MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Mercoledì 16 dicembre la Nuova Orchestra Scarlatti, diretta da Beatrice Venezi, ospite della stagione dell’Associazione Alessandro Scarlatti

Logo Associazione Scarlatti 2015-2016
Mercoledì 16 dicembre, alle ore 21, la Associazione Alessandro Scarlatti, ospita nell’Auditorium di Castel Sant’Elmo una delle più vivaci realtà musicali cittadine, la Nuova Orchestra Scarlatti, diretta dalla venticinquenne Beatrice Venezi.

Da sempre attiva per la diffusione della musica per il pubblico delle scuole, negli ultimi anni la Nuova Orchestra Scarlatti ha affiancato alle attività concertistiche una serie di iniziative come la Scarlatti Young, orchestra per giovani strumentisti tra gli 11 e i 18 anni, e l’orchestra amatoriale Scarlatti per tutti.

Nel programma della serata, all’intima atmosfera natalizia di Corelli segue la gioiosa vitalità delle Antiche Danze dell’ungherese Farkas, che rielabora in moduli stravinskiani i ritmi magiari.
A un classico del più luminoso ‘900 come la Sinfonietta di Britten, con la sua tarantella finale, fa eco l’invenzione inedita di un compositore napoletano contemporaneo, Patrizio Marrone, dallo stile eclettico e comunicativo, che nel suo”Polittico” (commissionato dalla Nuova Scarlatti nel 2001) parte da un evocativo tema di Gagliarda di metà ‘600 per costruire una rapsodia per archi e fiati che si arricchisce man mano di idee e di colori.
La presa sul pubblico fino al termine del programma è poi assicurata dalla poetica ironia dei quattro deliziosi Valzer di Šostakovič (rielaborazioni strumentali di brani tratti da musiche per film e per balletto degli anni ’30) e dalla Fuga di Piazzolla, in cui contrappunto e tango si contrastano in un crescendo che coinvolge l’ascolto fino all’ultima battuta.

Biglietti
Intero: 15 Euro
Ridotto giovani (under 33): 10 Euro
Last minute (under 33): 3 Euro – in vendita un’ora prima del concerto

Per informazioni:
www.associazionescarlatti.it
Infoline: 081 406011

_______________________________________________________

Mercoledì 16 dicembre, ore 21.00 – Auditorium di Castel Sant’Elmo

Nuova Orchestra Scarlatti
direttore, Beatrice Venezi
clarinetto solista, Gaetano Russo

Programma

Arcangelo Corelli (1653-1713): Concerto grosso op. 6 n. 8 in sol minore ‘fatto per la notte di Natale’

Ferenc Farkas (1905-2000): Antiche danze ungheresi dal secolo XVII per fiati

Benjamin Britten (1913-1976): Sinfonietta op. 1

Patrizio Marrone (1961): Polittico per piccola orchestra (da un tema di Biagio Marini)

Dmjtrij Šostakovič (1906-1975): Quattro valzer per flauto, clarinetto e archi

Astor Piazzolla (1921-1992)
Ave Maria per clarinetto e archi
(clarinetto solista Gaetano Russo)
Fuga per piccola orchestra

Nuova Orchestra Scarlatti
Nuova Orchestra ScarlattiNasce a seguito dello scioglimento dell’Orchestra Scarlatti RAI, debuttando il 21 marzo 1993 all’Auditorium RAI di Napoli, con un concerto diretto da John Neschling, trasmesso sia su Radiotre che in televisione su RAITRE.
A partire dal 1994 è presente sul territorio napoletano e campano con eventi e rassegne periodiche come ad esempio, il “Festival Barocco e…”, giunto alla dodicesima edizione.
Parallelamente, l’orchestra ha tenuto numerosi concerti in importanti centri italiani ed esteri con un repertorio volto particolarmente a valorizzare in Italia e nel mondo il patrimonio della scuola musicale napoletana.
L’Orchestra realizza anche da anni incontri musicali dedicati ai giovani: tra le iniziative più recenti il ciclo di appuntamenti tenutosi presso l’Auditorium della RAI di Napoli nell’autunno 2009 che ha visto la partecipazione di oltre 9.000 tra allievi e docenti provenienti da circa 60 Istituti di Istruzione primaria dislocati in tutta la Campania
Ha inciso dal vivo per la Nuova Era l’opera del ‘700 Amor vuol sofferenza di Leonardo Leo diretta in prima esecuzione moderna e recentemente ha inciso per la Stradivarius Destinazione del Sangue, opera poetico-musicale ispirata al martirio di San Paolo a Roma.
La Nuova Orchestra Scarlatti ha eseguito due grandi concerti per la Pace a Gerusalemme e a Ramallah, nei Territori Palestinesi nell’ottobre 2005.
Altri impegni internazionali due concerti operistici realizzati per la Fondazione del Teatro di San Carlo di Napoli nell’ambito dell’inaugurazione dell’anno Italia-Cina: a Pechino nella Concert Hall della Città proibita e a Tianjin nella Great Hall of People .

Beatrice Venezi
Beatrice Venezi 2Direttore d’orchestra, pianista e compositrice, diplomata in Pianoforte sotto la guida del M.° Norberto Capelli, si è perfezionata con i Maestri Lucchesini, De Maria e Balzani.
Nel 2005 è stata vincitrice del 1° premio assoluto del Concorso Nazionale di Interpretazione Pianistica “R.Zucchi” e nel 2006 del 4° Concorso Internazionale per Giovani Musicisti “R. Zanuccoli”
Allieva del M° Piero Bellugi per la Direzione d’orchestra, si è diplomata presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano con il massimo dei voti cum laude sotto la guida del M° Vittorio Parisi.
Ha approfondito la sua tecnica direttoriale con il M° Gianluigi Gelmetti presso l’Accademia Chigiana di Siena e con i Maestri Oleg Caetani e John Axelrod, dei quali è assistente.
Ha collaborato con festival importanti quali il New European Festival di Stuttgart, il Festival di Bellagio e del Lago di Como, e il Festival Pontino di musica contemporanea.
Ha debuttato presso il Maggio Musicale Fiorentino con l’opera “Candide” di L. Bernstein nel maggio 2015; è stata recentemente insignita del prestigioso “Premio Donna 8 Marzo – La Musica per la Vita” dall’ Associazione ASSAMI – Amici del Conservatorio di Milano.
_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

Annunci

14 dicembre, 2015 Posted by | Agenda Eventi, Associazione "A. Scarlatti", Associazioni Musicali, Auditorium Castel S. Elmo, Campania, Italia, Musica, Musica classica, Napoli, Prima del concerto, Regioni, Sale da concerto | , , , , , , , , | Lascia un commento

Sabato 26 novembre l’ “Autunno Musicale” della Nuova Orchestra Scarlatti dedica il suo spazio al Novecento

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Sabato 26 novembre, alle ore 19.00, nel Museo Diocesano di Napoli (Largo Donnaregina), nuovo appuntamento con l’Autunno Musicale della Nuova Orchestra Scarlatti intitolato “Rhapsody”.
Una rapsodia di accenti diversi, legati da un filo di suggestioni comuni, dalle luci di Broadway al jazz che incontra le forme classiche in pagine del ‘900 musicale più felice e comunicativo: il Gershwin dei Preludi (il primo con i suoi ritmi latini, il secondo, «una specie di ninna nanna blues», il terzo con il suo sincopato nutrito all’ombra di Debussy), e poi anche il Gershwin di I Got Rhythm, elettrizzante araldo della ‘Swing Era’, e della avvolgente malinconia ‘blues’ di The Man I Love; l’ironia infantile – fiorita tra i fuochi della Prima Guerra mondiale – dei pezzi facili di Stravinskij, proposti in un’originale trascrizione che offre gli stessi allegri e contrastanti colori dell’Histoire du soldat (non mancano una Polka che evoca il mondo dei Ballets Russes di Diaghilev, uno scarnificato Valse alla Satie, una Napolitana al ritmo di tarantella).
A Stravinskij fanno eco le miniature musicali di Bohuslav Martinů, aperte dalla malizia ‘belle époque’ di uno Shimmy.
Martinů (1890-1959) è un musicista ceco tra i più prolifici e interessanti del XX secolo, trapiantato prima nella Parigi degli anni ’20, poi negli Stati Uniti tra le due guerre; in lui l’umore stravinskiano si colora di una vivacità e di una spontaneità di accenti che attinge anche alle radici della musica popolare centroeuropea.
La spontaneità è un credo poetico per Martinů, che vi aderisce con una partecipazione creativa, e anche una profondità, degne di un Bartók: cose che ritroveremo in una delle sue invenzioni più originali, dal singolare ensemble, il Quartetto per clarinetto, corno, violoncello e tamburo piccolo, nato nella primavera del 1924.
Il Quartetto esordisce con un tema danzante del clarinetto sul ritmo militaresco del tamburo nell’Allegro moderato, prosegue con la suggestione arcaica del recitativo del violoncello nel Poco andante, e si chiude con una festa popolare di poliritmie (5/8, 4/8, 6/8, 3/8 …) al rullo di tamburo.
Un programma del genere non poteva concludersi che con la Rhapsody in Blue di Gershwin, celebratissima icona sonora del ‘900, fin dall’indimenticabile glissando del clarinetto; una pagina fortunata (anch’essa del 1924), di cui l’autore stesso diceva: «Ho costruito la Rapsodia come una specie di caleidoscopio musicale dell’America, con il nostro miscuglio di razze, il nostro favoloso brio nazionale, i nostri blues, la nostra follia metropolitana …»
Interprete della Rhapsody è il napoletano Enrico Fagnoni, riconosciuto come uno fra i più dotati e poliedrici pianisti della sua generazione.

I biglietti, del costo di Euro 14.00, sono acquistabili presso il botteghino del Museo Diocesano da un’ora prima del concerto e presso le abituali prevendite

Nuova Orchestra Scarlatti
tel/fax 081.410175
info@nuovaorchestrascarlatti.it
www.nuovaorchestrascarlatti.it
Ufficio stampa
Luisa Maradei (333.5903471)

_______________________________________________________

Programma

G. Gershwin: Tre preludi

I. Stravinskij: Balalaika, Polka, Valse, Napolitana, Galop

B. Martinů: Shimmy, Chanson, Waltz

G. Gershwin
The Man I Love
I Got Rhythm

B. Martinů: Quartetto per clarinetto, corno, violoncello e tamburo piccolo

G. Gershwin: Rhapsody in Blue per pianoforte e orchestra

voce: Maria Sole Gallevi
clarinetto: Gaetano Russo
corno: Luca Martingano
violoncello: Manuela Albano
tamburo: Domenico De Marco

Nuova Orchestra Scarlatti
direttore: Francesco D’Ovidio
pianoforte: Enrico Fagnoni

_______________________________________________________

Autunno musicale 2011 della Nuova Orchestra Scarlatti – Prossimi appuntamenti

Sabato 3 dicembre, ore 11.30/17.00/19.00 – TABLEAUX VIVANTS
Caravaggio e i Caravaggeschi
musiche di Durante, Pergolesi, Scarlatti e al.
TEATRI 35
NUOVA ORCHESTRA SCARLATTI

Sabato 10 dicembre, ore 19.00 – BENVENUTI AL SUD Film Concerto
musiche di Scipione, Bacalov, Morricone, Rota e al.
NUOVA ORCHESTRA SCARLATTI
direttore Giuseppe Lanzetta
_______________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

21 novembre, 2011 Posted by | Agenda Eventi, Concerti, Musica, Musica classica, Napoli | , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Dal 15 ottobre al 10 dicembre l’Autunno musicale 2011 della Nuova Orchestra Scarlatti

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Riparte l’Autunno musicale della Nuova Orchestra Scarlatti nella bellissima cornice del Museo Diocesano di Napoli.
Sei appuntamenti il sabato dal 15 ottobre al 10 dicembre, (inizio dei concerti: ore 19.00) per ribadire la continuità di una presenza e di un rapporto con il pubblico, anche e soprattutto in un momento in cui, come dice il Maestro Gaetano Russo, fondatore e direttore artistico dell’Orchestra, “cercare di continuare a fare musica, e cultura in genere, è un atto di coraggio, un vero e proprio atto politico, e, in questo senso, anche un atto di speranza e di concreta disponibilità al rilancio della nostra realtà”.
E si riparte nel segno di quelli che sono da sempre i tratti caratterizzanti della proposta della Nuova Scarlatti: la costruzione di percorsi che vogliono instaurare un dialogo con la platea – e dove, come sempre, si vuole affermare che la musica è protagonista prima degli esecutori -, la valorizzazione delle nostre risorse artistiche, la formazione e la promozione di nuovi talenti.
Ricorda a proposito il Maestro Russo come “tanti dei giovani talenti lanciati ieri da noi, oggi girano il mondo con successo”.
Così l’Autunno musicale esordisce – in ideale continuità con lo spirito che ha animato le audizioni tenute dalla Nuova Scarlatti a maggio, e che hanno visto la partecipazione di circa 150 giovani strumentisti e cantanti provenienti da ogni parte d’Italia – con l’appuntamento Musica insieme (15 ottobre), un programma vario e brillante tra Durante, Rossini e Schubert.
“Qui «insieme» significa due cose: da una parte la conferma della ricerca di un rapporto con un pubblico il più ampio ed eterogeneo possibile, dall’altra la proposta nell’ensemble musicale, accanto ai veterani, di giovani emergenti alle loro prime prove con il palcoscenico” spiega il Maestro Russo.
Si prosegue il 29 ottobre con Danze e Contraddanze, altro programma estremamente accattivante che, tra minuetti e Ländler, valzer e contraddanze, ci porterà nel cuore popolare della grande musica europea degli ultimi secoli e, insieme, nel laboratorio di idee di alcuni dei compositori più amati, da Mozart a Schubert, da Beethoven a Johann Strauss.
Il 12 novembre il violino di Luigi De Filippi e la voce di Maria Grazia Schiavo – giovane soprano napoletana tra le più apprezzate della sua generazione in Italia e all’estero – si alterneranno, accompagnate dai cameristi della Nuova Scarlatti, in una serie di grandi sequenze strumentali e vocali della più accesa e coinvolgente fantasia barocca: Tempeste e furori, concerti e arie d’opera da Vivaldi a Händel.
L’appuntamento del 26 novembre Rhapsody oltre a proporre una scelta estremamente gustosa e originale di pagine del ‘900 più felice e comunicativo – dalle deliziose Miniature di Stravinskij, alla Pocket Size Sonate n. 2 dell’americano Templeton, da un’evocativa invenzione del prolifico compositore ceco Bohuslav Martinů a una particolare versione per piccola orchestra della Rhapsody in Blue di Gershwin – sarà l’occasione per apprezzare un autentico grande talento napoletano della tastiera, Enrico Fagnoni, pianista riconosciuto fra i più dotati e poliedrici della sua generazione, eppure non noto al grande pubblico come meriterebbe.
“Proporre il connubio della Nuova Scarlatti con un musicista come Fagnoni è in perfetta linea con lo spirito delle nostra proposta, – afferma il Maestro Russo – così come lo è l’incontro e la collaborazione con realtà artistiche emergenti sul territorio, come quella con il giovane gruppo di Teatri 35, con cui realizzeremo il 3 dicembre Tableaux vivants, (tre appuntamenti per l’occasione: alle ore 11.30, alle 17.00 e alle 19.00): quadri viventi tra Caravaggio e i Caravaggeschi, non su musica registrata come normalmente si fa, ma, e qui stanno la novità e il fascino dell’incontro, con musiche eseguite dal vivo, tratte in parte, ma non solo, dal repertorio barocco napoletano.
E a chiudere il cerchio di questa nostra rassegna che vuol essere anche un piccolo ma concreto atto di amore per la nostra terra in un momento così difficile, proporremo, tra sorriso e riflessione, Benvenuti al Sud (10 dicembre), un’antologia di grandi temi di musica da film in versione orchestrale, dal Gattopardo al Postino di Neruda: filo rosso il nostro Meridione, tra grande storia, evocazione, ironia.
Ospite gradito il Maestro Umberto Scipione con alcune delle pagine da lui composte per il recente e fortunato film Benvenuti al Sud che, non a caso, dà il titolo all’intero concerto.

Biglietti: 14 Euro (concerti Diocesano): 10 Euro (concerto 22 ottobre)
Abbonamento 6 concerti (concerti Diocesano): 60 Euro

Prevendite abituali
Vendita botteghino museo il giorno del concerto dalle ore 18.00

Nuova Orchestra Scarlatti
tel/fax 081.410175
info@nuovaorchestrascarlatti.it
www.nuovaorchestrascarlatti.it
Ufficio stampa
Luisa Maradei (333.5903471)

_______________________________________________________

Autunno musicale 2011 della Nuova Orchestra Scarlatti – Programma generale

Sabato 15 ottobre, ore 19.00 – MUSICA INSIEME

musiche di Durante, Händel, Rossini, Agolli
Schubert, Darwish, Piazzolla
controtenore: Giovanni De Vivo
violino solista: Raffaele Pagano
NUOVA ORCHESTRA SCARLATTI
clarinetto solista: Gaetano Russo

Un programma vario e brillante tra Durante (grande napoletano del primo ‘700), Rossini, Schubert e tanto altro, dove «insieme» significa due cose: la ripresa di un rapporto vivo e diretto con il pubblico più ampio e l’affiancamento nell’ensemble orchestrale, accanto ai veterani, di giovani talenti emergenti alle prime prove di palcoscenico.

Concerto fuori abbonamento

sabato 22 ottobre, ore 20.00
Sala Chopin – Piazza Carità 6, Napoli
presso Alberto Napolitano Pianoforti

QUARTETTO LIAISON
musiche di Schumann,Brahms

Per questo appuntamento fuori abbonamento la Nuova Scarlatti propone una giovane formazione
cameristica emergente tra le più interessanti del momento, il Quartetto Liaison, che nell’attraente formazione di pianoforte e archi ci proporrà alcune pagine capolavoro del più appassionato ed entusiasmante romanticismo europeo.

Sabato 29 ottobre, ore 19.00 – DANZE E CONTRADDANZE

musiche di Mozart, Schubert, Strauss e al.
corno solista Luca Martingano
NUOVA ORCHESTRA SCARLATTI
direttore Francesco Ivan Ciampa
Un altro programma estremamente vario e accattivante che tra contraddanze e valzer, minuetti e polke ci porterà nel cuore popolare della grande musica europea degli ultimi secoli e, insieme, nel laboratorio di idee di alcuni compositori molto amati, da Mozart a Schubert, da Beethoven a Johann Strauss.

Sabato 12 novembre, ore 19.00 – TEMPESTE E FURORI

concerti e arie di Vivaldi, Pergolesi e al.
soprano Maria Grazia Schiavo
NUOVA ORCHESTRA SCARLATTI
cembalo Marianna Meroni
violino solista e direttore Luigi De Filippi

Il violino di Luigi De Filippi e la voce di Maria Grazia Schiavo – giovane soprano napoletano tra i più apprezzati della sua generazione in Italia come all’estero – si alterneranno, accompagnati dai cameristi della Nuova Scarlatti, in una serie di grandi sequenze strumentali e vocali della più accesa e coinvolgente fantasia barocca: concerti e arie d’opera da Vivaldi a Pergolesi.

Sabato 26 novembre, ore 19.00 – RHAPSODY

musiche di Stravinskij, Martinů, Gershwin e al.
pianoforte: Enrico Fagnoni
voce: Maria Sole Gallevi
NUOVA ORCHESTRA SCARLATTI
direttore Francesco D’Ovidio

Questo appuntamento, oltre a proporre una scelta estremamente gustosa e originale di pagine di un ‘900 musicale felice e comunicativo – dalle deliziose Miniature di Stravinskij, alla Pocket Size Sonate n. 2 dell’americano Templeton, da un’evocativa invenzione del prolifico compositore ceco Bohuslav Martinů a una particolare versione per piccola orchestra della Rhapsody in Blue di Gershwin – sarà l’occasione per apprezzare un autentico grande talento napoletano della tastiera, Enrico Fagnoni, pianista riconosciuto fra i più dotati e poliedrici della sua generazione: una felice scoperta per il pubblico.

Sabato 3 dicembre, ore 11.30/17.00/19.00 – TABLEAUX VIVANTS
Caravaggio e i Caravaggeschi

musiche di Durante, Pergolesi, Scarlatti e al.
TEATRI 35
NUOVA ORCHESTRA SCARLATTI

Un’occasione rara e suggestiva : la Nuova Scarlatti in collaborazione con il gruppo Teatri 35 propone quadri viventi tra Caravaggio e i Caravaggeschi, non su musica registrata come
normalmente si fa ma, e qui sta il bello, con musiche eseguite dal vivo, tratte dal grande repertorio barocco napoletano e non solo. (Eccezionalmente questa performance sarà replicata tre volte: alle ore 11.30, alle 17.00 e alle 19.00).

Sabato 10 dicembre, ore 19.00 – BENVENUTI AL SUD Film Concerto

musiche di Scipione, Bacalov, Morricone, Rota e al.
NUOVA ORCHESTRA SCARLATTI
direttore Giuseppe Lanzetta

Un’antologia di grandi temi di musica da film in versione orchestrale, dal Gattopardo al Postino di Neruda: filo rosso il nostro Meridione, tra grande storia, evocazione, ironia. Ospite gradito il M.° Umberto Scipione con alcune delle pagine da lui composte per il recente e fortunato film Benvenuti al Sud che, non a caso, dà il titolo all’intero concerto.

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

6 ottobre, 2011 Posted by | Agenda Eventi, Musica, Musica classica, Musica da camera, Napoli | , , , , , , , , | Lascia un commento

Lunedì 29 agosto il maestro Gaetano Russo dirige la Nuova Orchestra Scarlatti davanti ai sui concittadini

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Lunedì 29 agosto, alle ore 21.30, nella Piazzetta Santa Maria dei Martiri di Lentiscosa, frazione di Camerota (SA), la Nuova Orchestra Scarlatti di Napoli terrà il Concerto per Lentiscosa, un appuntamento, a ingresso libero, tra musica, arte e solidarietà, in collaborazione con l’Assessorato al Turismo, Commercio e Spettacolo del Comune di Camerota.
Il programma musicale – brillante ed elegante al tempo stesso, spaziante da Bach a Mozart, da Bizet a J. Strauss – vedrà alla testa dell’Orchestra, nella duplice veste di clarinetto solista e direttore, Gaetano Russo.
Lentiscosa è una piccola gemma nel cuore del Cilento, frazione collinare di Camerota dalla posizione ricca di fascino e di tranquillità, a soli cinque minuti dal bellissimo litorale di Marina di Camerota, e che permette di raggiungere via terra le splendide baie di Pozzallo, Infreschi, Cala Bianca, luoghi che all’incanto naturale legano la suggestione delle memorie di vita e degli antichi lavori della popolazione locale: uno dei tanti tesori nascosti del Cilento, ma di giorno in giorno sempre un po’ meno segreto, visto che sono in molti ormai a sceglierlo per le proprie vacanze estive.
Nell’intento del M.° Russo, nativo di Lentiscosa, questo appuntamento vuole essere il punto di partenza di un percorso culturale fortemente legato al territorio, alle sua storia ma anche alle vocazioni e ai valori della sua comunità attuale, un percorso articolato nel tempo, in netta controtendenza rispetto alla logica un po’ consumistica – ‘mordi e fuggi’ – delle tante sagre e megaconcerti che sempre più affollano le estati cilentane.
Al concerto, che si terrà nella Piazzetta di Santa Maria dei Martiri intorno all’omonima antica chiesetta con affreschi di periodo rinascimentale, si affiancherà l’esposizione di opere di artisti di Lentiscosa, nonché un’iniziativa benefica in favore della meritevole attività di una figura molto cara e amata, anche lei lentiscosana, Suor Rachele Peluso, da anni impegnata con il suo lavoro missionario nelle Filippine.

Informazioni
Nuova Orchestra Scarlatti
Tel./fax: 081.410175
e-mail: info@nuovaorchestrascarlatti.it
Sito web: www.nuovaorchestrascarlatti.it

Ufficio stampa
Luisa Maradei
cell.: 333.5903471

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

24 agosto, 2011 Posted by | Agenda Eventi, Musica classica, Prima del concerto | , , , , | Lascia un commento

Domenica 27 marzo nuova Matinée musicale della Nuova Orchestra Scarlatti al Teatro Diana

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Domenica 27 marzo, alle ore 11.30, si terrà ‘… in Coro’, secondo appuntamento delle Matinée musicali della Nuova Orchestra Scarlatti presso il Teatro Diana di Napoli (via Luca Giordano, 64, nel cuore del Vomero)
Un programma originale e attraente in cui il clarinetto solista di Gaetano Russo si alterna con l’elegante ensemble corale dell’Exsultate Deo diretto da Davide Troìa in un percorso musicale animato da contrasti continui tra l’intimità e lo scherzo, il dramma e il gioco, e che culmina in un inedito dialogo tra coro e strumento.
Si va da una delicata versione per clarinetto e voce sola della celebre Ninna nanna di Brahms, agli esilaranti e tuttora freschissimi divertimenti musicali dei madrigalisti Adriano Banchieri e Orlando di Lasso, (che nel suo Matona, mia cara fa confessare da un rude lanzichenecco alla sua bella – in un esilarante italiano alla tedesca – di non saper ragionare di tante dolci cose alla Petrarca ma, in compenso, di “ficcar tutta notte, urtar, urtar come monton…”).
Una versione per coro a cappella della Sinfonia dal Barbiere di Siviglia di Rossini sarà contornata da due suggestivi momenti del clarinetto: uno schizzo swing di Benny Goodman, e l’onda melodica dello Studio n. 5 del compositore francese di primo ‘900 Paul Jeanjean.
La meditazione dell’Ave Verum del milanese Bruno Bettinelli (1913-2004) sarà poi la giusta cornice alla profondità dell’Abîme des oiseaux per clarinetto solo di Olivier Messiaen (1908-‘92), dal cui anelito scaturirà la luce dello Jubilate Deo dell’ungherese László Halmos (1909-‘97).
Tornerà il momento solistico, stavolta con Gaetano Russo nella duplice veste di esecutore e di autore, con la sua inedita Suite per clarinetto solo: una sequenza di colori diversi, dalla sognante Elegia alla vitalissima Danza finale, animata qua e là da un accattivante motivo di valzer.
Ancora un momento di puro divertimento con il coro impegnato nell’Insalata italiana tardo ‘800 di Richard Genée e Robert Herzl che scortica allegramente luoghi comuni e tic del melodramma nostrano, poi tutto si concluderà nell’abbraccio di ‘… in Coro’ , un’altra pagina inedita di Gaetano Russo: un’originale gioco musicale intorno ad alcune parole tanto elementari quanto fondamentali, come ‘Vita’, ‘Amore’, ‘Dolore’, ‘Cuore’, ‘Anima’, ‘Gioia’, che si snoda in una rapsodia di momenti sonori intonati dal coro che trascorrono dall’allegria all’interiorità, dallo swing alla danza, animati e legati fra loro dal poetico vagabondaggio del clarinetto, e dedicati a un ‘Te’ con la T maiuscola intorno a cui tutto ruota e verso cui tutto, gioiosamente, converge.

Il costo del biglietto per i concerti è di 12 euro.
Prevendita al botteghino del Teatro Diana (tel. 081.5567527 – 081.5784978) e presso le abituali prevendite
.

Prossimo appuntamento delle matinée al Diana: 10 aprile, Passioni all’opera, con il soprano Elisabetta Russo e il baritono Juan Possidente

Informazioni
Nuova Orchestra Scarlatti
e-mail: info@nuovaorchestrascarlatti.it
Sito web: www.nuovaorchestrascarlatti.it

Ufficio stampa
Luisa Maradei
cell.: 333.5903471

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

23 marzo, 2011 Posted by | Agenda Eventi, Concerti, Musica, Musica classica, Napoli | , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: