MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Martedì 15 luglio la rassegna del Conservatorio di Avellino “All’ombra del Castello” chiude con il concerto dell’organista Giorgio Muto

Manifesto all'ombra del castello 2014
Si chiude con Giorgio Muto la manifestazione del Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino “All’ombra del Castello”.
Martedì 15 luglio, alle ore 20.00, nell’Auditorium il maestro eseguirà un concerto d’organo su musiche di Frescobaldi, Bruhns, Bach, Saint-Saëns e Franck.
Giorgio Muto, docente del Cimarosa, iniziò a studiare musica a soli 7 anni, mostrando una grande versatilità.
Studiò Canto Gregoriano presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra, ma anche pianoforte e contra ppunto, spaziando fino alla Direzione di Coro e alla Musica Jazz.
Oggi insegna Teoria e Formazione Audiopercettiva.
Girolamo Frescobaldi fu il più grande compositore per clavicembalo del XVII secolo.
Introdusse la vocalizzazione nel suono degli strumenti musicali al fine di evocare gli affetti degli ascoltatori, sensibili fino ad allora solo alle proposte dei cantanti, dando così maggiore dignità all’esecuzione strumentale.
L’organista tedesco Nicolaus Bruhns fu coevo di Frescobaldi.
Johann Sebastian Bach, di poco posteriore ai due precedenti, è considerato uno dei più grandi geni della storia della musica.
Riuscì a fare una sintesi degli stili italiano e tedesco, unificando anche le tendenze compositive della sua epoca.
Le sue composizioni restarono a lungo appannaggio dei migliori esecutori a causa della loro complessità e perciò fu meno noto al grande pubblico rispetto a compositori suoi contemporanei.
Saint-Saëns fu un uomo del suo tempo. Vissuto a cavallo tra il XIX e il XX secolo, mostrò una grande versatilità di interessi che spaziavano dalla musica alle scienze all’astrologia, pur restando legato ai canoni classici della Musica.
Abbiamo sentito il suo Concerto n. 5 in fa maggiore op.103 “Egiziano” dalle mani di Aldo Ciccolini nella prima serata.
Una delle figure più importanti del panorama musicale francese della seconda metà del XIX secolo fu l’organista belga César Franck.
La sua influenza sulla musica strumentale del suo tempo riguardò la forma ciclica utilizzata per dare coesione alle composizioni musicali.

Comunicato a cura dell’Ufficio Stampa del Conservatorio di Avellino
cell.: 393 5837525

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

12 luglio, 2014 Posted by | Agenda Eventi, All'ombra del castello, Avellino, Campania, Concerti, Conservatori di Musica, Conservatorio "D. Cimarosa", Italia, Musica, Rassegne, Regioni | , , , , , | Lascia un commento

Continua “All’ombra del Castello” dopo il successo della prima serata con Aldo Ciccolini

Ciccolini ad Avellino
Dopo la splendida apertura di ieri sera al Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino, con il concerto di Aldo Ciccolini con l’Orchestra del Cimarosa diretta da Carmelo Columbro, che ha infiammato il pubblico che ha chiesto numerosi bis al grande pianista, siamo già pronti per i prossimi appuntamenti della manifestazione All’ombra del Castello.
Giovedì 10 luglio 2014, alle ore 20.00, sarà, infatti, la volta dell’Orchestra di fiati del Conservatorio Domenico Cimarosa diretta da Paolo Ciacci.
Il programma prevede musiche di G. Holst , J. De Haan, A. Waignein, J. G. Gomez Deval, P. Lincke.

Venerdì 11 luglio, sempre alle ore 20.00, la serata è dedicata alla musica elettronica con ElettronicaEstemporanea, un evento elettroacustico realizzato dagli studenti dei trienni di Musica Elettronica e curato da Massimo Aluzzi, Gianluca Catuogno e Damiano Meacci.
Un evento che vede abbinati alle performance elettroniche improvvisate mapping video, elementi acustici e anche un po’ di rap…
L’appuntamento è aperto da una performance con caratteri vicini al rap curata da Danilo Marrafino, Francesco Migliarotti, Lorenzo Mirra e Massimo Pennino, studenti del triennio di Musica Elettronica indirizzo Tecnico del suono.
Si continua con una serie di performance improvvisate eseguite da piccoli gruppi elettroacustici dei trienni di Musica Elettronica (C. Attonito, L. Buoninfante, M. Coppola, F. Gallo, F. Iuliano, L. Mirra, B. Piscicelli, G. Romolo, M. Sibilia e M. Valletta).
Alle performance improvvisate sono abbinati mapping video realizzati dai perfomer. L’evento si conclude con una conduction diretta dall’eclettico musicista e improvvisatore irpino Giuseppe Vietri.

Ufficio Stampa
3935837525

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

8 luglio, 2014 Posted by | Agenda Eventi, All'ombra del castello, Avellino, Campania, Concerti, Conservatori di Musica, Conservatorio "D. Cimarosa", Italia, Musica, Musica classica, Rassegne, Regioni | , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

La rassegna del conservatorio di Avellino “All’ombra del Castello” apre con il concerto di Aldo Ciccolini

RECITAL ALDO CICCOLINI
Stasera alle ore 20.00 il pianista Aldo Ciccolini sarà in concerto nell’Auditorium del Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino insieme all’Orchestra del Cimarosa diretta da Carmelo Columbro.
In programma musiche di E. Grieg e C. Saint-Saëns.

La serata apre la manifestazione “All’Ombra del Castello”.

L’ingresso è libero e consentito fino ad esaurimento posti.

Un regalo che il grande artista, da poco tornato da una tournée in Giappone, ancora nel pieno della sua attività, ha voluto fare ad Avellino e all’Istituto Musicale, convinto dell’importanza di questi appuntamenti soprattutto per i giovani musicisti, nei quali il Maestro ripone tante speranze.
Purtroppo, per sua ammissione, la musica richiede una dedizione quasi assoluta e questo non si concilia bene con la vita, ma è anche una passione cui ci si deve arrendere e non sempre trova il dovuto spazio qui in Italia.
Entusiasti per l’occasione che viene riservata un’altra volta al Conservatorio, il direttore Carmine Santaniello e il vice direttore Antonio Di Palma che si è tanto prodigato affinché questo evento potesse avere luogo.

Ufficio Stampa
393 5837525

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

7 luglio, 2014 Posted by | Agenda Eventi, All'ombra del castello, Avellino, Campania, Concerti, Conservatori di Musica, Conservatorio "D. Cimarosa", Italia, Musica, Musica classica, Musica da camera, musica sinfonica, Rassegne, Regioni | , , , , , , | Lascia un commento

Concluso “Il Cimento dell’Armonia e dell’Invenzione” il conservatorio di Avellino si prepara alla serata inaugurale della rassegna “All’ombra del Castello” che ospiterà Aldo Ciccolini

Aldo CiccoliniIeri sera la chiusura della manifestazione del Cimarosa “Il Cimento dell’Armonia e dell’Invenzione” ha regalato al pubblico una selezione di brani da La Traviata di Verdi nella splendida cornice della Casina del Principe di Avellino.
La messa in scena dell’opera è stata molto apprezzata dal folto pubblico che ha applaudito sia la bravura di Marlene Szpak nei panni di Violetta e di Antonio Gambino nei panni di Alfredo, sia la regia di Giuseppe Sollazzo che ha permesso al pubblico di entrare nella scena vivendone il pathos.
Applaudito anche il Coro diretto da Virgilio Agresti e la pianista Concetta Varricchio.
Ma il Conservatorio è già pronto per aprire la rassegna “All’Ombra del Castello” con il Concerto di Aldo Ciccolini, che si terrà lunedì 7 luglio, alle 20.00 nell’Auditorium del Conservatorio.
Il Maestro si esibirà insieme all’Orchestra del Cimarosa diretta da Carmelo Columbro.
Di particolare pregio il programma proposto con musiche di Saint-Saëns e Grieg.

L’ingresso al concerto è libero e consentito fino ad esaurimento posti.

Per info
Ufficio Stampa
3935837525

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

3 luglio, 2014 Posted by | Agenda Eventi, All'ombra del castello, Avellino, Campania, Conservatori di Musica, Conservatorio "D. Cimarosa", Italia, Musica, Musica classica, Musica da camera, musica sinfonica, Rassegne, Regioni | , , , , , , , | Lascia un commento

Avellino va all’Opera e si prepara alle grandi iniziative del Conservatorio “D. Cimarosa”

La Traviata ad Avellino - Manifesto“Il sogno di Violetta – viaggio attraverso le arie, i cori e i duetti de La Traviata”, mercoledì 2 luglio concluderà il ciclo dei “Concerti di Primavera” del Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino.
Una serata dedicata al grande compositore italiano, attraverso una delle sue opere più amate, nell’affascinante cornice della Casina del Principe di Avellino offrirà la scena per ripercorrere, attraverso una selezione di brani de La Traviata di Verdi, le atmosfere del melodramma.
L’appuntamento è per le 19.30.
Ad interpretare il ruolo di Violetta sarà Marlena Szpak; Antonio Gambino vestirà i panni di Alfredo.
Sulla scena anche il Coro del Conservatorio di Avellino, diretto dal M° Virgilio Agresti; al pianoforte il M° Concetta Varricchio.
La regia è del M° Giuseppe Sollazzo.

Domani 1 luglio, invece, il Conservatorio presenterà al pubblico e agli esperti del settore il restaurato pianoforte napoletano dell’Ottocento “F.lli Müller” in un convegno dal titolo “Rinascita di un pianoforte romantico”.
L’appuntamento è per le 12.00.
Interverranno: Claudio Veneri, Conservatorio di Perugia, (curatore del restauro); Paologiovanni Maione, Conservatorio di Avellino; Francesca Seller, Conservatorio di Salerno; Francesco Pareti, Conservatorio di Avellino.
Ma l’evento più atteso dell’estate si sta avvicinando.

Lunedì 7 luglio, alle ore 20.00, ospite del Conservatorio sarà il grande Maestro Aldo Ciccolini, in un concerto esclusivo, dedicato all’Istituto e al pubblico avellinese che ha già avuto il piacere di assistere a un recital del pianista in occasione dei festeggiamenti per il Quarantennale del Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino.
Il concerto aprirà l’ottava edizione della rassegna “All’Ombra del Castello”.
Il luogo dell’esecuzione sarà l’Auditorium “V. Vitale”.
Nella prima parte della serata Ciccolini eseguirà insieme all’Orchestra del Conservatorio “D. Cimarosa”, diretta dal M° Carmelo Columbro, il Concerto per pianoforte ed orchestra n. 5, op. 103 “L’Egiziano” di Camille Saint-Saëns.
Il resto del programma, orari e modalità di accesso al concerto saranno rese note a breve.

Ufficio Stampa
3935837525

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

30 giugno, 2014 Posted by | Agenda Eventi, All'ombra del castello, Avellino, Campania, Concerti, Conservatori di Musica, Conservatorio "D. Cimarosa", Italia, Musica, Musica classica, Musica da camera, Musica Lirica, musica sinfonica, Rassegne, Regioni | , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Mercoledì 3 luglio con Rocco Zifarelli apre “Contaminazioni Jazz” al Conservatorio di Avellino con Rocco Zifarelli

Rocco Zifarelli
Ieri sera la chiusura della rassegna musicale “All’ombra del Castello” ha registrato il pienone all’arena all’aperto del Conservatorio Cimarosa.
In una atmosfera suggestiva sotto le mura del maniero dei Caracciolo, alle luci delle fiaccole, la scena è stata tutta per Verdi, celebrato attraverso una emozionante serie di scene d’opera tratte dalle più famose del grande musicista, eseguite dall’Orchestra sinfonica del Conservatorio diretta dal M° Massimo Testa e dalle voci soliste e coro del laboratorio lirico dell’Istituto Musicale.
Bella anche la scenografia e ben riuscita la regia di Giuseppe Sollazzo.

Ma stasera ha inizio un’altra coinvolgente avventura proposta dal Conservatorio, il Festival Contaminazioni Jazz del Conservatorio Cimarosa che aprirà con una serata dedicata all’incontro tra il Rock e il Jazz con l’esecuzione di brani di Hancock, Adderley, Pastorius, Metheny, Shorter e Scofield proposta dagli allievi della classe di Jazz del Conservatorio e con il concerto “Il Rock incontra il Jazz” che vedrà sul palco dell’Auditorium alle 19.30 Rocco Zifarelli (chitarra elettrica), Antonio De Luise (basso elettrico) e Lorenzo Petruzziello (batteria).
La rassegna continuerà domani giovedì 4 luglio alle 19.00, con il concerto “Two Piano- Improvvisando su Bach, Brahms e Liszt” eseguito da Giuseppe Di Capua e Francesco Nastro; venerdì 5 luglio, alle 19.30, con “Il Tango da Napoli a Buenos Aires” e sabato 6 luglio, sempre alle 19.30, con il concerto della Cimarosa Jazz Orchestra, guest star Giancarlo Schiaffini.

Per info
Ufficio Stampa
3935837525

________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

3 luglio, 2013 Posted by | Agenda Eventi, All'ombra del castello, Avellino, Campania, Conservatorio "D. Cimarosa", Italia, Jazz, Musica, Musica classica, Musica da camera, Rassegne, Regioni | , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Dal 2 al 6 luglio una settimana ricca di musica al Conservatorio di Avellino con la chiusura di “All’ombra del Castello” e la rassegna “Contaminazioni Jazz”

Layout 1Dopo aver incontrato l’Orchestra di Fiati del Conservatorio, la fisarmonica di Giuliana Soscia e la voce di Marina Bruno nello spettacolo “Le Due Americhe” e l’Euphonium Quartet e la Brass Band del Conservatorio Cimarosa, l’ultima serata di “All’ombra del Castello”, martedì 2 luglio, sarà dedicata interamente a Verdi in occasione del bicentenario della nascita, con lo spettacolo VERDI S’AMUSE! diretto da Massimo Testa, per la regia di Giuseppe Sollazzo.
Fantasia musicale di una sera d’estate per presentare scene tratte dalle più importanti opere del repertorio verdiano con i solisti e il coro del laboratorio lirico, nato da un progetto del Conservatorio, che ha visto la collaborazione delle classi di Canto, di Arte Scenica, Accompagnamento pianistico, Esercitazioni Corali, Esercitazioni Orchestrali, Letteratura Italiana, M° Sostituto e Korrepetitor.

Conclusa la rassegna musicale, dal 3 al 6 luglio, alle 19.30, avrà luogo, presso il Conservatorio di Avellino, il Festival Contaminazioni Jazz giunto alla sua seconda edizione.
La kermesse mostrerà in quattro serate l’effetto della fusione di più generi musicali con il Jazz, appunto, sottolineando quella contaminazione originata dalla comunicazione tra sensibilità diverse che si verifica anche attraverso i secoli.
Come spiega Pino Jodice nella presentazione della manifestazione: “Un incontro musicale tra popoli, tra culture, è, quindi, un modo per creare una grande opportunità di scambio, di crescita e di diffusione delle proprie identità culturali che va affrontato nell’ottica del superamento e dell’integrazione delle “barriere delle frontiere” culturali, per dar vita ad un percorso comune. Un viaggio artistico e, dunque, spirituale, colmo di sorprese, le cui coordinate creativo- espressive navigano tra globalità, storicità, contemporaneità, multiculturalità, multimedialità, per una più intensa, cosciente e vibrante umanità”.

Ospiti di livello internazionale per un’occasione davvero speciale da Giancarlo Schiaffini, una cinquantennale pregevole esperienza nel Jazz come compositore, trombonista e tubista, entrato tra le voci della Biographical Encyclopedia of Jazz e nell’Enciclopedia della Musica Utet/Garzanti, a Giuliana Soscia, compositrice e fisarmonicista, insignita fra l’altro del XXXV Premio Personalità Europea in Campidoglio, a Rocco Zifarelli, chitarrista jazz membro della Orchestra di Santa Cecilia a Roma e collaboratore di Ennio Morricone, a Emanuele Smimmo, batterista jazz, che ha collaborato con una moltitudine di artisti di fama internazionale, a Francesco Nastro, pianista e docente presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli.
Padroni di casa, insieme a Pino Jodice, pianista e docente di Composizione Jazz al Conservatorio Cimarosa di Avellino e vincitore di prestigiosi premi in Italia e all’estero, Giuseppe Di Capua, pianista e docente di Teoria, Ritmica e Percezione e di diverse altre materie tra cui Acustica e psicoacustica e Pratica della notazione antica e contemporanea e Salvatore Santaniello, sassofonista e docente di Musica Jazz.
Tutte personalità di spicco nel panorama jazzistico internazionale.
La prima serata, mercoledì 3 luglio, alle 19.30, presenterà l’incontro tra il Rock e il Jazz, con l’esecuzione di brani di Hancock, Adderley, Pastorius, Metheny, Shorter e Scofield proposta dagli allievi della classe di Jazz del Conservatorio e con il concerto “Il Rock incontra il Jazz” eseguito da Rocco Zifarelli (chitarra elettrica), Antonio De Luise (basso elettrico) e Lorenzo Petruzziello (batteria).
Giovedì 4 luglio, alle 19.30, a incontrare il Jazz sarà la Musica Classica, con l’esecuzione di brani di Bach, Carmen-Rachmaninoff, Berlin, Gershwin, Fauré, Debussy da parte degli allievi della classe di Jazz e con il concerto “Two Piano- Improvvisando su Bach, Brahms e Liszt” eseguito da Giuseppe Di Capua e Francesco Nastro.
Venerdì 5 luglio, alle 19.30, sarà l’America Latina a incontrare il Jazz.
Gli allievi della classe di Jazz, per questa serata, eseguiranno brani di Henderson, Jobim, Hubbard, Gismonti, Pascoal, Corea.
Seguirà il Concerto “Il Tango da Napoli a Buenos Aires” eseguito da Giuliana Soscia e Pino Jodice Quartet con Francesco Angiuli al contrabbasso e Emanuele Smimmo alla batteria.
Sabato 6 luglio, alle 19.30, per finire, ciascun allievo del corso di composizione Jazz sarà chiamato a dirigere la Cimarosa Jazz Orchestra in una propria composizione; mentre la CJOrchestra, diretta e arrangiata da Pino Jodice, eseguirà brani di Davis e Evans.
Special Guest della serata Giancarlo Schiaffini.

Alle serate del festival saranno affiancate giornate di studio con il seminario di Chitarra Jazz moderna di Rocco Zifarelli, il 3 luglio, dalle 11.00 alle 14.00; il seminario di Batteria Latin-Jazz di Emanuele Smimmo, il 4 luglio dalle 11.00 alle 14.00 e il seminario “L’improvvisazione non si improvvisa” di Giancarlo Schiaffini, dalle 15.00 alle 18.00.

Per info
Ufficio Stampa
3935837525

________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

1 luglio, 2013 Posted by | Agenda Eventi, All'ombra del castello, Avellino, Campania, Concerti, Conservatori di Musica, Conservatorio "D. Cimarosa", Giuseppe Verdi, Italia, Jazz, Musica, Musica da camera, Musica Lirica, Pianisti, Regioni | , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Lunedì 1 e martedì 2 luglio ultimi due appuntamenti con la rassegna “All’ombra del Castello” organizzata dal Conservatorio di Avellino

Locandina All'ombra del Castello 2013Lunedì 1 Luglio 2013, alle ore 18.30, “All’ombra del Castello” proporrà, nel cortile interno del Cimarosa, un’altra splendida serata all’insegna del ritmo con gli “Euphonium quartet” e “Brass Band” del Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino.
Gli “Euphonium Quartet”, con Giovanni Aiezza, Giuliano Cerbarano, Mauro Verrillo, Luigi Izzo e “Brass Band” con le trombe di Emanuele Del Prete, Michelangelo Gallinella, Domenico Longo, Saverio Ferraro, Emiliano Martino, Angelo D’Alessio, Antonio Franzese, Luigi Pellegrino, Vincenzo Di Nuzzo; i tromboni di Mauro Verrillo, Gennaro Cibelli, Umberto Marro; l’eufonio di Giuliano Cerbarano, Gaetano De Caro; le tube di Giuseppe Petrillo, Luigi Izzo; la batteria di Daniele Verrillo, direttore Giovanni Aiezza, eseguiranno musiche di: Ito Yasuhide, K. Jenkins, G. Verdi, D. Ionel, J. Zituik, T. Hutchinson, J. De Haan, A.Waignein, Bob Thiele , Claude François e Paul Anka.
Anche se il tempo non sta concedendo serate clementi, finora i concerti si sono regolarmente svolti nell’Auditorium Vincenzo Vitale, ma ci si augura che per i prossimi due appuntamenti si possa godere delle serate estive all’aperto all’insegna della buona musica.
Così martedì 2 luglio sarà la volta, a partire dalle ore 20.30, di uno spettacolo articolato dedicato al bicentenario verdiano.
In “VERDI S’AMUSE!” i solisti e il Coro del Laboratorio Lirico Verdiano e l’Orchestra sinfonica del Conservatorio D. Cimarosa rappresenteranno, attraverso una fantasia musicale, una selezione di scene tratte dalle più importanti opere del repertorio verdiano tra cui: Nabucco, Rigoletto, Il Trovatore, La Traviata, Un Ballo In Maschera, Macbeth, Don Carlos, Aida, Otello, Falstaff.
Maestro del Coro è Virgilio Agresti, la direzione musicale è affidata a Massimo Testa e la drammaturgia e regia sono curate da Giuseppe Sollazzo.
Hanno collaborato alla realizzazione dello spettacolo le classi di Canto dei Maestri: Anselmi, Baiano, Natale, Tizzani e Turco.
Il Laboratorio Lirico Verdiano del Conservatorio, nato quest’anno in occasione della celebrazione dell’anniversario del musicista, è finalizzato allo studio, all’approfondimento e alla realizzazione scenica del melodramma nell’ottica di un migliore approccio alla professione, quindi ha interessato tutte le figure che concorrono alla rappresentazione di un opera.
Grazie a un intenso lavoro di concertazione di scene d’opera, sotto la cura del direttore d’orchestra Massimo Testa e del regista Giuseppe Sollazzo, ha preso vita lo spettacolo “VERDI S’AMUSE!”, con scene tratte dalle più importanti opere di Verdi accompagnate dalla lettura di lettere originali, che condurrà per mano il pubblico nelle atmosfere verdiane, tra un sorriso e un trascinante momento musicale.
La settimana però si presenta ricchissima di impegni per il Cimarosa.
Dopo la due giorni dedicata alla rassegna “All’ombra del Castello”, prenderà subito il via Il Festival Contaminazioni Jazz II edizione, che dal 3 al 6 luglio porterà in scena quattro spettacoli di assoluto pregio per gli amanti del genere, con ospiti di rilievo come Rocco Zifarelli, cui saranno affiancati momenti di approfondimento pomeridiani e il cui programma è già consultabile sul sito www.conservatoriocimarosa.org.

per info
Ufficio Stampa
3935837525

________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

29 giugno, 2013 Posted by | Agenda Eventi, All'ombra del castello, Avellino, Campania, Concerti, Conservatori di Musica, Conservatorio "D. Cimarosa", Italia, Musica, Musica classica, Musica da camera, Musica Lirica, Regioni | , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Mercoledì 26 giugno parte la settima edizione della rassegna “All’ombra del Castello” organizzata dal Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino

Locandina All'ombra del Castello 2013Una nuova proposta musicale giunge dal Conservatorio Cimarosa con la settima edizione della rassegna All’ombra del Castello.
Sotto le mura del maniero dei Caracciolo, nel cortile interno dell’Istituto, quattro serate ci inviteranno a godere dell’ascolto della migliore musica del Conservatorio.
Si parte mercoledì 26 giugno, alle 20.30, con l’Orchestra di Fiati del Cimarosa diretta da Paolo Ciacci.
Verranno eseguite musiche di Piazzolla, Vlak, Jenney, Lake, Delange, Reed, Ciacci e Verdi.

Già venerdì 28 giugno sarà la volta della seconda serata, dedicata a Le due Americhe con la voce di Marina Bruno, la voce narrante di Antonella Forino, Mario Dell’Angelo e Antonio Salerno (violini), Giuseppe Di Capua (pianoforte), Giuliana Soscia (fisarmonica), Simone Basso (viola), Antonio Colonna (violoncello) e Francesco Angiuli (contrabbasso).

Seguirà lunedì 1 luglio Euphonium Quartet e Brass Band, direttore Giovanni Aiezza e martedì 2 luglio Verdi s’amuse! a cura del laboratorio lirico verdiano con l’Orchestra sinfonica del Conservatorio diretta da Massimo Testa, drammaturgia e regia a cura di Giuseppe Sollazzo.
Sabato 29 giugno il Conservatorio Cimarosa sarà nuovamente protagonista della scena musicale irpina con il Concerto per il FAI presso il Palazzo Abbaziale di Loreto di Mercogliano, in cui, dopo la Visita guidata a cura del Fondo Ambiente Italiano all’archivio delle pergamene e alla Farmacia, che si svolgerà a partire dalle 18.00, e dopo la Presentazione delle Attività 2013/2014 della Delegazione FAI Avellino, rappresentata dall’architetto Raffaele Troncone, alle 19.30 sarà eseguito un ricco programma dall’Orchestra Giovanile del Cimarosa.
“Il connubio tra l’istituto di alta formazione musicale e la fondazione ambientalista –spiega l’architetto Tronconesi inserisce nel programma di promozione dell’ambiente irpino a partire dalle eccellenze che appartengono al territorio, frutto di quello che amo indicare come il genius loci”.
Partire dalla musica è certamente una scelta di gusto e l’Orchestra Giovanile, prodotto del lavoro e della passione dei maestri Patrizia Maggio, Pietro Calzolari, Simone Basso e Antonio Sinagra e della lungimiranza del direttore Carmine Santaniello, sta riscuotendo un successo inaspettato per una compagine così giovane, e per la qualità delle esecuzioni e per la rigorosa formazione didattica che tutti loro hanno alle spalle.

Per info
Ufficio Stampa
3935837525

________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

24 giugno, 2013 Posted by | Agenda Eventi, All'ombra del castello, Avellino, Campania, Concerti, Conservatori di Musica, Conservatorio "D. Cimarosa", Italia, Musica, Musica classica, Musica da camera, musica sinfonica, Rassegne, Regioni | , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Avellino, “All’ombra del castello”,Rassegna del Conservatorio “D. Cimarosa”

“ALL’OMBRA DEL CASTELLO”
2 luglio – 15 luglio

Dopo la brillante partecipazione al “Maggio dei Monumenti” di Napoli e al Leuciana Festival, Il Conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino ha continuato la sua inarrestabile produzione, promossa sempre all’insegna della varietà e della qualità, attivando di seguito, nel capoluogo irpino, ancora due importanti Rassegne, giunte entrambe alla loro terza edizione.

Infatti appena spenti gli echi, ed il successo, del “Il Cimento dell’Armonia e dell’Invenzione” , ciclo di concerti che punta alla riscoperta di pagine esemplari ed originali del repertorio classico e barocco, ecco già pronta al nastro di partenza una nuova avvincente proposta musicale, oramai altrettanto ben nota e celebrata, offerta dalla Rassegna denominata “All’ombra del Castello”.

Essa si prefigura, nel suo intento programmatico, come una breve stagione, adatta ad un calendario più estivo e per questo ritagliata su repertori ben godibili, con formazioni e stili adeguati ad una cornice all’aperto.

Cinque appuntamenti, animati da artisti di chiara rinomanza, singolarmente ben caratterizzati, per diversità di generi, di forma, di organico, capaci di offrire una vasta panoramica passando dal Jazz e dall’omaggio ai 50 anni della canzone “Volare” (Cimarosa Sing Orchestra), alla rivisitazione della grande tradizione popolare (Gli Aedi in Concerto), alla straordinaria “Lucia” di Donizetti (allestimento interamente curato dal M° Pasquale Tizzani, con la regia di Marilena Gatti), ai magnifici repertori destinati a particolari famiglie strumentali (“Percussione Solo”, “Orchestra di fiati”). Un viaggio sonoro eterogeneo dunque, con culture ed epoche a confronto che comunque di diritto si iscrivono, nella grande parabola della storia musicale.

I Concerti

Mercoledì 2 luglio 2008 – ore 20.00
Arena all’aperto del Conservatorio Cimarosa
“CIMAROSA SWING ORCHESTRA”
direttore: Salvatore Santaniello
Nella prima parte brani dal repertorio jazzistico classico
con musiche di Jimmy Mundy, Alfred Newman, Edgar
Sampson, Glenn Miller, Duke Ellington
Nella seconda parte un omaggio ai 50 anni di “Volare”,
e su questa scia altri 6 brani presentati a San Remo e
portati al successo da artisti quali: Feliciano,W. Pickett,
L. Armstrong.

Lunedì 7 luglio 2008 – ore 20.00
Auditorium del Conservatorio Cimarosa
“LUCIA DI LAMMERMOOR”
Dramma tragico in due parti di Salvatore Cammarano
Musica di Gaetano Donizetti
Maestro concertatore e direttore, scene e costumi
Pasquale Tizzani
Regia
Marilena Gatti
Maestro collaboratore
Ernesto Pulignano

Mercoledì 9 luglio 2008 ore 20.00
Arena all’aperto del Conservatorio Cimarosa
“PERCUSSIONE SOLO”
Marcello Buonomo • Anna Maria Corduas • Nicola
Finelli • Maurizio Maggiore • Marco Romano •
Tonino Romano • Andrea Stipa
presenta: Tina Di Natale

Venerdì 11 luglio 2008 ore 20.00
Arena all’aperto del Conservatorio Cimarosa
“GLI AEDI IN CONCERTO”
Profumi musicali di Napoli
Marina Bruno, voce, tammorre
Giuseppe Parisi, voce, tammorre
Filippo Staiano, flauti
Massimo Della Rocca, voce, chitarra e mandolino
Giuseppe Di Capua, pianoforte digitale
Pasquale Benincasa, percussioni
Ivana Pisacreta, violoncello

Martedì 15 luglio 2008 ore 20.00
Arena all’aperto del Conservatorio Cimarosa
ORCHESTRA DI FIATI
DEL CONSERVATORIO CIMAROSA

direttore: Paolo Ciacci
Musiche di Abbate, Ingo, Alise, Bartolucci, Mancusi, Vitale

1 luglio, 2008 Posted by | Agenda Eventi, All'ombra del castello, Arte, Avellino, Campania, Concerti, Conservatori di Musica, Conservatorio "D. Cimarosa", Italia, Musica, Rassegne, Regioni | Lascia un commento

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: