MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Il 15 luglio “I Giovedì del Cersim” ospitano il regista, attore e pedagogo Luca Gatta

Il 15 luglio, alle ore 19.00, dopo una breve diretta da Palazzo D’Urso, nell’ambito de “I Giovedì del Cersim” verrà condiviso il video dell’intervista a Luca Gatta “I linguaggi del corpo”.

Luca Gatta attore, regista epedagogo ha curato negli ultimi anni la direzione artistica del Festival Internazionale I viaggi del Capitan Matamoros e dirige attualmente il progetto culturale Licos – laboratorio internazionale di composizione scenica.

Link: https://www.facebook.com/events/249047823318605?ref=newsfeed

Info: www.comtessa-de-dia.info

Centro di Musica da Camera CERSIM
L’associazione culturale CERSIM attiva da anni nel recupero e la valorizzazione del patrimonio, recentemente si è costituita quale nuovo centro di musica da camera adottando come sede concertistica principale la chiesa monumentale della Graziella, riaperta al pubblico grazie all’interessamento del M° de Martino e dei suoi collaboratori.
L’associazione conta sull’apporto di studiosi ed esperti in campo artistico e letterario ed ospita nelle sue sedi eventi e corsi di perfezionamento di alto profilo.
Molte le scuole ed associazioni che affiancano il CERSIM come partner, tra di esse: Miradois Onlus, Emme Musica, Associazione Malibran, Volontari Touring, Club Unesco di Napoli, Conservatorio di S. Pietro a Majella, Händel House di Londra ed Associazione Dissonanzen.

Luca Gatta

Regista, attore e pedagogo.
Studia presso l’International School of Theatre Antropology diretta da E. Barba, in
Danimarca con gli attori dell’Odin Teatret e in Polonia, presso il Grotowsky Istitute.
Continua la sua formazione teatrale frequentando seminari di formazione attoriale con Torgeir Wethal, Roberta Carreri, Julia Varley, Frans Winther (Odin Teatret).
Studia con il maestro Marco Montagnani Wu Shu e QI Cong terapeutico presso il Centro Studi Discipline Orientali di Montelupo Fiorentino (FI).
Segue seminari di drammaturgia teatrale e antropologia teatrale dei prof. M. De Marinis e F.C. Greco Università Federico II di Napoli.
Consegue la certificazione UISP come insegnante di Danze Popolari.
Frequenta la XV edizione dell’Arlecchino Errante, tenuta da Claudia Contin e Ferruccio Merisi, con seminari di Yves Lebreton, Claire Heggen e Lucia Zaghet.
Ha frequentato il workshop di Danza Balinese stile Topeng con il Maestro I Made Djimat e Enrico Masseroli.
Da dieci anni segue gli insegnamenti di Francesca Della Monica sulla fisiognomica vocale.
Ha tenuto masterclass sull’uso della Maschera nel teatro moderno russo e in quello italiano insieme a Alexandr Korucekov presso il GITIS di Mosca.
Ha inoltre tenuto masterclass sulla Commedia dell’Arte in Marocco al Festival di Oujda e in Spagna durante il FITAG di Girona.
Ha fondato, nel 2011, C.U.L.T. factory, un centro studi teatrali transculturali, sede del LICOS (Laboratorio Internazionale di COmposizione Scenica) nel quale vengono studiati i principi comuni e le possibili interazioni tra le diverse forme teatrali, grazie alla collaborazione con maestri provenienti da differenti tradizioni e discipline performative del mondo.
È ideatore e direttore artistico del festival internazionale di teatro transculturale HARA FEST realizzato per quattro edizioni con la sua associazione teatrale Aisthesis, inoltre è ideatore e direttore artistico del festival di Commedia dell’Arte I Viaggi di Capitan Matamoros per la coop En Kai Pan.
Ha curato la direzione artistica delle edizioni 2008 e 2009 del festival Il Pasto della Salamandra (Grottolella, AV).
Nel 2012 e nel 2013 è stato ideatore e direttore artistico di MasserItria Fest, festival di arte e cultura nella Valle d’Itria (Puglia) in cui ha partecipato anche come regista e attore portando in scena El romancero de Lazarillo, Cunti di Sfessania e Il racconto delle tre melarance.
Dal settembre 2014 è direttore artistico de I Viaggi di Capitan Matamoros, rassegna di commedia dell’Arte nel centro storico di Napoli, giunta alla sesta edizione.
Nell’ottobre 2014 è stato direttore artistico della quarta edizione di Hara Fest, festival transculturale di Teatro Internazionale al quale hanno preso parte dalla Cina la Samnexia Yu Opera di Henan, dal Giappone la Maestra di Teatro Noh Monique Arnaud, il Teatro Tascabile di Bergamo e dell’Indonesia Enrico Massiroli, allievo del Maestro di danza topeng I Made Djimat.
Nel maggio 2015 è stato direttore artistico dell’evento Hara Fest meets Bali, durante il quale ha frequentato il workshop di teatro Tasku l’attore e la maschera, con il Maestro di danza balinese stile Topeng I Made Djimat.
È stato ideatore, organizzatore e relatore del seminario di studi eurasiani “L’altro nello sguardo dell’altro” organizzato durante l’evento Hara Fest meets Bali.
Nel maggio 2018 ha partecipato al One Belt One Road Henan Arts Showcase Week in Cina con lo spettacolo unipersonale di Commedia dell’Arte El romancero de Lazarillo.
Lo spettacolo è stato in tournée nella provincia di Henan.
Luca Gatta ha, inoltre, tenuto una masterclass di Commedia dell’Arte presso il NACTA (National Academy for Chinese Theatrical Art) di Beijing.
Nel marzo 2019 partecipa al workshop di Gey Pin Ang “Source within” e a maggio 2019 frequenta il laboratorio del Maestro Mauro Tiberi su “La vocalità aurea”, da settembre 2019 studia scherma storica con il Maestro Flavio Massimo Grumetti.
Nel 2019 apre a Napoli il LICOS (Laboratorio Internacional de Composición escénica) la sua Scuola per attori, in cui insegna ai giovani il lavoro di ricerca attoriale sul teatro fisico, la pantomima, la Commedia dell’Arte e il teatro transculturale che ha sintetizzato in 10 anni di ricerca personale, avvalendosi della competenza e collaborazione di diversi professionisti del settore per ampliare la formazione artistica.
Da settembre 2019 prende parte all’opera “Gramelot”, del regista Maurizio Elettrico, prodotta dal Conservatorio Cimarosa di Avellino in collaborazione con la Fondazione Morra di Napoli.
Oltre a prendere parte all’opera come mimo, cura i movimenti scenici dei cantanti e del corpo di ballo insieme alla Maestra Zelia Guarini.
Ha all’attivo 31 regie teatrali, e a 13 di questi spettacoli ha preso parte in qualità di attore oltre che regista e formatore per gli attori che ne hanno fatto parte.
Ha all’attivo lo spettacolo uni-personale El romancero de Lazarillo frutto di tre anni di ricerca, che ha all’attivo oltre 15 repliche tra l’Europa e la Cina

12 luglio, 2021 - Posted by | Agenda Eventi

Al momento, non c'è nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: