MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Concerti a Napoli dal 14 al 20 dicembre 2015

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Alessandro Speranza

Alessandro Speranza

Questi gli appuntamenti previsti dal 14 al 20 dicembre (aggiornato il 18-12):

Lunedì 14 dicembre, alle ore 18.00 (Turno B), con repliche mercoledì 16 dicembre, alle ore 20.30 (Turno C / D), giovedì 17 dicembre, alle ore 18.00 (fuori abbonamento), venerdì 18 dicembre, alle ore 20.30 (fuori abbonamento), sabato 19 dicembre, alle ore 19.00 (fuori abbonamento) e domenica 20 dicembre, alle ore 21.00 (Turno F) al Teatro di San Carlo, per la stagione lirica 2015-2016, allestimento dell’opera “Carmen”, musica di Georges Bizet, libretto di Henri Meilhac e Ludovic Halévy.

Direttori: Zubin Mehta (14, 16 e 20 dicembre) / Jacques Delacôte (17, 18 e 19 dicembre)
Regia e co-creatore luci: Daniele Finzi Pasca
Creative Associate: Julie Hamelin Finzi
Coreografie: Maria Bonzanigo
Scenografia: Hugo Gargiulo
Costumi: Giovanna Buzzi
Assistente alla regia: Geneviève Dupéré
Co-creatore luci: Alexis Bowles
Effetti Speciali: Roberto Vitalini “Bashiba”
Assistente alla scenografia: Matteo Verlicchi
Assistente ai costumi: Ambra Schumacher
Assistente creatore luci: Marzio Picchetti
Assistente effetti speciali: Sebastiano Barbieri

Personaggi ed interpreti

Carmen: María José Montiel (16, 18 e 20 dicembre) / Clémentine Margaine (14, 17, e 19 dicembre)
Don José: Brian Jagde (16, 18 e 20 dicembre) / Andeka Gorrotxategui (14, 17 e 19 dicembre)
Micaëla: Eleonora Buratto (16, 18 e 20 dicembre) / Jessica Nuccio (14, 17 e 19 dicembre)
Escamillo: Kostas Smoriginas (16, 18 e 20 dicembre) / Ruben Amoretti (14, 17 e 19 dicembre)
Frasquita: Sandra Pastrana
Mercédès: Giuseppina Bridelli (16, 18, e 20 dicembre) /Annunziata Vestri (14, 17 e 19 dicembre)
Le Dancaïre: Fabio Previati
Le Remendado: Carlo Bosi
Zuniga: Gianfranco Montresor
Moralès: Roberto Accurso

Nuovo Allestimento del Teatro di San Carlo
Orchestra, Coro, Corpo di Ballo e Coro di Voci Bianche del Teatro di San Carlo

Costo del biglietto

Intero: da 400 (Palco Reale) a 25 Euro
Ridotto: da 400 (Palco Reale) a 25 Euro (titolari Carte dei programmi di Membership, gruppi di almeno 10 persone membri di enti, CRAL ed associazioni convenzionati con il Teatro di San Carlo)

Giovani under30 /Over 65**
Platea (III settore): 30 Euro
Palchi: 25 Euro

**Anziani over 65 con reddito minimo (come da circolare INPS n.1 del 9 gennaio 2015) e / o Social Card

Scuole
Palchi: 10 Euro

_________________________________________________________

Lunedì 14 dicembre, alle ore 20.30, al Nuovo Teatro Sancarluccio (via S. Pasquale a Chiaia, 19), “Tre in uno”, concerto-spettacolo con la partecipazione di Riccardo, Brunello e Susanna Canessa

Informazioni presso il botteghino, oppure chiamando il n. tel. 081 410 44 67
Il botteghino è aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00
Biglietti online: http://www.etes.it

_________________________________________________________

Martedì 15 dicembre, alle ore 18.00, nella chiesa dei SS. Marcellino e Festo (largo San Marcellino), per la rassegna Federimusica, concerto del pianista Antonio Pompa-Baldi

In programma musiche di Liszt, Grieg, Chopin

Costo del biglietto: 10 Euro
_________________________________________________________

Mercoledì 16 dicembre, alle ore 18.00, presso la sala Chopin (piazza Carità, 6) inaugurazione dei “Pomeriggi in Concerto” di Napolinova con il recital del pianista Luca Lione

In programma musiche di Liszt, Rachmaninov

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.
_________________________________________________________

Mercoledì 16 dicembre, alle ore 21.00, nell’Auditorium di Castel S. Elmo, per la stagione 2015-2016 della Associazione Alessandro Scarlatti, concerto della Nuova Orchestra Scarlatti, diretta da Beatrice Venezi

Programma

A. Corelli: Concerto grosso in sol min. op. 6 n. 8 “fatto per la notte di Natale”

F. Farkas: Antiche danze ungheresi dal secolo XVII per fiati

B. Britten: Sinfonietta op.1

P. Marrone: Polittico per piccola orchestra

D. Šostakovič: Quattro valzer

A. Piazzolla
Ave Maria per clarinetto e archi
Fuga per piccola orchestra

Costo del biglietto
Intero: 15 Euro
Ridotto (giovani under 33): 10 Euro
Ridotto last minute (giovani under 33): 3 Euro

page1outputpage2outputpage3outputpage4outputpage5output

Domenica 20 dicembre, alle ore 11.00, nella chiesa di S. Aniello a Caponapoli (vico S. Aniello a Caponapoli), concerto di Natale dell’Ensemble Vocale “Siderum Voces”, diretto da Antonio Capuano e accompagnato all’organo da Sossio Capasso

Programma

G. Frescobaldi: Preludio
H. L. Hassler: Dixit Maria
J. Arcaldelt: Ave Maria
F. Durante: Magnificat
M. Praetorius: Puer natus est
J. S. Bach: O Jesulein Süß
S. Alfonso de’ Liguori: Quanno nascette ninno (arr. J Grima)
J. F. Wade: Adeste fideles
M. Leontovich: Carol of the bells
J. J. Niles: I wonder and I wander (ver. L. Berio)
F. Gruber: Stille nacht
J. P. McCaskey: Deck the hall
F. Bernhard: Winter wonderland

Ingresso a offerta libera
_________________________________________________________

Domenica 20 dicembre, alle ore 11.00, a Palazzo Zevallos Stigliano (via Toledo 185), nell’ambito della rassegna “E’ aperto a tutti quanti”, concerto delle Classi di canto del Conservatorio di Musica San Pietro a Majella di Napoli, con la partecipazione di Feng Xiaoshun, Giovanni Castagliuolo, Raffaele Schiavone, Dario Cavaliere e dei pianisti Angelo Gazzaneo e Maurizio Iaccarino

Programma

Anonimo: Adeste fideles

J. S. Bach: “Großer Herr”, dall’Oratorio di Natale
basso Carlo Feola

G. F. Händel: dal “Messiah”
“He shall feed his flock”
soprano Jessika Crispino
“He that dwelleth in Heaven”
tenore Luigi D’Agostino

A. Vivaldi: “Laudamus te”, dal Gloria
soprano: I. Valeria Caputo
controtenore Giovanni De Vivo

C. Giordano: “Aeterno jubilo”, dalla Ninna nanna
mezzosoprano Paola Bellofatto

W. A. Mozart:
“Alleluja”, da Exsultate, jubilate
soprano I. Valeria Caputo

“Laudate Dominum”, dai Vesperae solemnes de Confessore
soprano Wang Siyi

C. Franck: Ave Maria
controtenore Giovanni De Vivo

M. Reger: Maria Wiegenlied, dai Neun Kinderlieder
mezzosoprano Rossana Giardullo

A. Adam: Cantique de Noël
tenore Liu Peng

Ingresso libero
_________________________________________________________

Domenica 20 dicembre, alle ore 11.30, nel Complesso Monumentale di San Gennaro all’Olmo (via S. Gregorio Armeno, 35), per “I Concerti dell’Accademia”, recital della clavicembalista Enza Caiazzo dal titolo “Bach e Scarlatti: padri e figli – Due generazioni a confronto”

Programma

J. S. Bach
Preludio e fuga VII in mi bemolle maggiore BWV 852 (dal “Clavicembalo ben temperato”)
Fantasia cromatica e fuga in re minore BWV 903

Johann Christian Bach: Sonata n. 5 op.17 in la maggiore

A. Scarlatti: Toccata in sol maggiore

D. Scarlatti: Dagli “Essercizii per Gravicembalo”
Sonata K30 in sol minore detta “La fuga del gatto”
Sonata K25 in fa diesis minore
Sonata K 24 in la maggiore

Precederà il concerto, alle ore 11.00 la visita guidata della Chiesa a cura di Angela Bosco

Costo del biglietto, comprensivo di visita guidata
Intero: 10 Euro
Ridotto studenti: 7 Euro.

_________________________________________________________

Domenica 20 dicembre, alle ore 18.00, presso la Chiesa dei Padri Missionari di San Vincenzo de’ Paoli (via Vergini, 51), concerto del Coro Mysterium Vocis, diretto da Rosario Totaro

Programma

Anonimo XIV sec.: Personent hodie

Anonimo XIV sec.: L’unico figlio

Anonimo XV sec.: Gaudete Christus nascetur

H. Leo Hassler: Laetentur coeli

P. Nenna: In Nativitate Domini

Anonimo XVIII sec.: Nitida stella

Sant’Alfonso Maria de’ Liguori: Pastorale di Natale e Amen (dalla Messa Pastorale di Pietrantonio Gallo)
(elaborazione di Marco Palumbo)

Z. Kodály: Veni Emmanuel

R. Di Marino: Beata Viscera Mariae Virginis

Mariano J. Jiménez: Ave Maria

L. Halmos: Jubilate Deo universa terra

G. Panariello
Hodie Christus natus est
O Magnum Mysterium

Ingresso libero
_________________________________________________________

Domenica 20 dicembre, alle ore 18.30, presso il Museo Diocesano (largo Donnaregina), concerto dal titolo “Musica Sacra alla corte dei Borbone” con la partecipazione del Coro Vocalia e del Discantus Ensemble, diretti da Luigi Grima, e del soprano Valentina Varriale.

Programma

G. Abos: Messa in sol maggiore
(Revisione di Pietro Andrisani)

P. Cafaro: Salmo CVI Confitemini domino quoniam bonus
(Revisione di Pietro Andrisani)

G. Tritto: Messa Pastorale per soprano, coro e orchestra
(Revisione di Pietro Andrisani)

Il concerto sarà preceduto da una visita al percorso museale a partire dalle ore 17.45

Costo del biglietto: 10 Euro (under 18 gratis)
_________________________________________________________

Domenica 20 dicembre, alle ore 19.30, nella Chiesa dell’Immacolata al Vomero (piazza Immacolata), per la IX edizione della rassegna “Sette secoli di musica sacra per organo a Napoli – Vespri d’organo”, organizzata dall’Associazione Trabaci, concerto concerto del “Coro Beata Virgo Maria” e del “Coro Padre Gabriele Palmese”, diretti da Elena Scala e accompagnati all’organo dal maestro Mauro Castaldo.

Programma

Josse-François-Joseph Benaut (1741-1794): Magnificat en Noëls avec variations en sol majeur
D. Ricci: Adesso è la pienezza
G. Becchimanzi – G. Scordari: Siamo venuti qui
M. Piccoli: Caro Gesù ti scrivo
M. Balduzzi: Verbum Panis
F. Trotta – G. Tranchini: Sarà Natale
Canto tradizionale: Adeste fideles
J. Brahms (1833 – 1897): Ninna nanna Gesù
Alfonso Maria de Liguori (1696 – 1787): Quanno nascette Ninno
Canto tradizionale: Cantano gli angeli
Canto tradizionale: The first Nowell
Canto tradizionale: Bianco Natale
Canto tradizionale: Oggi a Betlemme un bimbo è nato
G. Becchimanzi: Gloria cantiamo insieme agli angeli
Canto tradizionale: Deck the hall
B. Marcello (1686 – 1739): I cieli immensi narrano

Ingresso libero

_________________________________________________________
Domenica 20 dicembre, alle ore 19.30, presso il Centro Culturale Domus Ars (via S. Chiara, 10 c), concerto del Coro della Società Polifonica della Pietrasanta, diretto da Rosario Peluso, dal titolo “Hodie Christus natus est” Polifonia sacra e profana.

In programma brani di Banchieri, Giejlo, Panariello, Tavener, Britten, Debussy e Rheinberger

Costo del biglietto
Intero: 10.00 Euro
Ridotto (prevendita): 8.00 Euro

_________________________________________________________

Domenica 20 dicembre, alle ore 21.00, nell’Auditorium di Castel S. Elmo, per la stagione 2015-2016 della Associazione Alessandro Scarlatti, concerto del duo formato dai pianisti Bruno Canino ed Enrico Pieranunzi dal titolo “Americhe”

Programma

W. Bolcom: Due Rags (da “The Garden of Eden”)

G. Gershwin: I got rhythm variations

A. Copland: Danzón cubano

L. Bernstein: Music for two pianos

E. Pieranunzi: Duke’s dream

C. Guastavino: Las niñas de Santa Fe

Astor Piazzolla:
Fuga y misterio
Milonga del Ángel
La muerte del Ángel

Costo del biglietto
Intero: 15 Euro
Ridotto (giovani under 33): 10 Euro
Ridotto last minute (giovani under 33): 3 Euro

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

Annunci

13 dicembre, 2015 Posted by | Agenda Eventi, Associazione "A. Scarlatti", Associazione Trabaci, Associazioni Musicali, Auditorium Castel S. Elmo, Campania, Cantanti, Conservatori di Musica, Conservatorio "S.Pietro a Majella", Country music, Italia, Musica, Musica classica, Musica corale, Musica da camera, Musica Lirica, Mysterium vocis, Napoli, Regioni, Registi, Riccardo Canessa, Susanna Canessa, Teatri, Teatro "Sancarluccio", Teatro Bolivar, Teatro San Carlo | , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Grande successo al Teatro Sancarluccio per “Shakespeare is love”

Recensione di Clelia Liguori

Il 21 maggio e’ andata in scena al Teatro Sancarluccio la prima delle 5 serate dedicate al grande drammaturgo W.Shakespeare intitolata:“Shakespeare is love” regia e riscrittura di Fabio Pisano che ha saputo sapientemente attingere dal patrimonio shakespeariano sentimenti,emozioni e problematiche riconducibili ai giorni nostri.

Sul palco quattro bravi attori:

Ciro Giordano Zangaro, convincente interprete di un Macbeth tutto siciliano che bene incarna il crimine in chiave moderna.

Titti Nuzzolese, brava nel calarsi nei panni di Mercuzio trasformandolo in una donna dei giorni nostri.

Edoardo Sorgente incisivo e folle nelle vesti di un tormentato Amleto interprete del male di vivere.

Valerio Gargiulo un misurato e convincente Jago che si e’ servito della lingua shakespeariana impreziosita dalle note eleganti ed evocative della sua arpa celtica.

Spettacolo coinvolgente con note esilaranti.

Bravi tutti.

Clelia Liguori

 

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

24 maggio, 2014 Posted by | Agenda Eventi, Arpisti, Art, Arte, Attori e attrici, Letteratura, Music, Musica, Napoli, Registi, Teatri, Teatro, Teatro "Sancarluccio" | , , , , , | Lascia un commento

SHAKESPEARE IS LOVE, Pastiche di monologhi, dialoghi e sonetti, stasera al nuovo Sancarluccio di Napoli

Mercoledì 25 maggio 2014, ore 21,00
Nuovo Teatro Sancarluccio
via S.Pasquale a Chiaia 49

SHAKESPEARE IS LOVETUTTO IL MONDO E’ PALCOSCENICO
-prima serata-

Associazione Eventi Mediterranei
Primo Aiuto
presentano

SHAKESPEARE IS LOVE
PASTICHE DI MONOLOGHI DIALOGHI E SONETTI
 
Composizione e Regia
Fabio Pisano

con
Ciro Giordano Zangaro
Titti Nuzzolese
Edoardo Sorgente

Musiche dal vivo
Valerio Gargiulo

Shakespeare nel tempo;
a 450 anni dalla nascita, SHAKESPEARE IS LOVE reinventa i capolavori del grande drammaturgo Inglese, rivisitando sonetti, monologhi e dialoghi tratti dai grandi capolavori del teatro e della poesia; ambienti, spazi e contesti differenti faranno da sfondo alla immortale e trascendente parola, attraverso la recitazione degli attori Ciro Giordano Zangaro, Edoardo Sorgente, Titti Nuzzolese, e accompagnati dalle meravigliose melodie d’arpa di Valerio Gargiulo (nella foto).
La regia, curata da Fabio Pisano, mira a decontestualizzare i temi e la poesia, immettendoli ex novo, in situazioni moderne o grottesche, per enfatizzare sempre di più, semmai ce ne fosse, quel che il grande William Shakespeare ha saputo regalare al mondo del teatro e della poesia..

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

21 maggio, 2014 Posted by | Agenda Eventi, Arpisti, Arte, Attori e attrici, Cultura, Letteratura, Music, Musica, Napoli, Registi, Scrittori, Teatri, Teatro, Teatro "Sancarluccio" | , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Al Teatro Sancarluccio la storia di Maddalena Cerasuolo, eroina quasi sconosciuta delle “Quattro giornate di Napoli”

Maddalena Stornaiuolo e Luigi Credendino

Maddalena Stornaiuolo e Luigi Credendino

Quasi a ridosso del 25 aprile, il Teatro Sancarluccio ha tenuto a battesimo, nell’ambito della sezione Napoli Games – Fratelli d’Italia, “Lenuccia, una partigiana del Sud”, proposto da Vodisca Teatro in collaborazione con Teatro in Fabula.
Scritto e diretto da Aniello Mallardo ed interpretato da Maddalena Stornaiuolo e Luigi Credendino, la rappresentazione era rivolta alla figura di Maddalena Cerasuolo, detta Lenuccia che, durante le Quattro Giornate di Napoli (27-30 settembre 1943), ad appena ventitré anni, compì numerosi atti eroici, fra i quali il salvataggio, insieme al padre e ad altri partigiani, del ponte della Sanità, che i tedeschi volevano far saltare in quanto principale via d’accesso alla città.
Insignita della medaglia di bronzo al valor militare, Maddalena è morta nel 1999 e, dal 2011, il ponte della Sanità porta il suo nome, grazie all’impegno profuso dai due figli, Gennaro e Gaetana, e dalla sorella, che hanno trovato l’ampio appoggio di associazioni cittadine politiche e non, così da mantenere il ricordo di questa figura leggendaria e portarla ad esempio fra le attuali generazioni e quelle future, in un paese che dimentica tutto troppo presto.
Venendo alla rappresentazione, essa era ambientata negli anni ’50, ma conteneva numerose scene che rievocavano quanto accadde a Napoli, dalla dichiarazione di guerra del 1940, fino all’arrivo degli americani nel 1944, a città ormai già liberata.
Due, come detto all’inizio, gli attori sul palcoscenico, Maddalena Stornaiuolo e Luigi Credendino, che si muovevano fra pochi oggetti, lasciando libero spazio all’immaginazione.
Ciò che colpiva maggiormente era la strepitosa immedesimazione di entrambi, nonostante abbiano avuto la fortuna di non vivere personalmente quei terribili anni, con la Stornaiuolo che ha disegnato una Cerasuolo di grande credibilità, pur avendola conosciuta solo attraverso il testo teatrale e, forse, dai racconti dei figli, e Credendino, che ha ricoperto diversi ruoli, dallo strano ragazzo che la protagonista incontra nella scena iniziale, fino al soldato americano, passando per il soldato tedesco ed il fratello di Maddalena.
Siamo di fronte a due giovani attori, bravissimi e molto preparati, dietro i quali si intuisce un duro lavoro quotidiano e tantissimo impegno, che alla fine ripaga, almeno in termini di soddisfazione personale.
Aggiungiamo ancora che lo spettacolo si avvale del sostegno economico di 125 co-produttori ed è ecologicamente sostenibile, in quanto le due compagnie hanno calcolato le emissioni di CO2, prodotte dai gas di scarico delle loro autovetture e dall’energia consumata per l’impianto audio, luci e computer, compensandole con la creazione di due aiuole, una presso il Teatro Area Nord, dove sono state collocate oltre 20 varietà di piante e l’altra a piazza Bellini.
Il nostro augurio è che “Lenuccia” possa ottenere il successo che merita nella sua prossima tournée, attraverso il profondo Nord, così da far comprendere alle popolazioni settentrionali che ci furono anche partigiani meridionali) ed inoltre speriamo di avere la possibilità, in futuro, di apprezzare nuovamente i due artisti.
La conclusione, quasi doverosa, la dedichiamo al Teatro Sancarluccio, che ha ospitato la prima nazionale dello spettacolo, in quanto la storica sala di via S. Pasquale è ormai vicina alla definitiva chiusura.
Mancano i fondi, ma soprattutto risulta nullo l’interesse delle istituzioni cittadine, troppo tese ad organizzare “grandi eventi” (il cui ritorno economico è tutto da stabilire), per poter gestire il quotidiano in modo decente ed essere in tal modo interessate a salvare un pezzo di cultura napoletana che, da oltre 40 anni, si caratterizza per programmi di altissimo livello artistico.

Marco del Vaglio

27 aprile, 2013 Posted by | Campania, Italia, Napoli, Teatro, Teatro "Sancarluccio" | , , , , , , | Lascia un commento

Dal 18 al 21 aprile al Teatro Sancarluccio “Lenuccia, una partigiana del Sud”

Locandina LenucciaDal 18 al 21 aprile Vodisca Teatro, giovane compagnia di Scampia, in collaborazione con Teatro in Fabula debutterà al Teatro Sancarluccio con Lenuccia – una partigiana del Sud, spettacolo scritto e diretto da Aniello Mallardo, interpretato da Maddalena Stornaiuolo e Luigi Credendino, dedicato a Maddalena Cerasuolo, partigiana napoletana che a ventitré anni salvò il Ponte della Sanità.
A 70 anni dalle Quattro Giornate di Napoli due giovani compagnie teatrali si uniscono per raccontare il coraggio di una donna poco celebrata dalla storia ufficiale.
Maddalena Cerasuolo, medaglia di bronzo al valor militare, è emblema della città di Napoli che non si arrende al potere nazifascista.
A soli ventitré anni in un’epoca di assoluto maschilismo combatte tra gli uomini, si infiltra tra le linee nemiche e si paracaduta al fronte.
Lenuccia è uno spettacolo totalmente prodotto dal basso grazie al sostegno di 125 co-produttori che hanno sostenuto economicamente questo progetto mesi prima del debutto.
Lenuccia è uno spettacolo ecologicamente sostenibile in quanto le due compagnie hanno calcolato le emissioni di Co2 prodotte dai gas di scarico delle loro autovetture e dall’energia consumata per l’impianto audio, luci e computer.
Tali emissioni sono state compensate con la creazione di un’aiuola presso il Teatro Area Nord con oltre 20 varietà di piante.
Un’ulteriore aiuola sarà realizzata presso piazza Bellini in occasione della Flash Mob organizzata dalle compagnie martedì 16 aprile (partenza dal Ponte Maddalena Cerasuolo, ore 12).
Lo spettacolo proseguirà la sua tournée ad aprile e maggio a Cuneo, Alba, Mondovì, Novara, Udine, Trieste, Verbania, Torino e Latina.

Proviamo a raccontare sulle tavole di una palco la storia di una città, capace di rigenerarsi, di proteggersi, di gridare all’unisono che “E figlie e mammà nun se toccano”.
I partigiani sono al Nord. Eppure Napoli si liberò da sola dall’esercito di Hitler, eppure il popolo napoletano in 4 giorni cacciò l’invincibile Terzo Reich.
All’arrivo degli Alleati Napoli era già libera. 4 giorni dimenticati dalla storia ufficiale, centinaia di partigiani del sud messi da parte dalle onorificenze.
Tra i napoletani che dai tetti, con armi improvvisate, vinsero l’invincibile armata combatteva Lenuccia, ovvero Maddalena Cerasuolo.
La partigiana, simbolo dell’insurrezione popolare, emblema del femminismo anticipato di 20 anni. Negli anni in cui le donne non avevano ancora diritto al voto, anni in cui esisteva il delitto d’onore e la violenza sessuale era solo un danno alla morale, Lenuccia impedì che i tedeschi depredassero una fabbrica, parlamentò con le SS, partecipò alla battaglia del Ponte della Sanità che oggi porta il suo nome.
Lenuccia con l’elmetto e la pistola è l’immagine della Napoli antifascista.
In ricordo dei 168 partigiani napoletani caduti per la liberazione proviamo a raccontare a noi stessi e alle nuove generazioni la storia di una donna che, nonostante la sua città fosse liberata, nonostante avesse dato il suo contributo, si paracadutò più volte tra le linee nemiche, ad Anzio e lungo la linea gotica.
Donna scelta dai britannici come infiltrata tra i tedeschi.
Quella di Maddalena Cerasuolo non è una storia locale, non è la storia di una patriota napoletana, l’ennesimo capopopolo, è una storia italiana, orgoglio di una nazione che non si abbassò al potere nazifascista.
Per la prima volta si racconta la Resistenza meridionale.

Costo del biglietto

Intero: Euro 15,00
Ridotto: Euro 10,00 (under 30/over 65, Residenti di Chiaia, e Cral)

Teatro Sancarluccio
Via San Pasquale a Chiaia, 49
80121 Napoli
Tel: 081405000
Fax: 081426161
e-mail: sancarluccio@teatrosancarluccio.com
Sito web: www.teatrosancarluccio.com

Vo.di.Sca – associazione di promozione culturale
Sede legale e operativa – via Andrea Pazienza 25
80144 – Napoli
c.f.: 95083380634
email: vodisca@gmail.com
http://vodiscateatro.jimdo.com

Gabriella Galbiati
ufficiostampa@marottaecafiero.it
320-2166484

________________________________________

Vodisca Teatro
Vodisca Teatro è una compagnia teatrale nata nel 2010 dall’associazione di promozione culturale Voci di Scampia (Rosario Esposito La Rossa – Maddalena Stornaiuolo).
Composta da giovani attori e tecnici del quartiere Scampia è una realtà formatasi dai progetti teatrali “Arrevuoto” (premio Ubu 2006) e “Punta Corsara” (premio Ubu 2010), diretti da Marco Martinelli e prodotti dal Teatro Stabile di Napoli e dalla Fondazione Campania dei Festival.
I membri della compagnia hanno svolto stage, seminari e laboratori con numerosi maestri di teatro italiani ed internazionali, tra cui Julia Varley (Odin Teatret di Eugenio Barba), Danio Manfredini, Carlo Cerciello, Saverio La Ruina, Enzo Moscato, Arturo Cirillo, Lorenzo Gleijeses, Francesca Della Monica, Saverio La Ruina, Michele Monetta, Davide Iodice, Marina Rippa,Claudio Morganti, Mimmo Borrelli, Alfonso Santagata, Roberto Latini, Ermanna Montanari e tanti altri.
Nel 2010 Vodisca Teatro vince la VI edizione de “La Corte della Formica” con lo spettacolo “Di umanità si tratta”, successivamente in scena al Positano Teatro Festival diretto dal regista Gerardo D’Andrea.
La compagnia, impegnata su più fronti, si distingue per il suo teatro di ricerca, comico-surreale e civile.
Al di là della consueta produzione e promozione di spettacoli, la compagnia propone ai giovani della città numerosi laboratori, incontri e seminari teatrali.
È obiettivo di Vodisca Teatro produrre un teatro vivo, dal basso, giovane, moderno, innovativo, che possa essere libera espressione artistica e fonte di lavoro in uno dei quartieri col più alto tasso di disoccupazione.

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

17 aprile, 2013 Posted by | Agenda Eventi, Arte, Campania, Italia, Napoli, Teatro, Teatro "Sancarluccio" | , , , , , | Lascia un commento

Concerti a Napoli dall’11 al 17 febbraio 2013

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Gian Francesco de Majo

Gian Francesco de Majo

Questi gli appuntamenti previsti dall’11 al 17 febbraio 2013:

Martedì 12 febbraio, alle ore 20.30, con replica mercoledì 13 febbraio, alle ore 19.00, venerdì 15 febbraio, alle ore 20.30, sabato 16 febbraio, alle ore 18.00 e domenica 17 febbraio, alle ore 17.00, al Teatro di Corte di Palazzo Reale, per la stagione operistica 2012-2013, allestimento de “La fuga in maschera”, commedia in due atti di Gaspare Spontini, su libretto di Giuseppe Palomba

Direttore: Francesco Lanzillotta
Orchestra del Teatro di San Carlo
Regia: Leo Muscato
Scene: Benito Lenori
Bozzetti e costumi: Giusi Giustino
Luci: Alessandro Verazzi

Personaggi ed interpreti

Elena: Ruth Rosique/Laura Giordano
Olimpia: Caterina Di Tonno
Corallina: Alessandra Marianelli
Nardullo: Clemente Daliotti
Marzucco: Filippo Morace
Nastagio: Alessandro Spina
Doralbo: Dionigi D’Ostuni

Costo del biglietto

Intero: 40 Euro
Ridotto: 30 Euro
Giovani under 30: 20 Euro (secondo settore di platea)

_________________________________________________________

Giovedì 14 febbraio, alle ore 17.00, al Teatro di Corte di Palazzo Reale, per la stagione dell’Accademia Musicale Napoletana, nell’ambito della giornata “Innamorati dell’arte”, “Omaggio a Mendelssohn”, condotto da Massimo Fargnoli con la partecipazione del pianista Roberto Prosseda.
L’incontro prevede, oltre all’interpretazione di brani musicali del compositore tedesco, la proiezione di alcuni video e la lettura di lettere scritte da Mendelssohn durante il suo breve soggiorno a Napoli.

Costo del biglietto: 4 Euro a coppia
_________________________________________________________

Giovedì 14 febbraio, alle ore 20.30, al Teatro di San Carlo, nell’ambito della Stagione Extra, allestimento de “L’amore muove la Luna” su testi e musica di Eugenio Bennato, con la partecipazione dell’Orchestra del Teatro San Carlo, diretta da Maurizio Agostini e del Coro del Teatro di San Carlo, diretto da Salvatore Caputo

Costo del biglietto
Intero: 15 Euro
Ridotto: 12 Euro

_________________________________________________________

Venerdì 15 febbraio, alle ore 18.00, presso la Feltrinelli (via S. Caterina, 23 – angolo piazza dei Martiri), presentazione del cd della Decca “Mendelssohn: Early Chamber Works”, con la partecipazione del quartetto formato da Roberto Prosseda (pianoforte), Gabriele Pieranunzi (violino), Francesco Fiore (viola) e Gabriele Geminiani (violoncello)
Modera Laura Valente

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
_________________________________________________________

Venerdì 15 febbraio, alle ore 19.00, al Museo MADRE (via Settembrini, 79), nell’ambito di “Audiovisioni”, rassegna di film e video d’autore sonorizzati dal vivo, a cura della rete ‘Namusica, “Percezioni – Beckett fra suono e visioni” con la proiezione di FILM (1964) di Alan Schneider, con Buster Keaton
Musica di Ensemble Dissonanzen
Enzo Salomone, adattamento testi e voce recitante
Tommaso Rossi, flauti
Francesco Solombrino, violino
Manuela Albano, violoncello
Ciro Longobardi, pianoforte

Costo del biglietto
Intero: 10.00 Euro
Ridotto (studenti, under 25 e over 65): 7 Euro

Il biglietto consente di usufruire nel weekend successivo di un ingresso al Museo
_________________________________________________________

Venerdì 15 febbraio, alle ore 19.30, nella chiesa dell’Immacolata al Vomero (piazza Immacolata), per la VII edizione della rassegna “Sette secoli di musica sacra per organo a Napoli – Vespri d’organo”, organizzata dall’Associazione Trabaci, concerto del maestro Mario Eritreo

Programma

J. S. Bach: Preludio e fuga in si minore BWV 544

M. Castaldo: Finale

O. Messiaen: L’Ascension

M. Reger: Introduzione e Passacaglia in fa minore (dal volume II dei Monologhi per organo, op. 63)

Ingresso libero
_________________________________________________________

Sabato 16 febbraio, alle ore 17.30, a Palazzo Venezia (via B. Croce, 19), nell’ambito della stagione Accordi Reali, “Metti una sera a Palazzo Venezia con…Rossini”, percorso con concerto illustrato con la partecipazione di Romina Casucci (soprano) e Luciano Ruotolo (pianoforte)

In programma musiche di Rossini

Quota di partecipazione
Adulti: 10 Euro
Bambini e ragazzi da 6 a 18 anni: 3 Euro
Bambini da 0 a 5 anni: ingresso gratuito

Prenotazioni fino ad esaurimento posti
Per motivi organizzativi è obbligatorio prenotare entro venerdì 15 febbraio

Info e prenotazioni:
081/6336763-3922863436
cultura@sirecoop.it
www.sirecoop.it

_________________________________________________________

Sabato 16 febbraio, alle ore 21.00, presso “Il Clubino” (via Luca Giordano, 73), concerto del Voxy Trio, formato da Susanna Canessa, Monica Doglione e Clelia Liguori, dal titolo “C’era una volta…il Trio Lescano”, con la partecipazione di Brunello Canessa

In programma musica folk e country americana, canzoni del Trio Lescano e canzoni napoletane

Si consiglia la prenotazione telefonando ai seguenti numeri:
081 19534230
328 1019922

_________________________________________________________

Sabato 16 febbraio, alle ore 21.15, con replica domenica 17 febbraio, alle ore 18.30, al Teatro Sancarluccio (via S. Pasquale a Chiaia, 49), nell’ambito di Convivio Armonico, allestimento di “Un The alla napoletana: pomeriggio in casa Hamilton”, con la partecipazione di Rosa Montano (mezzosoprano e voce recitante), Giusto D’Auria (baritono e voce recitante) e dell’Ensemble “Le Musiche da Camera” con strumenti d’epoca, formato da Egidio Mastrominico (violino barocco), Gianluca Pirro (violino barocco), Debora Capitanio (cembalo).

Drammaturgia a cura di Egidio Mastrominico da “Il viaggio in Italia” di Charles Burney e “Il resto di niente” di E.Striano
Animazione e video a cura di Massimo Alì Mohammad
Luci: Aurelio Spataro

In programma musiche di Barbella, Paisiello, Piccinni, Porsile, Cotumacci, Nasci, De Majo

Costo del biglietto
Euro 15,00 (Intero )
Euro 10,00 (Riduzione under 30/over 65, Residenti di Chiaia e Cral)

_________________________________________________________

Domenica 17 febbraio, alle ore 11.30, al Museo Duca di Martina (via A. Falcone, 171), per i “Concerti in Villa Floridiana”, organizzati dall’Associazione Golfo Mistico, concerto del trio formato da Carmelo Andriani (violino), Gianluca Giganti (violoncello) e Giacomo Serra (pianoforte).

Programma

F. Schubert: Trio per pianoforte n. 2 in mi bemolle maggiore, op. 100, D. 929

Costo del biglietto: 10 Euro
_________________________________________________________

Ringraziamo le testate cittadine on-line che utilizzano questa pagina citando la fonte e invitiamo le rimanenti a fare altrettanto

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

10 febbraio, 2013 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Canto, Concerti, Country music, Italia, Monica Doglione, Musica, Musica classica, Musica da camera, Musica Lirica, Napoli, Opera, Prima del concerto, Susanna Canessa, Teatro "Sancarluccio", Teatro San Carlo | , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Sabato 9 e domenica 10 febbraio un weekend di arte a 360 gradi al Teatro Sancarluccio con il “Sancarluccio Angels Open Arts” e “Napolinscena” di Pina Cipriani

Foto di Alessia Fresca

Foto di Alessia Fresca

Sabato 9 e domenica 10 febbraio il Teatro Sancarluccio, con la collaborazione de L’Ascolto teatro, organizza un week-end Open Arts, con l’accoglienza di espositori di varie forme di oggettistica artistica, di fotografia ecc.
La manifestazione sarà arricchita da momenti di Focus con gli artisti/artigiani espositori, con momenti di filmati storici della storia teatrale del Sancarluccio e con lo spettacolo di Pina Cipriani “Napolinscena”, nell’ambito del ciclo “La grande Tradizione”, che si terrà sabato alle ore 21.15 e domenica alle ore 18.30.
Questo anche per tenere viva l’attenzione sul progetto ANGELI DEL SANCARLUCCIO!!!

Per informazioni

Teatro Sancarluccio
Via S.Pasquale a Chiaia, 49 Napoli
Tel.: 081/405000 – 081426161
cell. 347 2430342
e-mail: sancarluccio@teatrosancarluccio.com
sito web: www.teatrosancarluccio.com/

________________________________________

Pina Cipriani
Pina Cipriani ha una reputazione internazionale come cantante ed attrice per la sua unica cifra interpretativa e per il suo lavoro di recupero e diffusione della canzone napoletana antica e contemporanea.
La sua attività artistica ha inizio negli anni settanta con il gruppo “Bentornato Mandolino”.
Nel ‘77 interpreta ed incide in prima esecuzione mondiale la versione integrale di “Quando nascette Ninno” di S. Alfonso Maria de’Liguori, interpretata anche nel 91 in Piazza del Plebiscito a Napoli alla presenza di Papa Wojtyla.
Numerosi spettacoli la vedono protagonista della rinascita della Canzone Napoletana classica e per la costituzione di un nuovo repertorio contemporaneo, affiancando a questa il lavoro di ricerca sul repertorio dell’entroterra campano, ricordiamo “Antonio De Curtis in arte Totò”, “Il Sud non è forse”, “RONA”, “Momenti, viaggio nei sentimenti’, “Tiempe Sciupate” con Enzo Moscato, lo storico “Rosa, Preta e Stella”, “MAMA”, “Cantami o Diva“, “Chesta è la Terra mia“, “La forza del dialetto”, “Song’s Eduardo”, “Chist’è nu filo d’erba e chill’è ‘o mare”, fino al recente “Napolinscena”.
Pina nella sua lunga carriera ha tenuto concerti in Italia, tra gli altri alla Biennale di Venezia, a Cagliari, a Torino, Siena, Brindisi, al Teatro Flaiano e al Parioli di Roma, al Festival Città Spettacolo di Benevento, al Festival delle Ville Vesuviane, al Teatro di Corte della Reggia di Caserta, ed all’estero, in Francia al Festival di La Rochelle, ad Avignone e al festival del Teatro Europeo di Grenoble, al Centre George Pompidou di Parigi per il Festival Quartier d’été, all’Istituto di Cultura Italiano di Parigi, in Svizzera in Germania in Turchia ed in Grecia all’Istituto di Cultura Italiano di Salonicco.
Ha partecipato a diverse trasmissioni televisive, lo spettacolo “RONA” è stato registrato e teletrasmesso in quattro puntate da Rai Tre, mentre lo spettacolo “Tiempe Sciupate” con Enzo Moscato è stato registrato e trasmesso da Radio Tre.
In campo cinematografico ha partecipato ai film “Libera” di Pappi Corsicato, “Baby Gang” di Salvatore Piscicelli e “Il resto di niente” di Antonietta De Lillo.
La sua discografia, edita da Fonit Cetra, Polo Sud e da CPS, vanta dieci Cd che sono vere e proprie incisioni di riferimento nell’interpretazione della canzone napoletana antica e contemporanea, dove Pina si esalta nelle interpretazioni del canzoniere composto per lei da Franco Nico.
Per la produzione dei suoi spettacoli e CD ha collaborato con poeti e musicisti napoletani quali Salvatore Palomba, Franco Nico, Giuseppe Liuccio, Daniele Sepe, Marcello Colasurdo, Piero De Asmundis, Paolo Raffone, Raimondo Di Sandro, Giacomo Pedicini.
Nel ‘72 insieme a suo marito Franco Nico, compositore, cantautore e regista, Pina fonda il Teatro Sancarluccio di Napoli, storico spazio di sperimentazione e di nuova drammaturgia, e nel ’78 crea la Compagnia del Sancarluccio che da allora ha prodotto tutti i suoi spettacoli/concerti.
Nella sua lunga carriera, ad una intensa attività artistica Pina ha sempre affiancato la direzione del nucleo artistico ed organizzativo del Teatro Sancarluccio, che definisce la sua casa d’arte.
Ai numerosi riconoscimenti collezionati nel corso della sua lunga carriera Pina ha recentemente aggiunto il prestigioso Premio “NIKE” per lo spettacolo “Cantami o Diva”, insignito da una giuria composta dai critici teatrali e musicali di tutte le testate giornalistiche napoletane, quale miglior spettacolo musicale della stagione teatrale 2009/10, ed il Comune di S. Anastasia ha voluto rendere omaggio alla sua arte con un premio alla carriera.

Programma

Sabato 9 febbraio

ore 18.00 – apertura della mostra di artigianato artistico

dalle 19.00 alle 19.30 – Sancarluccio Rewind – Prima proiezione di filmati dall’Archivio Storico del Sancarluccio

dalle 19.30 alle 20.00 – Focus con gli artisti espositori a cura di Gianluca Masone

dalle 20.15 alle 20.45 – Sancarluccio Rewind – Seconda proiezione di filmati dall’Archivio Storico del Sancarluccio

ore 21.20 – “PINA CIPRIANI in NAPOLINSCENA – dalla tradizione al rinnovamento”, con la partecipazione amichevole di Lucia Stefanelli, Gianluca Masone

Domenica 10 febbraio

ore 11.00 – Apertura del Teatro e dell’esposizione

dalle ore 12.00 alle ore 12.30 – Sancarluccio Rewind – Prima proiezione di filmati dall’Archivio Storico del Sancarluccio

dalle ore 12.30 alle 12.45 – Focus con gli artisti espositori a cura di Gianluca Masone

ore 13.30 – chiusura dell’esposizione e del teatro

ore 16.30 – riapertura

dalle ore 17.45 alle 18.00 – Focus con gli artisti espositori a cura di Gianluca Masone

dalle ore 18.10 alle 18.30 – Sancarluccio Rewind – Prima proiezione di filmati dall’Archivio Storico del Sancarluccio

ore 19.00 – “PINA CIPRIANI in NAPOLINSCENA – dalla tradizione al rinnovamento”, con la partecipazione amichevole di Lucia Stefanelli, Gianluca Masone

ore 20.00 – chiusura delle attività e smontaggio dei punti espositivi
________________________________________
Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

8 febbraio, 2013 Posted by | Agenda Eventi, Arte, Campania, Italia, Musica, Napoli, Teatro, Teatro "Sancarluccio" | , , , , | Lascia un commento

Concerti a Napoli dal 17 al 23 dicembre 2012

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Diego Ortiz

Diego Ortiz

Questi i concerti programmati dal 17 al 23 dicembre:

Martedì 18 dicembre, alle ore 18.00, nella Sala Chopin (piazza Carità, 6), concerto-incontro dal titolo “Tutto nasce da Chopin”, con il maestro Orazio Maione e gli allievi della sua master di pianoforte

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
_________________________________________________________

Martedì 18 dicembre, alle ore 18.30, nella chiesa dei Santi Marcellino e Festo (Largo San Marcellino), con replica giovedì 20 dicembre, alle ore 18.30, nella Chiesa della Augustissima Arciconfraternita dei Pellegrini e Convalescenti (Ospedale dei Pellegrini – via Portamedina 41), concerto del Coro Polifonico Universitario della “Federico II” di Napoli, diretto da Antonio Spagnolo e accompagnato al pianoforte da Antima Pepe

In programma musiche di De Victoria, Di Lasso, Da Viadana, Gutteridge, Haendel, Walton, S. Alfonso de’ Liguori, Gruber, Pierpont

Ingresso libero
_________________________________________________________

Martedì 18 dicembre, alle ore 19.00, nella Sala Scarlatti del Conservatorio di S. Pietro a Majella, per la rassegna “Natale a S. Pietro a Majella”, concerto del S. Pietro a Majella Brass Ensemble

In programma musiche natalizie arrangiate per fiati

Ingresso libero
_________________________________________________________

Martedì 18 dicembre, alle ore 20.30, con repliche mercoledì 19 dicembre, alle ore 19.00, giovedì 20 dicembre, alle ore 20.30, venerdì 21 dicembre, alle ore 18.00, sabato 22 dicembre, alle ore 20.30, al Teatrino di Corte di Palazzo Reale, per la stagione operistica del Teatro di San Carlo, allestimento dell’Opera buffa in un atto “Il Campanello dello Speziale” di Gaetano Donizetti

Direttore: Bruno Cinquegrani
Regia: Riccardo Canessa
Maestro del Coro: Salvatore Caputo
Scene e costumi: Patrizia Balzerano

Serafina: Rosa Feola
Mamma Rosa: Marilena Laurenza
Enrico: Domenico Colaianni
Don Annibale Pistacchio: Alfonso Antoniozzi
Spiridione: Barry Banks

Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo

Costo del biglietto

Intero: 40 Euro
Ridotto: 30 Euro
Giovani under 30 (secondo settore di platea): 20 Euro

_________________________________________________________

Mercoledì 19 dicembre, alle ore 18.00, nella Sala Chopin (piazza Carità, 6), per i “Pomeriggi in Concerto”, organizzati dall’Associazione Napolinova, recital della pianista Cristina Lutsenko

In programma musiche di Chopin e Liszt

Ingresso libero
_________________________________________________________

Mercoledì 19 dicembre, alle ore 19.00, nella Sala Scarlatti del Conservatorio di S. Pietro a Majella, per la rassegna “Natale a S. Pietro a Majella”, concerto con la partecipazione di Paola Aurnia (voce), Rolando Costagliola (vibrafono), Raffaele Maisano (pianoforte), Ilario Ruopolo

In programma musiche di Astor Piazzolla

Ingresso libero
_________________________________________________________

Mercoledì 19 dicembre, alle ore 20.30, nella chiesa di S. Rocco a Chiaia (via S. Rocco a Chiaia, 15 – adiacenze piazza S. Pasquale), nell’ambito della stagione della Fondazione Pietà de’ Turchini, workshop dell’Ensemble Giovanile della Fondazione Pietà de’ Turchini sotto la direzione del Maestro Stefano Demicheli.

Programma

F. Mancini: Il Zelo Animato (Napoli, 1733)

Ingresso libero

Si invita il pubblico a confermare la presenza allo 081 402395 dalle 10 alle 13 entro il 19 dicembre
_________________________________________________________

Giovedì 20 dicembre, alle ore 19.00, nella Sala Scarlatti del Conservatorio di S. Pietro a Majella, cerimonia di consegna del Premio S. Pietro a Majella al maestro Aldo Ciccolini seguita da un concerto dell’Orchestra del Conservatorio

Ingresso libero
_________________________________________________________

Giovedì 20 dicembre, alle ore 19.00, nella Basilica di S. Restituta (interno del Duomo), in occasione dell’inaugurazione della Mostra Presepiale “Natale a Napoli”, concerto natalizio dell’ensemble “Le Corde della Costa d’Amalfi”

Ingresso libero

Per ulteriori informazioni
http://www.facebook.com/associazionemandolinistica.costieraamalfitana
tel. 333 3018888
email: info@associazioneamaca.com

_________________________________________________________

Giovedì 20 dicembre, alle ore 21.00, nell’Auditorium di Castel S. Elmo, per la stagione 2012-2013 della Associazione Alessandro Scarlatti, concerto dell’Ensemble Micrologus con la partecipazione di Pino De Vittorio, dal titolo “Stella Nova in fra la gente”, laudi della Natività tra Medioevo e musica della tradizione orale

Programma

Laude novella: lauda, XIII sec. (cortona, ms. 91)
Dal ciel venne messo novello: lauda, XIII sec. (cortona, ms. 91)
La Santa allegrezza: tradizionale napoli, XVII testo bitonto– arr. Roberto De Simone
O divina virgo flore: lauda, XIII sec. (cortona, ms. 91) versione strumentale
Cristo è nato et humanato: lauda, XIII sec. (cortona, ms. 91)
Puer natus est: inno – anonimo, XIV sec. (moe 5.24)
Pastorale: tradizionale- versione strumentale
Gloria ‘n cielo e pace ‘n terra: lauda, XIII sec. (cortona, ms. 91)
Quanno nascette ninno: tradizionale – S. Alfonso Maria de’ Liguori
Stella nuova ‘n fra la gente: lauda, XIII sec. (cortona, ms. 91)
Verbum caro factum est: anonimo (Panciatichi 27)
Ave, donna santissima: lauda, XIII sec. (cortona, ms. 91)
Ninna nanna della rosa: tradizionale siciliano
Dolce Vergine Maria: lauda, XIV sec. (firenze, magliabechiano II)

Costo del biglietto

I settore: 25 Euro
II settore: 20 Euro
III settore
Intero: 15 Euro
Ridotto giovani: 8 Euro
Last minute (giovani al di sotto dei 31 anni): 3 Euro, in vendita un’ora prima del concerto

_________________________________________________________

Venerdì 21 dicembre, alle ore 19.00, al Teatro Mediterraneo (viale Kennedy, 54), concerto dell’Orchestra Accademia San Giovanni, diretta da Keith Goodman e del Coro della Pietrasanta, diretto da Rosario Peluso, con la partecipazione del soprano Clelia Montagnaro, del tenore Stefano Sorrentino e dei pianisti Irene Veneziano, Renata Benvegnù, Francesco Libetta

Programma

Mario Jazzetti (1915-1986): “Il profilo della vita e della fede attraverso le note”, poema sinfonico per pianoforte, soli, coro e orchestra (revisione e nuova orchestrazione di K. Goodman)

Ingresso libero
_________________________________________________________

Venerdì 21 dicembre, alle ore 19.00, nella Sala Scarlatti del Conservatorio di S. Pietro a Majella, per la rassegna “Natale a S. Pietro a Majella”, concerto dal titolo “Sui palchi delle stelle” a cura di Antonio Florio

In programma musiche della tradizione natalizia napoletana del XVII e XVIII secolo

Ingresso libero
_________________________________________________________

Venerdì 21 dicembre, alle ore 19.00, con replica sabato 22 dicembre, alle ore 19.00, nel Foyer del Teatro di San Carlo, per la stagione Extra, concerto di Natale del Coro e del Coro di voci bianche, diretti rispettivamente da Salvatore Caputo e Stefania Rinaldi

Costo del biglietto

Intero: 15 Euro
Ridotto: 12 Euro

_________________________________________________________

Venerdì 21 dicembre, alle ore 19.30, nella chiesa dell’Immacolata al Vomero (piazza Immacolata), per la VI edizione della rassegna “Sette secoli di musica sacra per organo a Napoli – Vespri d’organo”, organizzata dall’Associazione Trabaci, concerto del Coro Polifonico Beata Virgo Maria, diretto da Elena Scala e accompagnato all’organo da Cinzia Martone

Programma

D. Zipoli: Pastorale in do maggiore Op.1
W. A. Mozart: Jubilate Deo
Lauda del sec. XIV: L’unico figlio
G. Aichinger: Regina Coeli
F. Couperin: In notte placida
L. Perosi: Ave Maria
F. Gruber: Astro del ciel
Canto tradizionale: Adeste fideles
J. Brahms: Ninna nanna
S. Alfonso Maria de’ Liguori: Tu scendi dalle stelle
Canto tradizionale XIII sec.: Gloria in Cielo
Canto tradizionale francese XVI sec.: Oggi a Betlemme un bimbo è nato
S. Alfonso Maria de Liguori: Quanno nascette ninno
Anonimo: Cantano gli angeli
Fra G. Becchimanzi: Gloria cantiamo insieme agli Angeli
B. Marcello: I cieli immensi narrano

Ingresso libero
_________________________________________________________

Venerdì 21 dicembre, alle ore 19.30, nella chiesa di S. Giovanni a Mare (via S. Giovanni a Mare, 9), concerto del Coro Exsultate Deo, diretto da Davide Troìa

In programma brani di Busto, Da Viadana, De Victoria, Di Lasso, Miskinis, Panariello, Part, Poulenc, Tamulionis,Todd

Ingresso libero
_________________________________________________________

Venerdì 21 dicembre, alle ore 20.30, nella chiesa di S. Caterina da Siena (via S. Caterina, 38), nell’ambito della stagione della Fondazione Pietà de’ Turchini, concerto di Attila Vadasz, vincitore del concorso organistico internazionale “Elvira Di Renna” 2012, con la partecipazione di alcuni solisti dell’Ensemble Giovanile della Pietà de’ Turchini.

Costo del biglietto

Intero: 10 Euro
Ridotto: 7 Euro (Over 60, Under 30, Artecard e Feltrinelli Card)

_________________________________________________________

Venerdì 21 dicembre, alle ore 20.30, nella chiesa di San Giovanni Maggiore (largo San Giovanni Maggiore, 29), nell’ambito de “I Concerti di San Giovanni Maggiore”, concerto del Discantus Ensemble diretto da Luigi Grima con la partecipazione del pianista Bruno Canino e del violista Marco Traverso

In programma musiche di J. S. Bach, W. F. Bach, C. P. E. Bach, J. C. F. Bach

Costo del biglietto
Intero: 8 Euro
Ridotto: 5 Euro (riservato under 30, Cral e Associazioni)

Biglietteria: un’ora prima dell’inizio dei concerti presso la Basilica di San Giovanni Maggiore
Per prenotazioni:
unionemusicisti@libero.it
Tel 081.412720 – 3314818929

_________________________________________________________

Venerdì 21 dicembre, alle ore 21.15, al Teatro Sancarluccio (via S. Pasquale a Chiaia, 49), per la serie “La grande tradizione”, concerto di Pina Cipriani

In programma musiche natalizie della tradizione napoletana

Costo del biglietto
Intero: 15 Euro
Ridotto: 10 Euro (under 30, over 65, residenti Chiaia, Cral)

_________________________________________________________

Sabato 22 dicembre, alle ore 18.00, nella chiesa di S. Francesco delle Monache (via Santa Chiara 10), per la rassegna “Music for Christmas”, concerto del Trio Martucci, formato da Raffaele Sorrentino (violoncello), Carlo Dumont (violino) e Fabrizio Romano (pianoforte)

Programma

F. J. Haydn: Piano Trio in sol maggiore “Gipsy Trio”

S. Rachmaninov: Piano trio n. 1 in sol minore, op. postuma “Trio Elegiaque”

L. v. Beethoven: Piano trio in do minore, op. 1 n. 3

Costo del biglietto: 15 Euro
Ingresso gratuito ai ragazzi al di sotto dei 16 anni

_________________________________________________________

Sabato 22 dicembre, alle ore 20.30, nella chiesa di San Giovanni Maggiore (largo San Giovanni Maggiore adiacenze via Mezzocannone), nell’ambito de “I Concerti di San Giovanni Maggiore”, concerto con la partecipazione di Federica Simonelli (pianoforte), Giuseppe Romito (oboe), Bruno Di Girolamo (clarinetto), Luca Martingano (corno), Mauro Rossi (fagotto)

In programma musiche di Mozart e Beethoven

Costo del biglietto
Intero: 8 Euro
Ridotto: 5 Euro (riservato under 30, Cral e Associazioni)

Biglietteria: un’ora prima dell’inizio dei concerti presso la Basilica di San Giovanni Maggiore
Per prenotazioni:
unionemusicisti@libero.it
Tel 081.412720 – 3314818929

_________________________________________________________

Sabato 22 dicembre, alle ore 20.30, nella Basilica Santuario del Carmine Maggiore (piazza del Carmine, 2), concerto natalizio del Coro Armonia Cordis, diretto da Giovanni Aprea e accompagnato all’organo da Maurizio Rea

Ingresso libero
_________________________________________________________

Domenica 23 dicembre, alle ore 11.00, nell’Auditorium del Museo Duca di Martina in Villa Floridiana (via A. Falcone 171), per i “Concerti in Villa Floridiana”, concerto concerto di Natale in collaborazione con la Scuola Adolphe Ferriere, che vedrà l’esibizione dei giovanissimi allievi seguita dall’esecuzione in forma semiscenica dell’intermezzo buffo Le Devin du village (L’indovino del villaggio) di Jean Jacques Rousseau, con la partecipazione di Ilaria Iaquinta (soprano), Pasquale Bruno (tenore), Rosario Natale (basso-baritono), accompagnati da Giacomo Serra al pianoforte.

Costo del biglietto
Intero: 10 Euro
Ridotto (under 25 e over 65): 8 Euro
Bambini e ragazzi sotto i 15 anni ingresso gratuito

_________________________________________________________

Domenica 23 dicembre, alle ore 19.30, nella Chiesa dei SS. Filippo e Giacomo (via S. Biagio dei Librai, 118), in collaborazione con l’Associazione “di Musica in Musica”, Gianni Lamagna propone “Racconti e musiche per i giorni di Natale”

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
_________________________________________________________

Domenica 23 dicembre, alle ore 20.30, nella chiesa di San Giovanni Maggiore (largo San Giovanni Maggiore adiacenze via Mezzocannone), concerto di Natale in favore dell’Associazione Infanzia dell’ Orchestra Discantus Ensemble, del Coro Universitario “Joseph Grima” e del Coro Vocalia, diretti da Luigi Grima, con la partecipazione straordinaria di Maria Grazia Schiavo (soprano), Francesca Russo Ermolli (mezzosoprano), Daniela del Monaco (contralto), Daniele Zanfardino (tenore), Filippo Morace (baritono)

E’ gradita una donazione a INFANZIA di € 25
_________________________________________________________

Le testate cittadine on-line che utilizzano questa pagina sono gentilmente pregate di citare la fonte

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

16 dicembre, 2012 Posted by | Agenda Eventi, Associazione "A. Scarlatti", Associazione Domenico Scarlatti, Associazione Trabaci, Auditorium Castel S. Elmo, Campania, Canto, Centro di musica antica "Pietà dei turchini", Concerti, Conservatorio "S.Pietro a Majella", Italia, Musica, Musica classica, Musica da camera, Musica Lirica, Napoli, Opera, Patrizia Balzerano, Riccardo Canessa, Teatro "Sancarluccio", Teatro San Carlo | , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Concerti a Napoli dal 26 novembre al 2 dicembre 2012

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Teresa de Rogatis

Questi i concerti previsti dal 26 novembre al 2 dicembre:

Lunedì 26 novembre, alle ore 20.30, nella chiesa di San Giovanni Maggiore (largo San Giovanni Maggiore), nell’ambito de “I Concerti di San Giovanni Maggiore”, concerto dell’Ensemble Barocco del Teatro di San Carlo con la partecipazione di Nicholas Robinson (solista e primo violino concertante), Marco Vitali (violoncello) e Cristina Grifone (soprano)

Programma

D. Sarro: Sinfonia dal “Lucio Vero”

L. Leo: Sinfonia Concertata di Violoncello con violini

F. Durante: Concerto in sol minore op. 4 n. 2

D. Sarro: Aria “Non vedi tiranno” da “Achille in Sciro”

A. Stradella: Sinfonia a 6 da Dodici Sinfonie a più Violini con basso continuo

F. Geminiani: Concerto Grosso op.3, n. 5 in mi minore

A. Vivaldi: Concerto grosso in re maggiore, op.3 n. 9 (Da “L’estro Armonico”)

F. Geminiani: La Follia – Concerto grosso n.12 in re minore (Dopo l’op. V di Corelli)

Costo del biglietto
Intero: 8 Euro
Ridotto: 5 Euro (riservato under 30, Cral e Associazioni)

Biglietteria: un’ora prima dell’inizio dei concerti presso la Basilica di San Giovanni Maggiore
Per prenotazioni:
unionemusicisti@libero.it
Tel 081.412720 – 3314818929

_________________________________________________________

Mercoledì 28 novembre, alle ore 20.30, nella Chiesa Evangelica Luterana (via Carlo Poerio, 5), per i “Concerti di Autunno”, concerto del trio formato da Marika Lombardi (oboe), Albin Lebossé (corno) e Dora Cantella (pianoforte)

Programma

C. Reinecke: Trio in la minore, op.188 per oboe, corno e pianoforte

I. Jevtiç: Con amore e fuoco per oboe, corno e pianoforte

A. Plog: 3 sketches per oboe, corno e pianoforte

R. Kahn: Serenade in fa minore, op.73 per oboe, corno e pianoforte

Ingresso libero
_________________________________________________________

Mercoledì 28 novembre, alle ore 21.00, nell’Auditorium di Castel S. Elmo, per la stagione 2012-2013 della Associazione Alessandro Scarlatti, concerto dell’Accademia Bizantina, diretta da Ottavio Dantone con la partecipazione della violinista Viktoria Mullova

Programma

J. S. Bach:
Concerto per violino in la minore BWV 1041
Concerto per violino e cembalo in do minore BWV 1060 (trascr. Dantone)
Concerto per cembalo in mi maggiore BWV 1053
Concerto per violino in mi minore BWV 1042

Costo del biglietto

I settore: 25 Euro
II settore: 20 Euro
III settore
Intero: 15 Euro
Ridotto giovani: 8 Euro
Last minute (giovani al di sotto dei 31 anni): 3 Euro, in vendita un’ora prima del concerto

_________________________________________________________

Venerdì 30 novembre, alle ore 18.00, presso la Feltrinelli (v. Santa Caterina a Chiaia, 23), incontro con il pianista Ramin Bahrami che presenta il volume “Come Bach mi ha salvato la vita”.
Modera Stefano Valanzuolo

Ingresso libero
_________________________________________________________

Venerdì 30 novembre, alle ore 19.30, nella chiesa di S. Maria della Mercede in Sant’Orsola a Chiaia (via Chiaia 157/A), per la VI edizione della rassegna “Sette secoli di musica sacra per organo a Napoli – Vespri d’organo”, organizzata dall’Associazione Trabaci, concerto di Giovanni Picciafoco

Programma

Jean de Macque: Consonanze stravaganti per l’organo

A. Majone: Ricercare per organo

G. M. Trabaci: 2 Gagliarde

D. Scarlatti:
Sonata K 213 in re minore
Sonata K 58 in re maggiore
Sonata K 92 in re minore

A. S. Speranza
Trattenimento
Divertimento per cembalo o organo

V. de Meglio (1825-1883)
Preludio e fuga in fa maggiore
Preludio e fuga in sol minore

Ingresso libero
_________________________________________________________

Venerdì 30 novembre, alle ore 20.30, al Teatro di San Carlo, per la stagione Extra, concerto dell’Ensemble Strumentale del Teatro di San Carlo, formato da Cecilia Laca (violino), Carmine Laino (contrabbasso), Sisto Lino D’Onofrio (clarinetto), Mauro Russo (fagotto), Fabrizio Fabrizi (tromba), Sergio Danini (trombone), Marco Pezzenati (percussioni) e diretto da Francesco Lanzillotta, con la partecipazione di Peppe Servillo

Programma

I. Stravinskij: Histoire du soldat
Testo originale: Charles -Ferdinand Ramuz
Traduzione e adattamento in dialetto napoletano: Peppe Servillo

Costo del biglietto

Intero: 15 Euro
Ridotto: 12 Euro

_________________________________________________________

Venerdì 30 novembre, alle ore 20.30, nella chiesa di San Giovanni Maggiore (largo San Giovanni Maggiore), nell’ambito de “I Concerti di San Giovanni Maggiore”, concerto del Circolo Artistico Ensemble con Enzo Salomone (voce recitante)

Programma

O. Messiaen: Quatuor pour la fin du temps

Costo del biglietto
Intero: 8 Euro
Ridotto: 5 Euro (riservato under 30, Cral e Associazioni)

Biglietteria: un’ora prima dell’inizio dei concerti presso la Basilica di San Giovanni Maggiore
Per prenotazioni:
unionemusicisti@libero.it
Tel 081.412720 – 3314818929

_________________________________________________________

Sabato 1 dicembre, alle ore 18.00, nella chiesa di S. Francesco delle Monache (via Santa Chiara 10c), nell’ambito degli eventi organizzati dall’Associazione Domus Ars, concerto del duo formato da Ciro Liccardi (flauto) e Maurizio Villa (chitarra)

In programma musiche dal XVIII al XX secolo

Costo del biglietto: 10 Euro
_________________________________________________________

Sabato 1 dicembre, alle ore 18.30, al Teatro Sancarluccio (via S. Pasquale a Chiaia 49), nell’ambito dell’Autunno Barocco di Convivio Armonico, concerto del duo chitarristico formato da Giuseppe Aversano e Rosario Ascione

In programma musiche di Cimarosa, Durante, Jommelli, Paradisi

Costo del biglietto: 8 Euro
_________________________________________________________

Sabato 1 dicembre, alle ore 19.30, nella chiesa dell’Ascensione a Chiaia (piazzetta Ascensione), per la VI edizione della rassegna “Sette secoli di musica sacra per organo a Napoli – Vespri d’organo”, organizzata dall’Associazione Trabaci, in collaborazione con l’Associazione Volontari Assistenza Sieropositivi, concerto del trio formato da Leona Pelešková (soprano), Vincenzo Leurini (tromba) e Mauro Castaldo (organo)

Programma

G. B. Viviani: Sonata Prima per tromba e organo

W. A. Mozart: “Laudate Dominum” per soprano e organo

H. Purcell: Sonata n. 1 in re per tromba e organo (Arr. Michel Rondeau)

Ch.-M. Gounod: “Ave Maria” per soprano e organo

G. F. Haendel:
Adagio e Andante per organo (dall’Orgelkonzert op.4 n.1)
“Let the bright Seraphim” (da “Samson”) per soprano, tromba e organo

J. S. Bach
Preludio al corale: Nun komm, der Heiden Heiland BWV 659 (organo)
Dalla Cantata n. 51: Aria, per soprano, tromba e organo

Ingresso libero
_________________________________________________________

Sabato 1 dicembre, alle ore 20.30, presso l’Hotel Santa Lucia (via Partenope, 46), si terrà “Duets” il concerto di Susanna Canessa e Monica Doglione, con Luca Guida, Clelia Liguori e Francesco Canessa jr., in occasione della cena conviviale e degli auguri di Natale organizzata dal FAI (Fondo Ambiente Italiano)
_________________________________________________________

Sabato 1 dicembre, alle ore 20.30, nella chiesa di San Giovanni Maggiore (largo San Giovanni Maggiore), nell’ambito de “I Concerti di San Giovanni Maggiore”, concerto dal titolo Bach to Bach, con la partecipazione di Gianpiero Pannone (flauto), Daniele Baione (violino), Giuseppe Romito (oboe) e Alessandro De Simone (cembalo).

In programma musiche di J. S. Bach

Costo del biglietto
Intero: 8 Euro
Ridotto: 5 Euro (riservato under 30, Cral e Associazioni)

Biglietteria: un’ora prima dell’inizio dei concerti presso la Basilica di San Giovanni Maggiore
Per prenotazioni:
unionemusicisti@libero.it
Tel 081.412720 – 3314818929

_________________________________________________________

Domenica 2 dicembre, alle ore 16.45, nella Basilica Santuario del Carmine Maggiore (piazza del Carmine, 2), secondo appuntamento con la visita-concerto “Nel cuore dell’organo”, con il maestro Angelo Castaldo

Programma

ore 16.45: Raduno e accoglienza
ore 17.00: Visita guidata alla Cantoria, “nel cuore dell’Organo”
ore 17.30: Mini Concerto Organistico dalla Cantoria

Ingresso libero – massimo 20 partecipanti

Per informazioni e prenotazioni:
Maurizio Rea
Cell.: 333 3077650
e-mail: ma.rea79@virgilio.it; info@santuariocarminemaggiore.it

_________________________________________________________

Domenica 2 dicembre, alle ore 19.00, al Museo Diocesano (Largo Donnaregina), per l’Autunno Musicale 2012, concerto della Nuova Orchestra Scarlatti dal titolo “Da Stravinskij a…”.

In programma musiche di Ciaikovskij, Ravel, Stravinskij, Maderna

Costo del biglietto: 14 Euro
_________________________________________________________

Domenica 2 dicembre, alle ore 19.00, presso la Feltrinelli (v. S. Caterina a Chiaia 23), concerto del Coro della Leonessa, diretto da Carlo Forni

In programma musiche natalizie

Ingresso libero
_________________________________________________________

Domenica 2 dicembre, alle ore 20.00, nell’Auditorium di Castel S. Elmo, per la stagione 2012-2013 della Associazione Alessandro Scarlatti, per la sezione “Giocare con la Musica”, concerto dell’ensemble “Red Priest” dal titolo “The pirates of the Baroque”

In programma musiche di Leclair, Telemann, Albinoni, Couperin, Vivaldi, Haendel, Tartini

Costo del biglietto

I settore: 25 Euro
II settore: 20 Euro
III settore
Intero: 15 Euro
Ridotto giovani: 8 Euro
Last minute (giovani al di sotto dei 31 anni): 3 Euro, in vendita un’ora prima del concerto

_________________________________________________________

Le testate cittadine on-line che utilizzano questa pagina sono gentilmente pregate di citare la fonte

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

25 novembre, 2012 Posted by | Agenda Eventi, Associazione "A. Scarlatti", Associazione Trabaci, Auditorium Castel S. Elmo, Chiesa Luterana, Concerti, Country music, Folk music, Musica, Musica classica, Musica da camera, Napoli, Teatro "Sancarluccio", Teatro San Carlo | , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Al Teatro Sancarluccio il 25 novembre ed il 9 dicembre due mattinate di festa con i burattini

Domenica 25 novembre e domenica 9 dicembre, alle ore 11.30, al Teatro Sancarluccio (via S. Pasquale a Chiaia, 45), nell’ambito della sezione “Napoli Games – La grande tradizione”, “La carrozza d’oro” presenta “Pulcinella e Zeza”, spettacolo di burattini di e con Alfredo Giraldi (a seguire laboratorio rapido per la costruzione di burattini semplici).

Questo spettacolo vuole essere un omaggio alla “Canzone di Zeza”, rappresentazione teatrale popolare assai diffusa in Campania, in modo particolare nelle zone a nord di Napoli, nell’Agro Aversano, nel Casertano, nell’Agro Nolano e in altri comuni dell’area vesuviana.
In questo spettacolo si fondono due tradizioni tipicamente campane: quella delle guarattelle, strettamente legata alla città di Napoli, e quello del teatro “contadino” dell’entroterra, che ha radici antichissime.
Nella costruzione dei “quadri” si potranno si potranno cogliere le contaminazioni del teatro di figura inglese (Mr. Punch) e olandese (Jan Klaassen).
Pulcinella è alle prese con una moglie scorbutica e manesca, Zeza.
Dai loro litigi ogni volta nascono storie nuove ed esilaranti.
I motivi delle loro liti sono diversi: lei vuole cucinare ma a casa non v’è nulla da mangiare, Pulcinella allora viene accusato di essere un perditempo e uno scansafatiche; oppure, Zeza vuole andare “a servizio” da una signora, per guadagnare qualcosa e Pulcinella non vuole accudire Nennillo, il loro pargoletto.
Alla fine di ogni litigio Pulcinella viene cacciato di casa e così, vagabondo, inizia le sue avventure.
Sarà alle prese col terribile Capa di Provolone, che a tutti i costi vuole portarlo con sé nel paese dei morti.
Ma grazie al suo bastone, Pulcinella si difende e scaccia via i prepotenti, per poi tornare a casa dalla sua Zeza e da Nennillo con un bel piatto di maccheroni.

Teatro Sancarluccio
Via S. Pasquale a Chiaia, 49 – Napoli
Tel. 00.39/081.405000
Fax: 00.39/081.426161
cell. 347 2430342
Sito web: http://www.teatrosancarluccio.com
e-mail: sancarluccio@teatrosancarluccio.com

_________________________________________________________

Alfredo Giraldi
Attore – Burattinaio – Formatore Teatrale
Nel 2002 si diploma alla Scuola di Guarrattelle di Napoli diretta da Bruno Leone seguendo corsi sul teatro di figura e sul cunto con Maestri come Salvatore Gatto, Mimmo Cuticchio, Roberto Vernetti, Remo Melloni, Roman Paska e Glyn Edwards. Segue numerosi stage sul teatro di figura a Sorrivoli con Natale Panaro.
Nel 2004 segue il corso Il Teatro delle Partiture presso la sede dell’ICRA project di Roma sul mimo corporeo e la maschera.
Nel 2007 si diploma con il M° Michele Monetta alla Scuola di Mimo e Movimento corporeo dell’ICRA project di Napoli come Mimo-attore lirico-concertista, studiando le tecniche Decroux, Lecoq con il M° Michele Monetta, il metodo Feldenkrais con Lina Salvatore, Scherma con il M°Aldo Cuomo e principi di Acrobatica con Claudio De Miro.
Nel 2011 approfondisce le tecniche di scherma teatrale con il M°Nicola De Matteo presso l’Accademia Nazionale di Scherma.
Nel 2012 segue il corso di Doppiaggio Cinematografico per attori presso il Teatro Elicantropo di Napoli con Renato Cortesi.
Negli anni ha sviluppato la sua attività alternando il teatro di strada con quello classico in qualità di attore e burattinaio per diverse compagnie tra cui La Mansarda-Teatro dell’Orco di Caserta, la Baracca dei Buffoni di Arzano (Na), i Teatrini di Napoli. In particolare con la Coop. Teatrale Magazzini di Fine Millennio di Napoli ha partecipato a numerosi spettacoli tra i quali Semafori Blu di Michele Monetta, vincitore del premio come miglior spettacolo al 26° Festival Nazionale del Teatro per i Ragazzi di Padova.
Dal 2007 collabora con la Compagnia Matutateatro di Sezze (Lt).
Tiene corsi sul teatro di figura riguardanti tecniche di animazione e costruzione di burattini della tradizione napoletana e non.
Nel 2011 fonda l’Associazione La Carrozza d’Oro con Pasquale Napolitano e Luana Martucci nella quale fa confluire le sue esperienze di burattinaio e attore, producendo spettacoli come Ogni Immagine di Questa Terra vincitore del premio come miglior spettacolo innovativo alla rassegna In mota manens 2011 di Salerno e collaborando ai Corsi di Educazione Teatrale per gli aspetti riguardanti il teatro di figura.

Le Card del Sancarluccio

Card “Amici Angeli del Sancarluccio ”
La card associativa ha un costo di € 10,00 e dà diritto all’ingresso agli spettacoli di prosa al prezzo speciale di € 8.00, alle agevolazioni per la partecipazione ai laboratori, alla mailing list

Card “Io tra gli Angeli del Sancarluccio”
La card associativa ha un costo di € 60,00 e dà diritto all’ingresso a dieci spettacoli di prosa a scelta, un concerto a scelta, alle agevolazioni per la partecipazione ai laboratori, ed alla mailing list e alle serate dedicate.

Card “Io Sono un Angelo del Sancarluccio”
La card associativa ha un costo di € 100,00 e dà diritto all’ingresso a venti spettacoli di prosa, due concerti a scelta, alle agevolazioni per la partecipazione ai laboratori, ed alla mailing list e alle serate dedicate.

Card “Io Sono un Angelo e sostengo il Sancarluccio” Gold Card
La card associativa ha un costo di € 150,00 e dà diritto a tutti gli spettacoli di prosa, due concerti a scelta, alle agevolazioni per la partecipazione ai laboratori, ed alla mailing list e alle serate dedicate.
_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

23 novembre, 2012 Posted by | Agenda Eventi, Napoli, Teatro, Teatro "Sancarluccio" | , , , | Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: