MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Sabato 12 e domenica 13 gennaio al Teatro Sancarluccio “Vico tutti Santi”, storie e segreti di Tonino Nasibù di e con Lino Volpe

Lino VolpeSabato 12 gennaio, alle ore 21.15, con replica domenica 13 gennaio, alle ore 18.30, al Teatro Sancarluccio (via S. Pasquale a Chiaia, 49), allestimento dello spettacolo “Vico tutti Santi”, storie e segreti di Tonino Nasibù, scritto e raccontato da Lino Volpe con la partecipazione di Sasà Piedepalumbo (fisarmonica) e Franco Ponzo (chitarre).
Regia di Claudio Tortora

Costo del biglietto

Intero: Euro 15,00
Ridotto: Euro 10,00 (under 30/over 65, Residenti di Chiaia, e Cral)

Teatro Sancarluccio
Via San Pasquale a Chiaia, 49
80121 Napoli
Tel: 081405000
Fax: 081426161
e-mail: sancarluccio@teatrosancarluccio.com
Sito web: www.teatrosancarluccio.com

________________________________________

Vico tutti Santi è il nuovo progetto di Lino Volpe, uno spettacolo di musica e parole che, partendo da Napoli, affronta e reinterpreta in chiave musicale e teatrale vizi e virtù del nostro tempo, le canzoni diventano appigli della memoria, un elemento vivo nel racconto.
Uno spettacolo divertente, pieno di spunti brillanti, ma anche una ricerca nella più autentica e spesso dimenticata tradizione musicale napoletana.
In quasi due ore di spettacolo Lino Volpe compie un percorso che accompagna gli spettatori in una visita guidata di Napoli dalla Seconda Guerra Mondiale sino ad oggi.
Un viaggio che compie in prima persona e attraverso gli aneddoti di Tonino Nasibù, uno scugnizzo capace di sopravvivere a tutto, attraverso il quale ritorna indietro nel tempo.
“…Tonino era sempre affamato, anche dopo aver mangiato aveva fame, la chiamava fame atavica. Contro la fame atavica, diceva, non si può fare niente. La fame atavica non si sazia mai, perché anche se lo stomaco sta a posto, la mente ti ricorda che non sai se domani mangerai e allora ti viene fame un’altra volta… Sto parlando di molti anni fa, del periodo della guerra, la Seconda Guerra Mondiale…”
Lo spettacolo fonde insieme musica e parola in un intreccio nel quale le canzoni diventano parte integrante del testo.
Il repertorio alterna alcuni classici intramontabili scovati nel repertorio meno battuto della canzone classica napoletana a brani e temi musicali originali appositamente scritti da Lino Volpe per la colonna sonora dello spettacolo.

Tra i brani in scaletta:
“Scetate” di Russo/Costa
”A Gelusia” di Letico/Ciaravolo
“Tammurriata americana” di Bovio/Tagliaferri
“Funtana all’ ombra” di E. A. Mario
“Mierolo affurtunato” di Di Giacomo/E. A. Mario
“La rumba degli scugnizzi” di R.Viviani
“Bellavista” di Fiore/Donnarumma

A questi si aggiungono alcuni brani che Lino Volpe ha appositamente scritto per lo spettacolo
“C’amma fa” di Lino Volpe
“Tarantella nascosta” di Lino Volpe
“Lacrema trattenuta” di Lino Volpe”

Un adattamento radiofonico dello spettacolo è stato trasmesso da Rai Radio Tre nel marzo del 2012.

Per info 081-405000
www.linovolpe.it

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo online cliccando sulla copertina oppure clikka qui. Potrai ascoltare anche le anteprime!!

Annunci

11 gennaio, 2013 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Musica, Napoli, Teatro | , , , , , | Lascia un commento

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: