MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Venerdì 29 aprile la Chiesa Anglicana ospita un concerto per i 150 anni dell’Unità d’Italia

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Venerdì 29 aprile 2011, alle ore 18.00, nella chiesa Anglicana di Napoli (via S. Pasquale, 15), si terrà, in collaborazione con il Liceo Classico Statale Garibaldi e l’ISIS Mario Pagano, un concerto dal titolo “Il prezioso elemento”, dedicato ai 150 anni dell’Unità d’Italia, con la partecipazione del soprano Ilaria Iaquinta, del pianista Giacomo Serra e del violoncellista Nicola Babini.

In programma musiche di Arditi, Piatti, Giorza, Wallace e Garibaldi e letture, da parte degli alunni dei due istituti, di lettere di Lincoln, Garibaldi e Jessie White Mario

Ingresso libero
____________________________________________________________________________

“Il prezioso elemento” fu la definizione che Giuseppe Mazzini diede alla Scuola italiana da lui fondata a Londra nel 1841 per istruire le centinaia di bambini poverissimi che, reclutati in diverse regioni italiane da persone spesso prive di scrupoli, quasi sempre vagabondavano per le strade di Londra, chiedendo l’elemosina agli infastiditi passanti.
Per quasi trent’anni , tra mille difficoltà e contrasti, questa Scuola funzionò anche con gli introiti derivanti da concerti di beneficenza eseguiti da importanti musicisti italiani ed inglesi.
Tra questi Luigi Arditi e Alfredo Piatti , dei quali verranno proposti brani in inglese per pianoforte e voce di rarissima esecuzione in Italia.
Inoltre il concerto prevede brani –sempre in inglese- scritti dal filogaribaldino Paolo Giorza in Australia (inediti in Italia), nonché la sua celebre “Bella Gigogin”, probabilmente il canto patriottico più diffuso in Italia nel periodo risorgimentale.
Per concludere una chicca, anche se il dubbio è pienamente legittimo:il programma prevede infatti:“l’Inno ai Romani”, composto e cantato dal Duce dei Mille Giuseppe Garibaldi, così come si può leggere sul frontespizio dello spartito in possesso della Biblioteca Universitaria di Padova.

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

28 aprile, 2011 Posted by | Agenda Eventi, Canto, Concerti, Musica da camera, Napoli, Pianisti | , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Sabato 19 marzo Ilaria Iaquinta e Giacomo Serra protagonisti del concerto “Songs for Italy”

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Sabato 19 marzo, alle ore 12.00, in occasione delle celebrazioni del 150° dell’Unità d’Italia, si terrà a Villa Pignatelli un concerto del duo formato da Ilaria Iaquinta (soprano) e Giacomo Serra (pianoforte) dal titolo “Songs for Italy- l’Unità d’Italia e i compositori esuli nei paesi anglosassoni”, organizzato dalla Soprintendenza per il Patrimonio Storico Artistico e Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Napoli in collaborazione con l’Associazione Amici di Capodimonte

In programma musiche di Giorza, Wallace, Listz, Arditi, Mc Burney, Chopin, Piatti

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Nel periodo risorgimentale la Gran Bretagna, il mondo anglosassone e l’Italia erano legati da stretti rapporti politici e culturali.
Molti compositori italiani, sostenitori delle idee mazziniane, esuli in quei Paesi scrivevano brani dedicati alla Patria lontana e fra questi vi erano Alfredo Piatti, Luigi Arditi, Paolo Giorza le cui musiche saranno proposte durante il concerto.

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

17 marzo, 2011 Posted by | Agenda Eventi, Canto, Musica, Musica da camera, Napoli, Villa Pignatelli | , , , , , , , | Lascia un commento

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: