MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Domenica 9 ottobre serata d’eccezione per la Associazione Alessandro Scarlatti con la Mahler Chamber Orchestra, diretta da Daniel Harding, impegnata in un programma mozartiano

logo-associazione-alessandro-scarlatti-2016-2017
Una orchestra giovane, prestigiosa e formata da musicisti provenienti da paesi di tutto il mondo, un direttore di fama internazionale: ci sono tutti gli ingredienti per una serata eccezionale domenica 9 ottobre, alle ore 21, al Teatro delle Palme (vico Vetriera, 12 – Napoli) dove – per la Associazione Alessandro Scarlatti – Daniel Harding dirigerà la Mahler Chamber Orchestra.
Da una parte l’“enfant prodige” della direzione, ora nel pieno della maturità artistica: Wiener Philharmoniker, Berliner Philharmoniker, Orchestre de Paris e negli USA quelle di Washington e Cleveland sono solo alcune delle grandi orchestre che se lo contendono ogni anno.
Dall’altra un’orchestra formata da quaranta giovani musicisti che rappresentano le eccellenze di venti paesi differenti.
Nelle loro mani le tre ultime Sinfonie di Mozart, un programma che viene rivisitato da orchestra e direttore a distanza di dieci anni da una trionfale serie di concerti tenuta nel 2006 tra Europa e Giappone.

L’orchestra è stata fondata nel 1997 su iniziativa di Claudio Abbado e di un gruppo di elementi della Gustav Mahler Jugendorchester desiderosi di continuare a suonare insieme anche dopo aver raggiunto i limiti d’età dell’orchestra giovanile, sviluppandosi in poco tempo in uno degli ensemble artisticamente più interessanti e di successo del panorama della musica classica.
Fra le sue residenze e le grandi tournée in tutto il mondo, l’orchestra è in viaggio all’incirca duecento giorni all’anno.
Orchestra internazionale indipendente che suona ai massimi livelli, finora si è esibita in 35 paesi di tutto il mondo.
La presenza di musicisti, scelti tra i migliori elementi a livello internazionale, permette all’orchestra di coniugare un metodo di prove flessibile e sperimentale con una approfondita analisi di un repertorio che spazia dal barocco al contemporaneo.

Daniel Harding, anch’egli cresciuto alla “scuola” di Abbado – dopo aver lavorato al fianco di Sir Simon Rattle – è approdato come assistente del maestro italiano al podio dei Berliner Philharmoniker con cui ha debuttato nel 1996.
La Mahler Chamber Orchestra, dopo averne sperimentato le doti come direttore principale e musicale dal 2003 al 2011, ha deciso di nominarlo Conductor Laureate a vita dell’orchestra.

Costo del biglietto
Intero: 15 Euro
Ridotto giovani ( under 30); 10 Euro
Last minute: 3 Euro (under 25) in vendita un’ora prima del concerto.

Infoline
081 406011
www.associazionescarlatti.it
info@associazionescarlatti.it

_________________________________________________________

Domenica 9 ottobre 2016
Teatro delle Palme – ore 21.00

Programma

Wolfgang Amadeus Mozart (1756 – 1791)
Sinfonia n. 39 in mi bemolle maggiore K 543
Sinfonia n. 40 in sol minore K 550
Sinfonia n.41 in do maggiore K 551 “Jupiter”

Mahler Chamber Orchestra
mahler-chamber-orchestra-2016La Mahler Chamber Orchestra (MCO)– rinomata per la sua passione e la sua creatività– è stata fondata nel 1997 con la visione di essere un ensemble indipendente ed internazionale.
La MCO è frutto dell’unione di musicisti di altissimo livello e i 45 membri della formazione di base provengono da venti diversi paesi di tutto il mondo, riunendosi specificatamente per tour europei o mondiali.
L’orchestra fino ad oggi si è esibita in 35 diversi paesi nei cinque continenti.
Viene gestita in modo collettivo dal management e dal consiglio direttivo composto da cinque membri dell’orchestra e le decisioni vengono prese democraticamente con la partecipazione di tutti i musicisti.
Il suono della MCO si caratterizza per lo stile cameristico frutto della fusione in un unico ensemble di personalità musicali vigili e indipendenti. Il suo vasto repertorio, che spazia dal classicismo Viennese e primo romanticismo fino a opere contemporanee e prime assolute, riflette l’agilità dell’orchestra nel travalicare le frontiere musicali.
Tra i più importanti progetti della MCO negli ultimi anni si contano il premiato Beethoven Journey con il pianista Leif Ove Andsnes – che nell’arco di quattro anni ha diretto dalla tastiera il ciclo integrale dei Concerti per pianoforte di Beethoven in diverse residenze internazionali – e la produzione lirica di Written on Skin, di cui la MCO ha eseguito la prima assoluta al Festival di Aix-en-Provence nel 2012 sotto la bacchetta del compositore George Benjamin.
L’orchestra ha anche eseguito la prima esecuzione scenica dell’opera negli USA al Mostly Mozart Festival 2015 e una versione semiscenica nell’ambito di una grande tournée europea che si è svolta nei primi mesi del 2016.
L’orchestra ha ricevuto il più significativo impulso artistico dal suo mentore fondatore Claudio Abbado e dal suo Conductor Laureate Daniel Harding.
La pianista Mitsuko Uchida, la violinista Isabelle Faust ed il direttore d’orchestra Teodor Currentzis sono attualmente Artistic Partners che danno ispirazione e contribuiscono a formare l’orchestra, grazie a collaborazioni a lungo termine.
Nel 2016 il direttore Daniele Gatti è stato nominato Artistic Advisor della MCO.
Dopo la conclusione del ciclo dedicato all’esecuzione dell’integrale delle Sinfonie di Beethoven, il Maestro Gatti e l’orchestra saranno impegnati in un ciclo dedicato a Schubert – che vede le Sinfonie schubertiane abbinate a opere della Seconda Scuola di Vienna – e in produzioni operistiche.
I musicisti della MCO condividono tutti il forte desiderio di approfondire continuamente il loro rapporto con il pubblico: questo ha ispirato un numero crescente di incontri musicali ‘offstage’ e di progetti che permettono di condividere la musica, l’apprendimento e la creatività con un numero sempre maggiore di persone in tutto il mondo.
I musicisti della MCO sono anche molto impegnati nel condividere la loro passione e la loro professionalità con la nuova generazione di musicisti: a partire dal 2009 gli orchestrali hanno lavorato con giovani musicisti nell’ambito della MCO Academy offrendo loro un’esperienza di lavoro in orchestra di altissima qualità e un’eccezionale piattaforma per il networking e lo scambio internazionale.
Le tournée del 2016 della MCO includono una serie di progetti di alto profilo che vedono spesso coinvolti i partner dell’orchestra.
In settembre la MCO esegue, sotto la bacchetta di Teodor Currentzis, un programma beethoveniano che farà tappa anche al Beethovenfest di Bonn.
In ottobre e novembre Mitsuko Uchida e la MCO continueranno la loro collaborazione partendo per una grande tournée che farà tappa in diverse città giapponesi ed europee.
In dicembre Isabelle Faust riprenderà con la MCO l’acclamato programma che unisce musica da camera e lavori per orchestra in un tour che prevede concerti a Essen, Neumarkt, Landshut e Anversa.

Daniel Harding

Foto Roberto Serra

Foto Roberto Serra

Nato ad Oxford, ha iniziato la sua carriera come assistente di Sir Simon Rattle alla City of Birmingham Symphony Orchestra, con la quale ha debuttato nel 1994.
E’ poi divenuto assistente di Claudio Abbado alla Filarmonica di Berlino, con la quale ha debuttato nel 1996 al Festival di Berlino.
Dal settembre 2016 è Direttore Musicale dell’Orchestre de Paris e continuerà con gli incarichi di Direttore Musicale dell’Orchestra Sinfonica della Radio Svedese, Direttore Principale della London Symphony Orchestra e Collaboratore della New Japan Philharmonic.
E’ inoltre Direttore Artistico della Ohga Hall di Karuizawa, in Giappone ed ha recentemente ricevuto il titolo a vita di Conductor Laureate della Mahler Chamber Orchestra (MCO).
I suoi incarichi precedenti sono stati: Direttore Principale e Direttore Musicale della MCO (2003-2011), Direttore Principale della Sinfonica di Trondheim (1997-2000), Direttore ospite Principale della Sinfonica di Norrköping in Svezia (1997-2003) e Direttore Musicale della Deutsche Kammerphilharmonie di Brema (1997-2003).
E’ ospite regolare della Filarmonica di Vienna, della Staatskapelle di Dresda, del Royal Concertgebouw, della Filarmonica di Berlino, dell’Orchestra della Radio Bavarese, della Gewandhaus di Lipsia e dell’Orchestra Filarmonica della Scala.
Altri impegni come direttore ospite hanno previsto collaborazioni con la Filarmonica di Monaco, l’Orchestre National de Lyon, la Filarmonica di Oslo, la Filarmonica di Londra, la Filarmonica Reale di Stoccolma, l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma, l’Orchestra of the Age of Enlightenment, la Filarmonica di Rotterdam, l’ ‘Orchestre des Champs-Élysées e molte altre.
Tra le orchestre americane citiamo la Filarmonica di New York, l’Orchestra di Philadelphia, la Sinfonica di Boston, la Filarmonica di Los Angeles e la Sinfonica di Chicago.
Nel 2005 Daniel Harding ha aperto la stagione del Teatro alla Scala di Milano, dirigendo una nuova produzione di Idomeneo.
E’ ritornato alla Scala nel 2007 per Salomè, nel 2008 per Il Castello di Barbablù e Il Prigioniero, e più di recente nel 2011 per Cavalleria Rusticana e I Pagliacci, per il quale ha ricevuto il prestigioso Premio della Critica Musicale “Franco Abbiati”.
Sempre nel campo dell’opera, negli anni ha diretto Arianna da Nasso, Don Giovanni e Le nozze di Figaro al Festival di Salisburgo con la Filarmonica di Vienna; The Turn of the Screw e Wozzeck alla Royal Opera House, Covent Garden, Il Ratto del Serraglio alla Bayerische Staatsoper di Monaco, Il Flauto Magico alle Wiener Festwochen e Wozzeck al Theater an der Wien.
Daniel Harding ha una intensa collaborazione con il Festival di Aix-en-Provence, dove ha diretto produzioni di Così fan tutte, Don Giovanni, The Turn of the Screw, La Traviata, Eugene Onegin e Le nozze di Figaro.
Nella stagione 2012/13 è tornato alla Scala per un Falstaff ed ha debuttato alla Deutsche Staatsoper di Berlino ed alla Wiener Staatsoper con L’Olandese Volante. Impegni recenti e futuri prevedono la prima mondiale di Masaot ‘Clocks Without Hands’ di Olga Neuwirth con la Filarmoncia di Vienna a Vienna, Colonia e in Lussemburgo; un tour dell’Europa con la Royal Concertgebouw Orchestra ed un ritorno negli Stati Uniti per dirigere la Filarmonica di Los Angeles.
Le sue recenti registrazioni per Deutsche Grammophon, contenenti la Sinfonia n. 10 di Mahler con la Filarmonica di Vienna e i Carmina Burana di Orff con la Sinfonica della Radio Bavarese hanno entrambe ottenuto grande successo di critica.
Per Virgin/EMI ha inciso la Sinfonia n. 4 di Mahler insieme alla Mahler Chamber Orchestra; le Sinfonie n. 3 e 4 di Brahms con la Deutsche Kammerphilharmonie di Brema; Billy Budd con la Sinfonica di Londra (vincendo anche un Grammy Award come migliore registrazione di opera), Don Giovanni e The Turn of the Screw (premiato con un “Choc de l’Année 2002”, un “Grand Prix de l’Académie Charles Cros” ed un Gramophone Award) entrambi con la Mahler Chamber Orchestra; opere di Lutosławski con Solveig Kringelborn e l’Orchestra da Camera Norvegese ed opere di Britten con Ian Bostridge e la Britten Sinfonia (premiato con il “Choc de L’Annee 1998”).
Nel 2002 ha ricevuto il titolo di Chevalier de l’Ordre des Arts et des Lettres dal Governo Francese mentre nel 2012 è stato eletto membro della Royal Swedish Academy of Music.
_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

6 ottobre, 2016 - Posted by | Agenda Eventi, Associazione "A. Scarlatti", Associazioni Musicali, Campania, Concerti, Italia, Musica, Musica classica, musica sinfonica, Napoli, Regioni | , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: