MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

In cammino verso Direzioni Immaginarie

In cammino verso direzioni immaginarie di Vincenza Alfano
da UN MONDO D’ITALIANI — ITALIAN INTERNATIONAL DAILY MAGAZINE (11/6/2012)
www.unmondoditaliani.com

Gli Imprenditori di sogni mettono in scena il libro “Direzioni immaginarie” (Boopen Led. Ed) di Rosalia Catapano tra le strade del Vomero.
(UNMONDODITALIANI – UMDI) Mettere in scena un libro è già una sfida, ma se l’idea è di farlo per strada, coinvolgendo il pubblico a una fruizione itinerante, la sfida si fa ancora più difficile. Non si sono scoraggiati gli Imprenditori di sogni, anzi vi hanno lavorato con grande passione e credendoci fino in fondo: risultato garantito. Gli ingredienti del particolarissimo happening erano tutti di grande qualità: il libro Direzioni immaginarie di Rosalia Catapano (nella foto a sinistra) (nella , le strade della città di Napoli, la suggestiva atmosfera del locale Mumble Rumble in via Bonito, che ha ospitato la tappa finale della performance, la voce di Susanna Canessa.
Appuntamento per le venti in via Scarlatti, appena in tempo per godere lo spettacolo del tramonto rosso tra gli edifici mirabilmente descritto dalla Catapano nel racconto “Via Cilea”. Le sorprese non sono mancate a chi ha avuto voglia di mettersi in cammino in questa direzione immaginaria e, risalendo lungo la via Scarlatti, si è imbattuto nel simpatico impiegato costretto a trascorrere il ferragosto in città. In via Morghen sono andati in scena i travestimenti e anche i più riottosi o timidi hanno trovato nelle parole del simpatico racconto la spinta a lasciarsi un po’ andare abbandonandosi al gioco più antico e affascinante del mondo: fingersi un altro indossandone i suoi panni, crederci per qualche attimo, sentirsi diversi fuori ma anche dentro. Una volta spalancata la porta della fantasia, il divertito pubblico ha trovato la miglior lena per raggiungere la via Bonito, dove li attendeva un’ulteriore sfida: il bucato dei colorati. Poi al coperto nella luce soffusa del Mumble Rumble lo spettacolo ha assunto una fisionomia più canonica ma non meno emozionante. In scena ancora gli Imprenditori di sogni. La scrittrice stessa si è resa interprete di un’esilarante lettura a più voci. Il problema questa volta la scelta del gusto del gelato. A concludere l’intervento musicale di Susanna Canessa (nella foto sotto).
Difficile a questo punto per i presenti ritrovare la strada abbandonando la fascinazione di un mondo fantastico. Per chi proprio non ce la faccia, c’è però una buona notizia: si potrà proseguire questo viaggio tra le pagine del libro da cui tutto ha avuto inizio. Questo è palesemente un invito alla lettura!
Rassegna stampa:
Presentazioni:
Articolo sul Roma di Presentazione: Direzioni immaginarie Presentazione sul Roma
http://www.unmondoditaliani.com/a-spasso-con-gli-imprenditori-di-sogni.htm
Recensioni:
Articolo sul Roma di Federica Guidetti:Direzioni Immaginarie(Art.Roma)
http://www.unmondoditaliani.com/in-cammino-verso-direzioni-immaginarie.htm

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Annunci

13 giugno, 2012 Posted by | Agenda Eventi, Arte, Associazioni culturali, Cantanti, Concerti, Folk music, Imprenditori di sogni, Letteratura, Letteratura contemporanea, Libri, Mumble Rumble, Musica, Napoli, Sale da concerto, Susanna Canessa | , , , | 1 commento

Direzioni immaginarie, serata poliedrica fuori e dentro il Mumble Rumble

La Rassegna di MusicArTeatro  iniziata il 9 dicembre 2011 si conclude con lo spettacolo teatrale:

“DIREZIONI IMMAGINARIE: SERATA POLIEDRICA”
Tratto dai racconti di Rosalia Catapano, Direzioni immaginarie Ed. Boopen Led
con performance teatrali itineranti
presentato da
Imprenditori di Sogni
Venerdì 8 Giugno alle ore 20:00

L’evento “Direzioni Immaginarie – Serata Poliedrica” presentato da “Musicarteatro”, “Imprenditori di Sogni” e “MuRu”, è una nuova formula di presentazione di un libro. Il nostro intento è quello di dare vita alle parole di Rosalia Catapano attraverso performance teatrali. L’ulteriore peculiarità dell’evento è la natura itinerante dello spettacolo che evidenzierà il carattere dicotomico dello spirito realistico e romantico della Città di Napoli raccontata in alcune delle narrazioni tratte da “Direzioni Immaginarie”. L’evento, che avrà inizio da Via Scarlatti e proseguirà per le vie del Vomero, troverà conclusione presso il locale “MumbleRumble” di Via Bonito. Lo stesso locale ospiterà una mostra fotografica sui paesaggi campani del fotografo del gruppo “D77” Francesco Ciotola accompagnata da una proiezione del corto “Flaneur Napulitano” di Diego D’Ambrosio prodotto dalla “JammiToki Film”. A seguire un breve intervento musicale targato IDS (Imprenditori di Sogni) dedicato alla tradizione napoletana con lettura di un passo tratto sempre da “Direzioni Immaginarie”. A concludere omaggio musicale del M. Susanna Canessa e sorpresa gastronomica.

(1° Gruppo) e alle ore 20:30 (2° Gruppo),
partenza in Via Scarlatti (incrocio con Via Luca Giordano)

-Passeggiata con gli attori (da Via Scarlatti al Mumble Rumble)
Con Fabio Balsamo, Francesco Saverio Esposito, Raffaele Imparato,
Martina Liberti, Giovanni Merano

…per arrivare al Mumble Rumble dove all’interno:

-Mostra fotografica sui paesaggi campani di Francesco Ciotola

-Proiezione audiovisiva sul verismo napoletano
prodotto dalla JammyToki Film di Diego D’Ambrosio

-Performance musicale di M.ro Susanna Canessa,
Viviana Cangiano, Stefano Formato, Serena Pisa

-Reading di Rosalia Catapano, Serena Pisa, Viviana Cangiano

-Sorpresa gastronomica – bibite analcoliche e gelato

INFO:

Orario:       ore 20:00 (1° Gruppo) e ore 20:30 (2° Gruppo);

Luogo:       Via Scarlatti (Incrocio Via Luca Giordano) – Ad accogliere il pubblico ci saranno due membri dello      staff riconoscibili da una casacca fluorescente che riporta il titolo “Direzioni Immaginarie”.

Costo: 10,00 €

prenotazione obbligatoria al 349 87 15 145 (Lello)

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

4 giugno, 2012 Posted by | Agenda Eventi, Art, Arte, Associazioni culturali, Attori e attrici, Cantanti, Claudia Natale, Concerti, Fotografia, Imprenditori di sogni, Libri, Music, Musica, Napoli, Rassegna di MusicArTeatro, Rassegne, Susanna Canessa, Teatro | , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

La rassegna di MusicArTeatro chiude con un omaggio al Trio Lescano

La storia di Alexandrina Eveline “Alessandra”, Judik “Giuditta” e Catharina “Caterinetta” Leschan, le tre sorelle olandesi che formavano il Trio Lescano, è stata oggetto, nel settembre del 2010, di una miniserie televisiva dal titolo “Le ragazze dello swing”.
Premettiamo di non aver visto questa fiction in quanto amiamo poco un genere che, se da una parte ha il grande merito di portare alla ribalta fatti e personaggi di un certo rilievo, spesso dimenticati, dall’altra li fa emergere quasi sempre in un’ottica rispondente più alle necessità dell’audience che alla verità storica.
Ad ogni modo, è probabile che anche Susanna Canessa abbia visto lo sceneggiato, e sia stata spinta ad approfondire il repertorio ed i segreti di un trio, che spopolò in Italia nel decennio 1936-46, grazie alla bravura delle interpreti, supportate da autori ed orchestre di assoluto valore.
Così, l’ultimo appuntamento della rassegna organizzata da MusicArTeatro al Mumble Rumble, nell’ambito del SALT (Spazio Aggregazione Libero Trasversale), ideata dalla già citata Susanna Canessa e da Rosalia Catapano, e curata da Lello Merola, in collaborazione con Photocity Edizioni e Imprenditori di Sogni, si è tradotto in un suggestivo tuffo nel passato.
La serata ha avuto inizio con uno spazio letterario dedicato a Maria Carolina Visconti, classe 1920, autrice del libro “Altri tempi” (Boopen Edizioni), intervistata da Aldo Putignano.
Un’introduzione, quanto mai appropriata, ad un concerto dal significativo titolo di “Altri tempi …omaggio al Trio Lescano”, apertosi con “Il pinguino innamorato” e “Tulipan”.
Quest’ultima, versione italiana di “Tuli-tulip-time” (scritta da Maria Grever e Jack Lawrence e interpretata dalle statunitensi Andrew Sisters), si avvaleva delle parole di Riccardo Morbelli, mirabilmente adattate ad una canzone che faceva riferimento all’Olanda, per cui diventò uno dei motivi maggiormente amati e proposti dal trio Lescano.
Dal numeroso repertorio del gruppo erano tratti anche altri celebri motivi quali “Non dimenticar le mie parole” (di Bracchi – D’Anzi), “Tornerai” (di Olivieri–Rastelli), “Maramao perché sei morto” (di Consiglio-Panzeri), ed i bis conclusivi “Pippo non lo sa” (di Kramer- Panzeri- Rastelli) e “Ma le gambe” (di Bracchi – D’Anzi).
Ma il concerto è stato anche l’occasione per ricordare Lucia Mannucci, scomparsa lo scorso marzo all’età di 92 anni, componente femminile del Quartetto Cetra.
Di questo indimenticabile ed inimitabile gruppo sono state eseguite “Musetto”, che si deve a Domenico Modugno, “Un bacio a mezzanotte” (di Garinei – Giovannini -Kramer) e “Ma le voleva bene” (di Savona – Cichellero – Giacobetti).
Infine, uno sguardo agli anni ’60, con “La notte è piccola”, confezionata da Castellano e Pipolo, insieme al maestro Canfora, per la sigla del varietà “Studio Uno”, portata al successo dalle Gemelle Kessler.
Veniamo ora agli interpreti, differenti a seconda del gruppo considerato, per cui il trio femminile era composto da Susanna Canessa, Monica Doglione e Clelia Liguori, mentre le canzoni dei “Cetra” erano affidate ad un quartetto costituito da Brunello Canessa, Alessandro Canessa, Francesco Canessa junior e Monica Doglione che, a sua volta, impersonava anche una delle Kessler, duettando con Clelia Liguori.
La parte strumentale era invece affidata a Brunello Canessa (chitarra elettrica e basso), Alessandro Canessa (batteria) e Susanna Canessa (chitarra elettrica e batteria).
Nel complesso si sono dimostrati tutti bravissimi, confrontandosi con un repertorio che può apparire semplice solo a chi non si rende conto che, dietro motivi caratterizzati spesso da testi banali (ma la banalità era una condizione necessaria per non incorrere nella censura del regime fascista), ci fosse una struttura musicale di elevatissimo livello, alla quale contribuivano musicisti, cantanti e orchestre di grande professionalità.
Professionalità riscontrabile anche nell’esibizione alla quale abbiamo assistito, dove si è chiaramente percepito l’enorme lavoro preliminare, portato avanti da Susanna Canessa, consistente in ricerche e approfondimenti minuziosi, trasferiti in seguito agli altri componenti.
Vanno ancora ricordati l’esordio ufficiale del giovane Francesco Canessa jr, dotato di una voce tale da assicurargli un promettente futuro in ambito lirico, e la presenza della grande attrice Anna Maria Ackermann, che ha letto alcuni passi del libro della Visconti.
In conclusione una serata di buona musica leggera di una volta, apportatrice di un po’ di nostalgia nei confronti di un periodo politicamente buio, ma musicalmente felice, rievocato anche dallo scorrere delle immagini d’epoca che accompagnavano il concerto, frutto di un’accurata selezione di Adriana Palombi.

Marco del Vaglio

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

6 aprile, 2012 Posted by | Imprenditori di sogni, Monica Doglione, Mumble Rumble, Musica, Napoli, Susanna Canessa, Swing | , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

Venerdì 30 marzo al Mumble Rumble “Altri tempi…omaggio al Trio Lescano”, quarto appuntamento della Rassegna di MusicArTeatro

Venerdì 30 marzo, alle ore 22.00, al Mumble Rumble (via Bonito 19b – Napoli Vomero), quarto concerto della Rassegna organizzata da MusicArTeatro in collaborazione con Photocity Edizioni e Imprenditori di Sogni da un’idea di Susanna Canessa e Rosalia Catapano, con la direzione artistica affidata a Lello Merola.
Ospiti del concerto, dal titolo “Altri tempi…omaggio al Trio Lescano”, saranno il trio vocale formato da Susanna Canessa, Monica Doglione e Clelia Liguori, la voce solista di Francesco Canessa jr ed il trio strumentale formato da Brunello Canessa (chitarra elettrica e basso), Susanna Canessa (chitarra elettrica) e Alessandro Canessa (batteria).
Durante la serata verranno letti brani da “Altri tempi” di Maria Carolina Visconti (Photocity Edizioni), mentre la voce narrante è affidata ad Anna Maria Ackermann

Costo del biglietto: 7 euro comprensivo di stuzzicherie
Prenotazione obbligatoria
Info: 349 8715145

E’ un concerto attraverso musiche di altri tempi: tre voci femminili, una maschile ed un trio strumentale per ricordare le tre sorelle olandesi Alexandrina, Judik e Catharina Leschan, note poi come Trio Lescano, insieme ad Alberto Rabagliati, il Quartetto Cetra, le gemelle Kessler attraverso le canzoni della radio dell’epoca della guerra: Tulipan, Maramao perché sei morto, Il pinguino innamorato, Ma le gambe, Tornerai, Non dimenticar le mie parole, Un bacio a mezzanotte, La notte è piccola e tante altre…
La caratteristica della Rassegna è quella di affiancare al concerto un libro, questa volta si tratta di “Altri tempi” di Maria Carolina Visconti edito sempre da Photocity Edizioni, che si sposa perfettamente alle musiche proposte, data l’epoca e l’ambientazione del racconto, un’autobiografia della scrittrice, che racconta la storia della sua vita e di quella del nostro paese con eleganza e ironia.
Anna Maria Ackermann è l’ospite straordinaria di questa serata, sarà la voce narrante.
Infine, un’ attenta proiezione di immagini curata da Adriana Palombi, ci riporterà “visivamente” indietro…nel tempo!

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

25 marzo, 2012 Posted by | Agenda Eventi, Concerti, Imprenditori di sogni, Monica Doglione, Mumble Rumble, Musica, Susanna Canessa | , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Le atmosfere notturne al centro del recente appuntamento della rassegna di MusicArTeatro

Il Mumble Rumble, locale situato nel quartiere napoletano del Vomero, ha ospitato “Because the night…la notte non ci ricorda”, penultimo appuntamento della rassegna organizzata da MusicArTeatro, in collaborazione con Photocity Edizioni, Aldo Putignano e Imprenditori di Sogni, sotto la direzione artistica di Lello Merola.
La serata ha visto un nutrito gruppo musicale, formato da Susanna Canessa (voce e chitarra), Monica Doglione (voce), Brunello Canessa (voce e chitarra elettrica), Alessandro Canessa (batteria), Marzio Monaco (basso) e Francesco De Laurentiis (violino), confrontarsi con un ampio repertorio pop, rock e country.
L’apertura era dedicata a Circle Game della cantautrice e pittrice canadese Joni Mitchell, seguita da Joe Hill, portata al successo da Joan Baez, e You’ve Got a Friend di Carole King (dall’album Tapestry, che nel 1971 vinse ben quattro Grammy Award).
E’ stata poi la volta di Shower the People di James Taylor (dal doppio “Live”, 1993), che ha preceduto il primo momento letterario, affidato al giovanissimo talento napoletano Herik Mutarelli, impegnato nella proposizione di alcuni passi del suo libro d’esordio “La notte non ci ricorda”, edito da Photocity Edizioni.
Nella seconda parte abbiamo ascoltato Jerusalem, noto brano di Steve Earle, Wonderful Tonight, scritta dal britannico Eric Clapton, contenuta nella raccolta Slowhand (1977) e Wonderful World, una delle canzoni che portarono alla ribalta Sam Cooke verso la fine degli anni ’50.
Il nuovo intermezzo letterario ha avuto per protagonista un artista multiforme come l’attore, doppiatore, traduttore e regista Luca Dresda, che ha fornito un’intensa lettura di pagine tratte dal suo recente libro “Residence” (Photocity Edizioni).
Con Vincent, omaggio dello statunitense Don McLean a van Gogh ed al suo dipinto “Notte stellata”, ha avuto inizio la parte conclusiva della serata, durante la quale sono stati successivamente proposti il celeberrimo Mrs Robinson, di Paul Simon e Art Garfunkel (dalla colonna sonora del film “Il laureato”), Don’t Let be lonely tonight di James Taylor e Because the night di Patti Smith, pezzo di chiusura del programma ufficiale.
Non sono mancati i bis, quali il brioso Twisted di Joni Mitchell, satira sulla tendenza a recarsi dallo psicanalista, già in voga negli anni sessanta nella società americana e lo scanzonato Thank God I’m a Country Boy, uno dei maggiori successi dello statunitense John Denver.
Un breve cenno agli interpreti, che hanno tutti dimostrato una elevata bravura ed un ottimo affiatamento, con un plauso particolare, per la sua giovanissima età, al batterista Alessandro Canessa, figlio e nipote d’arte.
Ricordiamo infine il video che ha accompagnato lo spettacolo, concepito da Susanna Canessa, e le tele e fotografie sul tema della notte, poste alle spalle dei musicisti, create da alcuni giovani artisti, frutto della collaborazione con “Imprenditori di Sogni”, presieduta da Claudia Natale, intervenuta per descrivere gli scopi dell’associazione e presentare gli artisti che hanno partecipato all’iniziativa.
In conclusione uno spettacolo teso a far confluire differenti forme artistiche, molto vicino alla concezione proposta da Wagner che, per definire questo ampio connubio, coniò la parola Gesamtkunstwerk.

Marco del Vaglio

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

29 febbraio, 2012 Posted by | Arte, Claudia Natale, Concerti, Folk music, Imprenditori di sogni, Letteratura, Monica Doglione, Mumble Rumble, Musica, Napoli, Pittura, Rassegna di MusicArTeatro, Susanna Canessa | , , , , , , , , , | Lascia un commento

Venerdì 10 febbraio “Because the night…la notte non ci ricorda”, terzo appuntamento con la Rassegna di MusicArTeatro al Mumble Rumble

Venerdì 10 Febbraio, alle ore 22.00, al Mumble Rumble (via Bonito 19b), terzo concerto della rassegna organizzata da MusicArTeatro, in collaborazione con Photocity Edizioni e Imprenditori di Sogni, da un’idea di Susanna Canessa e Rosalia Catapano, con la direzione artistica affidata a Lello Merola.
Ospiti del concerto, dal titolo “Because the night…la notte non ci ricorda”, saranno Susanna Canessa (voce e chitarra), Monica Doglione (voce), Brunello Canessa (voce e chitarra elettrica), Alessandro Canessa (batteria), Marzio Monaco (basso), Francesco De Laurentiis (violino).
Durante la serata verranno letti brani tratti da “La notte non ci ricorda” di Herik Mutarelli e “Residence” di Luca Dresda, mentre la parte scenografica è affidatta alla mostra collettiva sul tema della “notte” curata da “Imprenditori di sogni”.

Costo del biglietto: 7 euro comprensivo di stuzzicherie
Prenotazione obbligatoria
Info: 349 8715145

Eccoci arrivati al terzo incontro della rassegna MusicArTeatro.
Incontro centrato su un tema intrigante e seducente: la notte.
L’artista è per definizione animale notturno, gli sono congeniali il silenzio, e il buio in cui idee, immagini, note possono farsi strada come visioni sullo schermo scuro della notte.
Ma la notte non è solo incubatrice di espressione artistica, è forse ancor più il tempo in cui ogni uomo, nell’abbandono del sonno, può consentirsi di diventare artista egli stesso. E che cos’è la nostra attività onirica, cosa sono i nostri sogni, di cui ricordiamo sempre troppo poco, se non parte della nostra personale produzione artistica, piccole originali creazioni del nostro mondo interiore?
È con questo spirito, con questa idea della notte come tempo possibile di tutte le arti, di massima espansione della nostra creatività e dei nostri segreti sentimenti amorosi che nasce questo incontro.
Nella notte e per la notte si fonderanno la musica d’autore, le parole di scrittori talentuosi e le immagini suggestive che ci parlano con i linguaggi della forma e del colore.
Patti Smith, Joan Baez, Eric Clapton, James Taylor, Simon & Garfunkel, alcuni dei grandi cantautori di cui riascolteremo le indimenticabili canzoni, nelle interpretazioni originali e suggestive di Susanna Canessa e Brunello Canessa che si avvalgono, come sempre, di collaborazioni eccellenti: la voce di Monica Doglione, la batteria di Alessandro Canessa, il basso di Marzio Monaco e il violino di Francesco De Laurentiis.
Le pagine che faranno di controcanto alla musica sono anch’esse notturne, o forse potremmo dire nottambule e sono tratte da La notte non ci ricorda del giovanissimo talento letterario Herik Mutarelli, e da Residence di Luca Dresda scrittore, attore e adattatore per cinema e tv.
E come suggestiva cornice scenica sarà presentata una mostra collettiva di tele e fotografie sul tema della notte, questa volta di giovani artisti, proposti dall’Associazione “Imprenditori di sogni”.
E come se non bastasse, una originale proiezione video, curata dalla stessa Susanna Canessa, accompagnerà la nostra serata.
La rassegna è stata realizzata con la collaborazione degli Imprenditori di Sogni, di Aldo Putignano e Photocity Edizioni, e naturalmente del Mumble Rumble, con la direzione artistica di Lello Merola.
Non ci resta, quindi, che darvi appuntamento al Mumble Rumble per aspettare insieme una notte che forse sarà fredda, ma di certo ravvivata dal calore della musica e dell’atmosfera piena di energia e di entusiasmo che si crea magicamente in questo delizioso spazio.
E… buona notte da Susanna Canessa e Rosalia Catapano ideatrici della rassegna.
(nota di Rosalia Catapano)

Prossimo appuntamento

30 marzo 2012
Altri tempi… omaggio al trio Lescano
Le voci di Susanna Canessa, Monica Doglione e Clelia Liguori
con Brunello Alessandro e Francesco Canessa (chitarra – batteria – voce)
Le letture da “Altri tempi” di Maria Carolina Visconti
con la partecipazione straordinaria di Annamaria Ackermann
Esposizione e performance live di Sal Vaccaro

e da aprile gli spettacoli teatrali:
Tema d’amore – Guida turistica per sognatori – Bach in progress

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

7 febbraio, 2012 Posted by | Agenda Eventi, Arte, Cantanti, Concerti, Folk music, Imprenditori di sogni, Monica Doglione, Mumble Rumble, Musica, Napoli, Pittura, Susanna Canessa | , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Venerdì 20 gennaio “Indifferentemente…Sireneide” secondo appuntamento con la Rassegna di MusicArTeatro al Mumble Rumble

Venerdì 20 gennaio, alle ore 21.30, al Mumble Rumble (via Bonito 19b – Napoli Vomero), secondo concerto della rassegna organizzata da MusicArTeatro in collaborazione con Photocity Edizioni e Imprenditori di Sogni, da un’idea di Susanna Canessa e Rosalia Catapano con la direzione artistica affidata a Lello Merola.

La serata, dal titolo Indifferentemente… Sireneide, consiste in un viaggio nella canzone napoletana con le voci di Susanna Canessa, Serena Pisa, Clelia Liguori, accompagnate da Stefano Formato alla chitarra e Luca Guida alle percussioni.
Il programma si completerà con alcune letture tratte da “Diario semiserio di coppie incognite” di Licia Vetere, curate da Clelia Liguori, mentre la scenografia è affidata ai quadri di Patrizia Balzerano.

Accompagnateci in questo viaggio nella canzone napoletana classica: da quella antica di Fenesta vascia (anonimo del 500) a quella di prima e dopo la guerra. Ascolterete canzoni come Lu cardillo, Indifferentemente, Io te vurria vasa’, la celebre Tammurriata nera e molte altre. Tre voci diverse, tre interpretazioni, ma unite dall’amore di far musica nella nostra città incantata. Non mancherà il reading: tre brani dal libro di Licia Vetere, tutti su Napoli raccontati dalla voce di Clelia. La cornice scenografica questa volta è affidata ai quadri di Patrizia Balzerano, pittrice amatissima dai napoletani (e non solo) che rimarranno al Mumble almeno una settimana.
Di Lei dicono:“…E’ Napoli a svelare i suoi segreti, attraverso la specialissima lente d’ingrandimento della Balzerano, che restituisce la magia e il calore della città attraverso un’accuratissima scelta cromatica, dove luci e ombre diventano preziose nouanches.” [Rosaria Morra 2009]

Di più non saprei dirvi…vi aspettiamo!

(nota di Susanna Canessa)

Costo del biglietto: 7 euro comprensivo di stuzzicherie
Prenotazione obbligatoria
Info: 349 8715145

__________________________________

I prossimi appuntamenti della Rassegna

10 febbraio 2012
Because the night… la notte non ci ricorda
Le voci di Susanna e Brunello Canessa e Monica Doglione
Con Alessandro Canessa, batteria – Marzio Monaco, basso – Francesco De Laurentiis, violino
Le letture da “La notte non ci ricorda” di Herik Mutarelli
Esposizione di opere sul tema della “notte” di artisti vari

30 marzo 2012
Altri tempi… omaggio al trio Lescano
Le voci di Susanna Canessa, Monica Doglione e Clelia Liguori
con Brunello Alessandro e Francesco Canessa (chitarra – batteria – voce)
Le letture da “Altri tempi” di Maria Carolina Visconti
con la partecipazione straordinaria di Annamaria Ackermann
Esposizione e performance live di Sal Vaccaro

e da aprile gli spettacoli teatrali:
Tema d’amore – Guida turistica per sognatori – Bach in progress

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

14 gennaio, 2012 Posted by | Agenda Eventi, Associazioni culturali, Imprenditori di sogni, Mumble Rumble, Musica, Napoli, Patrizia Balzerano, Percussionisti, Pittori e pittrici, Poesia, Rassegna di MusicArTeatro, Rassegne, Susanna Canessa | , , , , , , , | Lascia un commento

Venerdì 9 dicembre con “Duets4Duets” si apre al Mumble Rumble la rassegna curata da MusicArTeatro

Venerdì 9 dicembre, alle ore 21.30, al Mumble Rumble (via Bonito 19b – Napoli Vomero), primo concerto della rassegna organizzata da MusicArTeatro in collaborazione con Photocity Edizioni e Imprenditori di Sogni, da un’idea di Susanna Canessa e Rosalia Catapano con la direzione artistica affidata a Lello Merola.
La serata inaugurale, intitolata Duets4Duets…e i conti tornano!, rappresenta un viaggio al femminile attraverso la musica, la letteratura e le immagini.
La prima sarà rappresentata dall’esecuzione di brani folk e country americano ad opera di Susanna Canessa e Monica Doglione (voci), accompagnate da Carmine Sanarico (contrabbasso) e Luca Guida (percussioni).
La seconda vedrà la proposizione di alcune letture tratte da Fiction di Vincenza Alfano e Direzioni immaginarie di Rosalia Catapano, mentre le immagini saranno affidate all’istallazione di Amaranta Diamante

Costo del biglietto: 7 euro comprensivo di stuzzicherie
Prenotazione obbligatoria
Info: 349 8715145

___________________________________

Prossimi concerti della Rassegna:

20 gennaio 2012-Indifferentemente… Sireneide
un viaggio nella canzone napoletana
Le voci di Susanna Canessa, Serena Pisa e Clelia Liguori
Con Stefano Formato, chitarra e Luca Guida, percussioni
Le letture da “Diario semiserio di coppie incognite” di Licia Vetere dalla voce di Clelia Liguori
Espone Patrizia Balzerano

10 febbraio 2012 – Because the night… la notte non ci ricorda
Le voci di Susanna e Brunello Canessa e Monica Doglione
Con Alessandro Canessa, batteria – Marzio Monaco, basso – Francesco De Laurentiis, violino
Le letture da “La notte non ci ricorda” di Herik Mutarelli
Esposizione di opere sul tema della “notte” di artisti vari

30 marzo 2012 – Altri tempi… omaggio al trio Lescano
Le voci di Susanna Canessa, Monica Doglione e Clelia Liguori
con Brunello Alessandro e Francesco Canessa (chitarra – batteria – voce)
Le letture da “Altri tempi” di Maria Carolina Visconti
con la partecipazione straordinaria di Annamaria Ackermann
Esposizione e performance live di Sal Vaccaro

e da aprile gli spettacoli teatrali:

Tema d’amore – Guida turistica per sognatori – Bach in progress

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

5 dicembre, 2011 Posted by | Agenda Eventi, Cantanti, Country music, Folk music, Imprenditori di sogni, Letteratura, Monica Doglione, Musica, Napoli, Susanna Canessa | , , , , , , , , | Lascia un commento

Al Mumble Rumble dal 9 dicembre parte la prima Rassegna di MusicArTeatro

Con grande piacere vi annuncio che dal 9 dicembre ha inizio al Mumble Rumble:

la prima Rassegna di MusicArTeatro

che ci terrà compagnia fino alla fine di marzo.
Un concerto al mese, nell’ambito del SALT (Spazio Aggregazione Libero Trasversale) ideato e curato da Lello Merola.
Tanta musica corredata da:  reading da affascinanti opere letterarie, installazioni fotografiche, esposizioni di quadri, performance di pittura dal vivo  e la partecipazione straordinaria di una grande attrice.
Si potrebbe dire, parafrasando la nota pubblicità. “Ma cosa vuoi di più dalla vita?”
Tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione di questi eventi: i musicisti, gli scrittori, gli attori, i pittori, i fotografi, i curatori della rassegna, coloro, tanti, che lavorano “dietro le quinte”, sanno bene cosa vorrebbero di più dalla vita.
Il loro desiderio è quello di condividere questa avventura tanto affascinante quanto coraggiosa con un pubblico numeroso, aperto al nuovo, interessato a scoprire questa formula inconsueta di spettacolo che non solo racchiude, ma amalgama, fonde, e armonizza più arti, in una trama coerente che caratterizzerà ognuna delle quattro serate, ognuna con un colore diverso, con un sound diverso, con un profumo diverso, potremmo dire.
Il Mumble Rumble con la direzione artistica di Lello Merola, Photocity Edizioni, con la prestigiosa direzione di Aldo Putignano, i giovani e talentuosi artisti degli Imprenditori di sogni hanno collaborato tutti con entusiasmo alla realizzazione di questa rassegna, che nasce da un’idea  di Susanna Canessa e Rosalia Catapano. Una musicista e una scrittrice di racconti unite da una antica e inscindibile amicizia, dal desiderio di coniugare in una unica armonia scenica le loro grandi passioni, la musica, la scrittura, le arti visive, e unite soprattutto dalla voglia di scommettere in un progetto che costa fatica, ma che dà grandi emozioni e soddisfazioni già durante la sua stessa ideazione, ancor prima di essere presentato e condiviso con gli amici che vorranno farne parte.
A seguire i dettagli di ogni spettacolo: tanti nomi noti, tanti artisti già amati e altri che, sperano, di farsi amare dai loro nuovi, e, crediamo, fortunati spettatori.

9 dicembre 2011
Duets4Duets… e i conti tornano! Un viaggio nel Folk
con Carmine Sanarico, contrabbasso – Luca Guida, percussioni
Le letture da “Fiction” di Vincenza Alfano e “Direzioni immaginarie” di Rosalia Catapano
Istallazione di Amaranta Diamante

20 gennaio 2012
Indifferentemente… Sireneide Un viaggio nella canzone napoletana
Le voci di Susanna Canessa, Serena Pisa e Clelia Liguori
con Stefano Formato, chitarra e Luca Guida, percussioni
Le letture da “Diario semiserio di coppie incognite” di Licia Vetere dalla voce di Clelia Liguori
Espone Patrizia Balzerano

10 febbraio 2012
Because the night… la notte non ci ricorda
Le voci di Susanna e Brunello Canessa e Monica Doglione
Con Alessandro Canessa, batteria – Marzio Monaco, basso – Francesco De Laurentiis, violino
Le letture da “La notte non ci ricorda” di Herik Mutarelli
Esposizione di opere sul tema della “notte” di artisti vari

30 marzo 2012
Altri tempi… omaggio al trio Lescano

Le voci di Susanna Canessa, Monica Doglione e Clelia Liguori
con Brunello Alessandro e Francesco Canessa (chitarra – batteria – voce)
Le letture da “Altri tempi” di Maria Carolina Visconti
con la partecipazione straordinaria di Annamaria Ackermann
Esposizione e performance live di Sal Vaccaro

e non finisce qui, la Rassegna si conclude con il Teatro:
Tema d’amore – Guida turistica per sognatori – Bach in progress
da Aprile al Mumble Rumble!

www.musicarteatro.com

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

3 dicembre, 2011 Posted by | Agenda Eventi, Art, Arte, Attori e attrici, Campania, Cantanti, Canto, Concerti, Country music, Folk music, Fotografia, Imprenditori di sogni, Italia, Letteratura, Letteratura contemporanea, Libri, Monica Doglione, Mumble Rumble, Music, Musica, Napoli, Patrizia Balzerano, Pittori e pittrici, Pittura, Rassegna di MusicArTeatro, Rassegne, Regioni, Susanna Canessa, Teatro | , , | Lascia un commento

Con “Dona Dona” la folksinger Susanna Canessa chiude la Giornata Europea della Cultura Ebraica nella Sinagoga di Napoli

Giunta alla sua dodicesima edizione, la Giornata Europea della Cultura Ebraica si svolge ogni prima domenica di settembre, con lo scopo di permettere a tutti, tramite eventi di vario genere (visite a sinagoghe, musei e quartieri ebraici, concerti, mostre, percorsi eno-gastronomici), di familiarizzare con un argomento complesso e affascinante come l’ebraismo.
All’evento, il cui tema quest’anno era Ebr@ismo 2.0: dal Talmud a Internet, hanno aderito 27 nazioni del vecchio continente e, in ambito italiano, 62 città, fra le quali Napoli dove, al termine di una interessante giornata culturale, la locale Sinagoga è stata sede del concerto di Susanna Canessa intitolato “Dona Dona”.
La nota folksinger, accompagnata da Monica Doglione (voce) e Luca Guida (percussioni), ha proposto una serie di brani legati alle tradizioni popolari dei vari paesi, naturalmente con un occhio di riguardo nei confronti di quella ebraica.
Così l’apertura era rivolta a La Rosa Enflorece, antico canto sefardita del XV secolo, noto con il nome di The Swallow Song, dopo essere stato tradotto in inglese nel 1964 da Richard Fariña, primo marito di Mimì Baez, sorella di Joan.
A seguire abbiamo ascoltato Diamonds and Rust, motivo dedicato da Joan Baez a Bob Dylan nel 1975, avente come argomento la loro turbolenta relazione, troncatasi alcuni anni prima, e la ballata Caleb Meyer, rivolta ad una storia dalle tinte forti, descritta dal duo statunitense formato da Gillian Welch e David Rawlings.
La musica ebraica tornava con il celeberrimo Dona Dona, al quale si riferiva il titolo della serata, melodia tradizionale yiddish, ripresa da Zeitlin e Secunda per la commedia musicale Esterke (1940-41), e trasformata da Joan Baez in Donna Donna, divenendo uno dei cavalli di battaglia della cantante.
Un salto nella tradizione ispanica con Llegó con tres heridas, poesia dell’iberico Miguel Hernández, musicata dal connazionale Joan Manuel Serrat e Esquinazo del Guerrillero, dei cileni Fernando Alegría e Rolando Alarcón.
Con Jerusalem si entrava nel repertorio di Steve Earle, al quale apparteneva anche Jericho Road, preceduta da The Rose di Janis Joplin, e da Il tango di Nefeli, che ha segnato l’incontro fra la cantante greca Haris Alexiou e l’artista irlandese Loreena McKennitt, ispirando anche il cd inciso recentemente dalla Canessa.
Ultimi due brani in programma, Gracias a la Vida, testamento spirituale della cantante e poetessa cilena Violeta Parra, che la incise pochi mesi prima di suicidarsi e God is God, ancora di Steve Earle, entrambi portati al successo da Joan Baez.
Per quanto concerne l’interpretazione, Susanna Canessa ha dato vita, come di consueto, ad una esecuzione intensa e partecipe delle diverse canzoni, illustrandone anche brevemente il contenuto al pubblico, avvalendosi spesso della collaborazione di Monica Doglione, con la quale ha ormai raggiunto un ottimo affiatamento.
Molto bravo anche il percussionista Luca Guida, chiamato sovente a supportare le due artiste, che si è inserito in modo ottimale nel contesto.
Il pubblico, che ha stipato in ogni ordine di posto il piccolo luogo di culto, è riuscito, almeno in parte, a sopportare il caldo opprimente, partecipando con grande entusiasmo all’intero concerto e dando il suo apporto, in particolare nei due bis tratti dal repertorio di Gianni Morandi (Un mondo d’amore e C’era un ragazzo che come me).
Ricordiamo, infine, la presenza, fra gli spettatori, di giovani appartenenti all’Associazione “Imprenditori di Sogni”, nata da un’idea dell’attrice Claudia Natale, costituita da talenti napoletani provenienti da varie discipline artistiche, alcuni dei quali hanno voluto partecipare in prima persona alle fasi conclusive di un concerto che ha coronato in grande stile la particolare manifestazione.

Marco del Vaglio

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

7 settembre, 2011 Posted by | Associazioni culturali, Attori e attrici, Claudia Natale, Folk music, Imprenditori di sogni, Musica, Napoli, Susanna Canessa | , , | 1 commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: