MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Concerti a Napoli dal 15 al 21 giugno 2015

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Nicola Sala

Nicola Sala

Questi gli appuntamenti previsti dal 15 al 21 giugno:

Lunedì 15 giugno, alle ore 18.00, nella Sala Chopin (piazza Carità, 6), nell’ambito dei “Pomeriggi in Concerto” dell’Associazione Napolinova, recital del duo pianistico formato da Dora Torti e Fausto Trucillo (pianoforti) con la partecipazione della prof. Ginevra de Majo

Programma

W. A. Mozart: Sonata in re Maggiore KV 448

D. Shostakovich: Concertino in la minore per due pianoforti, op. 94

E. Chabrier: España

C. Saint-Saëns: Il Carnevale degli animali
(Testi e lettura del Carnevale degli animali: Prof.ssa Ginevra de Majo)

Ingresso libero
_________________________________________________________

Lunedì 15 giugno, alle ore 18.00, nella Sala Scarlatti del Conservatorio, per il “Maggio della Musica e dei Monumenti”, concerto del San Pietro a Majella Brass Ensemble

In programma musiche di Purcell, Lehár, Rota, Williams

Ingresso libero
_________________________________________________________

Lunedì 15 giugno, alle ore 18.00, al Circolo Artistico Politecnico (piazza Trieste e Trento, 48), per “I Lunedì Musicali”, concerto della pianista Lia Porcelli

Programma

F. Chopin
Notturno op 27, n. 2
Ballata n. 1

F. Liszt
Sogno d’amore
Un sospiro

I. Albéniz
Asturias
Castilla

(dalla Suite española, Op. 47)

Ingresso gratuito per i soci, associati e ragazzi fino ai 15 anni di età.
Per gli ospiti è previsto un contributo
Per info: tel 081426543

_________________________________________________________

Martedì 16 giugno, alle ore 18.00, presso il Circolo Posillipo (v. Posillipo, 5), l’Associazione Amici del San Carlo propone la presentazione de “La Cenerentola” di Gioachino Rossini curata dai critici Massimo Lo Iacono e Stefano Valanzuolo

Ingresso libero
_________________________________________________________

Martedì 16 giugno, alle ore 19.00, presso la Sala Vasari della chiesa di S. Anna de’ Lombardi (piazza Monteoliveto), l’associazione Frame Ars Artes e il Museo del Mare di Napoli, a conclusione della mostra Artegiovane, propongono il concerto del Quartetto Aeolus, formato da Annalisa Freda (flauto), Francesco Mennella (clarinetto), Guido Mandaglio (fagotto), Manon Chevalier (corno).

Programma

W. A. Mozart
Allegro da Eine Kleine Nachtmusik K. 525
Aria della Regina della Notte, da “Die Zauberflöte”

G. Rossini: Sonata n. 1 (da “Sei Sonate a quattro”)

C. Gounod: Marcia funebre per una marionetta

F. Schubert
Allegro moderato, dai “Moments musicaux” (arr. G. Corroyez)
Serenade (arr. G. Corroyez)

J. Strauss: Tritsch-Tratsch Polka op. 214

Costo del biglietto: 10 Euro
(da ritirare presso “Pronto Service” in via Caravita n. 32, Napoli, dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 18.30)
_________________________________________________________

Martedì 16 giugno, alle ore 20.00, presso l’Auditorium dell’Osservatorio Astronomico (Salita Moiariello, 16), nell’ambito della rassegna “A Capodimonte tra luna e musica”, organizzata dall’Associazione ex allievi del Conservatorio S. Pietro a Majella, libera lettura del testo teatrale di Bertolt Brecht, “Vita di Galileo”, e proiezione del film muto “Le voyage dans la lune” di Georges Méliès, entrambi accompagnati dalla colonna sonora concepita dal Gruppo La.Vi.Co. (Laboratorio Vivo della Composizone) del maestro Gaetano Panariello.
Voce recitante: Martina Giordano

Ingresso libero
Info: 0815575429
email info@oacn.inaf.it

_________________________________________________________

Giovedì 18 giugno, alle ore 18.30, nel Teatro di Palazzo Donn’Anna (via Posillipo), nell’ambito delle iniziative dell’Accademia Musicale Napoletana, Massimo Fargnoli incontra il violinista Uto Ughi, per la presentazione del libro “Quel diavolo di un trillo” (Einaudi).
La serata comprende anche la proiezione del documentario di Natascia Chiarlo dal titolo “Uto Ughi – una vita in musica”

Ingresso libero
_________________________________________________________

Giovedì 18 giugno, alle ore 20.30 (Turno A), con replica domenica 21 giugno, alle ore 17.00 (Turno F), al Teatro di San Carlo, per la stagione lirica 2014-2015, allestimento de “La Cenerentola”, dramma giocoso in due atti di Gioachino Rossini su libretto di Jacopo Ferretti

Direttore: Gabriele Ferro
Maestro del Coro: Marco Faelli
Regia: Paul Curran
Ripresa da: Oscar Cecchi
Scene: Pasquale Grossi
Costumi: Zaira de Vincentiis

Personaggi ed interpreti

Don Ramiro: Maxim Mironov
Dandini: Simone Alberghini
Don Magnifico: Carlo Lepore
Angelina, sotto il nome di Cenerentola: Serena Malfi
Clorinda: Caterina Di Tonno
Tisbe: Candida Guida
Alidoro: Luca Tittoto

Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo
Allestimento del Teatro di San Carlo

Costo del biglietto

Turno A
Intero: da 160 a 50 Euro
Ridotto: da 140 a 45 Euro (titolari Carte dei programmi di Membership, gruppi di almeno 10 persone membri di enti, CRAL ed associazioni convenzionati con il Teatro di San Carlo)
Giovani under 30 (palchi laterali): 30 Euro

Altri Turni

Intero: da 130 a 50 Euro
Ridotto: da 120 a 45 Euro (titolari Carte dei programmi di Membership, gruppi di almeno 10 persone membri di enti, CRAL ed associazioni convenzionati con il Teatro di San Carlo)
Giovani under 30 (palchi laterali): 30 Euro

_________________________________________________________

Giovedì 18 giugno, alle ore 20.30, al Salone Margherita (v. Verdi, 6), nell’ambito della stagione del “Maggio della Musica”, concerto del Quartetto Prometeo, formato da Giulio Rovighi e Aldo Campagnari (violini), Massimo Piva (viola) e Francesco Dillon (violoncello)

Programma

R. Schumann: Quartetto per archi in la maggiore, op. 41 n. 3

F. Schubert: Quartetto per archi n. 15 in sol maggiore D. 887, op. postuma 161

Costo del biglietto: 20 Euro
_________________________________________________________

Venerdì 19 giugno, alle ore 18.30, nella Sala Scarlatti del Conservatorio di San Pietro a Majella, in collaborazione con l’Associazione Alessandro Scarlatti, nell’ambito della rassegna “Organi Storici della Campania”, concerto di Maurizio Rea (organo) e Salvatore Biancardi (pianoforte)

Programma

C. Saint-Saëns: Duos op. 8

Ruth Watson Henderson: Duet suite for piano and organ

D. Bédard: Duet suite for piano and organ

F. Peeters: Concerto for organ and piano op. 74

Ingresso libero
_________________________________________________________

Venerdì 19 giugno, alle ore 19.00, nel Complesso Monumentale di San Gennaro all’Olmo (v. S. Gregorio Armeno, 35), nell’ambito della rassegna “I Concerti dell’Accademia” recital del duo pianistico formato da Gabriella Stea e Stefano Schirosi

In programma musiche di Gounod, Chabrier, Alkan, Glinka, Milhaud, Gavrilin

Nel corso del concerto ci sarà anche la presentazione del brano “Omaggio a Napoli” di Lorenzo Fiscella per pianoforte a quattro mani, eseguito dal duo formato da Lorenzo Fiscella e Marilena Perrogino.

Costo del biglietto (comprensivo di visita guidata ed aperitivo)
Intero: 10 Euro
Ridotto studenti: 7 Euro
info: accademiareale@gmail.com

_________________________________________________________

Venerdì 19 giugno, alle ore 21.00, presso il Centro Culturale Domus Ars (v. S. Chiara 10 c), concerto del Trio Pragma, formato da Federica Severini (violino), Giovanni Sanarico (violoncello) e Gennaro Musella (pianoforte)

Programma

L. van Beethoven: Trio op.1 n. 2 in sol maggiore

R. Schumann: Phantasiestücke op.88

B. Smetana: Trio op.15 in sol minore

Costo del biglietto
Intero: 10 Euro
Ridotto (over 65 e minori fino a 13 anni): 5 Euro

_________________________________________________________

Sabato 20 giugno, alle ore 12.30, nel Foyer del Teatro di San Carlo, presentazione della stagione 2015-2016 del Teatro di San Carlo

Ingresso libero
_________________________________________________________

Sabato 20 giugno, alle ore 21.00, nel cortile del Conservatorio di San Pietro a Majella, allestimento dell’intermezzo in due atti “L’uccellatrice”di Niccolò Jommelli su testo di Carlo Goldoni
Orchestra e solisti del Conservatorio San Pietro a Majella diretti da Carlo Gargiulo
Regia: Maria Luisa Bigai

Ingresso libero
_________________________________________________________

Domenica 21 giugno, alle ore 10.30, presso la Certosa di San Martino (Vomero), nell’ambito della rassegna “Concertosa”, concerto dell’orchestra giovanile Sanitansamble

Costo del biglietto (ingresso al Museo di San Martino)
Intero: 6 Euro
Ridotto: 3 Euro

_________________________________________________________

Domenica 21 giugno, a partire dalle ore 11, per la Festa Europea della Musica, il Teatro di San Carlo organizza i seguenti appuntamenti:

ore 11.00: Teatrino di Corte di Palazzo Reale

Concerto del Quintetto di fiati del Teatro di San Carlo formato da Bernard Labiausse (flauto), Domenico Sarcina (oboe), Luca Sartori (clarinetto), Mauro Russo (fagotto), Marco Peciarolo (corno)

Programma

W. A. Mozart: Le nozze di Figaro, Ouverture (trascrizione)

G. Bizet: Fantasie sulla Carmen (trascrizione)

G. Rossini: Il barbiere di Siviglia, Ouverture (trascrizione)

G. Verdi: Nabucco, Ouverture (trascrizione)

J. Ibert: Trois pièces brèves

ore 11.30: MeMUS Museo e Archivio Storico del Teatro di San Carlo

l’Istituto Dell’Orefice in collaborazione con Fondazione Teatro di San Carlo presenta: Giuseppe Dell’Orefice, opere – La figura e la storia di un protagonista del secolo d’oro dell’opera italiana con la partecipazione di Rosanna Purchia, Sovrintendente San Carlo, Maurizio Colasanti e Maurizio di Mattia
Interventi musicali dal vivo

ore 12.00: Teatrino di Corte di Palazzo Reale

Concerto del Quartetto d’archi del Teatro di San Carlo, formato da Cecilia Laca e Luigi Buonomo (violini), Antonio Bossone (viola), Luca Signorini (violoncello), con la partecipazione del pianista Marco Scolastra

Programma

W. A. Mozart: Concerto n. 12 in la maggiore, K 414 nella versione originale per pianoforte e quartetto d’archi

A. Ginastera: Quartetto d’archi n. 1, op. 20

ore 13.00: Foyer del Teatro di San Carlo

Concerto del Coro di Voci bianche del Teatro di San Carlo, diretti da Stefania Rinaldi e accompagnati al pianoforte da Luigi Del Prete

Programma

W. A. Mozart: “Il flauto magico”, Ouverture (trascrizione di Luigi Del Prete)

G. Verdi: da “Nabucco”, Va pensiero

B. Chilcott: A little jazz Mass

ore 16.00: Foyer del Teatro di San Carlo

Concerto de “I Sancarlini”, diretti da Carlo Morelli, dal titolo “Aspettando Cenerentola” con la partecipazione di Alfredo Giordano Orsini (pianoforte), Enrico Mormile (chitarra), Gianni Striano (batteria)
Solisti: Rosanna Coppola, Alberto Bonura, Natalino Di Maio, Enzo Danilo Esposito, Ivan Esposito, Francesca Marotta, Salvo Musso, Martina Striano, Giuseppe Toscano

Programma

Joyful Joyful, versione per coro gospel dell’Inno alla gioia di L.v. Beethoven

Queen: Somebody to love

Abba: Mamma mia

Michael Jackson: Man in the mirror

Carlo Morelli: Playing Basie

Queen: Bohemian rhapsody

Enrico Cannio: ‘O Surdato nnammurato

(Arrangiamenti: Carlo Morelli)

Costo del biglietto
Singolo concerto: 5 Euro
Tutti i concerti: 10 Euro

_________________________________________________________

Domenica 21 giugno, alle ore 19.00, nel Complesso Monumentale di San Gennaro all’Olmo (v. S. Gregorio Armeno, 35), nell’ambito della rassegna “I Concerti dell’Accademia”, concerto di Ivano Leva (pianoforte) e del Quartetto Klangfarben formato da Sergio Carnevale e Isabella Parmiciano (violini), Tsvetanka Asatryan (viola) e Silvia Fasciano (violoncello)

In programma musiche di Ivano Leva

Costo del biglietto (comprensivo di visita guidata ed aperitivo)
Intero: 10 Euro
Ridotto studenti: 7 Euro
info: accademiareale@gmail.com

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

14 giugno, 2015 Posted by | Agenda Eventi, Associazione "A. Scarlatti", Associazioni Musicali, Campania, Concerti, Conservatori di Musica, Conservatorio "S.Pietro a Majella", Italia, Maggio della Musica, Musica, Musica classica, Musica da camera, Musica Lirica, Napoli, Prima del concerto, Regioni, Teatri, Teatro San Carlo | , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Lo ScarlattiLab/Barocco chiude il quarto anno di attività con una serata piacevole e scoppiettante all’insegna del Seicento napoletano

Da sinistra verso destra: Angela Luglio, Maddalena Pappalardo, Enrico Vicinanza e Fabio Anti - Foto Giovanni Caiazzo

Da sinistra verso destra: Angela Luglio, Maddalena Pappalardo, Enrico Vicinanza e Fabio Anti – Foto Giovanni Caiazzo

Se il Settecento a Napoli fu sicuramente una stagione irripetibile, già un secolo prima la città si configurava come uno dei centri musicali più importanti dell’epoca, meta di compositori provenienti dalle regioni circostanti e dal resto d’Europa.
L’ennesima conferma ci giunge dall’appuntamento conclusivo dello ScarlattiLab/Barocco, progetto dell’Associazione Alessandro Scarlatti, giunto al quarto anno, nato con lo scopo di far emergere i giovani talenti dei Conservatori di Napoli, Bari, Cosenza e Verona e affidato alla direzione artistica di Antonio Florio e Dinko Fabris, due fra i maggiori esperti mondiali del periodo barocco.
Il concerto, che verteva sulla descrizione di una ipotetica serata musicale estiva a Posillipo, era intitolato “I lieti giorni di Napoli”, dall’incipit di una raccolta di canzonette per voci e strumenti, pubblicata nel 1612, con dedica al viceré spagnolo Pedro Fernández de Castro, mecenate più noto con il nome di conte di Lemos.
Da tale raccolta, riscoperta recentemente, la cui unica copia è conservata nella biblioteca di Glasgow, sono stati proposti diversi brani di Girolamo Melcarne, detto il Montesardo, compositore ed ecclesiastico salentino, e “O felice quel giorno” del napoletano Francesco Lambardi (1587-1642).
Partenopeo era anche il liutista Crescentio Salzilli, autore di “Pallidetta bizzarretta” e “Come sì m’accendete” a voce sola, entrambi appartenenti a “La Sirena, libro secondo delle canzonette a tre voci” (1616).
Altro autore molto interessante Gioseffo Biffi, originario di Cesena, che fu attivo per un certo periodo a Napoli, del quale abbiamo ascoltato alcuni pezzi tratti dalla raccolta “Della Ricreazione di Posillipo a tre, e quattro, et a cinque voci, con un Madrigale a sei nel fine artificioso” (1606).
Il programma si completava con alcuni brani strumentali, inframmezzati alle composizioni citate in precedenza, fra i quali spiccavano una Toccata di Johannes Hieronimus Kapsberger (1580-1651), musicista italo-tedesco che soggiornò per un certo periodo anche nella città partenopea e sposò una napoletana, ed una Tarantella di anonimo del XVII secolo.

Foto Giovanni Caiazzo

Foto Giovanni Caiazzo

Veniamo, quindi, agli splendidi interpreti, iniziando con il quartetto degli allievi del master di musica antica del conservatorio napoletano di S. Pietro a Majella, formato dai soprani Angela Luglio e Maddalena Pappalardo, dal contralto Enrico Vicinanza e dal tenore Fabio Anti.
Tutti hanno fornito un’ottima prova, nei brani solistici, come nei duetti, nei trii e nel finale a quattro, caratterizzati da un affiatamento perfetto, frutto di una intesa che non si limita ai contorni artistici, ma coinvolge anche la sfera di una solida amicizia reciproca.
In più, va sottolineata l’oculata scelta di brani, facilmente fruibile da parte degli spettatori e nel contempo ricchi di passaggi virtuosistici, tali da esaltare le notevolissime potenzialità di ogni singola voce, con un risultato complessivo di elevato spessore.
Molto bravi anche i costituenti dell’ensemble che ha accompagnato i cantanti, formato da Domenico Passarelli e Annalisa De Simone (flauti dolci), con il loro docente, il flautista di fama internazionale Tommaso Rossi, in rappresentanza del Conservatorio “Stanislao Giacomantonio” di Cosenza, Paola La Forgia e Antonella Parisi (viole da gamba) e Paola Ventrella (tiorba) del Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari, Michele Cinquina (tiorba), alunno del Conservatorio “Evaristo Felice Dall’Abaco” di Verona, dove insegna il maestro Franco Pavan, anch’egli musicista di caratura internazionale, presente nel duplice ruolo di liutista e direttore.
A proposito di quest’ultimo va detto che, dall’alto della sua grande esperienza, è riuscito a infondere grande fiducia all’intero organico, come si poteva leggere nei volti dei protagonisti, stemperando quella tensione, giustificata ma a volte parossistica, che accompagna esibizioni del genere.
Pubblico numeroso ed entusiasta, dove era possibile scorgere molti protagonisti degli ScarlattiLab precedenti, venuti a sostenere i loro amici e colleghi, al punto che sarebbe sufficiente solo questo per considerare il carattere eccezionale assunto da tale iniziativa.
In conclusione un ottimo concerto che, grazie allo ScarlattiLab/Barocco e a quanti hanno contribuito alla sua riuscita, ha ancora una volta evidenziato la ricchezza del repertorio napoletano del Seicento, che rappresenta un patrimonio di valore inestimabile da salvaguardare e diffondere.
______________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

11 marzo, 2015 Posted by | Associazione "A. Scarlatti", Associazioni Musicali, Auditorium Castel S. Elmo, Campania, Conservatori di Musica, Conservatorio "S.Pietro a Majella", Italia, Musica, Musica classica, Napoli, Regioni, Sale da concerto | , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: