MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Concerti a Napoli dal 23 al 29 settembre 2019

Otello Calbi (1917 – 1995)

Questi gli appuntamenti previsti dal 23 al 29 settembre 2019:

Martedì 24 settembre, alle ore 19.30, a Palazzo Zevallos Stigliano (v. Toledo, 185), per il sesto appuntamento con il ciclo “Lo sguardo e il suono”, l’Associazione Alessandro Scarlatti propone “All’ombra del Vesuvio – La canzone napoletana di fine Ottocento” con la partecipazione di Luisa Martorelli (relatore), Vincenzo Tremante (tenore) e Angelo Gazzaneo (pianoforte)

In programma musiche della tradizione classica napoletana

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
______________________________________________________________

Mercoledì 25 settembre, alle ore 13.30, a Palazzo Zevallos Stigliano (v. Toledo, 185), per la rassegna “E’ aperto a tutti quanti”, concerto dei pianisti Cristiana Capone (I parte), Melania Spagnuolo (II parte) e Paola Guadagnino (III parte)

Programma

I parte

S. Rachmaninov: Momento musicale n. 3

R. Schumann: Novelletta op. 21 n. 8

II parte

F. Mendelssohn-Bartholdy: Variations sérieuses, op. 54

III parte

F. Schubert: Sonata per pianoforte in la minore, op. 164, D. 537

F. Chopin
Studio op. 10 n. 5
Studio op. 25 n. 7
Ballata op. 23 n. 1

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
______________________________________________________________

Giovedì 26 settembre, alle ore 20.00, nell’Auditorium dell’Osservatorio Astronomico di Capodimonte (Salita Moiariello, 16), per la Stagione dell’Associazione ex allievi del Conservatorio S. Pietro a Majella, cerimonia di consegna del “Premio oltre l’Orizzonte” a personalità che si sono particolarmente distinte come “amici della musica e della cultura” nella loro attività professionale e di impegno civile.

La serata vedrà la partecipazione di ospiti musicali e sarà presentata dall’autore e regista della Rai Gino Aveta

Al termine esperti dell’U.A.N. (Unione Astrofili Napoletani) guideranno il pubblico all’osservazione del cielo e dei pianeti con i telescopi posti sul Piazzale Monumentale.

Ingresso gratuito ad inviti fino ad esaurimento posti

Per info:
Premio Oltre l’Orizzonte

______________________________________________________________

Venerdì 27 settembre, alle ore 18.00, nella Sala Scarlatti del Conservatorio, per “I Concerti del Conservatorio”, recital del pianista Eugenio Fels

In programma musiche di Mozart e Schumann

Ingresso libero
______________________________________________________________

Sabato 28 settembre, alle ore 13.00, a Palazzo Zevallos Stigliano (v. Toledo, 185), per la rassegna “E’ aperto a tutti quanti”, concerto del duo formato dal violinista Bernardo Reppucci e dalla pianista Antonella Censullo (I parte) e dal duo formato dalla flautista Anna Taiani e dalla pianista Chiara Passaro (II parte)

Programma

I parte

W. A. Mozart: Sonata KV 454 in si bemolle maggiore per violino e pianoforte

C. Debussy: Sonata n. 3 in sol minore per violino e pianoforte

II parte

C. Reinecke: Ballade op. 288 per flauto e pianoforte

G. Enescu: Cantabile e presto per flauto e pianoforte

F. Poulenc: Sonata per flauto e pianoforte

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
______________________________________________________________

Sabato 28 settembre, alle ore 19.00, presso il Centro di Cultura Domus Ars (v. Santa Chiara 10c), per la Stagione Concertistica dell’Associazione Domenico Scarlatti, concerto dal titolo “Virtuosi”, con la partecipazione di Federico Maddaluno (mandolino) e Ivano Pagliuso (chitarra)

In programma musiche di Munier, Scheidler, A. Barrios Mangoré, Bortolazzi, R. Calace.

Costo del biglietto
Intero: 10 euro
Ridotto studenti: 5 euro

______________________________________________________________

Sabato 28 settembre, alle ore 19.00, nella Chiesa della Graziella (v. San Bartolomeo, 3), per la stagione del Centro di Musica da Camera CERSIM, lezione-concerto dei flautisti Marco Salvio e Domenico Di Gioia che illustreranno i contenuti del corso che avrà inizio a ottobre-novembre 2019 a cura dell’ associazione culturale Eco di Pan.

In programma musiche di Fauré, Mercadante, Doppler

Ingresso libero
______________________________________________________________

Sabato 28 settembre, alle ore 20.30, nel Cortile del Maschio Angioino, per la rassegna “Estate a Napoli”, concerto del gruppo Esperidi, formato da Miriam Scognamiglio (voce), Tiziana Minervini (chitarra, ukulele e voce recitante), Ludovica Muratgia (batteria e pad elettronici), Carla Boccadifuoco (tastiere), nell’ambito dello spettacolo musicale e teatrale “Quaranta e non li dimostra” prodotto da Agorà Arte con la partecipazione di Martina Striano e Soul Town, della compagnia teatrale degli Avocattori e la compagnia teatrale di Agorà arte con Renato Di Meo e Imma Russo
Regia di Anna Amoruso
Direzione del M. Renato Di Meo

Costo del biglietto: 10 euro.

Per info e prenotazioni
339.7902355.
trioesperidi@gmail.com

______________________________________________________________

Domenica 29 settembre, alle ore 11.30, a Villa Pignatelli (Riviera di Chiaia, 200), per il ciclo “Viaggi Musicali” curato dall’Associazione Alessandro Scarlatti, in collaborazione con l’Institut Français di Napoli, concerto dal titolo “Le Rossini Français” con Gabriella Colecchia (mezzosoprano), Gianni Gambardella (pianoforte) e la partecipazione del musicologo Sergio Ragni

Programma

G. Rossini
L’amour a Pekin
Ariette Villageoise
Ariette à l’ancienne
Nizza
La separazione
Chanson de Zora
Il Risentimento
L’orpheline du Tyrol
L’ultimo ricordo
La Veuve Andalouse
L’Àme délaissée
La chanson du Bébé
Adieux à la vie!
À Grenade
Lazzarone

Costo del biglietto: 5 Euro
(ingresso libero per i soci dell’Associazione Alessandro Scarlatti)

______________________________________________________________

Domenica 29 settembre, alle ore 19.00, presso il Centro di Cultura Domus Ars (v. Santa Chiara 10c), per la Stagione Concertistica dell’Associazione Domenico Scarlatti, concerto dal titolo “Ars Contemporanea” – New Direction piano-guitar, viaggio nel mondo sonoro del Compositore Max Fuschetto, con la partecipazione di Enzo Oliva (pianoforte) e Pasquale Capobianco (chitarra elettrica)

Musiche di M. Fuschetto

Costo del biglietto
Intero: 10 euro
Ridotto studenti: 5 euro

______________________________________________________________

22 settembre, 2019 Posted by | Associazione "A. Scarlatti", Associazione Domenico Scarlatti, Associazioni Musicali, Campania, Concerti, Conservatori di Musica, Conservatorio "S.Pietro a Majella", Italia, Musica, Musica classica, Musica da camera, Napoli, Prima del concerto, Regioni, Sale da concerto, Villa Pignatelli | , , , , , , , , | Lascia un commento

Concerti a Napoli dal 18 al 24 giugno 2018

Luciano Cilio (1950-1983)

Questi gli appuntamenti previsti dal 18 al 24 giugno 2018:

Martedì 19 giugno, alle ore 20.00, con replica mercoledì 20 giugno, alle ore 18.00, al Teatro di San Carlo, fuori abbonamento, per la Stagione lirica 2017-2018, allestimento dell’opera in tre atti “La traviata” di Giuseppe Verdi, su libretto di Francesco Maria Piave

Direttore: Maurizio Agostini
Regia: Lorenzo Amato
Scene: Ezio Frigerio
Costumi: Franca Squarciapino
Luci: Fiammetta Baldiserri

Personaggi ed interpreti

Violetta: Claudia Pavone (19 giugno) / Aleksandra Kubas-Kruk (20 giugno)

Alfredo: Alessandro Scotto Di Luzio (19 giugno) / Francesco Demuro (20 giugno)

Flora: Elena Traversi (19 giugno) / Gabriella Colecchia (20 giugno)

Annina: Michela Petrino

Giorgio: Amartuvshin Enkhbat

Gastone: Lorenzo Izzo

Il barone Douphol: Alessio Verna

Il marchese D’Obigny: Nicola Ebau

Il dottor Grenvil: Laurence Meikle

Matador, Giuseppe Ciccarelli /Ertugrel Gjoni Matador

Orchestra, Coro e Corpo di Ballo del Teatro di San Carlo

Costo del biglietto

Intero
Palco Reale: 300 Euro
Poltronissima Oro: 110
Altri posti: da 95 a 35 Euro

CRAL ed Enti convenzionati, Gruppi dalle 10 alle 20 persone
Palco Reale: 270 Euro
Poltronissima Oro: 99 Euro
Altri posti: da 86 a 32 Euro

Gruppi oltre 20 persone
Palco Reale: 255 Euro
Poltronissima Oro: 88 Euro
Altri posti: da 81 a 30 Euro

Giovani under 30 / Anziani over 65*
Poltrona: 30 Euro
Palchi laterali: 25 Euro

*con reddito minimo come da circolare INPS n.1 del 9 gennaio 2015 e/o titolari di Social Card

Posto di solo ascolto: 20 Euro
______________________________________________________________

Martedì 19 giugno, alle ore 21.00, presso il Teatro Diana (v. Luca Giordano, 64), nell’ambito del Napoli Teatro Festival Italia, sezione Musica, allestimento de “La voix humane”, tragedia lirica in un atto di Francis Poulenc, su testo di Jean Cocteau, con la partecipazione di Leona Pelešková (soprano) e Monica Leone (pianoforte).
Regia di Riccardo Canessa

Costo del biglietto: 8 Euro
______________________________________________________________

Mercoledì 20 giugno, alle ore 13.30, presso Palazzo Zevallos Stigliano (v. Toledo, 185), per la rassegna “E’ aperto a tutti quanti”, concerto dal titolo “Voglio vivere così”, con la partecipazione dei cantanti Francesca Siani, Roberta Lauzeral, Giuseppe Toscano, Vincenzo Monetta, accompagnati al pianoforte da Elvira Borriello

In programma musiche di Sorozábal, Torroba, Loewe, D’Anzi, Lehár, Kálmán, Lombardo, Totò

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
_____________________________________________________________

Mercoledì 20 giugno, alle ore 18.00, nella Sala Chopin (piazza Carità, 6), per i “Pomeriggi in Concerto” dell’Associazione Napolinova, recital del pianista Aldo Roberto Pessolano

Programma

L. v. Beethoven: Sonata in sol maggiore op.31, n.1

R. Schumann: Davidsbündlertänze, op.6

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
______________________________________________________________

Mercoledì 20 giugno, alle ore 20.00, nella Basilica di S. Paolo Maggiore (Piazza S. Gaetano), concerto del Coro Suaviternova, diretto da Pietro Biancardi, con la partecipazione di Gianni Lamagna (voce solista)

In programma musiche di: Allegri, Gjeilo, Andreo, Raczyński, Saint-Saëns, Caccini e canzoni napoletane

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
______________________________________________________________

Giovedì 21 giugno, alle ore 18.30, presso il Cortile del Maschio Angioino, “Un inno alla gioia – La Festa della Musica”

Programma

ore 18.30: Apertura della serata con la Fanfara del 10° Reggimento Carabinieri Campania, che accoglierà gli spettatori all’ingresso del Castello

ore 19.00: Cento Chitarre al Maschio Angioino, concerto a cura dell’Accademia A.E.M.A.S. (Accademia Europea di Musica e Arti dello Spettacolo) coinvolgerà chitarristi di ogni età provenienti da tutt’Italia, riuniti in una maxi Orchestra di chitarre, diretta per l’occasione dal M° Vito Nicola Paradiso.

Ingresso libero
______________________________________________________________

Giovedì 21 giugno, alle ore 19.00, nella Chiesa di Sant’Antonio a Posillipo (v. Minucio Felice, 13), per la “Festa Europea della Musica”, concerto del Coro Vox Nova di Napoli e dell’ Ensemble Giovani Musicisti di Napoli, diretti da Angela Merola

Programma non pervenuto

Ingresso libero
______________________________________________________________

Giovedì 21 giugno, alle ore 19.00, nella Chiesa di Santa Caterina da Siena (v. Santa Caterina da Siena, 38), per la stagione della Fondazione Pietà de’ Turchini, concerto dal titolo In-Cantiamoci con il Coro di voci bianche di San Rocco e Le Voci del 48, diretti da Salvatore Murru

Programma non ancora pervenuto

Contributo libero
______________________________________________________________

Giovedì 21 giugno, alle ore 19.30, con replica alle ore 20.30, al Museo Diocesano (Largo Donnaregina), “Aperitivo con Bacco”, Tableaux vivants dall’opera di Michelangelo Merisi, accompagnati dalle musiche di Mozart, Vivaldi, Bach e Sibelius

Costo del biglietto (cumulativo con la visita al Museo Diocesano)
Intero: 10 Euro
Ridotto gruppi: 8 Euro
Ridotto giovani: 6 Euro (dai 7 ai 18 anni)
Gratis fino a 6 anni

Info e prenotazioni: 081 5571365
______________________________________________________________

Giovedì 21 giugno, alle ore 20.00, nella veranda neoclassica di Villa Pignatelli (Riviera di Chiaia, 200), per la rassegna “Maggio della Musica”, concerto del pianista Andrea Padova

Programma

L. v. Beethoven
Sonata n. 28 in la maggiore, op. 101
Sonata n. 29 in si bemolle maggiore, op. 106

Costo del biglietto
Intero: 20 Euro
Ridotto: 15 Euro
Ridotto giovani: 10 Euro

______________________________________________________________

Giovedì 21 giugno, alle ore 20.00, presso il Circolo Ufficiali della Marina Militare (via Cesario Console, 3 bis), nell’ambito della stagione dell’Associazione ex allievi del Conservatorio di San Pietro a Majella, per la Festa Europea della Musica, concerto dal titolo “The Joy of swing”, con la partecipazione di Marco Sannini (cornetta), Oscar Montalbano (chitarra manouche) e Gianfranco Coppola (contrabbasso)

In programma musiche di David, Kramer, Ellingtom, Redman, Waller, Bernie, Pinkard, Casey, Bechet, Berlin

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
______________________________________________________________

Giovedì 21 giugno, alle ore 20.00, nella Sala del Capitolo del Complesso di San Domenico Maggiore (vico San Domenico, 18), per la “Festa Europea della Musica”, concerto a cura de “I Discepoli di Orfeo” AIAMS e “Martucci Academy Ensemble”
info: serenastabile@hotmail.it

Programma non pervenuto

Ingresso libero
______________________________________________________________

Giovedì 21 giugno, alle ore 20.15, presso il Cortile delle Fontane del Museo Archeologico Nazionale, per il ciclo “Miti di Musica”, organizzato dall’Associazione Alessandro Scarlatti, concerto del duo pianistico formato da Maria Libera Cerchia e Antonello Cannavale, con la partecipazione di Enzo Salomone (cura dei testi e voce narrante)

Programma

F. Mendelssohn-Bartholdy: “Sogno di una notte di mezza estate” per pianoforte a quattro mani

Testi tratti dal “Sogno di una notte di mezza estate” di Willliam Shakespeare

Costo del biglietto: 2 Euro (tariffa ingresso serale al Museo Nazionale)
______________________________________________________________

Giovedì 21 giugno, alle ore 21.30, al Teatro Sannazaro (v. Chiaia, 157), nell’ambito del Napoli Teatro Festival Italia, sezione Sportopera, “Se Spartak piange…” di Stefano Valanzuolo, con Giovanni Esposito, Neri Marcorè (partecipazione “in voce”) e con il Quintetto di Ottoni del Teatro di San Carlo, formato da Giuseppe Cascone e Alessandro Modesti (trombe), Federico Bruschi (basso tuba), Gianluca Camilli (trombone), Ricardo Serrano (corno)

Testi di Stefano Valanzuolo, musiche di Shostakovich e Mozart

Costo del biglietto: 5 Euro
______________________________________________________________

Venerdì 22 giugno, alle ore 18.00, nel Museo di Villa Pignatelli (Riviera di Chiaia, 200), nell’ambito della rassegna “La Spagna a Napoli”, promosso dalla Fondazione Ducci, concerto della pianista María Dolores Gaitán Sánchez, con la partecipazione di Maria Rosaria Omaggio (voce recitante).

Programma

E. Granados
Lamenti o La Maja e l’usignolo (Dalla suite Goyescas)
Valses poetici
Allegro de concierto op.46

M. de Falla: Quatre Pièces espagnoles

J. Turina: Danzas fantásticas op. 22

I. Albéniz: El Albaicín
______________________________________________________________

Venerdì 22 giugno, alle ore 19.30, nella Sala Scarlatti del Conservatorio, per “I Concerti del Conservatorio”, concerto de “I Solisti del San Pietro a Majella”, diretti da Giovanni Rea (solista al pianoforte)

In programma musiche di Mercadante

Ingresso libero
______________________________________________________________

Venerdì 22 giugno, alle ore 20.00, nella Chiesa di Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco (via Tribunali, 39), per la stagione della Fondazione Pietà de’ Turchini, “Cor mio deh non languire”, con la partecipazione dell’Ensemble “InCanto di Partenope”, diretto da Davide Troìa (contralto) e formato da Sabrina Santoro, Lia Scognamiglio, Rosanna Sodano, Silvia Tarantino (soprani), Leopoldo Punziano (tenore), Nicola Ciancio e Sergio Petrarca (bassi), Carlo Gargiulo (clavicembalo)

Programma

A. Banchieri: Cor mio, deh, non languire, madrigale a due voci – tenore, basso e continuo da “Il Virtuoso ritrovo accademico”, 1626

G. M. Bononcini: Cor mio, deh, non languire da “Partitura de’ madrigali a cinque voci, 1678

L. Leoni: Cor mio, deh, non languire da “Bell’Alba”, Quinto Libro de’ Madrigali a cinque voci 1602

A. Scialla: Cor mio, deh, non languire dal Primo Libro de’ madrigali a cinque voci 1610

L. Del Prete: Cor mio, deh, non languire, madrigale a cinque voci 2018 – prima esecuzione assoluta

L. Luzzaschi: Cor mio, deh, non languire, madrigale a due voci – due soprani e continuo da Madrigali per cantare, et sonare a uno, doi e tre soprani 1601

A Scarlatti: Cor mio, deh, non languire, madrigale a cinque voci pari – quattro soprani, alto e continuo 1700?

G. B. Mazzaferrata: Cor mio, deh, non languire, madrigale a tre voci – alto, tenore, basso e continuo da “Il Primo Libro a due, tre, amorosi e spirituali” 1675

G. Panariello: Cor mio, deh, non languire, madrigale a cinque voci 2018 – prima esecuzione assoluta

S. D’India: Cor mio, deh, non languire da Il Primo Libro de’ Madrigali a cinque voci 1606

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
______________________________________________________________

Sabato 23 giugno, alle ore 11.30, nella Sala Scarlatti del Conservatorio, per la rassegna “Mattinate Musicali a San Pietro a Majella”, concerto dell’Ensemble di clarinetti del San Pietro a Majella

In programma musiche di Saint-Saëns, Bach, Mascagni, Verdi, Puccini, Bizet, Gounod, Delibes, Leone, Piovani, J. Strauss

Ingresso libero
______________________________________________________________

Sabato 23 giugno, alle ore 12.30, nell’Abside della Basilica di San Domenico Maggiore (piazza San Domenico), per la rassegna “La Spagna a Napoli”, promossa dalla Fondazione Ducci, concerto del duo formato da Giuseppe Guida (violino) ed Ernesto Pagliano (organo)

In programma musiche di Siardo, Cabezon, Della Marra, Falconiero, Cabanillas, Alessandro Scarlatti, Domenico Scarlatti

Ingresso libero
______________________________________________________________

Sabato 23 giugno, alle ore 13.00, presso Palazzo Zevallos Stigliano (v. Toledo, 185), per la rassegna “E’ aperto a tutti quanti”, concerto dal titolo “Rossini che passione!”, con la partecipazione dei cantanti, Qianjin Ding, Francesca La Macchia, Nicola Straniero, Francesco Doto, Li Junting, Jessica Apolito, Clarissa Piazzolla, Wang Jingyu, Vittorio Di Pietro, accompagnati al pianoforte da Tetyana Sapeshko

In programma musiche di Rossini

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
______________________________________________________________

Sabato 23 giugno, alle ore 18.00 (Turno P – Turno M concerti), al Teatro di San Carlo, per la Stagione sinfonica 2017-2018, concerto dell’Orchestra del Teatro di San Carlo, diretta da Pinchas Zukerman, con la partecipazione della violoncellista Amanda Forsyth

Programma

W. A. Mozart: Ouverture, da “Le nozze di Figaro”

J. Offenbach: Jacqueline’s Tears, per violoncello e orchestra

Joseph Haydn
Divertimento in re maggiore per violoncello e orchestra
Concerto n. 1 in do maggiore per violino ed orchestra d’archi, Hob:VIIa:1

W. A. Mozart: Ouverture da “Il Flauto magico”

F. Mendelssohn-Bartholdy: Scherzo, Notturno, Marcia Nuziale, dal “Sogno di una notte di mezza estate”, op. 61

Costo del biglietto

Intero
Palco Reale: 210 Euro
Poltronissima Oro: 75 Euro
Altri posti: da 65 a 30 Euro

CRAL ed Enti convenzionati, Gruppi dalle 10 alle 20 persone
Palco Reale: 189 Euro
Poltronissima Oro: 68 Euro
Altri posti: da 59 a 27 Euro

Gruppi oltre 20 persone
Palco Reale: 179 Euro
Poltronissima Oro: 64 Euro
Altri posti: da 53 a 26 Euro

Posto di solo ascolto: 20 Euro
______________________________________________________________

Sabato 23 giugno, alle ore 19.00, nella Sala del Capitolo del Complesso di San Domenico Maggiore (vico San Domenico, 18), per la “Festa Europea della Musica”, concerto dell’ Ensemble vocale “Dimensione Polifonica”, diretto da Biagio Terracciano dal titolo “Caravaggio e il ‘600 in musica”

Ingresso libero
______________________________________________________________

Domenica 24 giugno, alle ore 10.30, nella Chiesa della Concezione al Chiatamone (v. Chiatamone, 24), per la rassegna “La Spagna a Napoli”, promosso dalla Fondazione Ducci, concerto del chitarrista Domenico Mottola

In programma brani di Llobet, Tárrega, Segovia

Ingresso libero
______________________________________________________________

Domenica 24 giugno, alle ore 19.00, nel Cortile del Maschio Angioino, per la “Festa Europea della Musica”, concerto dell’Orchestra Sinfonica dei Quartieri Spagnoli

Programma

I. Stravinsky: Histoire du Soldat

Ingresso libero
______________________________________________________________

Domenica 24 giugno, alle ore 19.00, nella Chiesa di Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco (via Tribunali, 39), per la stagione della Fondazione Pietà de’ Turchini, “Se i languidi miei sguardi” intorno a “La lettera amorosa” di Claudio Monteverdi, Lezione-concerto a cura di Dino Villatico con la partecipazione di Francesca Bilotti (contralto) e Stefano Demicheli (clavicembalo)

Programma

Girolamo Frescobaldi: Prima toccata del Secondo Libro

Johann Sebastian Bach
Ciaccona
Partita n. 2 in re minore BWV 1004
(dalle Sonate e Partite per violino solo BWV 1001-1006) trascrizione per cembalo a cura di Stefano Demicheli

Contributo libero
______________________________________________________________

Domenica 24 giugno, alle ore 19.30, nella Basilica dell’Incoronata Madre del Buon Consiglio a Capodimonte, per il ciclo “Organi storici della Campania”, organizzato dall’Associazione Alessandro Scarlatti, concerto di Francesca Ajossa

Programma

Organo “Rossi”

G. Frescobaldi
Toccata X, dal Secondo Libro di Toccate
“Toccata per l’Elevatione”, dalla “Messa della Madonna”

M. Rossi: Toccata VII

G. B. Pergolesi: Sonata in fa

Organo “Tamburini”

J. Reubke: Sonata in do minore sul Salmo 94

M. Dupré: Symphonie-Passion pour Grand Orgue op.23

Ingresso libero
______________________________________________________________

17 giugno, 2018 Posted by | Agenda Eventi, Associazione "A. Scarlatti", Associazioni Musicali, Campania, Concerti, Conservatori di Musica, Conservatorio "S.Pietro a Majella", Fondazione Pietà dei Turchini, Italia, Maggio della Musica, Musica, Musica classica, Musica da camera, Musica Lirica, musica sinfonica, Napoli, Regioni, Registi, Riccardo Canessa, Sale da concerto, Teatri, Teatro Diana, Teatro San Carlo, Villa Pignatelli | , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Concerti a Napoli dal 9 al 15 maggio 2016

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Alfonso Rendano

Alfonso Rendano

Questi gli appuntamenti previsti dal 9 al 15 maggio 2016:

Lunedì 9 maggio, alle ore 18.00, nella Sala Martucci del Conservatorio, con replica martedì 10 maggio, alle ore 17.00, nel Salone delle Feste del Museo di Capodimonte, per il Maggio del Conservatorio – Musica alla Reggia, conferenza-concerto del maestro Flavio Colusso dal titolo “Nicola Vaccaj: l’allievo prediletto di Paisiello” – Il “Metodo di canto italiano” e sua applicazione al repertorio belcantistico

Ingresso libero
_________________________________________________________

Lunedì 9 maggio, alle ore 18.00, presso il Circolo Artistico Politecnico (piazza Trieste e Trento, 48), per “I Lunedì Musicali”, concerto del duo formato da Simonide Braconi (viola) e Monaldo Braconi (pianoforte)
Note introduttive a cura di Stefano Valanzuolo

In programma musiche di Glinka, Vieuxtemps, Braconi, Brahms

Ingresso gratuito per i soci, associati e ragazzi fino ai 15 anni di età.
Per gli ospiti è previsto un contributo
Per info: tel 081426543

_________________________________________________________

Lunedì 9 maggio, alle ore 18.30, presso la sede della Casa Editrice Tullio Pironti (Palazzo Ruffo di Calabria – Piazza Dante 89), concerto della pianista Maria Gabriella Mariani, organizzato dalla Fondazione Lello Roccasalva e dall’Associazione Mozart Italia – sede di Napoli

Programma

F. Chopin: Sonata op. 35 n. 2

A. Skrjabin: Sonata – Fantasy op. 19 n. 2

Lello Roccasalva: Preludio

Poesie di Suzana Glavaš

Ingresso libero
_________________________________________________________

Martedì 10 maggio, alle ore 20.00 (Turno M Opera), con replica mercoledì 11 maggio, alle ore 20.00 (Turno C/D), al Teatro di San Carlo, nell’ambito della stagione lirica 2015-2016, allestimento dell’opera “Fedora” di Umberto Giordano su libretto di Arturo Colautti

Direttore: Asher Fisch
Regia: Lamberto Puggelli (ripresa da Salvo Piro)
Scene e Costumi: Luisa Spinatelli
Direttore Musicale di palcoscenico: Maurizio Agostini
Coordinatore dei Maestri collaboratori: Roberto Moreschi

Personaggi ed interpreti

La principessa Fedora Romazoff: Elena Rossi (10 maggio), Fiorenza Cedolins (11 maggio)
Il conte Loris Ipanov: Gustavo Porta (10 maggio), Giuseppe Filianoti (11 maggio)
La contessa Olga Sukarev: Anna Corvino (10 maggio), Barbara Bargnesi (11 maggio)
De Siriex, diplomatico francese: Sergio Vitale (10 maggio), Roberto de Candia (11 maggio)
Dimitri, ragazzo / Un piccolo savoiardo: Francesca Russo Ermolli
Desiré, domestico del conte: Cristiano Olivieri
Il barone Rouvel: Gianluca Sorrentino
Grech: Daniele Piscopo
Cirillo, cocchiere / Boroff, medico: John Paul Huckle
Boleslao Lazinski, un pianista: Roberto Moreschi

Allestimento del Teatro Regio di Torino
Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo

Costo del biglietto

Palco reale: 400 Euro
Intero: da 100 a 25 Euro
Ridotto: da 90 a 20 Euro (titolari Carte dei programmi di Membership, gruppi di almeno 10 persone membri di enti, CRAL ed associazioni convenzionati con il Teatro di San Carlo)

Giovani under 30 /Over 65**
Platea (III settore): 30 Euro
Palchi: 25 Euro

**Anziani over 65 con reddito minimo (come da circolare INPS n.1 del 9 gennaio 2015) e / o Social Card

Scuole
Palchi: 10 Euro

_________________________________________________________

Mercoledì 11 maggio, alle ore 13.30, a Palazzo Zevallos Stigliano (via Toledo, 185), per la rassegna “È aperto a tutti quanti. Musica a pranzo”, concerto del soprano Monica Aliberti e del tenore Nicola Straniero, accompagnati al pianoforte da Azzurra Romano

Programma

G. Puccini (da “La Bohème”)
“O soave fanciulla”
“Sì, mi chiamano Mimì”

G. Verdi: “Lunge da lei…de’ miei bollenti spiriti” da “La Traviata”

G. Donizetti: “Havvi un dio” da “Maria di Rohan”

R. Leoncavallo: “Mattinata”

U. Giordano: “O grandi occhi lucenti” da “Fedora”

P. Sorozábal: “No puede ser” da “La tabernera del puerto”

F. Lehár: “Tace il labbro” da “La vedova allegra”

Ingresso libero
_________________________________________________________

Mercoledì 11 maggio, alle ore 20.30, presso la Chiesa Evangelica Luterana (v. Carlo Poerio, 5), serata conclusiva dei “Concerti di Primavera” dedicata all’esecuzione e premiazione dei brani finalisti delle due sezioni del concorso di composizione, con la partecipazione del Coro femminile luterano di Napoli, diretto da Carlo Forni, della pianista Marcella Selo e del violinista Christian Sebastianutto

Ingresso libero
_________________________________________________________

Giovedì 12 maggio, alle ore 20.30, nella veranda neoclassica di Villa Pignatelli, per la rassegna “Maggio della Musica”, concerto del duo formato da Franco Maggio Ormezowski (violoncello) e Emanuela Maggio (pianoforte)

Programma

L. Boccherini: Sesta Sonata in la maggiore per violoncello e pianoforte

Z. Kodály: Sonata op. 8 per violoncello solo

F. Schubert: Sonata per violoncello e pianoforte in la minore D. 821 “Arpeggione”

R. Schumann: Fünf Stücke im Volkston, op 102 per violoncello e pianoforte

Costo del biglietto
Intero: 20 Euro
Ridotto: 15 Euro
Ridotto giovani: 10 Euro

_________________________________________________________

Venerdì 13 maggio, alle ore 18.00, nella Sala Scarlatti del Conservatorio, per “I Venerdì Musicali” concerto dell’Orchestra San Pietro a Majella, diretta da Francesco Vizioli, con la partecipazione di Antonio Colica (violino), Ciro Liccardi e Davide Mugnuolo (flauti)

In programma musiche di Mercadante, Beethoven

Ingresso libero
_________________________________________________________

Venerdì 13 maggio, alle ore 19.00, presso il Museum Shop (Largo Corpo di Napoli, 3), nell’ambito di Convivio Armonico 2016 – sezione “Musica nel Corpo di Napoli dal ‘600 ad oggi” concerto/spettacolo di Francesca Rondinella e Giosi Cincotti a cura dell’ Associazione ‘A Luna e ‘o Sole, dal titolo “D’infiniti strumenti…D’amorose canzoni” Leggende, rime e musiche di Napoli nella storia.

Costo del biglietto: 10 Euro
_________________________________________________________

Sabato 14 maggio, alle ore 11.00, nella chiesa di Santa Caterina da Siena (v. Santa Caterina, 38), conferenza organizzata dalla Fondazione Pietà de’ Turchini dal titolo “Si suona a Napoli”: musica strumentale tra viceregno e regno

Intervengono: Enrico Gatti, Guido Olivieri, Paologiovanni Maione, Francesco Nocerino, Domenico Antonio D’Alessandro e Renata Cataldi

Ingresso libero
_________________________________________________________

Sabato 14 maggio, alle ore 11.00, a Palazzo Venezia Napoli (v. Benedetto Croce, 19), per il “Il Sabato degli aperitivi musicali”, l’ Ass. PA.VE e l’ Accademia Musicale Europea propongono per il “Maggio dei Monumenti 2016” un concerto dedicato a giovani talenti del pianoforte

Programma

F. Mendelssohn-Bartholdy: Fantasia op. 28
Pianista: Giulia Govetosa

F. Chopin: Scherzo n. 2 op.31
Pianista: Guglielmo D’Aniello

F.Liszt: Studi da Concerto S. 145, “Mormorii dalla Foresta” – “Ridda degli Gnomi”
Pianista: Maria Grazia Russo

F. Liszt: Polonaise mélancolique, S.223/1
Pianista: Pier Carmine Garzillo

C.Debussy:
“Danseuses de Delphes”
“Cathedrale Engloutie”
(dai Preludi)
Pianista: Gianluca Blasio

Contributo organizzativo: 5 Euro (Comprensivo di aperitivo, concerto, visita guidata e cd omaggio registrato dagli Allievi dell’Accademia Musicale Europea)
Per info e prenotazioni: 081 5528739

_________________________________________________________

Sabato 14 maggio, alle ore 11.30, nella chiesa dell’Ecce Homo al Cerriglio (via del Cerriglio, 12 – adiacenze Piazza Bovio), per la rassegna “A Coro Aperto”, lezione-concerto del Coro Levis Cantus, diretto da Rosario Peluso

Il concerto sarà preceduto, alle ore 11.00, da una visita guidata della chiesa

Ingresso libero
_________________________________________________________

Sabato 14 maggio, alle ore 13.00, a Palazzo Zevallos Stigliano (via Toledo, 185), per la rassegna “È aperto a tutti quanti. Musica a pranzo”, concerto della flautista Valeria Iannone, della violinista Cristina Carrillo e della pianista Franca Volpicelli

Programma

J. S. Bach: Concerto in do minore BWV 1060

C. Cui: 5 Petites Duos, op.56

Ingresso libero
_________________________________________________________

Sabato 14 maggio, alle ore 17.30, nella Sala Maria Lorenza Longo (Monastero delle Trentatré – via Armanni, 15), concerto del Quartetto d’Archi femminile San Giovanni, formato da Isabella Parmiciano (primo violino), Ilaria Ferrigno (II violino), Tsvetanka Asatryan (viola) e Tina Pugliese (violoncello)

Costo del biglietto: 5 Euro
Posti limitatissimi la prenotazione è consigliata.
Info e prenotazioni: tel.: 3403755510

_________________________________________________________

Sabato 14 maggio, alle ore 18.00, nella chiesa delle Crocelle a via Chiatamone (via Chiatamone, 24) per “I Concerti di Golfo Mistico al Chiatamone”, recital del pianista Alberto Urroz

Programma

D. Scarlatti
Sonata in re minore K9
Sonata in sol minore K8
Sonata in re maggiore K435
Sonata in la maggiore K208
Sonata in la maggiore K209
Sonata in mi maggiore K380

J. B. Pujol: Elizabeth capricho-mazurka op.8

E. Granados: “Oriental” y “Andaluza” de Danzas Españolas

M. Sánchez Allú
Fantasía sobre “La Favorita” (Donizetti) Op.13
Fantasía dramática sobre “Beatrice di Tenda” (Bellini) Op.26

Costo del biglietto: 10 Euro
_________________________________________________________

Sabato 14 maggio, alle ore 18.00, nella Sala Scarlatti del Conservatorio, per il Maggio del Conservatorio, concerto dell’U. S. Naval Force Band

Ingresso libero
_________________________________________________________

Sabato 14 maggio, alle ore 20.30, nella chiesa di Santa Caterina da Siena (v. Santa Caterina, 38), concerto dell’Ensemble Aurora, formato da Enrico Gatti (violino e maestro di concerto), Marie Rouquié, Joanna Huszcza, Sebastiano Airoldi (violini), Gaetano Nasillo (violoncello), Guido Morini (organo e clavicembalo), dal titolo “The fiery Genius: estro e rigore nella musica strumentale napoletana”

Programma

N. Fiorenza: Concerto di violini e basso

G. A. Avitrano: Sonata prima a quattro “L’Aurora” per tre violini col basso per l’organo

P. Marchitelli: Sonata VIII per due violini e basso

C. Cotumacci: dalle “Toccate per cembalo”
Andante – Allegro – Arioso – Allegro-Arioso – Andante – Andante – Allegro

G. C. Cailò: Sonata à due violini e cembalo

P. Marchitelli: Sonata seconda per tre violini e basso

F. P. Supriani: Toccata Quinta a violoncello solo con la sua diminuzione

G. C. Cailò:
Sonata a tre violini e organo
Sonata per violino e basso continuo

L. Leo: Concerto per 4 violini e basso continuo

Costo del biglietto: 5 Euro
_________________________________________________________

Domenica 15 maggio, alle ore 19.00, presso la chiesa della Missione di S. Vincenzo de’ Paoli (via Vergini, 51), per la rassegna Maggio in musica al Borgo dei Vergini, organizzata dall’Associazione Mysterium Vocis, concerto del Chœur de Valbonne-Sophia Antipolis Suo tempore…, diretto da Alain Jean Vernet e Ensemble vocal Si on chantait?, diretto da Françoise Leclercq

Programma

Prima Parte: Chœur de Valbonne-Sophia Antipolis Suo tempore…

B. De Marzi
Ave Maria (arr. A. J. Vernet) *
Gerusalemme

C. Mawby: Crux fidelis

G. Mignemi: Hodie Christus natus est (arr. A. J. Vernet) *

O. Gjeilo: Pulchra es amica mea (arr. A. J. Vernet)

G. Panariello: O magnum mysterium

R. Thompson: Alleluja

G. Mignemi: Ave Maria *

* Brigitte Touraine: contralto solista

Seconda Parte: Ensemble vocal Si on chantait ?

L. Maierhofer: Christus natus est

S. Nicolay: Et incarnatus est

L. Halmos: Jubilate Deo

M. Duruflé: Notre Père

N. Rimsky-Korsakov: Otche Nash

D. Stella: Dona la pace, Signore

M. Duruflé: Ubi caritas

O. Gjeilo: Ubi caritas

M. Maiero: Tantum ergo

T. Uhlik: Alleluja

Anonimo: Dörven Dalai (arr. Yongrub)

Terza Parte: Cori uniti

B. De Marzi: Maria lassù

G. Panariello: Pater noster

B. De Marzi: Signore delle cime *

* Brigitte Touraine – contralto solista

Ingresso libero con contributo volontario
_________________________________________________________

Domenica 15 maggio, alle ore 19.00, nella Chiesa dei SS. Marcellino e Festo (largo San Marcellino), per la Primavera Musicale della Nuova Orchestra Scarlatti, concerto degli Archi dell’orchestra Scarlatti Young, supervisione e preparazione programma a cura del violinista David Romano

Programma

F. Durante:
Concerto per archi n. 1 in fa minore
Concerto per archi n. 8 in la maggiore
“La Pazzia”

W. A. Mozart: Divertimento per archi in fa maggiore K 138

E. Elgar: Serenata per archi in mi minore op. 20

Costo del biglietto:
Intero: 10 Euro
Ridotto Ami Scarlatti: 5 Euro

_________________________________________________________

Domenica 15 maggio, alle ore 19.00, nel cortile del Maschio Angioino, per il Festival Internazionale del Settecento Napoletano, concerto dell’Orchestra Classica di Roma, diretta da Raffaele Iannicelli, con la partecipazione del pianista Ernesto Sparago

Programma

G. Paisiello: due concerti in do maggiore per pianoforte ed orchestra scritti per la granduchessa di Russia Maria Fjòdorovna (prima assoluta)

Ingresso libero
_________________________________________________________

Domenica 15 maggio, alle ore 20.30 (Turno S), al Teatro di San Carlo, per la stagione sinfonica 2015-2016 concerto dell’Orchestra del Teatro di San Carlo, diretta da Daniel Smith, con la partecipazione del violinista Uto Ughi

Programma

L. van Beethoven: Romanza per violino e orchestra n.2 in fa maggiore, op. 50

F. Mendelssohn – Bartholdy: Concerto per violino e orchestra in mi minore, op.64

W. A. Mozart: Sinfonia n. 41 in do maggiore, K 551 “Jupiter”

Costo del biglietto

Palco reale: 200 Euro
Intero: da 50 a 30 Euro
Ridotto: da 45 a 25 Euro (titolari Carte dei programmi di Membership, gruppi di almeno 10 persone membri di enti, CRAL ed associazioni convenzionati con il Teatro di San Carlo)

Giovani under 30 /Over 65**
Platea (III settore): 20 Euro
Palchi: 15 Euro

**Anziani over 65 con reddito minimo (come da circolare INPS n.1 del 9 gennaio 2015) e / o Social Card

Scuole
Palchi: 10 Euro

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

8 Mag, 2016 Posted by | Agenda Eventi, Associazione Domenico Scarlatti, Associazioni Musicali, Avellino, Campania, Centro di musica antica "Pietà dei turchini", Chiesa Luterana, Concerti, Conservatori di Musica, Conservatorio "S.Pietro a Majella", Fondazione Pietà dei Turchini, Italia, Maggio della Musica, Musica, Musica classica, Musica da camera, Musica Lirica, musica sinfonica, Mysterium vocis, Palazzo Venezia, Prima del concerto, Regioni, Sala Martucci, Sale da concerto, Teatri, Teatro San Carlo, Villa Pignatelli | , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Domenica 22 luglio doppio concerto nel Cortile del Maschio Angioino nell’ambito di Estate a Napoli 2012


Domenica 22 luglio 2012, alle ore 20.30, nel Cortile del Maschio Angioino, per Estate a Napoli doppio concerto con Guido Russo Project feat Patrizia Di Fiore e Mimmo Langella 4tet
Special guest: Marco Zurzolo (sax) e Giovanni Imparato (percussioni).
Presenta: Gennaro Pasquariello

Guido Russo
Guido Russo, musicista e compositore, si è diplomato in teoria musicale e solfeggio presso il conservatorio di Salerno sotto la guida del maestro Gianni Desidery, ha seguito i corsi di teoria e armonia al Dams di Bologna con il maestro Donadoni, ha collaborato con musicisti jazz di livello nazionale e internazionale tra i quali Pino Iodice, Pietro Iodice Daniele Sepe, Salvatore Tranchini, Alberto D’anna, Giulio Martino, Aldo Farias, Giovanni Amato, Giovanni Imparato.
Da session man ha suonato con Dee Dee Bridgewater, Cheb Kaled, Toni Hadley, Eduardo Bennato, Enrico Ruggeri, Nino Buonocore e Nino D’Angelo.
Ha pubblicato due dischi a proprio nome “Music for images” nel 2005 e “Spirit guajira” nel 2012 che sarà presentato in occasione di questo concerto.
Con Guido Russo al basso suonano Patrizia Di Fiore e Simona De Rosa alle voci, Antonio Perna al piano, Pasquale De Paola alla batteria e Emilio Silva Bedman al sax.

Mimmo Langella
Mimmo Langella, chitarrista e compositore napoletano, ha al suo attivo due dischi da solista, “The Other Side” (2002) e “Funk That Jazz” (2008) che vede la partecipazione straordinaria di Scott Henderson.
A quattro anni di distanza da “Funk That Jazz”, Langella si ripresenta al pubblico con “Soul Town”, il nuovo progetto musicale e discografico, in uscita dopo l’estate, che sarà presentato in anteprima il 22 luglio al Maschio Angioino di Napoli.
“Soul Town” prosegue il cammino musicale cominciato dieci anni fa con “The Other Side”, il suo primo album, dove le influenze jazz/blues assorbite nel corso degli anni s’incontrano per mescolarsi nuovamente su un territorio ritmico di matrice black, con piacevoli accenni alle moderne tendenze elettro-lounge.
Stavolta il chitarrista riparte dal Soul Jazz degli anni ’60 per un viaggio musicale alla ricerca di un nuovo suono senza barriere di generi e linguaggi in compagnia della sua storica sezione ritmica, costituita da Guido Russo al basso e Pasquale De Paola alla batteria, cui si aggiunge la raffinata voce dell’organo Hammond di Tommy De Paola che contribuisce a creare quel feel vintage tanto caro al leader.

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

19 luglio, 2012 Posted by | Jazz, Musica | , , , , , , , | Lascia un commento

Giovedì 8 settembre a “Napoli Città Viva” il doppio live di Slivovitz e Revenaz Quartet

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Giovedì 8 settembre, anziché come previsto sabato 10, alle ore 21.00, nel cortile del Maschio Angioino, nell’ambito della rassegna “Napoli Città Viva *Estate 2011 – L’energia della cultura”, voluta dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, performance dal vivo degli Slivovitz, che presentano il loro ultimo lavoro “Bani Ahead”, e che durante la serata divideranno il palco con un’altra band partenopea, il Revenaz Quartet.

Costo del biglietto: 5 Euro

Ufficio Stampa
Victoriano Papa
cell.: 333/2824262,
e-mail: victorianopapa@alice.it
________________________________________________________________________

Slivovitz
Gli Slivovitz sono formati da Domenico Angarano al basso; Salvatore Rainone alla batteria; Derek Di Perri all’armonica; Marcello Giannini alla chitarra; Pietro Santangelo al sassofono; Riccardo Villari al violino; Ciro Riccardi alla tromba.
Il loro nome proviene da un’acquavite dei Balcani ottenuta dalla fermentazione di prugne e vari altri prodotti naturali; la loro musica, invece, nasce da sporadiche jam di 6 strumentisti, uniti dalla comune passione per la world musica e la sperimentazione artistica, volta alla fusione di differenti influenze e tradizioni del bacino del Mediterraneo.
Nati nel settembre del 2001, la loro ricerca musicale non si è mai fermata, ruotando introno al nucleo originario di un jazz-rock dai toni etnici.
L’attività performativa della band, fitta e continua, è caratterizzata da un forte impatto live, che svela un chiaro ascendente rock sulla sezione ritmica, mitigato dalle innate capacità improvvisative dei solisti.
Il tutto fuso in strutture complesse che rimandano al jazz-rock dei primi anni ’70, ma con risonanze etniche dal mediterraneo all’area balcanica. Il mix di sonorità che gli Slivovitz propongono è originale ed equilibrato, basato sull’interazione tra ascendenze funk, jazz, indie, di musica araba ed etnica in generale. La loro sintassi musicale è tesa alla scoperta di nuovi linguaggi diversamente codificati e liberi dai canoni del mainstream.
Dopo l’entusiasmo degli esordi e sempre naturalmente tesi alla scoperta di un nuovo sound, infatti, a partire da Napoli, dove nel 2003 aprono il concerto dell’artista internazionale reggae Buju Banton, hanno suonato in tutt’Italia, hanno toccato l’Ungheria (Budapest Sziget Festival, Debrecem, Veszprem, Ocs…), la Spagna (Barcellona), la Serbia (Nisville Jazz Festival, Belgrado), l’Austria (Mumyuha Festival Hochneukirchen).
La loro prima fatica discografica, “Slivovitz”, è registrata tra il 2004 e il 2005 presso gli MD Studios di Bagnoli, pubblicata dall’Ethnoworld di Milano. Seguono, poi, tour internazionali, premi e riconoscimenti nell’ambito della musica etnica.
Rispetto alla formazione originaria, il gruppo in seguito si arricchisce della splendida voce di Ludovica Manzo e, anche grazie a ciò, nasce, nell’estate del 2007, il successivo parto artistico: “Hubris”, registrato presso gli studi napoletani Megaride, e in cui spicca l’utilizzo strumentale della voce.
Il nuovo lavoro degli Slivovitz “Bani Ahead”, invece, che vede la presenza di Salvatore Rainone alla batteria e Ciro Ricciardi alla tromba, è una teoria di 8 tracce, più compatte e omogenee nel loro insieme, con un carattere evidentemente rock e con sonorità analogiche, sempre segnate da influenze folk.
L’album, registrato per intero dal vivo presso lo Zork Studio da Daniele Chiariello e missato da Peppe De Angelis, ha un nitido sapore vintage, con numerosi momenti di improvvisazione collettiva e forti virate verso il jazz più contemporaneo.
Come il precedente “Hubris”, anche “Bani Ahead” sarà distribuito in tutto il mondo dall’etichetta Americana “MoonJune”, proprio a partire dall’estate del 2011.

Revenaz Quartet
Il gruppo è costituito da Luca Iavarone (synth), Paolo Petrella (basso), Roberto Porzio (tastiere), Andrea De Fazio (batteria) con i quali collaborano Simone Petrella (visual arts) e Peppe Pace (fonico).
I Revenaz più che seguire un preciso percorso musicale, fanno una riflessione sulla comunicazione di massa.
Attraverso lo “zapping” (espressione con cui s’intende non solo il cambio compulsivo di canale, ma anche lo sfegatato amore per Frank Zappa), rinnovano la tecnica del ready made dadaista, così come l’attitudine postmoderna e iperrealista al riciclaggio di materiale, in un gioco estremamente coinvolgente di fusione tra alto e basso, cultura e sottocultura, serio e faceto.
Schegge di cultura pop vengono riassemblate in maniera inedita da questo collettivo di artisti napoletani.
I live Revenaz sono una mistura esplosiva di musica, teatro e video arte, dove a fare gli onori di casa è sempre un’imprescindibile dose di autoironia.
Lo spettatore viene travolto da una miriade di icone missate e sovrapposte che, svuotate del loro significato comune, si prestano a nuove analogie o addirittura riacquistano dignità di puri significanti.
Revenaz è come Dada: trova nella contraddizione la sua identità.
Nella contraddizione come nella contaminazione; e se contaminazione è la parola d’ordine, per statuto l’ordine sarà già sovvertito.
In tal senso Revenaz è tutto e il contrario di tutto. È soprattutto l’affrancamento da qualsiasi definizione ed etichetta cristallizzate.
Sperimentazione, ricerca, sempre giocate sul doppio canale visivo e sonoro, anche grazie all’ausilio di mezzi multimediali, per un costante impatto live di forte intensità. Perciò, in una tale ottica, anche il sound del Revenaz Quartet non può non sconfinare in differenti territori: jazz-rock, electro glitch, il prog degli Area, la canzone neomelodica rivissuta in chiave ironica, citando e attingendo anche a repertori del samba, free-jazz, drum ‘n bass.
Il tutto in un impasto sonoro e secondo una declinazione musicale libera da schemi, originale, divertente e trascinante.

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

6 settembre, 2011 Posted by | Agenda Eventi, Musica, Napoli | , , , | Lascia un commento

Mercoledì 7 settembre al Maschio Angioino “Concerto per pianoforte e immagini” nell’ambito della rassegna “Napoli Città Viva”

Critica Classica di Marco del Vaglio:

L’Associazione Napoli Jazz, da anni impegnata nella diffusione di questa musica sul territorio nazionale ed internazionale, propone mercoledi 7 settembre, alle ore 21.00, nel cortile del Maschio Angioino, nell’ambito della rassegna “Napoli Città Viva *Estate 2011 – L’energia della cultura”, un “Concerto per pianoforte e immagini” con ” Bruno Persico al pianoforte e Annibale Elia impegnato in una estemporanea produzione di immagini

Costo del biglietto: 5 Euro
Ingresso consentito fino ad esaurimento posti

Ufficio Stampa
Istituto Internazionale Domenico Scarlatti
Via Matteo Renato Imbriani, 94
802136 Napoli
tel: 081-5643077
e-mail: ufficiostampa@domenicoscarlatti.it
website: www.domenicoscarlatti.it

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

5 settembre, 2011 Posted by | Agenda Eventi, Musica, Napoli, Pianisti | , , , , | Lascia un commento

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: