MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Giovedì 24 novembre IV edizione del “Concorso Corale di Napoli” organizzato dall’Associazione Trabaci

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Giovedì 24 novembre 2011, alle ore 18,45, nella Chiesa di Santa Caterina a Chiaia (via S. Caterina, 76), avrà luogo la IV edizione del “Concorso Corale di Napoli”, organizzato dall’Associazione Organistica “Giovanni Maria Trabaci”.
I componenti della giuria sono il M° Elsa Evangelista, Direttore del Conservatorio di Musica “San Pietro a Majella” di Napoli, Mons. Vincenzo De Gregorio, Organista Titolare e Maestro di Cappella del Duomo di Napoli, Padre Calogero Favata TOR, Priore di Santa Caterina a Chiaia, il M° Elena Scala, responsabile delle attività corali dell’Associazione Trabaci e il M° Mauro Castaldo, Presidente dell’Associazione Trabaci.

Al concorso sono stati ammessi il Coro Agape Fraterna, diretto da Rosa Montano, il Coro Oratorio Giovanni Paolo II, diretto da Daniela Alessandra Coronato ed il Coro Vocalia, diretto da Luigi Grima, che si contenderanno un premio di 500 Euro destinato alla compagine vincitrice.

Saranno assegnati ulteriori riconoscimenti per il miglior coro a cappella, il miglior programma, la migliore esecuzione, la migliore interpretazione, il miglior organista accompagnatore ed il miglior direttore di coro.

La serata vedrà la partecipazione straordinaria della “Fanfara del X Battaglione Carabinieri Campania”, in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, e del Coro Polifonico Santa Caterina a Chiaia, diretto da Mauro Castaldo.

L’ingresso è libero

Associazione Organistica Giovanni Maria Trabaci
Via Duca di San Donato, 28 – Napoli
Tel.: 081.5634518
Cell.: 339.5389103
e.mail: associazionetrabaci@alice.it
sito web: www.associazionetrabaci.it

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

21 novembre, 2011 Posted by | Agenda Eventi, Associazione Trabaci, Musica, Musica classica, Napoli | , , , , , , , | Lascia un commento

Sabato 26 novembre l’ “Autunno Musicale” della Nuova Orchestra Scarlatti dedica il suo spazio al Novecento

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Sabato 26 novembre, alle ore 19.00, nel Museo Diocesano di Napoli (Largo Donnaregina), nuovo appuntamento con l’Autunno Musicale della Nuova Orchestra Scarlatti intitolato “Rhapsody”.
Una rapsodia di accenti diversi, legati da un filo di suggestioni comuni, dalle luci di Broadway al jazz che incontra le forme classiche in pagine del ‘900 musicale più felice e comunicativo: il Gershwin dei Preludi (il primo con i suoi ritmi latini, il secondo, «una specie di ninna nanna blues», il terzo con il suo sincopato nutrito all’ombra di Debussy), e poi anche il Gershwin di I Got Rhythm, elettrizzante araldo della ‘Swing Era’, e della avvolgente malinconia ‘blues’ di The Man I Love; l’ironia infantile – fiorita tra i fuochi della Prima Guerra mondiale – dei pezzi facili di Stravinskij, proposti in un’originale trascrizione che offre gli stessi allegri e contrastanti colori dell’Histoire du soldat (non mancano una Polka che evoca il mondo dei Ballets Russes di Diaghilev, uno scarnificato Valse alla Satie, una Napolitana al ritmo di tarantella).
A Stravinskij fanno eco le miniature musicali di Bohuslav Martinů, aperte dalla malizia ‘belle époque’ di uno Shimmy.
Martinů (1890-1959) è un musicista ceco tra i più prolifici e interessanti del XX secolo, trapiantato prima nella Parigi degli anni ’20, poi negli Stati Uniti tra le due guerre; in lui l’umore stravinskiano si colora di una vivacità e di una spontaneità di accenti che attinge anche alle radici della musica popolare centroeuropea.
La spontaneità è un credo poetico per Martinů, che vi aderisce con una partecipazione creativa, e anche una profondità, degne di un Bartók: cose che ritroveremo in una delle sue invenzioni più originali, dal singolare ensemble, il Quartetto per clarinetto, corno, violoncello e tamburo piccolo, nato nella primavera del 1924.
Il Quartetto esordisce con un tema danzante del clarinetto sul ritmo militaresco del tamburo nell’Allegro moderato, prosegue con la suggestione arcaica del recitativo del violoncello nel Poco andante, e si chiude con una festa popolare di poliritmie (5/8, 4/8, 6/8, 3/8 …) al rullo di tamburo.
Un programma del genere non poteva concludersi che con la Rhapsody in Blue di Gershwin, celebratissima icona sonora del ‘900, fin dall’indimenticabile glissando del clarinetto; una pagina fortunata (anch’essa del 1924), di cui l’autore stesso diceva: «Ho costruito la Rapsodia come una specie di caleidoscopio musicale dell’America, con il nostro miscuglio di razze, il nostro favoloso brio nazionale, i nostri blues, la nostra follia metropolitana …»
Interprete della Rhapsody è il napoletano Enrico Fagnoni, riconosciuto come uno fra i più dotati e poliedrici pianisti della sua generazione.

I biglietti, del costo di Euro 14.00, sono acquistabili presso il botteghino del Museo Diocesano da un’ora prima del concerto e presso le abituali prevendite

Nuova Orchestra Scarlatti
tel/fax 081.410175
info@nuovaorchestrascarlatti.it
www.nuovaorchestrascarlatti.it
Ufficio stampa
Luisa Maradei (333.5903471)

_______________________________________________________

Programma

G. Gershwin: Tre preludi

I. Stravinskij: Balalaika, Polka, Valse, Napolitana, Galop

B. Martinů: Shimmy, Chanson, Waltz

G. Gershwin
The Man I Love
I Got Rhythm

B. Martinů: Quartetto per clarinetto, corno, violoncello e tamburo piccolo

G. Gershwin: Rhapsody in Blue per pianoforte e orchestra

voce: Maria Sole Gallevi
clarinetto: Gaetano Russo
corno: Luca Martingano
violoncello: Manuela Albano
tamburo: Domenico De Marco

Nuova Orchestra Scarlatti
direttore: Francesco D’Ovidio
pianoforte: Enrico Fagnoni

_______________________________________________________

Autunno musicale 2011 della Nuova Orchestra Scarlatti – Prossimi appuntamenti

Sabato 3 dicembre, ore 11.30/17.00/19.00 – TABLEAUX VIVANTS
Caravaggio e i Caravaggeschi
musiche di Durante, Pergolesi, Scarlatti e al.
TEATRI 35
NUOVA ORCHESTRA SCARLATTI

Sabato 10 dicembre, ore 19.00 – BENVENUTI AL SUD Film Concerto
musiche di Scipione, Bacalov, Morricone, Rota e al.
NUOVA ORCHESTRA SCARLATTI
direttore Giuseppe Lanzetta
_______________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

21 novembre, 2011 Posted by | Agenda Eventi, Concerti, Musica, Musica classica, Napoli | , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Giovedì 24 novembre il pianista András Schiff ospite del concerto organizzato dall’Associazione Alessandro Scarlatti in collaborazione con il Teatro di San Carlo

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Giovedì 24 novembre 2011, alle ore 20.30, al Teatro di San Carlo, il recital di András Schiff – organizzato dall’Associazione Alessandro Scarlatti nell’ambito della rassegna “Il Grande Pianismo Internazionale a Napoli” in collaborazione con il Teatro di San Carlo – segna un atteso ritorno sul palcoscenico del Lirico del pianista considerato uno dei massimi interpreti della letteratura pianistica della scena mondiale, una macchina da concerto che non tradisce mai lo stuolo di ammiratori sparsi nei continenti.

Già ospite della Associazione Alessandro Scarlatti nell’aprile 2003, e più recentemente in una memorabile esecuzione delle Variazioni Goldberg nell’ottobre 2004, Schiff propone un raffinato programma incentrato su una delle forme musicali più antiche e fertili di sviluppi innovativi, la variazione, con un dialogo immaginario tra il mondo classico e la generazione romantica, su cui spicca la vetta sublime delle Variazioni su un tema di Diabelli di Beethoven.

Per informazioni

Teatro di San Carlo
Responsabile Comunicazione e Ufficio Stampa
Laura Valente
Tel: 081 7972326 – 202
l.valente@teatrosancarlo.it

Associazione Alessandro Scarlatti
Ufficio Stampa
Chiara Eminente
Tel.: 081 406011
info@associazionescarlatti.it

Costo del biglietto

Platea: 60 Euro
I e II Fila: 40 Euro
III e IV Fila: 30 Euro
V e VI Fila: 20 Euro
Giovani under 31 (solo balconata): 10 Euro
____________________________________________

Programma

Wolfgang Amadeus Mozart (1756 – 1791): Dodici variazioni su un Allegretto in si bemolle maggiore KV 500

Felix Mendelssohn-Bartholdy (1809 – 1847): Variations sérieuses in re minore, op. 54

Franz Joseph Haydn (1732 – 1809): Variazioni in fa minore Hob. XVII:6

Robert Schumann (1810 – 1856): Tema con Variazioni in mi bemolle maggiore WoO 24 Geistervariationen

Ludwig van Beethoven (1770-1827): 33 Variazioni in do maggiore su un tema di valzer di Diabelli op. 120

András Schiff
Nato a Budapest nel 1953, András Schiff ha iniziato a studiare pianoforte a cinque anni con Elisabeth Vadász, proseguendo quindi la sua formazione all’Accademia Franz Liszt con Pál Kadosa, György Kurtág e Ferenc Rados e infine a Londra con George Malcolm.
Ospite delle maggiori istituzioni concertistiche in tutto il mondo, oltre ad esibirsi in recital collabora con le orchestre e i direttori più celebri ed è invitato da festival internazionali di grande prestigio, quali fra gli altri Salisburgo, Vienna, Lucerna, Edimburgo e Feldkirch.
Dopo avere fondato nel 1989 il festival “Musiktage Mondsee” e nel 1995, con Heinz Holliger, i “Concerti di Pentecoste” di Ittingen in Svizzera, nel 1999 ha dato vita a una propria orchestra da camera, la “Cappella Andrea Barca”; con questo complesso, così come con la Philharmonia Orchestra di Londra e la Chamber Orchestra of Europe, si esibisce nel duplice ruolo di direttore e solista.
Dal 1998 anima a Vicenza una serie di concerti, “Omaggio a Palladio”, per la quale ha meritato nel 2003 il “Palladio d’oro”.
Dal 2004 al 2007 è stato “artist in residence” del Kunstfest Weimar; nella stagione 2007/08 è stato pianista “in residence” della Berlin Philharmonic.
Nel corso della sua carriera ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali.
Fra i più recenti si citano la nomina a membro onorario della Beethoven-Haus di Bonn (2006), il secondo Premio Abbiati per l’esecuzione integrale delle Sonate di Beethoven (2007), il Royal Academy of Music Bach Prize della Kohn Foundation di Londra, la Wigmore Hall Medal (2008), il “Klavier-Festival Ruhr Preis” (2009), la nomina a membro speciale del Balliol College di Oxford, e da ultimo lo Schumann Prize 2011 conferitogli dalla città di Zwickau.
Tra le sue incisioni – molto apprezzate e che nel 1994 gli hanno fatto ottenere il premio della Deutsche Schallplattenkritik – ricordiamo in particolare l’integrale dei concerti di Beethoven con la Staatskapelle di Dresda e Bernhard Haitink, e quella dei concerti di Bartók con la Budapest Festival Orchestra e Ivan Fisher.
Dal 2006 ha dato avvio, in collaborazione con la casa editrice Henle, al progetto di pubblicazione di tutti i concerti per pianoforte di Mozart nella versione originale.
Professore onorario presso le Musikhochschulen di Budapest, Detmold e Monaco di Baviera, Special Supernumerary Fellow del Balliol College di Oxford, per l’Associazione Alessandro Scarlatti András Schiff si è esibito con grande successo nel 1997, nel 2003 e nel 2004.

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

21 novembre, 2011 Posted by | Agenda Eventi, Associazione "A. Scarlatti", Concerti, Musica, Musica classica, Napoli, Pianisti, Teatro San Carlo | , , , , , , | Lascia un commento

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: