MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

A Palazzo Carafa una pianista giovanissima, brava e molto determinata

Foto Max Cerrito

Foto Max Cerrito

Nella Sala Pergolesi di Palazzo Carafa di Maddaloni a Napoli, si è tenuto il concerto premio della beneventana Erminia Catalano, recente vincitrice , insieme ad Antonio Sensale, della categoria E (fino a 14 anni) della V edizione del Concorso Pianistico Europeo “Don Enrico Smaldone”.
La giovanissima interprete ha proposto un programma di ampio respiro, partendo dalla Toccata n. 4 in re minore BWV 913, scritta da Bach presumibilmente durante la sua permanenza a Weimar (1708-1717).
A seguire la Sonata in mi minore Hob. XVI: 47, dalla raccolta di sette sonate composte da Haydn fra il 1765 ed il 1772.
E’ stata poi la volta di Consolation n. 3 in re bemolle maggiore di Liszt, da Six penseés poétiques S. 172, risalente al periodo 1849-1850, la cui fonte di ispirazione letteraria fu l’omonimo libro di poesie del francese Sainte-Beuve, mentre musicalmente vennero prese come riferimento le “Romanze senza parole” di Mendelssohn.
Chiusura con l’ucraino Isaac Berkovich (1902-1972) e le sue Variazioni su un tema di Paganini, basate sul Capriccio n. 24.
Per quanto riguarda l’interprete, Erminia Catalano ha evidenziato una notevole versatilità, che le permette di spaziare con buona padronanza da Bach al Novecento, abbinando alla spiccata sensibilità e ad suono nitido, doti di elevato virtuosismo, il tutto sorretto da una determinazione senza fine.
Ricordiamo ancora che il concerto è stato preceduto da una breve presentazione della professoressa Maria Pia Cellerino, in qualità di direttrice artistica dell’Associazione Culturale e Musicale “Euterpe” di Angri (Sa) e organizzatrice del Concorso Pianistico Europeo “Don Enrico Smaldone”, e da un intervento del maestro Dario Candela, fondatore del Centro Italiano di Musica da Camera, che ha sede a Palazzo Carafa.
In conclusione una serata che ha dato modo ad una pianista giovanissima di farsi conoscere ed apprezzare, grazie ad un concerto che va considerato come ulteriore tappa verso una prestigiosa carriera.

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

21 giugno, 2014 Posted by | Associazione Culturale e Musicale “Euterpe” di Angri, Associazioni Musicali, Campania, Centro italiano di musica da camera, Concorsi pianistici, Concorso Pianistico Europeo “Don Enrico Smaldone”, Italia, Musica, Musica classica, Musica da camera, Napoli, Regioni | , , , , , , , , | Lascia un commento

Da lunedì 23 giugno il Conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino propone l’ottava edizione della rassegna “Il Cimento dell’Armonia e dell’Invenzione”


Lunedì 23 giugno, alle 19.30, alla Casina del Principe il primo appuntamento de “Il Cimento dell’Armonia e dell’Invenzione”, rassegna organizzata dal Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino.
Quattro gli appuntamenti della manifestazione musicale giunta all’ottava edizione che apre l’estate avellinese per la prima volta alla Casina del Principe.
Quello di lunedì ha per titolo “La musicalità del verso”.
Il programma della serata inizia con Claudio Monteverdi – Il Combattimento di Tancredi e Clorinda – Testo – Daniela Salvo; Tancredi – Domenico Prebenna; Clorinda – Giuseppina Perna; violini Pietro Calzolari e Patrizia Maggio; viola Simone Basso; violoncello, Danilo Squitieri; contrabbasso, Giuseppe Diego Nocito; cembalo, Pierfrancesco Borrelli.
L’ensemble sarà diretta da Roberto Maggio e proporrà anche Sonata in Re minore op. 1 n. 12 “La Follia” per archi di Antonio Vivaldi.
Poi ascolteremo Sfogava con le stelle di Claudio Monteverdi, The Lamb di John Taverner, Ecco mormorar l’onde di Claudio Monteverdi eseguiti dai soprani Giuseppina Perna e Maria Scala, dai contralti Daniela Salvo e Antonella Trombetta, dai tenori Domenico Prebenna e Giuseppe Grieco e dal basso Emanuele Di Vito.

In conclusione l’Orchestra Giovanile del Conservatorio di Musica di Avellino con il violoncello solista di Danilo Squitieri eseguirà il Concerto per violoncello e orchestra n.1 in do maggiore di Joseph Haydn.

Gli altri appuntamenti sabato 28 e lunedì 30 giugno, lunedì 7 luglio.

Ufficio Stampa
3935837525

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

21 giugno, 2014 Posted by | Agenda Eventi, Avellino, Campania, Conservatori di Musica, Conservatorio "D. Cimarosa", Italia, Musica, Musica classica, Musica da camera, Musica Lirica, Regioni | , | Lascia un commento

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: