese del Palazzo Reale di Portici, inaugurazione del MozArt Box Winter 2012 con il concerto del pianista Enrico Pieranunzi

In programma musiche di Gershwin, Rota, Mc Cartney, Pieranunzi

Costo del biglietto: 8 Euro
__________________________________________________________

Sabato 28 gennaio, alle ore 20.00, alla Liuteria “Anema e Corde” (via Port’Alba, 30), nell’ambito della rassegna “Concerti in Liuteria”, Valentina Piccolo e Carla Orbinati proporranno brani per pianoforte a quattro mani

Programma

E. Grieg: Danza norvegese n. 1

M. Moszkowski: Danza spagnola n. 2

W. A. Mozart: Ouverture “Le nozze di Figaro”

A. Rubinstein: La tarantella

C. Debussy: Claire de lune

J. Brahms: Danza ungherese n.5

G. Bizet: Ouverture “Carmen”

J. Offenbach: Orfeo agli Inferi

F. Liszt: Rapsodia ungherese n. 2

Adesione: 3 euro

Posti limitati, si consiglia di passare anticipatamente in liuteria per l’adesione e l’assegnazione dei posti.
__________________________________________________________

Domenica 29 gennaio, alle ore 11.30, nel Vestibolo del Museo Duca di Martina (via A. Falcone, 77), per la rassegna “Concerti in Villa Floridiana”, organizzata dall’Associazione Musicale Golfo Mistico, in collaborazione con la Soprintendenza Speciale per il P.S.A.E. e per il Polo Museale della città di Napoli, nell’ambito della mostra “Un museo…tutto da bere”, concerto del duo formato da Riccardo Frulio (flauto) e Barbara Palumbo (clavicembalo)

In programma musiche di J. S. Bach, C. P. E. Bach, Paradies, Platti

Costo del biglietto

Intero: 10 Euro
Ridotto (Under 25 e over 65): 8 Euro
__________________________________________________________

Domenica 29 gennaio, alle ore 16.45, nella Cappella del Tesoro di S. Gennaro (Duomo), convegno “Napoli e l’organo nel ‘900”, con la partecipazione di monsignor Vincenzo De Gregorio (organista della Cattedrale di Napoli), Don Enzo Papa (parroco della Cattedrale di Napoli), Elsa Evangelista (direttore del Conservatorio di Napoli), Gaetano Panariello (docente di Composizione del Conservatorio di Napoli), Angelo Castaldo (docente di Organo al Conservatorio di Cagliari)
A seguire, durante la celebrazione eucaristica delle 18.30 in Cattedrale, Angelo Castaldo eseguirà musiche organistiche del Novecento di Alfredo Cece e Terenzio Gargiulo

Ingresso libero
__________________________________________________________

Domenica 29 gennaio, alle ore 18.00, nella Sala Cinese del Palazzo Reale di Portici, per la rassegna MozArt Box Winter 2012, “Concerto della Memoria” con la partecipazione del Quartetto Savinio, del clarinettista Corrado Giuffredi e del pianista Marco Scolastra

In programma musiche di Prokofiev, Shostakovich e brani della tradizione klezmer

Costo del biglietto: 8 Euro
__________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

22 gennaio, 2012 Posted by | Agenda Eventi, Associazione "A. Scarlatti", Auditorium Castel S. Elmo, Concerti, Musica, Musica classica, musica sinfonica, Napoli, Prima del concerto, Teatro San Carlo | , , , , , , , | Lascia un commento

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: