MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Giovedì 10 luglio “La Grande Musica” del XXVI Festival delle Ville Vesuviane apre con Massimo Ranieri

Logo Festival Ville Vesuviane-2014
Da giovedì 10 luglio a domenica 3 agosto 2014 “La Grande Musica” del XXVI Festival delle Ville Vesuviane 2013-14 sarà di scena nell’arena da duemilacinquecento posti del Parco sul Mare della Villa Favorita di Ercolano (Napoli).
Tra pop italiano, canzone classica napoletana e jazz in chiave partenopea, il cartellone estivo propone cinque concerti con altrettanti big della scena italiana, tutti per la prima volta ospiti della rassegna: Massimo Ranieri per l’apertura con lo spettacolo “Sogno e son desto” (giovedì 10 luglio, ore 21.00) che ha già registrato il sold out, Arisa e gli Elio e le Storie Tese rispettivamente per le uniche date in Campania del “Se vedo te tour” (17 luglio) e “Neverending tour” (31 luglio), e ancora la prestigiosa presenza di Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana (24 luglio) e infine il “Napoli jazz project” con Tullio De Piscopo, Antonio Onorato, Joe Amoruso, Dario Deidda, Giovanni Imparato e Luigi Di Nunzio (domenica 3 agosto).

Con il cartellone estivo si conclude la 26esima edizione del Festival delle Ville Vesuviane 2013-14, realizzato dalla Fondazione Ente Ville Vesuviane presieduta dal professore Giuseppe Galasso, con il contributo dell’Assessorato alla Promozione Culturale della Regione Campania, per la direzione artistica dell’architetto Paolo Romanello, direttore generale della Fondazione.

Inaugurato lo scorso 8 dicembre 2013, il Festival 2013-14 si è svolto per la prima volta nella sua ventennale storia con una programmazione artistica lunga otto mesi, divisa nelle sezioni “Natale in Villa”, “Napoli d’autore”, “Itinerari Vesuviani”, “Anniversario di Giacomo Leopardi” e “La Grande Musica”.

I biglietti della “Grande Musica” del XXVI Festival delle Ville Vesuviane sono in vendita presso la Biglietteria di Villa Campolieto (Corso Resina 283, Ercolano) dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.30 alle ore 19.30
(tel. / fax. 081.7322134; email: info@villevesuviane.net)
Ticketonline: www.festivalvillevesuviane.itwww.azzurroservice.net
facebook.com/festivalvillevesuviane – twitter.com/fvv_official

Ufficio Stampa:
Paolo Popoli
tel. 329.6197910
email: paolopopoli@gmail.com

________________________________________

La Grande Musica del XXVI Festival delle Ville Vesuviane
Parco sul mare della Villa Favorita – via G. D’Annunzio 36 – Ercolano (Napoli)

Giovedì 10 luglio 2014, ore 21.00
Massimo Ranieri,“Sogno e son desto”
Biglietti: settore A: 35 euro + 3 euro diritti di prevendita / settore B: 28 euro + 3 euro diritti di prevendita

Giovedì 17 luglio 2014, ore 21.00
Arisa, “Se Vedo Te Tour” (esclusiva in Campania)
Biglietti: 15 euro + 2 euro diritti di prevendita (posto unico)

Giovedì 24 luglio 2014, ore 21.00
Renzo Arbore e L’Orchestra Italiana in concerto
Biglietti: settore A: 37 euro + 3 euro diritti di prevendita / settore B: 30 euro + 3 euro diritti di prevendita

Giovedì 31 luglio 2014, ore 21.00
Elio e le Storie Tese, “Neverending tour 2014” (esclusiva in Campania)
Biglietti: 15 euro + 2 euro diritti di prevendita (posto unico)

Domenica 3 agosto 2014, ore 21.00
T. De Piscopo, A. Onorato, J. Amoruso, D. Deidda, G. Imparato, L. Di Nunzio, “Napoli jazz Project”
Biglietti: 15 euro + 2 euro diritti di prevendita (posto unico)

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

7 luglio, 2014 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Ercolano, Italia, Regioni | , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

“La Traviata” in scena al M.A.V. di Ercolano il 4 e 6 dicembre 2010


Città di Ercolano
MAV Museo Archeologico Virtuale
4 e 6 dicembre 2010 ore 19,00

La TRAVIATA, Melodramma in tre atti musicato da Giuseppe Verdi su libretto di Francesco Maria Piave, apre il programma decembrino del Progetto  “La cultura come Risorsa” Attività (a) –  Progetto Concorso Internazionale di canto lirico città di Ercolano “RITORNA VINCITOR 2010”, nell’ambito del POR FERS Campania 2007 – 2013. Asse I Obiettivo Operativo 1.10.

Orchestra Collegium Philarmonicum diretta dal Maestro Gennaro Cappabianca
Regia: Riccardo Canessa. Maestro del Coro: Francesco Pareti. Preparatore vocale: Amelia Felle Personaggi e Interpreti: Vincitori e Partecipanti Concorso Internazionale di canto lirico città di Ercolano “RITORNA VINCITOR”

Informazioni:
Ufficio Turistico Comune di Ercolano
Tel. 081 7881274          e-mail: ufftur@libero.it      www.comune.ercolano.na.it

COSTO DEL BIGLIETTO: € 15,00 Prevendite abituali: circuito GO2 – Tel. 081 8038382
Sito web: www.ritornavincitor.eu

ERCOLANO: dicembre all’insegna della musica colta, in un percorso culturale che dal M.A.V. si spinge fino alla Basilica barocca di Santa Maria a Pugliano.

Ercolano, centro di antiche origini ai piedi del Vesuvio, si conferma città d’arte e di cultura, mettendo in scena, a dicembre, un calendario ricco di appuntamenti di grande musica classica. Il 4 e il 6 dicembre l’Auditorium del M.A.V. Museo Archeologico Virtuale, ospiterà La TRAVIATA, il famosissimo melodramma in tre atti musicato da Giuseppe Verdi. Francesco Maria Piave, autore del libretto, si ispirò al romanzo di Dumas figlio, la Signora delle Camelie, per raccontare la storia  di Margherita Gautier e del suo amore infelice per Armando Duval. I due giovani diventano, nella Traviata, Violetta Valery e Alfredo Germont, ma la sorte degli amanti impossibili non cambia. Interpretata da celeberrime cantanti liriche, valga per tutte il nome di Maria Callas, la Violetta ercolanese avrà stavolta il giovanissimo volto e la voce promettente di una delle partecipanti al Concorso Internazionale di Canto Lirico Ritorna Vincitor. Il Concorso, nato ad opera dello Zonta International con l’intento di promuovere la musica lirica e colta in genere, premia le voci di giovani cantanti lirici provenienti da ogni parte del mondo. Quest’anno, la XVI edizione, svoltasi dal 5 al 9 ottobre ad Ercolano, ha visto esibirsi, nei magnifici scenari di Villa Maiuri, Villa Campolieto, M.A.V., cinquanta giovani talenti provenienti dal Giappone, dagli Stati Uniti, dal Kosovo, dalla Corea, dall’Irlanda, dalla Polonia, Taiwan, etc., oltre che da varie città italiane. A testimoniare l’Internazionalità del Concorso, il primo premio per la lirica è andato in Kosovo, a Lahaj Rame, un tenore ventiseienne che ha stupito la Commissione Tecnica per la maturità vocale e la compostezza dell’esecuzione, aggiudicandosi anche il primo premio per la Canzone Napoletana. Il Concorso, infatti, prevede una sezione Lirica, una sezione Canzone Napoletana e una sezione Barocca, quest’ultima presente in pochissimi altri concorsi lirici. Ai giovani vincitori del Concorso e ad altri selezionati per le caratteristiche vocali adatte ad interpretare l’opera di Verdi, sono state assegnate le parti principali di Traviata, che i ragazzi interpreteranno al termine di un Laboratorio Lirico in corso di svolgimento ad Ercolano. Amelia Felle, soprano pugliese con all’attivo una carriera di rilievo internazionale, è il preparatore vocale e tutor sotto la cui direzione i giovani studiano l’opera, preparandosi al debutto in programma il 4 dicembre. Gennaro Cappabianca, direttore d’orchestra e violinista, che vanta un repertorio direttoriale di ampio respiro, raccoglie il testimone da Alberto Veronesi, direttore artistico del progetto promosso dalla città di Ercolano “La cultura come risorsa”. Cappabianca dirigerà le due rappresentazioni di questa Traviata che dovrà dare ragione delle scelte della Commissione del Concorso, presieduta dal famoso tenore di origini peruviane Luís Alva. Riccardo Canessa, noto come direttore artistico dell’Arena di Verona, cura la regia dell’opera, per la quale c’è grande attesa, a partire dal  fatto che non sono ancora stati resi noti i nomi degli interpreti. Questi, infatti, si conosceranno solo al termine del laboratorio Lirico, anche se sarà possibile ascoltare tutti i partecipanti al laboratorio stesso nel concerto gratuito previsto al M.A.V. per l’8 dicembre: in programma arie d’opera e canzoni classiche napoletane, per una serata da non perdere. Dopo La Traviata, da cui ci si attendono le emozioni che quest’opera è sempre capace di suscitare, Ercolano chiuderà in bellezza il calendario di musica classica decembrino nella splendida cornice della Basilica di Santa Maria a Pugliano, una delle più belle chiese del Barocco vesuviano. Il 18 dicembre, alle 19,00, la Basilica ospiterà la rappresentazione dell’Oratorio di Alessandro Scarlatti Giardino di Rose – la Santissima Vergine del Rosario, un’altra perla del progetto” la cultura come risorsa”, alla quale si stanno dedicando studi e convegni per la presentazione di una recente e aggiornatissima edizione critica.

Ce n’è insomma per tutti i gusti: dai melomani agli appassionati della canzone napoletana, per finire ai cultori della musica sacra e da camera, non c’è musicofilo che possa sentirsi trascurato.

Tutte le informazioni su www.ritornavincitor,eu e su www.comune.ercolano.na.it
Ufficio Stampa:
Maddalena Venuso
335 1275213
venuso@studiosema.it

1 dicembre, 2010 Posted by | Agenda Eventi, Arte, Campania, Cantanti, Canto, Cultura, Direttori d'orchestra, Ercolano, Italia, Musica, Musica Lirica, Napoli, Opera, Regioni, Registi, Riccardo Canessa, Teatro | , , , , , , , , , , | 1 commento

Premio Città di Ercolano Ritorna Vincitor

Premio “Città di Ercolano – Ritorna Vincitor”

Domenica 28 settembre la grande serata finale
con un ricco parterre d’ospiti d’onore
Un premio speciale andrà a Francesco Canessa

Si avvia al termine la XIV edizione del Concorso internazionale di canto lirico Città di Ercolano” già Zonta “Ritorna Vincitor” promosso dall’Associazione “I Solisti Napoletani” con il Comune di Ercolano e la collaborazione della Regione Campania, la Provincia di Napoli, l’ente Parco Nazionale del Vesuvio, TESS Costa del Vesuvio e l’Ente Ville Vesuviane.
Dopo le fasi eliminatorie e le semifinali dei giorni scorsi, i cantanti lirici in gara si preparano alla grande finale di domenica 28 settembre, ore 19, a Villa Campolieto.
Una serata spettacolo in cui i concorrenti in gara si esibiranno accompagnati dall’Orchestra Collegium Philarmonicum diretta dal Maestro Alberto Veronesi. Direttore ospite Gennaro Cappabianca.
Nel corso della serata  Francesco Canessa (nella foto con Luciano Pavarotti), sovrintendente del Teatro di San Carlo per numerosi anni, e il soprano Carmen Lucchetti direttore artistico della manifestazione dagli albori, riceveranno un premio alla carriera. Così come un premio sarà dedicato anche alla memoria dell’avvocato Mariano Apicella, anima storica del San Carlo, a significare l’impegno e la dedizione dei tanti che lavorano dietro le quinte ma che contribuiscono in modo pregnante al successo degli artisti e delle manifestazioni.
Alla serata parteciperanno la etoile Carla Fracci e Aldo Mancusi, direttore del Museo di New York dedicato a Enrico Caruso. E ci saranno anche l’attore e cantante napoletano Lello Giulivo, testimonial della serata, Carlo Morelli che travolgerà la platea con arrangiamenti su temi di Giacomo Puccini e i primi ballerini del Teatro San Carlo, Corona Paone, Sara Sancamillo, Luigi Ferrone, Fabio Gison.
Ai cantanti lirici che si classificheranno ai primi tre posti saranno assegnati premi del valore di 2500, 2000 e 1500 euro. Quest’anno la manifestazione è arricchita da alcuni eventi collaterali: l’istituzione di quattro borse di studio, ciascuna dell’importo di 500euro, per studenti-concorrenti di conservatori italiani o Istituti musicali equipollenti stranieri e l’assegnazione di borse di studio per la partecipazione al “Laboratorio lirico” volto a selezionare i ruoli in due opere, La Boheme e L’Elisir d’amore, per la stagione 2009 alle Ville Vesuviane di Ercolano. Saranno inoltre assegnate delle borse di studio a partecipanti stranieri e non campani per la partecipazione ad un corso di interpretazione della canzone napoletana della durata di 10 giorni nei mesi di ottobre e novembre 2008 ad Ercolano.
A giudicare i cantanti in gara ben quattro giurie: oltre a quella tecnica, presieduta dal baritono Paolo Coni che assegnerà i tre premi principali, ce ne saranno altre tre. Una commissione di giornalisti musicali, composta da Gina Guandalini, Stefano Valanzuolo e Carlo Vitale, consegnerà il premio della critica “Alfredo Parente”, gli agenti e impresari teatrali italiani ed internazionali il premio speciale “Domenico Barbaja”e una giuria di 10 studenti dell’Istituto Tiger di Ercolano il premio speciale “Giacomo Puccini” per la migliore interpretazione di un brano pucciniano.

27 settembre, 2008 Posted by | Agenda Eventi, Arte, Campania, Canto, Danza, Ercolano, Italia, Musica, Napoli, Regioni, Villa Campolieto | | 4 commenti

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: