MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Venerdì 13 gennaio concerto del pianista Aldo Ciccolini in occasione dei festeggiamenti per il 40° anniversario della fondazione del Conservatorio di Avellino

Critica Classica di Marco del Vaglio:


Venerdì 13 gennaio, alle ore 19.30, nel Teatro Carlo Gesualdo di Avellino (Piazza Castello), si terrà un concerto per celebrare il 40° anniversario della fondazione del Conservatorio “Domenico Cimarosa”.
Ospite della serata il maestro Aldo Ciccolini che, nella prima parte, eseguirà il Concerto in la maggiore KV 488 per pianoforte ed orchestra di Wolfgang Amadeus Mozart, accompagnato dall’Orchestra del Conservatorio, diretta dal maestro Carmelo Columbro, mentre nella seconda darà vita ad un recital solistico rivolto ad alcuni brani del repertorio lisztiano.

Gli inviti per il concerto, validi per due persone, sono disponibili fin dai primi giorni di gennaio presso il Conservatorio di Avellino

Info:
Conservatorio di Musica “Domenico Cimarosa”
Via Circumvallazione, 156 – 83100 Avellino
Tel. 0825.30622 – 0825.30031
Fax: 0825.78.00.74
e-mail: info@conservatorio.avellino.it

Comunicato Stampa a cura di Umberto Garberini

________________________________________

Programma

W. A. Mozart: Concerto in la maggiore KV 488 per pianoforte ed orchestra *

F. Liszt
Danza rituale e Duetto finale (parafrasi da “Aida” di G. Verdi)
Morte di Isotta (parafrasi da “Tristano e Isotta” di R. Wagner)
Hymne de l’enfant à son réveil, Miserere d’après Palestrina, Invocation (da “Harmonies poétiques et religieuses”).

Aldo Ciccolini, pianoforte

* Orchestra del Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino diretta da Carmelo Columbro

Aldo Ciccolini
Uno dei rari, grandi maestri del pianoforte, è nato a Napoli dove ha studiato pianoforte e direzione d’orchestra.
Eredita, da professori interposti, gli insegnamenti di Ferruccio Busoni e di Liszt. Debutta al Teatro San Carlo di Napoli nel 1941 a 16 anni.
“Enfant prodige”, vince a Parigi il Concorso Marguerite Long-Jacques Thibaud nel 1949. Collabora con Furtwängler, Ansermet, Cluytens, Mitropoulos, Münch, Maazel, Kleiber, Prêtre, Ceccato, Gavazzeni, Martinon, Monteux, Plasson e tanti altri, senza dimenticare Elisabeth Schwarzkopf.
Con quasi 100 incisioni per EMI-Pathé Marconi ed altre case discografiche, Aldo Ciccolini ha contribuito a far conoscere opere trascurate (Déodat de Sévérac, Massenet, Chabrier) o ingiustamente abbandonate (Sonate di Schubert, Scarlatti, “Années de Pèlerinage” di Liszt, compositori spagnoli).
Ha portato a termine l’Integrale delle Sonate di Mozart e Beethoven.
L’anno 1990 ha festeggiato la pubblicazione della nuova versione delle “Armonie poetiche e religiose” di Liszt, compositore prediletto, come lui virtuoso luminoso e profeta delle profondità.
Dal 1992 è in commercio l’integrale dell’opera per pianoforte di Debussy, per la quale nel 1993 ha ricevuto il “Diapason d’Or”, e dal 1998 l’opera per pianoforte di Castelnuovo-Tedesco.
È in commercio l’integrale dell’opera per pianoforte di L. Janácek.
Accademico di Santa Cecilia, Officier de la Légion d’Honneur e de l’Ordre National du Mérite, Commandeur des Arts et Lettres, Prix Edison de l’Académie Charles Cros, della National Academy of Recordings Arts negli USA, tre volte Gran Prix du Disque in Francia e Medaglia d’Oro all’Arte ed alla Cultura ricevuta dal Presidente della Repubblica Italiana. Professore al Conservatoire National Supérieur de Musique a Parigi, scopre la vocazione di pedagogo alla quale non ha mai rinunciato.

Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino
Il più grande conservatorio di musica della Campania, il “Cimarosa” di Avellino, fondato nel 1972, ha sede in una moderna ed efficiente struttura realizzata dopo gli eventi sismici del 1980 dal governo degli Stati Uniti d’America e donata alla città nel 1986.
Vero e proprio campus universitario, dispone di oltre 50 aule insonorizzate per l’attività didattica, un laboratorio multimediale, una sala strumenti, una biblioteca, un Auditorium di 400 posti dotato di palcoscenico atto ad ospitare anche grandi allestimenti operistici (la “buca per l’orchestra” è a funzionamento elettrico), un settore logistico esclusivamente dedicato agli uffici, una palestra coperta ed una scoperta, parcheggio auto privato, cortili interni e spazi espressamente dedicati agli allievi.
Attuale Direttore è il Maestro Carmine Santaniello, Vice Direttore il Maestro Antonio Di Palma.

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Annunci

1 gennaio, 2012 Posted by | Conservatori di Musica, Conservatorio "D. Cimarosa", Musica, Musica classica, Pianisti | , , , , , , | Lascia un commento

Giovedì 5 gennaio “Aspettando… la Befana!” con il Coro di Voci Bianche e il Corpo di Ballo del Teatro di San Carlo

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Proseguono gli appuntamenti delle festività natalizie del Teatro di San Carlo con il terzo evento della stagione Extra.
Giovedì 5 gennaio, alle ore 19.00, nel Foyer storico del teatro va in scena “Aspettando…la Befana!” protagonisti il Coro di Voci Bianche e il Corpo di Ballo del Massimo partenopeo.
Le Voci Bianche, dirette da Stefania Rinaldi, e accompagnate al pianoforte da Luigi Del Prete, proporranno un viaggio musicale attraverso le canzoni più famose del Santo Natale e le più celebri melodie del repertorio natalizio.
In programma, classici come “Adeste Fideles” (solista Maria Mormile), “Adagio” di Tomaso Albinoni (solista Lucia Azzi), e il medley composto da “Halleluja”, “Silent Night”, “Tu scendi dalle stelle”, “The First Noel”, “White Christmas” e “Gloria in excelsis deo” con voci soliste Sara Aluthudarage, Daniela Del Genio, Angela Malagisi, Beatrice D’Esposito, Elena e Fulvia Mazzella e Annachiara Simeone.
In chiusura, il messaggio di pace di “Happy Xmas (War is over)” di John Lennon (solisti Sara Aluthudarage, Daniela Del Genio, Angela Malagisi), e le melodie gospel di “Oh, Happy day” di Edwin Hawkins e di “Hail Holy Queen” di Marc Shaiman.
A seguire, l’esibizione dei Solisti, Primi ballerini e del Corpo di Ballo del Teatro di San Carlo, diretto da Alessandra Panzavolta, con estratti dai balletti “Without Words” (coreografie di Nacho Duato, musiche di Franz Schubert) e “La Strada” (coreografie di Mario Pistoni, musiche di Nino Rota).

Entrambe le coreografie verranno poi riproposte sabato 7 gennaio, alle ore 18.00, ai laboratori artistici di Vigliena per l’appuntamento conclusivo della programmazione natalizia del Teatro di San Carlo.

Concerto “Aspettando…la Befana!”: posto unico 15 euro

(Infoline: 0817972331–412 – email: biglietteria@teatrosancarlo.it)

Ufficio Stampa Teatro di San Carlo
tel. 081.7972301-202
email: ufficiostampa@teatrosancarlo.it;
a.irollo@teatrosancarlo.it

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

1 gennaio, 2012 Posted by | Canto, Concerti, Danza, Musica, Musica classica, Napoli, Teatro San Carlo | , , , , , , , | Lascia un commento

Concerti a Napoli dal 2 all’8 gennaio 2012

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Paolo Serrao

Questi i concerti della prossima settimana:

Mercoledì 4 gennaio, alle ore 19.00, nella Basilica di S. Pietro ad Aram (Corso Umberto I), concerto dell’organista Giovanni Picciafoco dal titolo “Vespro d’organo per l’Epifania”, organizzato dall’Associazione Organistica “Giovanni Maria Trabaci”

Programma

A. S. Speranza: Sonata con Pastorale

J. G. Walther: Partita sopra il corale “Jesu meine Freude”

J. S. Bach: Aria “Liebster Gott, erbarme dich”, dalla Cantata BWV 179 (trascrizione per organo di G. Picciafoco)

A.Guilmant
Noel languedocien, Communion No. 2 in fa minore, Op. 60
Offertoire sur un Noël Espagnol

L. Boëllmann: Seconda suite per organo

Ingresso libero
__________________________________________________________

Giovedì 5 gennaio, alle ore 19.00, nel Foyer del Teatro di San Carlo, nell’ambito della stagione Extra, concerto dal titolo “Aspettando…la Befana!” con il Coro di Voci Bianche, diretto da Stefania Rinaldi e accompagnato al pianoforte da Luigi Del Prete, e con il Corpo di Ballo del Massimo partenopeo.

In programma musiche natalizie e, per la parte dedicata alla danza, musiche di Schubert e Rota

Costo del biglietto: 15 Euro
__________________________________________________________

Giovedì 5 gennaio, alle ore 20.00, nella Chiesa di S. Giovanni a mare (via S. Giovanni a mare, 9 – adiacenze chiesa di S. Eligio), nell’ambito della rassegna “Natale Ha Napoli”, concerto dell’Euphonia Gospel Choir

Ingresso libero
__________________________________________________________

Venerdì 6 gennaio, alle ore 19.45, nella Chiesa di S. Maria della Rotonda (v. Pietro Castellino 67), per la rassegna “Musica intorno all’organo”, concerto del duo formato da Mauro Piazzi (trombone) e Alessandro Bianchi (organo)

Programma

G. Gunsenheimer: Suite “Lobe den Herren” per trombone e organo

A. Corelli: Pastorale dal Concerto per la Notte di Natale (arr.Germani)

A. C. Adam: Cantique de Noël per trombone e organo

D. Buxtehude: Preludio, fuga e ciaccona in do maggiore (solo organo)

H. Purcell: Suite per trombone e organo

D. Bedard: Variazioni su “In Dulci Jubilo”

Mons L. Takle: Blues Toccata

Tradizionale: Ev’ry time I feel the Spirit

A. Willscher: Variazioni su un tema di Paganini

F. Liszt: Hosannah per trombone e organo

Ingresso libero
__________________________________________________________

Domenica 8 gennaio, alle ore 11.30, nel vestibolo del Museo Duca di Martina (Villa Floridiana), per la rassegna organizzata dall’Associazione Musicale Golfo Mistico in collaborazione con la Soprintendenza Speciale per il P.S.A.E. e per il Polo Museale della città di Napoli, nell’ambito della mostra “Un museo…tutto da bere”, concerto del chitarrista Maurizio Di Fulvio

Programma

Pat Metheny: James

Maria Theresa von Paradis: Sicilienne

Alfredo Viana “Pixinguinha”: Carinhoso

Maurizio Di Fulvio
San Liberatore a Maiella Abbey
Caramanico blue atmosphere

Isaac Albéniz: Asturias

Astor Piazzolla: Oblivion

Armando “Chick” Corea: Armando’s Rhumba

Maurizio Di Fulvio: Django mémoires

Luiz Bonfá: Manha de Carnaval

Paulinho Nogueira: Bachianinha

Maurizio Di Fulvio:
Mediterranean flavours
Shaker

Costo del biglietto
Intero: 10 Euro
Ridotto (Under 25 e over 65): 8 Euro

__________________________________________________________

Dieci concerti per il “Santo Natale” (Rassegna organizzata dal Conservatorio)

Lunedì 2 gennaio, alle ore 19.00, nella Chiesa dell’Immacolata Concezione (piazza Giuseppe Di Vittorio – Secondigliano), concerto dal titolo “La marche des rois” con la partecipazione del “Quartetto d’archi San Pietro a Majella e fagotto” composto da Francesco Di Costanzo al violino I, Caterina Bianco al violino II, Luigi Marolda viola, Chiara Mallozzi al violoncello e Simone Cipriano al fagotto.

In programma musiche di Mozart, Mendelssohn, Vivaldi e Corelli.
__________________________________________________________

Martedì 3 gennaio, alle ore 19.00, nella Parrocchia Vergine di Lourdes e S. Bernadette (Ponticelli), concerto dal titolo “Adeste Fideles” con la partecipazione del Gruppo Vocale e strumentale del Conservatorio S. Pietro a Majella

In programma musiche di Musiche di Pergolesi, Grüber, Couperin
__________________________________________________________

Giovedì 5 gennaio, alle ore 18.00, nella Chiesa di San Pietro a Majella, concerto dal titolo “Il est né le divin enfant” con la partecipazione dell’Orchestra di San Pietro a Majella diretta da Gianluigi Zampieri

In programma musiche di Mozart, Corelli, Vivaldi
__________________________________________________________

Giovedì 5 gennaio, alle ore 19.00, nella Chiesa di Santa Caterina a Formiello (Piazza Enrico de Nicola), concerto dal titolo “Bruxelles, Napoli, Londra” con la partecipazione dei chitarristi Roberto Borbone, Luca Isolani, Francesco Scelzo

In programma musiche di Sor, Mangorè, Tansman, Barrios
__________________________________________________________

Venerdì 6 gennaio, alle ore 19.00, nella Chiesa di Santa Maria alla Sanità, concerto dal titolo “Transeamus usque Bethlehem” con la partecipazione del Quartetto di mandolini partenopeo
__________________________________________________________

Sabato 7 gennaio, alle ore 19.00, nella Chiesa di San Pasquale Baylon (Bagnoli), concerto dal titolo “Stille Nacht” con la partecipazione dell’Ensemble di Arpe del Conservatorio S. Pietro a Majella
__________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

1 gennaio, 2012 Posted by | Agenda Eventi, Associazione Trabaci, Concerti, Conservatorio "S.Pietro a Majella", Musica, Musica classica, Musica da camera, Napoli, Teatro San Carlo | , , , , | Lascia un commento

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: