MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Domenica 26 giugno chiude la prima parte di Convivio Armonico con l’ensemble abruzzese “Labirinto Armonico”

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Domenica 26 giugno, alle ore 19.45, sempre nella prestigiosa cornice della Basilica Reale e Pontificia di S. Francesco di Paola in Piazza del Plebiscito, si terrà l’ultimo appuntamento della prima parte di Convivio Armonico 2011.
Area Arte, con la collaborazione della rettoria della Basilica Reale e Pontificia di S. Francesco di Paola e del Teatro Sancarluccio, presenta il concerto dell’ensemble abruzzese Labirinto Armonico fondato e diretto dal violinista pescarese Pierluigi Mencattini con l’intento primario di rivalutare e riscoprire il patrimonio musicale dei compositori abruzzesi, con un programma particolare di raro ascolto e variegato.
Infatti oltre al doveroso omaggio alla tradizione della Scuola Napoletana con i brani di Mascitti e di Cotumacci (napoletani comunque di adozione, ma abruzzesi di nascita e quindi in linea con il progetto di recupero iniziato dall’ensemble), il programma vede la presenza di due dei più eccellenti compositori-violinisti del XVIII secolo Antonio Vivaldi e Francesco Maria Veracini, per chiudersi con una puntata tra i compositori “cugini” francesi con Jean-Marie Leclair, importantissimo autore e violinista che ad una sua ispirazione alla scuola italiana e corelliana aggiunge una indubbia cifra compositiva personale.

Ingresso libero

Per ulteriori informazioni
Area Arte
Associazione Culturale Mediterranea
Centro di ricerca sul ‘700 Napoletano
Via S.Pasquale a Chiaia, 49
Napoli
Tel.: 081-405000 – 081-426161
Cell.: 3472430342
e-mail: areaarte@lemusichedacamera.it;ensemble@lemusichedacamera.it
sito web: www.lemusichedacamera.it

Teatro Sancarluccio
Via San Pasquale a Chiaia, 49
80121 Napoli
Tel: 081405000
Fax: 081426161
e-mail: sancarluccio@teatrosancarluccio.com
Sito web: www.teatrosancarluccio.com

_________________________________________________________________________________________

Programma

M. Mascitti: Sonata a due violini e basso, op. 1 n. 8

F. M. Veracini: Sonata in mi minore n. 7 (dalle sonate accademiche)

A. Vivaldi: Sonata in mi minore n. 5 RV 40 per violoncello e basso

C. Cotumacci: Tre toccate a cembalo solo

J.-M. Leclair: Sonata, op. 4 n. 1 a due violini e basso

Labirinto Armonico

Il complesso di musica antica LABIRINTO ARMONICO fondato dal violinista Pierluigi Mencattini ha in suo attivo mumerosi concerti in Italia e all’estero: Festival Internazionale di musica da camera di Genova, Festival di musica antica”Seicentonovecento”, Festival Internazionale di musica antica della Valle di Susa,Trento, Mantova, Roma, Macerata, Festival di Mezz’estate Tagliacozzo, Rassegna di musica antica di Víterbo, Festival organistico di Torino, Maggio Teatino, Isernia, Lecco-Agimus,Ventimiglia, Villa Manzoni,Teatro di Stato di Rodos Grecia, Monaco di Baviera, Hannover, Bruxelles, Festival di Memminger, Festival Internazionale della Provence, Festival organistico di Bilbao, Varsavia, Rosolare,Tarragona, Musica Cortese, Le Vie del barocco, Festival Internazionale di musica Antica di Torino
Il 12 Maggio 2005 l’ Ensemble inerente alla musica antica ottiene una medaglia di merito dal Presidente della Repubblica Italiana C.A.Ciampi e il 29 Agosto 2007 Targa D’Argento dal Presidente della Repubblica G. Napolitano.
I componenti dell’ensemble collaborano o hanno collaborato con solisti e complessi prestigiosi del panorama nazionale ed internazionale della musica antica: E.Gatti, J.Sawal, Complesso Strumentale Italiano, Ensemble Alamirè, Orchestra Barocca di Nizza diretto da G. Bezzinà, Complesso Barocco diretto da A. Curtis.

Discografia:
-Le sonate di A. Corelli, op.V a violino,violone o cimbalo;
-Le Sonate a violino e Basso op. IX di Michele Mascitti edizioni Novecento;
-Le 7 Sonate di A. Scarlatti per Flauto due violini e basso pubblicate in collaborazione con la Regione Abruzzo.
-Patrimonio musicale Abruzzese: M.Mascitti e G.Corsi (inediti)
-Le sonate accademiche di F. M.Veracini a violino e basso ediz. Armelin-Padova
-Tesori musicali abruzzesi: musiche di Corsi, Marchitelli, Mascitti e Cotumacci (inediti)

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Annunci

24 giugno, 2011 Posted by | Agenda Eventi, Area Arte, Associazioni Musicali, Concerti, Musica classica, Musica da camera, Napoli | , , , , , , , , , | Lascia un commento

Il 28 giugno il pianista Paolo Restani ospite de “I Martedì dell’Arte” al Teatro di Corte del Palazzo Reale di Napoli

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Martedì 28 giugno, alle ore 18.45, presso il Teatro di Corte del Palazzo Reale di Napoli, nell’ambito della Rassegna “I Martedì dell’ Arte” promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali l’ Accademia Musicale Napoletana presenta l’ Incontro-Recital con il pianista Paolo Restani.
Tra l’esecuzione di un brano lisztiano (Klavierstücke, Studi Trascendentali e la Rapsodia Spagnola) e l’altro, in una sorta di talk show, il presidente Massimo Fargnoli intratterrà il pubblico insieme a Restani, illustrando la genesi e gli sviluppi dell’immensa Scuola Pianistica Napoletana.
L’ultimo prodigioso allievo di Vincenzo Vitale sigillerà col suo straordinario talento uno scrigno dal quale negli ultimi mesi l’Accademia Musicale Napoletana, fondata da Alfredo Casella nel 1933 e titolare del Concorso Pianistico Internazionale a lui intitolato, ha estratto con gioiosa dedizione illustri personalità legate alla Scuola Pianistica Napoletana, grazie anche alla collaborazione della Steinway & Sons attraverso la Ditta Alberto Napolitano di Piazza Carità ed il contributo della Cariparma Crèdit Agricole.

Affermato da tempo sul piano internazionale, Paolo Restani a 17 anni era in grado di suonare perfettamente gli Studi Trascendentali di Liszt, circostanza che gli valse l’invito alle celebrazioni lisztiane del Rossini Opera Festival del 1986, da parte di Fargnoli che lo aveva già fatto debuttare a Napoli l’anno precedente la scomparsa del suo grande maestro.
Non è un caso che nel concerto celebrativo per i venti anni dalla sua morte al Ravenna Festival del 2004, un altro suo riconoscente e famosissimo allievo, Riccardo Muti, abbia scelto proprio Restani per l’esecuzione del 2° Concerto di Liszt con l’Orchestra Filarmonica della Scala.
Dopo aver realizzato gli altri incontri al Conservatorio di San Pietro a Majella la preziosa opportunità di ospitare tale evento in un altro prestigioso contesto è stata offerta dalla direttrice del Palazzo Reale dott.ssa Gina Carla Ascione che ha voluto inserirlo nella prestigiosa Rassegna “I Martedì dell’ Arte” con gli auspici del Soprintendente per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Napoli, architetto Stefano Gizzi.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

24 giugno, 2011 Posted by | Agenda Eventi, Concerti, Musica, Musica classica, Napoli, Pianisti | , , , , , , , , | Lascia un commento

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: