MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Venerdì 14 ottobre allo Spazio Kromìa di Napoli inaugurazione della mostra “I-Disclaim. Stolen Moments of Unconscious People” a cura di Vito Campanelli

cover by Guendalina-fazioli-2016-courtesy kromia-and-the-artist

Cover by Guendalina Fazioli 2016 – Courtesy Kromia and the Artist

Venerdì 14 ottobre, alle ore 19.00, presso Spazio Kromìa (via Diodato Lioy 11, adiacenze piazza Monteoliveto – Napoli), inaugurazione della Mostra “I-Disclaim. Stolen Moments of Unconscious People”, a cura di Vito Campanelli e in collaborazione con gli studenti del Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media dell’Accademia di Belle Arti di Roma.

“I-Disclaim” è un progetto di ricerca che indaga il modo in cui strumenti digitali di cattura dell’immagine ormai pervasivamente penetrati nella vita quotidiana, quali smartphones e tablets, vengono percepiti in luoghi e contesti pubblici.
Partendo dal modello storico di “Esposizione in tempo reale numero 4.
Lascia una traccia fotografica del tuo passaggio”, l’operazione estetica di Franco Vaccari alla Biennale di Venezia del 1972 in cui l’artista, predisponendo una cabina fotografica automatica, esortava i visitatori a fotografare ed esporre la propria immagine, Vito Campanelli invita gli allievi del suo corso di Teoria e Metodo dei Mass Media presso l’Accademia di Belle Arti di Roma a registrare – con qualsivoglia strumento digitale a eccezione delle macchine fotografiche – immagini rubate al quotidiano in luoghi pubblici, col solo vincolo del monocromo b/n e col divieto di postproduzione, per “far emergere i contenuti dello strumento al posto di quelli dell’artista che tutto controlla”.
Il processo da lui così innescato, in tal modo, partendo dal concetto di inconscio tecnologico di Franco Vaccari, delinea una possibile riflessione sullo statuto contemporaneo dell’immagine e rinviene dinamiche e sensibilità sociologiche attuali relative al vissuto della tecnologia e dei mass media.
Innescando un dispositivo di ricerca sociale ed estetica che assurge a esperienza di format art, Vito Campanelli, con gli autori degli scatti, mostra come all’innalzarsi del livello di penetrazione della strumentazione tecnologica corrisponda una inversamente proporzionale diminuzione del nostro grado di consapevolezza a essa relativa e della possibilità di privacy, rivelando anche in che modo, infine, sia il processo e flow di incursione e ricognizione a creare senso.
Dal testo critico di Vito Campanelli (curatore della mostra, con la direzione artistica di Donatella Saccani): “Occorre […] accettare la casualità, occorre accettare i doni misteriosi della macchina fotografica (i particolari della fotografia sfuggiti al controllo dell’operatore), occorre soprattutto riconoscere che lo specifico della fotografia è dato dal fatto che l’apparato mette in forma ciò che il fotografo non ha neppure visto”.

In occasione della mostra sarà pubblicato il catalogo del progetto “I-Disclaim” realizzato dagli studenti del Corso di Teoria e Metodo dei Mass Media dell’Accademia di Belle Arti di Roma per Edizioni Mao.
La mostra e il catalogo sono coprodotti da Boundless Housing.

Info:
08119569381
3315746966
info@kromia.net
www.kromia.net

Orari di apertura (verificare via telefono):
lun/merc/ven 10.30-13.30 e 16.30-19.30
mar/giov/sab 10.30-13.30

______________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

7 ottobre, 2016 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Fotografia, Italia, Napoli, Regioni | , , , , | Lascia un commento

Domenica 9 ottobre serata d’eccezione per la Associazione Alessandro Scarlatti con la Mahler Chamber Orchestra, diretta da Daniel Harding, impegnata in un programma mozartiano

logo-associazione-alessandro-scarlatti-2016-2017
Una orchestra giovane, prestigiosa e formata da musicisti provenienti da paesi di tutto il mondo, un direttore di fama internazionale: ci sono tutti gli ingredienti per una serata eccezionale domenica 9 ottobre, alle ore 21, al Teatro delle Palme (vico Vetriera, 12 – Napoli) dove – per la Associazione Alessandro Scarlatti – Daniel Harding dirigerà la Mahler Chamber Orchestra.
Da una parte l’“enfant prodige” della direzione, ora nel pieno della maturità artistica: Wiener Philharmoniker, Berliner Philharmoniker, Orchestre de Paris e negli USA quelle di Washington e Cleveland sono solo alcune delle grandi orchestre che se lo contendono ogni anno.
Dall’altra un’orchestra formata da quaranta giovani musicisti che rappresentano le eccellenze di venti paesi differenti.
Nelle loro mani le tre ultime Sinfonie di Mozart, un programma che viene rivisitato da orchestra e direttore a distanza di dieci anni da una trionfale serie di concerti tenuta nel 2006 tra Europa e Giappone.

L’orchestra è stata fondata nel 1997 su iniziativa di Claudio Abbado e di un gruppo di elementi della Gustav Mahler Jugendorchester desiderosi di continuare a suonare insieme anche dopo aver raggiunto i limiti d’età dell’orchestra giovanile, sviluppandosi in poco tempo in uno degli ensemble artisticamente più interessanti e di successo del panorama della musica classica.
Fra le sue residenze e le grandi tournée in tutto il mondo, l’orchestra è in viaggio all’incirca duecento giorni all’anno.
Orchestra internazionale indipendente che suona ai massimi livelli, finora si è esibita in 35 paesi di tutto il mondo.
La presenza di musicisti, scelti tra i migliori elementi a livello internazionale, permette all’orchestra di coniugare un metodo di prove flessibile e sperimentale con una approfondita analisi di un repertorio che spazia dal barocco al contemporaneo.

Daniel Harding, anch’egli cresciuto alla “scuola” di Abbado – dopo aver lavorato al fianco di Sir Simon Rattle – è approdato come assistente del maestro italiano al podio dei Berliner Philharmoniker con cui ha debuttato nel 1996.
La Mahler Chamber Orchestra, dopo averne sperimentato le doti come direttore principale e musicale dal 2003 al 2011, ha deciso di nominarlo Conductor Laureate a vita dell’orchestra.

Costo del biglietto
Intero: 15 Euro
Ridotto giovani ( under 30); 10 Euro
Last minute: 3 Euro (under 25) in vendita un’ora prima del concerto.

Infoline
081 406011
www.associazionescarlatti.it
info@associazionescarlatti.it

_________________________________________________________

Domenica 9 ottobre 2016
Teatro delle Palme – ore 21.00

Programma

Wolfgang Amadeus Mozart (1756 – 1791)
Sinfonia n. 39 in mi bemolle maggiore K 543
Sinfonia n. 40 in sol minore K 550
Sinfonia n.41 in do maggiore K 551 “Jupiter”

Mahler Chamber Orchestra
mahler-chamber-orchestra-2016La Mahler Chamber Orchestra (MCO)– rinomata per la sua passione e la sua creatività– è stata fondata nel 1997 con la visione di essere un ensemble indipendente ed internazionale.
La MCO è frutto dell’unione di musicisti di altissimo livello e i 45 membri della formazione di base provengono da venti diversi paesi di tutto il mondo, riunendosi specificatamente per tour europei o mondiali.
L’orchestra fino ad oggi si è esibita in 35 diversi paesi nei cinque continenti.
Viene gestita in modo collettivo dal management e dal consiglio direttivo composto da cinque membri dell’orchestra e le decisioni vengono prese democraticamente con la partecipazione di tutti i musicisti.
Il suono della MCO si caratterizza per lo stile cameristico frutto della fusione in un unico ensemble di personalità musicali vigili e indipendenti. Il suo vasto repertorio, che spazia dal classicismo Viennese e primo romanticismo fino a opere contemporanee e prime assolute, riflette l’agilità dell’orchestra nel travalicare le frontiere musicali.
Tra i più importanti progetti della MCO negli ultimi anni si contano il premiato Beethoven Journey con il pianista Leif Ove Andsnes – che nell’arco di quattro anni ha diretto dalla tastiera il ciclo integrale dei Concerti per pianoforte di Beethoven in diverse residenze internazionali – e la produzione lirica di Written on Skin, di cui la MCO ha eseguito la prima assoluta al Festival di Aix-en-Provence nel 2012 sotto la bacchetta del compositore George Benjamin.
L’orchestra ha anche eseguito la prima esecuzione scenica dell’opera negli USA al Mostly Mozart Festival 2015 e una versione semiscenica nell’ambito di una grande tournée europea che si è svolta nei primi mesi del 2016.
L’orchestra ha ricevuto il più significativo impulso artistico dal suo mentore fondatore Claudio Abbado e dal suo Conductor Laureate Daniel Harding.
La pianista Mitsuko Uchida, la violinista Isabelle Faust ed il direttore d’orchestra Teodor Currentzis sono attualmente Artistic Partners che danno ispirazione e contribuiscono a formare l’orchestra, grazie a collaborazioni a lungo termine.
Nel 2016 il direttore Daniele Gatti è stato nominato Artistic Advisor della MCO.
Dopo la conclusione del ciclo dedicato all’esecuzione dell’integrale delle Sinfonie di Beethoven, il Maestro Gatti e l’orchestra saranno impegnati in un ciclo dedicato a Schubert – che vede le Sinfonie schubertiane abbinate a opere della Seconda Scuola di Vienna – e in produzioni operistiche.
I musicisti della MCO condividono tutti il forte desiderio di approfondire continuamente il loro rapporto con il pubblico: questo ha ispirato un numero crescente di incontri musicali ‘offstage’ e di progetti che permettono di condividere la musica, l’apprendimento e la creatività con un numero sempre maggiore di persone in tutto il mondo.
I musicisti della MCO sono anche molto impegnati nel condividere la loro passione e la loro professionalità con la nuova generazione di musicisti: a partire dal 2009 gli orchestrali hanno lavorato con giovani musicisti nell’ambito della MCO Academy offrendo loro un’esperienza di lavoro in orchestra di altissima qualità e un’eccezionale piattaforma per il networking e lo scambio internazionale.
Le tournée del 2016 della MCO includono una serie di progetti di alto profilo che vedono spesso coinvolti i partner dell’orchestra.
In settembre la MCO esegue, sotto la bacchetta di Teodor Currentzis, un programma beethoveniano che farà tappa anche al Beethovenfest di Bonn.
In ottobre e novembre Mitsuko Uchida e la MCO continueranno la loro collaborazione partendo per una grande tournée che farà tappa in diverse città giapponesi ed europee.
In dicembre Isabelle Faust riprenderà con la MCO l’acclamato programma che unisce musica da camera e lavori per orchestra in un tour che prevede concerti a Essen, Neumarkt, Landshut e Anversa.

Daniel Harding

Foto Roberto Serra

Foto Roberto Serra

Nato ad Oxford, ha iniziato la sua carriera come assistente di Sir Simon Rattle alla City of Birmingham Symphony Orchestra, con la quale ha debuttato nel 1994.
E’ poi divenuto assistente di Claudio Abbado alla Filarmonica di Berlino, con la quale ha debuttato nel 1996 al Festival di Berlino.
Dal settembre 2016 è Direttore Musicale dell’Orchestre de Paris e continuerà con gli incarichi di Direttore Musicale dell’Orchestra Sinfonica della Radio Svedese, Direttore Principale della London Symphony Orchestra e Collaboratore della New Japan Philharmonic.
E’ inoltre Direttore Artistico della Ohga Hall di Karuizawa, in Giappone ed ha recentemente ricevuto il titolo a vita di Conductor Laureate della Mahler Chamber Orchestra (MCO).
I suoi incarichi precedenti sono stati: Direttore Principale e Direttore Musicale della MCO (2003-2011), Direttore Principale della Sinfonica di Trondheim (1997-2000), Direttore ospite Principale della Sinfonica di Norrköping in Svezia (1997-2003) e Direttore Musicale della Deutsche Kammerphilharmonie di Brema (1997-2003).
E’ ospite regolare della Filarmonica di Vienna, della Staatskapelle di Dresda, del Royal Concertgebouw, della Filarmonica di Berlino, dell’Orchestra della Radio Bavarese, della Gewandhaus di Lipsia e dell’Orchestra Filarmonica della Scala.
Altri impegni come direttore ospite hanno previsto collaborazioni con la Filarmonica di Monaco, l’Orchestre National de Lyon, la Filarmonica di Oslo, la Filarmonica di Londra, la Filarmonica Reale di Stoccolma, l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma, l’Orchestra of the Age of Enlightenment, la Filarmonica di Rotterdam, l’ ‘Orchestre des Champs-Élysées e molte altre.
Tra le orchestre americane citiamo la Filarmonica di New York, l’Orchestra di Philadelphia, la Sinfonica di Boston, la Filarmonica di Los Angeles e la Sinfonica di Chicago.
Nel 2005 Daniel Harding ha aperto la stagione del Teatro alla Scala di Milano, dirigendo una nuova produzione di Idomeneo.
E’ ritornato alla Scala nel 2007 per Salomè, nel 2008 per Il Castello di Barbablù e Il Prigioniero, e più di recente nel 2011 per Cavalleria Rusticana e I Pagliacci, per il quale ha ricevuto il prestigioso Premio della Critica Musicale “Franco Abbiati”.
Sempre nel campo dell’opera, negli anni ha diretto Arianna da Nasso, Don Giovanni e Le nozze di Figaro al Festival di Salisburgo con la Filarmonica di Vienna; The Turn of the Screw e Wozzeck alla Royal Opera House, Covent Garden, Il Ratto del Serraglio alla Bayerische Staatsoper di Monaco, Il Flauto Magico alle Wiener Festwochen e Wozzeck al Theater an der Wien.
Daniel Harding ha una intensa collaborazione con il Festival di Aix-en-Provence, dove ha diretto produzioni di Così fan tutte, Don Giovanni, The Turn of the Screw, La Traviata, Eugene Onegin e Le nozze di Figaro.
Nella stagione 2012/13 è tornato alla Scala per un Falstaff ed ha debuttato alla Deutsche Staatsoper di Berlino ed alla Wiener Staatsoper con L’Olandese Volante. Impegni recenti e futuri prevedono la prima mondiale di Masaot ‘Clocks Without Hands’ di Olga Neuwirth con la Filarmoncia di Vienna a Vienna, Colonia e in Lussemburgo; un tour dell’Europa con la Royal Concertgebouw Orchestra ed un ritorno negli Stati Uniti per dirigere la Filarmonica di Los Angeles.
Le sue recenti registrazioni per Deutsche Grammophon, contenenti la Sinfonia n. 10 di Mahler con la Filarmonica di Vienna e i Carmina Burana di Orff con la Sinfonica della Radio Bavarese hanno entrambe ottenuto grande successo di critica.
Per Virgin/EMI ha inciso la Sinfonia n. 4 di Mahler insieme alla Mahler Chamber Orchestra; le Sinfonie n. 3 e 4 di Brahms con la Deutsche Kammerphilharmonie di Brema; Billy Budd con la Sinfonica di Londra (vincendo anche un Grammy Award come migliore registrazione di opera), Don Giovanni e The Turn of the Screw (premiato con un “Choc de l’Année 2002”, un “Grand Prix de l’Académie Charles Cros” ed un Gramophone Award) entrambi con la Mahler Chamber Orchestra; opere di Lutosławski con Solveig Kringelborn e l’Orchestra da Camera Norvegese ed opere di Britten con Ian Bostridge e la Britten Sinfonia (premiato con il “Choc de L’Annee 1998”).
Nel 2002 ha ricevuto il titolo di Chevalier de l’Ordre des Arts et des Lettres dal Governo Francese mentre nel 2012 è stato eletto membro della Royal Swedish Academy of Music.
_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

6 ottobre, 2016 Posted by | Agenda Eventi, Associazione "A. Scarlatti", Associazioni Musicali, Campania, Concerti, Italia, Musica, Musica classica, musica sinfonica, Napoli, Regioni | , , , , | Lascia un commento

Domenica 9 ottobre la musica napoletana al Goodfellas con Brunello e Susanna Canessa

locandina-susanna-e-brunello-canessa-al-goodfellas
Domenica 9 ottobre 2016, dalle ore 21.30, al Goodfellas Napoli (via Raffaele Morghen, 34) concerto di Brunello e Susanna Canessa con la partecipazione straordinaria dell’Ensemble vocale degli allievi del Conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino, formato da Federica Lombardi, Eleonora Brescia, Serena D’Ambrosio, Raffaella Bellezza, Luca Guida, Roberto Gaudino, Marino Orta.

… ‘e buoni guaglioni …. Il Goodfellas Napoli propone un viaggio nella musica napoletana d’autore.
Prima tappa: dalle origini ai grandi classici dell’anteguerra, come dire dal Guarracino a Reginella.

Ingresso gratuito (Consumazione a parte)
prenota il tuo posto in sala palco cliccando su:
www.brunellocanessa.it/prenota/

vai all’Evento Facebook: clicca qui
_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

3 ottobre, 2016 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Cantanti, Canto, Conservatori di Musica, Conservatorio "D. Cimarosa", Italia, Musica, Napoli, Prima del concerto, Regioni, Susanna Canessa | , , , , , , , , , | Lascia un commento

Venerdì 14 ottobre “Oh Freedom!” concerto contro la guerra, le discriminazioni…per la Libertà! al Castello di Prata Sannita

locandina-susanna-a-castello-di-prata
Venerdì 14 ottobre 2016, alle ore 17.30, all’interno del suggestivo Castello di Prata Sannita (CE) in Piazza Castello, nell’ambito del Progetto “Musica – Linguaggi – Arte e Teatro” di Esther Basile, Maria Stella Rossi, Maria Rosaria Rubulotta, Vittorio Scuncio e Lucia Daga si terrà una speciale serata musicale con il concerto Oh Freedom! Concerto folk contro la guerra, le discriminazioni… per la libertà! con Susanna Canessa, voce e chitarra Monica Doglione (voce), Luca Guida (percussioni) e con la partecipazione straordinaria del Coro degli allievi del Conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino che renderà ancora più coinvolgente la serata.

Lucia Daga è la straordinaria padrona di casa, che custodisce con grande amore i misteri ed i segreti dell’antico castello, rispettando le “presenze” di coloro che hanno frequentato o vissuto in passato questa importante dimora medioevale.
Il figlio Vittorio Scuncio cura un’importante mostra sulla guerra mondiale, un patrimonio di grande interesse esposto nelle sale attigue a dove si svolge il concerto, buona occasione quindi per visitarla.

Un evento dunque non privo di fascino…vi aspettiamo!

Riprese video a cura di Maria Rosaria Rubulotta e Vittorio Scuncio.

La prenotazione è obbligatoria (posti limitati)

Per prenotazioni ed info:
e-mail: susannacanessa@gmail.commonica.doglione@gmail.comester.basile@libero.it
cellulare: Susanna 333 2042753 – Monica 333 58095906.

Partecipa all’evento su Facebook: clicca qui

Il concerto “Oh Freedom!” del M° Susanna Canessa ha come tema la Libertà: la libertà di pensiero, la libertà di espressione, la libertà dei popoli, l’eguaglianza tra le razze.
Ecco perché si è scelto come titolo del concerto Oh Freedom!, una canzone di libertà degli afroamericani, scritta dopo la Guerra di secessione del 1861, forse una delle più significative, insieme alla più celebre Amazing Grace, che simboleggia la lotta per i diritti civili.
Dunque, una ricca selezione di canzoni contro la guerra, contro le discriminazioni, per la Libertà!
Il concerto ha avuto il suo debutto al Conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino dove il M° Canessa è titolare di cattedra.
_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

3 ottobre, 2016 Posted by | Agenda Eventi, Cantanti, Canto, Caserta, Concerti, Conservatori di Musica, Conservatorio "D. Cimarosa", Folk music, Italia, Monica Doglione, Musica, Prima del concerto, Regioni, Susanna Canessa | , , , , , , , | Lascia un commento

Concerti a Napoli dal 3 al 9 ottobre 2016

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Mario Persico (1892-1977)

Mario Persico (1892-1977)

Questi gli appuntamenti previsti dal 3 al 9 ottobre 2016:

Lunedì 3 ottobre, alle ore 18.30, nella Sala Scarlatti del Conservatorio, concerto del Collegium Musicum dell’Università di Osnabrück, diretto da Claudia Kayser-Kadereit

In programma musiche di J. S. Bach, W. F. Bach, Cramer, Händel, Hindemith, Johnson, Mendelssohn, Liszt, Paisiello, Reger

Ingresso libero
_________________________________________________________

Lunedì 3 ottobre, alle ore 20.30, a Villa Pignatelli, per la stagione 2016 del Maggio della Musica, concerto del pianista Michele Campanella dal titolo “Prima e dopo i Quadri”

Programma

R. Schumann: Papillons, 12 pezzi per pianoforte, op. 2

S. Prokof’ev: Racconti della vecchia nonna, op. 31

R. Schumann: Novelletta op. 21 n. 8

M. Musorgskij: Quadri di un’esposizione

Costo del biglietto
Intero: 20 euro
Ridotto: 15 euro
Ridotto giovani: 10 euro

Prenotazione obbligatoria
081 5606630
maggiodellamusica@libero.it

_________________________________________________________

Martedì 4 ottobre, alle ore 20.00 (Fuori abbonamento), al Teatro di San Carlo, per la stagione lirica estiva 2016, ultima replica dell’allestimento dell’opera “Le nozze di Figaro” di Wolfgang Amadeus Mozart su libretto di Lorenzo Da Ponte

Direttore: Ralf Weikert
Regia: Chiara Muti
Scene: Ezio Antonelli
Costumi: Alessandro Lai
Assistente alla Regia: Raffaele Di Florio

Personaggi e Interpreti*

Il Conte di Almaviva: Christian Senn
La Contessa di Almaviva: Eleonora Buratto
Susanna: Maria Mudriak
Figaro: Marko Mimica
Cherubino: Giuseppina Bridelli
Marcellina: Marilena Laurenza
Bartolo: Fabrizio Beggi
Basilio: Bruno Lazzaretti
Don Curzio: Saverio Fiore
Barbarina: Giulia Semenzato
Antonio: Matteo Peirone o Marco Camastra

* Considerato quanto accaduto nelle recenti repliche, riteniamo questi nomi, presenti attualmente sul sito del Teatro di San Carlo, come puramente indicativi

Allestimento del Teatro di San Carlo in coproduzione con il Teatro Petruzzelli di Bari

Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo

Costo del biglietto

Intero: da 50 a 28 Euro
Ridotto: da 44 a 24 Euro (titolari Carte dei programmi di Membership, gruppi di almeno 10 persone membri di enti, CRAL ed associazioni convenzionati con il Teatro di San Carlo)
Gruppi: da 38 a 22 euro

Giovani under 30 /Over 65*
Platea (III settore): 25 Euro
Palchi: 15 Euro

*Anziani over 65 con reddito minimo (come da circolare INPS n.1 del 9 gennaio 2015) e / o Social Card
_________________________________________________________

Mercoledì 5 ottobre, alle ore 13.30, a Palazzo Zevallos Stigliano (v. Toledo, 185), nell’ambito della rassegna “E’ aperto a tutti quanti”, concerto della pianista Paola Guadagnino

Programma

J. S. Bach: Partita n. 1 in si bemolle maggiore

L. v. Beethoven: Sonata n. 25 op. 79

C. Debussy: Estampes

F. Chopin
Notturno op. 9 n. 1
Notturno op. 9 n. 2
Notturno op. 72 n. 1

E. Chabrier: Bourrée fantasque

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
_________________________________________________________

Mercoledì 5 ottobre, alle ore 20.30, nella Chiesa Evangelica Luterana (v. Carlo Poerio, 5), inaugurazione dei “Concerti di autunno” con il Roberto Ormanni & Quartet, formato da Roberto Ormanni (voce), Marco Norcaro (percussioni), Antonio Barberio (contrabbasso), Roberto Tricarico (chitarra), Enrico Valanzuolo (tromba)

In programma brani di Roberto Ormanni

Ingresso libero
_________________________________________________________

Giovedì 6 ottobre, alle ore 17.00, nel complesso dei Girolamini (v. Duomo, 142), concerto dal titolo “Sentimento e cuore del Barocco napoletano – musica e solidarietà per i Girolamini” con la partecipazione del Coro “Citta’ di Firenze” e dei solisti Annalisa Pellegrini (soprano), Francesca Lazzeroni (mezzosoprano), Federico Della Rocca (tenore), Paolo Breda Bulgherini (baritono), Giuseppe Grieco e Marco Lorenzo Nocera (violini), Emma Ascoli (viola), Manuela Albano (violoncello), Luigi Lamberti (contrabbasso), Lavinia Cioli (tastiere).
Direttore Concetta Anastasi

In programma musiche di Durante e alcuni inediti di Donato Ricchezza presenti nella Biblioteca dei Girolamini

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
_________________________________________________________

Giovedì 6 ottobre, alle ore 20.00, al Circolo Canottieri Napoli (via Molosiglio 1), per l’inaugurazione della stagione della Fondazione Franco Michele Napolitano, concerto dell’Ensemble d’archi Napolitano, con la partecipazione di Riccardo Zamuner (violino) e Rosa Moio (clavicembalo)

Programma

A. Vivaldi:
Concerto n. 1 in mi maggiore per violino, archi e basso continuo, “La primavera”, RV 269
Concerto n. 2 in sol minore, per violino, archi e basso continuo “L’estate”, RV 315
Concerto n. 3 in fa maggiore per violino, archi e basso continuo, “L’autunno”, RV 293
Concerto n. 4 in fa minore per violino, archi e basso continuo, “L’inverno”, RV 297

(da “Il cimento dell’armonia e dell’inventione”, op. 8)

Costo del biglietto: 10 Euro

Abbonamenti stagione 2016-2017
Intero: 60 Euro
Soci Circolo Canottieri: 30 Euro

_________________________________________________________

Venerdì 7 ottobre, alle ore 19.30, nella chiesa dell’Immacolata al Vomero (piazza Immacolata), per l’apertura della II edizione dell’Ottobre Organistico Francescano, organizzato dall’Associazione Trabaci, concerto del duo formato da Daniela Esposito (soprano) e Maura Salierno (organo)

Programma

J. Massenet: Prélude in do maggiore

J. S. Bach: Quia respexit (dal Magnificat in re maggiore BWV 243)

G. B. Pergolesi
“Cujus animam gementem” (dallo Stabat Mater)
“Vidit suum dulcem natum” (dallo Stabat Mater)

C. Franck
Andantino in sol minore
Ave Maria

S. Mercadante (1795-1870): “Di mille colpe reo”

Ch. Gounod
Offertoire
“Salutation angélique”

A. Vivaldi: Domine Deus (dal Gloria RV 589)

Ingresso libero
_________________________________________________________

Sabato 8 ottobre, alle ore 20.30, presso il Museum Shop (largo Corpo di Napoli, 3), per “Musica nel Corpo di Napoli”, concerto di Pina Cipriani dal titolo “Napolinscena”.

In programma canzoni della tradizione napoletana antica e moderna

Costo del biglietto: 10 Euro (biglietto comprensivo di degustazione)

_________________________________________________________

Domenica 9 ottobre, alle ore 11.00, a Villa Pignatelli, inaugurazione della III edizione del “Maggio del Pianoforte” con il concerto di Laetitia Hahn

Programma

J. S. Bach: Suite francese n. 6 in mi maggiore BWV 817

L. v. Beethoven: Sonata in do minore n. 8, op. 13 “Patetica”

F. Schubert: Impromptus, op. 90

F. Liszt: Tarantella (da Venezia e Napoli, supplemento al II volume degli Années de pèlerinage)

Costo del biglietto
Intero: 15 Euro
Ridotto: 10 Euro

_________________________________________________________

Domenica 9 ottobre, alle ore 21.00, al Teatro delle Palme (vico Vetriera, 12), per la stagione 2016-2017 dell’Associazione Alessandro Scarlatti, concerto della Mahler Chamber Orchestra, diretta da Daniel Harding

Programma

W. A. Mozart
Sinfonia in mi bemolle maggiore K. 543
Sinfonia in sol minore K. 550
Sinfonia in do maggiore K. 551
“Jupiter”

Costo del biglietto
Intero: 15 Euro
Ridotto giovani (under 30): 10 Euro
Last minute: 3 Euro (under 25) in vendita un’ora prima del concerto

_________________________________________________________

Domenica 9 ottobre, alle ore 21.30, al Goodfellas (via Raffaele Morghen, 34), concerto di Brunello e Susanna Canessa, con la partecipazione straordinaria dell’Ensemble vocale degli allievi del Conservatorio di Avellino

In programma canzoni napoletane dalle origini ai grandi classici dell’anteguerra

Ingresso libero, cena e consumazione a parte
Prenotazioni al 340 922 5475

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

2 ottobre, 2016 Posted by | Agenda Eventi, Associazione "A. Scarlatti", Associazione Trabaci, Associazioni Musicali, Campania, Chiesa Luterana, Concerti, Conservatori di Musica, Conservatorio "S.Pietro a Majella", Italia, Maggio della Musica, Musica, Musica classica, Musica da camera, Musica Jazz, Napoli, Opera, Regioni, Sale da concerto, Susanna Canessa, Teatri, Teatro San Carlo, Villa Pignatelli | , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: