MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Da mercoledì 15 a sabato 18 gennaio il pianista Aldo Ciccolini torna ad Avellino per i giovani del conservatorio Cimarosa

Aldo Ciccolini
Il M° Aldo Ciccolini sarà ospite del Conservatorio D. Cimarosa di Avellino da mercoledì 15 gennaio a sabato 18 gennaio.
La Masterclass, a titolo gratuito, è dedicata esclusivamente agli Allievi dei Corsi Superiori Ordinamentali, agli Allievi di I e II Livello, ai Docenti.
Un’ occasione da non perdere per chi ha la fortuna di frequentare il Conservatorio di Avellino.
Infatti, l’Istituto offre ai suoi studenti, oltre che ai docenti, la possibilità di incontrare il maestro Aldo Ciccolini, di proporre le proprie esecuzioni e di avere dal grande pianista, che vive da anni in Francia, consigli utili per intraprendere una carriera nella musica.
Ciccolini, che è stato recentemente insignito del prestigioso premio alla carriera IMCA 2013, riservato a coloro che si sono distinti in vari settori della cultura, sarà ospite del Cimarosa dal 15 al 18 gennaio per una Masterclass, durante la quale tratterà di tecnica pianistica e dedicherà il suo tempo alla crescita dei talenti del nostro istituto musicale.
Dall’alto della sua esperienza musicale e della sua età, colui che viene definito dall’enciclopedia Treccani “uno dei massimi interpreti della sua generazione, soprattutto per la musica francese”, scoprendosi portato per la formazione dei giovani musicisti, durante gli anni di docenza al Conservatorio di Parigi, preferisce incontrare le nuove leve direttamente e parlare con loro, mostrando la generosità che contraddistingue la sua storia umana e la sua carriera artistica.
Durante un’intervista concessa quest’anno alla Fondazione Verdi in occasione della premiazione dell’Imca, Ciccolini diceva riferendosi ai giovani: “Sono preoccupato per il loro avvenire perché per loro è diventato molto complicato trovare una strada, ma le nuove generazioni fanno sperare in una rinascita e io sono molto fiducioso. Lo sono più che trenta anni fa”.
Poi lanciava loro un messaggio: “Abbiate fiducia in voi stessi perché non possiamo sperare se non abbiamo fiducia nelle nostre forze”.
E a noi: “Siate entusiasti quando vedete un giovane sulla pedana perché molto probabilmente ha paura!”.

“Incontro con Aldo Ciccolini” è il titolo scelto per la Masterclass cui il direttore del Conservatorio Carmine Santaniello teneva molto e che il maestro Ciccolini si era impegnato a regalare all’istituto quando fu ad Avellino per i festeggiamenti del Quarantennale del Cimarosa.
Dopo quell’occasione, il maestro, che è di origini napoletane, ha dichiarato di aver conservato un ricordo indelebile dell’accoglienza calorosa che la città di Avellino gli aveva riservato al Teatro Gesualdo, dove aveva eseguito un memorabile concerto.
Fu allora che un teatro pieno di giovani venuti ad ascoltare il grande pianista chiamò per ben cinque volte al bis il maestro che non si rifiutò mai di tornare sul palco per deliziare il pubblico.
Sembrava che né la platea né la galleria volessero terminare quella stupenda serata.

Entusiasta e onorato per l’arrivo di Ciccolini ad Avellino il vice direttore del Conservatorio Antonio Di Palma ha commentato l’evento in questo modo “Aldo Ciccolini sarà con noi per avvicinare i giovani non solo sul piano tecnico, ma permettendo loro di esprimere il proprio pensiero e di eseguire i propri brani per ottenere un consiglio, un parere, un indirizzo; inoltre risponderà, nei quattro giorni di incontro, a tutte le loro domande. Ma noi, in Conservatorio, siamo particolarmente contenti dell’onore che il maestro ha voluto farci della sua presenza che, oltre a portarci un’autorevole testimonianza artistica, ci porta la sua signorilità, il suo stile e la sua grande umanità. Nonostante, o forse grazie, ai suoi 88 anni, Ciccolini conserva un particolare carisma che si riversa su chi lo incontra attraverso una grande umiltà”.

A riguardo il direttore del Conservatorio Carmine Santaniello ha dichiarato: “Il nostro Conservatorio è stato più volte onorato della presenza di grandi artisti che hanno, attraverso una ricca e produttiva serie di appuntamenti di questo tipo, portato un valore aggiunto a quello che è il lavoro dei nostri docenti, perché i giovani che escono dall’Istituto avellinese abbiano qualche possibilità in più di farsi strada nella professione. Abbiamo incontrato in passato artisti del calibro del chitarrista Aniello Desiderio, della pianista Laura De Fusco e altri grandi musicisti. Oggi abbiamo l’occasione di avere un ospite di fama internazionale, conosciuto per la sua bellissima storia professionale e per la sua indiscussa bravura e ne siamo felici. Che questa, insieme alle altre occasioni di incontro con la cultura musicale che stiamo attuando per i nostri giovani, sia di aiuto per loro soprattutto in un momento difficile come questo”.

Ufficio Stampa
3935837525

________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

10 gennaio, 2014 - Posted by | Agenda Eventi, Avellino, Campania, Conservatori di Musica, Conservatorio "D. Cimarosa", Italia, Musica, Musica classica, Musica da camera, Pianisti, Regioni | , , ,

Al momento, non c'è nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: