MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

La Giornata Mondiale della Danza 2013 a Napoli promuove progetti a sostegno dei giovani

Un momento della GMdD 2012XII edizione della Giornata Mondiale della Danza di Napoli.
Una data scelta dall’Unesco per festeggiare la danza in tutto il mondo pensando a Jean-Georges Noverre grande riformista della danza nato il 29 aprile 1727.
Ad organizzarla a Napoli, come sempre, Movimento Danza di Gabriella Stazio (Ente di Promozione Nazionale riconosciuto dal Ministero per i Beni e le attività Culturali e dall’Unione Europea, nonché membro dell’International Dance Council-Unesco) che ogni anno, da oltre dieci anni, crea un evento di grande partecipazione, soprattutto giovanile.
Quest’anno in particolare Movimento Danza oltre a far festa ha deciso di dedicare la manifestazione, che avrà il suo culmine il 30 aprile, alla promozione di progetti a sostegno della danza.
Principale obiettivo della manifestazione è sempre stato quello di promuovere, far conoscere e dare la possibilità di sperimentare le mille forme della danza, dello spettacolo e dell’arte anche a chi non vi si è mai avvicinato.
Con questo spirito il 27 e 28 aprile Movimento Danza, ancora una volta, apre la propria sede in via Bonito dando la possibilità di fare lezioni gratuite (su prenotazione) e organizza una serie di eventi: una videoconferenza, presentazioni di libri, interviste, performance dal vivo.
Mentre il 30 aprile la giornata conclusiva si terrà al Ridotto del Teatro Mercadante (ore 17, ingresso libero) e sarà dedicata, al GRANDE SLAM: il gioco delle Performing Arts in cui giovani artisti di età compresa tra i 16 e i 26 anni si esibiranno in brevi performance dando vita a competizioni che saranno valutate da una giuria popolare estratta a sorte.
Ma quest’anno alla Giornata Mondiale della Danza di Napoli si presenterà anche il sito CAMPADIDANZA, tutta ma proprio tutta la danza in Campania, “perché di danza si può campare” dice Gabriella Stazio.
Un nuovo portale creato per raccogliere e diffondere informazioni su tutte le attività regionali legate al mondo della danza.
Un sito per chi della danza ha fatto il proprio obiettivo di vita.
L’intento della Stazio è proprio quello di creare un impegno nella progettualità che comincia con la Giornata Mondiale per proseguire nei prossimi 12 mesi.
E poi sarà anche lanciato anche Coreografi in Movimento, un bando di ospitalità per giovani artisti di età compresa tra i 18 e i 35 anni che ha come finalità quella di ospitare, sostenere, diffondere e promuovere le nuove creazioni di giovani coreografi, performer e gruppi e “Lavora con noi” (tutte le informazioni sul sito di Movimento Danza) progetto dedicato ai giovani che vogliono contribuire alla promozione della danza liberando una idea, condividendo un sogno, presentando un proprio progetto.
Insomma un programma fittissimo che comprende anche l’assegnazione di borse di studio trimestrali.

In particolare, domenica 28 aprile
dalle 10.30 è prevista la presentazione delle attività di orientamento e formazione post diploma di Movimento Danza (corsi per l’avviamento e il perfezionamento all’insegnamento della danza, corsi di perfezionamento per ballerini e per accedere alla Compagnia Giovani di Movimento Danza – Performing Arts Group, corsi intensivi di composizione coreografica).
A seguire videoconferenza da Torino con Matilde Demarchi, Danzatrice, Coreografa, International GRAVITY Master Trainer che illustrerà il programma Pilates and Dance.
E i proiezione del video di Giuseppe Parente intitolato “Visconti’s God”, il suo secondo lavoro di video-danza ispirato alla trilogia tedesca di Luchino Visconti.
Regia e coreografia Giuseppe Parente, interpreti Manuela Armogida e Giuseppe Parente, Musiche originali

dalle 11.30 è prevista la presentazione di tre libri.
30 anni e + in movimento a cura di Raffaella Tramontano, Liguori Editore, 30 interviste a coreografi, ballerini, registi, musicisti, fotografi, compagni di scuola, collaboratori, familiari, amici e nemici chiamati a raccontare la storia di Movimento Danza e di Gabriella Stazio che ne è l’ideatrice e l’anima.
Danza? di Elisabetta Testa edito da Graus, una domanda posta dall’autrice a chi ha fatto della danza la propria ragione di vita.
132 le testimonianze raccolte, tra cui quelle di Roberto Bolle, Lucia Lacarra, Vittoria Ottolenghi, Giuseppe Picone, Luciana Savignano, Vladimir Vassiliev e tante foto, in e fuori scena, tratte dall’archivio personale.
E, infine, la presentazione di GAAD – Ginnastica Artistica applicata alla Danza di Marcella Romano.
Un libro sul metodo della ginnastica artistica applicata alla danza, che può essere un solido supporto all’insegnamento della danza.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni telefonare ai numeri
081 5780542 oppure 0815568466
info@movimentodanza.it
www.movimentodanza.org

Ufficio Stampa
Raffaella Tramontano
Mob. +39 392 8860966
mail: raffaella.tramontano@gmail.com

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Annunci

26 aprile, 2013 Posted by | Agenda Eventi, Arte, Campania, Danza, Napoli, Teatro Mercadante | , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Presentato alla stampa “30 anni e + in Movimento” di Raffaella Tramontano

Raffaella Tramontano, Gabriella Stazio e Elisabetta Testa durante la presentazione

Un libro per ricordare, un libro per raccontare e sancire i trent’anni (e più) di successi che hanno scandito il percorso artistico e professionale di Movimento Danza, associazione culturale fondata da Gabriella Stazio nel 1979 e che oggi risplende di nuova linfa vitale nelle pagine del volume 30 anni e + in Movimento a cura di Raffaella Tramontano edito da Liguori Editore.
Lunedì 1 ottobre, nella sede dell’associazione di via Bonito, è stato presentato il volume alla stampa attraverso la testimonianza diretta delle protagoniste introdotte dalla coordinatrice dell’incontro Elisabetta Testa.
Nel volume trenta le interviste a coreografi, ballerini, registi, attori, musicisti e giornalisti che raccontano la storia di Movimento Danza.
Tanti i nomi illustri presenti nel libro tra i quali Luciano Cannito, Pappi Corsicato, Paco Decina, Maria Pia De Vito, Roberta Escamilla Garrison, Vittoria Ottolenghi, Giuseppe Picone, Anna Razzi, Pasquale Scialò e Alberto Testa.
Volti noti, quindi, ma anche meno noti, alcuni dei quali ancora frequentano Movimento Danza, e tanti altri che ne conservano semplicemente un bel ricordo custodito nel tempo.
Dalle pagine emerge un ritratto eclettico dell’associazione, che con il passare del tempo si è tramutata prima in Compagnia e poi in Ente di Promozione Nazionale, riconosciuto dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e dal CID-UNESCO.
Ma anche uno spaccato della città di Napoli e di un suo particolare momento storico ricostruito attraverso alcuni dei grandi eventi che hanno visto protagonista Movimento Danza e la città stessa negli anni ’80.
Un volume, dunque, che è un omaggio a una realtà solida che ha scelto, nonostante le numerose difficoltà, di costruire sul proprio territorio una struttura capace di innovarsi ma al tempo stesso di dare forza continuità all’arte della danza.

«Quando con Gabriella – racconta Raffaella Tramontano – abbiamo deciso di fare qualcosa per il trentennale dell’associazione non abbiamo avuto dubbi. Volevamo scrivere un libro, ma non volevamo fare nulla di autocelebrativo. E’ per questo che abbiamo deciso di far parlare gli altri attraverso trenta interviste, una per anno, e raccontare così la storia di Movimento Danza attraverso la voce di artisti e addetti ai lavori che hanno appreso sulla propria pelle l’importanza di una realtà come questa. Negli anni ’80 – continua la curatrice del libro – gli artisti amavano solidarizzare e fare sinergia tra di loro. Si facevano meno polemiche e più fatti. Mi piacerebbe che si tornasse presto a respirare un’aria così coinvolgente e partecipativa».
Lo stesso augurio a tutto il “movimento della danza” arriva anche dall’ideatrice e fondatrice dell’associazione: «Mi auguro – commenta Gabriella Stazio – di andare avanti nel mio lavoro con lo stesso spirito che ha caratterizzato fino ad ora il mio percorso. Con sacrificio ed allegria, ma con la consapevolezza che per un coreografo la cosa importante è il presente e non il passato o il futuro. Noi coreografi lavoriamo con il movimento del corpo, ma un movimento che si focalizza e vive nell’istante stesso in cui vive e si esprime».

Giovedì 4 ottobre, ore 18, nella sede di Movimento Danza (via Bonito 21/22) la presentazione al pubblico.
Saranno presenti con la Stazio e la Tramontano, molti degli artisti intervistati nel libro.
A moderare ci sarà Sara Zuccari, giornalista, critico e storico della danza, che dirige il Giornaledelladanza.com.

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

2 ottobre, 2012 Posted by | Arte, Danza, Napoli | , , , , , , | Lascia un commento

Giovedì 4 ottobre presentazione del libro di Raffaella Tramontano “30 anni e più in Movimento”, trenta interviste per ricostruire la storia di Movimento Danza e Gabriella Stazio

Giovedì 4 ottobre, alle ore 18, nella sede di Movimento Danza (via Bonito 21/22 – Napoli) presentazione del libro 30 anni e più in Movimento di Raffaella Tramontano, edito da Liguori Editore.
Trenta interviste a coreografi, ballerini, registi, attori, musicisti, giornalisti, fotografi, compagni di scuola, collaboratori, familiari, amici, nemici che raccontano la storia di Movimento Danza e della sua ideatrice e anima. Gabriella Stazio.
Tanti nomi noti tra i quali Luciano Cannito, Pappi Corsicato, Paco Decina, Maria Pia De Vito, Roberta Escamilla Garrison, Vittoria Ottolenghi, Giuseppe Picone, Anna Razzi, Pasquale Scialò, Alberto Testa, persone che hanno collaborato con la Stazio.
Volti noti, ma anche meno noti.
Alcuni dei quali ancora frequentano la sede di Movimento Danza, e tanti altri che ne conservano semplicemente un bel ricordo
Quel che ne è venuto fuori è un ritratto di Movimento Danza, prima Associazione Culturale, poi Compagnia, Ente di Promozione Nazionale, riconosciuto dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e dal CID-UNESCO.
Ma anche un vissuto di Napoli ricostruito attraverso alcuni dei grandi eventi che hanno visto protagonista Movimento Danza e la città di Napoli.
Un volume che è un omaggio a una realtà solida che ha scelto di costruire sul territorio in cui è nata e alla sua ideatrice, Gabriella Stazio.
“Ho sempre seguito il tuo lavoro e penso che sia giusto dichiarare a tutti gli amici della danza che sei stata per anni, con la tua scuola, la tua Compagnia, uno dei più importanti poli di attrazione e di diffusione di questa arte così preziosa”, sono le parole di Vittoria Ottolenghi, critica per antonomasia , che aprono “30 anni e più in Movimento”.
Alla presentazione giovedì 4 saranno presenti con la Stazio e la Tramontano, molti degli artisti intervistati nel libro.
A moderare ci sarà Sara Zuccari, giornalista, critico e storico della danza, che dirige il Giornaledelladanza.com.

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

28 settembre, 2012 Posted by | Agenda Eventi, Arte, Danza, Napoli | , , , , , , | Lascia un commento

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: