MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Domenica 3 aprile secondo ed ultimo appuntamento con la “Musica al tempo del Viceregno Spagnolo”

Critica Classica di Marco del Vaglio:

“Musica al tempo del Viceregno Spagnolo”, questo il titolo del progetto speciale che la Fondazione Pietà de’ Turchini ha ideato con il patrocinio ed il sostegno dell’Ambasciata di Spagna in Italia e dell’Istituto Cervantes di Napoli.
Dopo l’appuntamento di straordinario successo di domenica 20 marzo, con Amandine Beyer e il suo ensemble Gli Incogniti, domenica 3 aprile (ore 18.30), nella sede della Pietà de’ Turchini, la Chiesa di Santa Caterina da Siena, Pierre Pitzl e il suo ensemble Private Musicke, al debutto a Napoli, proporranno un concerto dedicato all’evoluzione della chitarra barocca nella musica spagnola a cavallo fra Sei e Settecento.

La terra iberica, infatti, non solo può essere considerata la patria di questo strumento, ma è stata la fucina di decine di musicisti che hanno consacrato la loro arte compositiva proprio alla chitarra.
E’ sul finire del Cinquecento che la chitarra a cinque ordini di corde, detta “spagnola”, in quanto ideata dallo spagnolo Vicente Espinel, prende il sopravvento.

Grazie alle conquiste tecniche e timbriche fornite da questo tipo di chitarra, il compositore Gaspar Sanz, nato nel 1640 e morto nel 1710, pubblicò la fondamentale Instrucción de música sobre la guitarra españoleta, un lavoro suddiviso in tre volumi contenente novanta pezzi, tra cui preludi, fantasie, fughe, passacaglie.
Ma l’evoluzione tecnica della chitarra è destinata a proseguire, come puntualmente avviene sul finire del Settecento, quando sullo strumento vengono adottati sei ordini di corde.
L’interpretazione di Private Musike mostrerà le differenze stilistiche, l’approccio tecnico ed esecutivo della chitarra attraverso i secoli, con uno sguardo rivolto alle città di Napoli e Madrid.

Costo del biglietto
Intero: € 10
Ridotti
€ 7 (over 60, circuito Artecard, Feltrinelli, FAI, Goethe Institut)
€ 5 (under 30)

Prevendite
Box Office
Concerteria
Concerteria c/o La Feltrinelli
Il Botteghino
Mc Box
Ticketteria
TKT Point

Fuani Marino
Ufficio Stampa CMA
Chiesa di Santa Caterina da Siena
via Santa Caterina da Siena 38
80132 Napoli
e-mail:ufficiostampa@turchini.it
sito web: www.turchini.it

__________________________________________________________________________________________

Programma

Francesco Corbetta
Balletto fatto nella Bariera sopra la Sala di Bologna
Sua Corrente
Corrente

Giovanni Paolo Foscarini: Ciacona

Francesco Corbetta: Folia

Domenico Pellegrini: Corrente

Carlo Calvi
Espanoletta
Tarantella

Giovanni Battista Granata
Tocatta
Allemanda
Balletto
Passacaglia

Domenico Pellegrini: Brando

Ferdinando Valdambrini: Capona

Carlo Calvi: Canario

Francesco Corbetta: Simphonia

Nicola Matteis
Aria
Aria

Francesco Corbetta: Caprice de Chacone

Gaspar Sanz
Lantururu
Sarabanda
Paradetas

Gaspar Sanz
Passacaglia
Matachin

Francisco Guerau: Canario

Santiago de Murcia
Zarabanda
Menueto
Zarambeques
(Mexico 1732)

Gaspar Sanz: Canarios

Pierre Pitzl

Pierre Pitzl, nato nel 1965, ha studiato chitarra presso la Hochschule für Musik und darstellende Kunst di Vienna, si è diplomato con lode nel 1984 ed è stato premiato al concorso “Jugend Musiziert”. Alla Schola Cantorum di Basilea ha studiato liuto con Eugen Dombois, Hopkinson Smith e Jürgen Hübscher e musica da camera e basso continuo con Jesper Christensen. Successivamente, ha studiato viola da gamba con Wieland Kuijken e Christoph Coin. Per diversi anni è stato anche attivo come solista e accompagnatore alla chitarra barocca e le sue apparizioni in concerto con Ayre Espanol, Concerto Köln, Clemencic Consort, Ensemble Daedalus, Frans Brüggen, Wolfgang Glüxam tra gli altri, lo hanno portato in festival come il Salzburger Festspielen, il Resonanzen di Vienna e il Festival delle Fiandre. È direttore dell’ensemble “Private Musick” con cui ha inciso diversi CD per la ORF Alte Musik Edition, accento e Deutsche Gramophone. Inoltre, ha condotto vari corsi di perfezionamento (Fondatione Gini Venedig, Summerkurse Pöllau, Festival de Musica Antigua de Sevilla) e ha insegnato presso l’Università di Brno, nonché presso il Conservatorio di Francoforte sul Meno. Dal 2007 è direttore artistico del corso estivo di musica antica a St. Pölten. Pierre Pitzl Insegna viola da gamba presso il Conservatorio di Vienna.

Private Musicke

Private Musicke è un consort di viole da gamba, da un lato un consort di strumenti a pizzico – principalmente chitarre e liuti – dall’altro, e, a volte, è entrambe le cose.
Assieme a cantanti e strumentisti prestigiosi è capace di presentare al suo pubblico svariate combinazioni di programmi. Naturalmente in ogni proposta l’improvvisazione gioca un ruolo fondamentale. I membri dell’ ensemble sono tutti specializzati in musica antica e provengono da diversi paesi europei. Tutti hanno una vasta esperienza sia come solisti e sia all’interno di accreditati ensemble di musica antica.
Il nome “Private Musicke” è tratto da una raccolta di musica composta dal compositore inglese Martin Peerson nell’anno 1620. Sin dalla sua fondazione nel 1998, l’ensemble, sotto la direzione di Pierre Pitzl, è apparso in vari festival europei di musica antica (Resonanzen Vienna, Festival di Lucerna, Festival di Edimburgo, Festwochen di Innsbruck, Helsinki Festival, Wigmore Hall di Londra, Amsterdam Concertgebow, Berlino Kammerphilharmonie ).
Fino ad oggi, ha pubblicato sette CD per l’edizione ORF Alte Musik che hanno incotnrato il favore della critica e hanno vinto diversi premi internazionali.
L’ultimo CD con il soprano Magdalena Kozena è stato pubblicato nel 2010 dalla Deutsche Grammophone.

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Annunci

31 marzo, 2011 Posted by | Agenda Eventi, Centro di musica antica "Pietà dei turchini", Chitarristi, Concerti, Musica, Musica classica, Musica da camera, Napoli | , , , , | Lascia un commento

Domenica 3 aprile il pianista Giovanni Auletta ospite della rassegna “Romantici a confronto”

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Domenica 3 aprile 2011, alle ore 11.00 a Villa Pignatelli, il ciclo di concerti organizzato dall’Associazione Alessandro Scarlatti, intitolato “Romantici a confronto”, dedicato a celebrare il bicentenario della nascita di Fryderyk Chopin (2010) e Franz Liszt (2011), prosegue con un recital del pianista Giovanni Auletta tutto dedicato a musiche di Chopin.
In programma le quattro Ballate, che Chopin probabilmente scrisse ispirandosi ad altrettanti poemi del celebre poeta polacco Mickiewicz.
L’utilizzo del termine ‘ballata’ per composizioni musicali esclusivamente strumentali può essere connesso con quel desiderio dei musicisti romantici di creare delle corrispondenze tra la musica e la poesia anche servendosi di intitolazioni comuni alle due arti.
La presentazione della prima ballata scatenò comunque un vero putiferio: Schumann la definì “una delle sue opere più selvagge e caratteristiche”.
In programma anche la Polacca op. 26 n. 1 e la Sonata n.2, che comprende la celebre Marcia Funebre.

L’intera rassegna è fuori abbonamento; i biglietti, del costo di 5 Euro, andranno in vendita un’ora prima dell’inizio del concerto presso Villa Pignatelli.

Programma

Fryderyk Chopin
Polacca op. 26 n. 1 in do diesis minore
Sonata op. 35 in si bemolle minore
Ballata n. 1 op. 23 in sol minore
Ballata n. 2 op. 38 in fa maggiorelaminore
Ballata n. 3 op. 47 in la bemolle maggiore
Ballata n. 4 op. 53 in fa minore

Costo del biglietto: 5 Euro

Giovanni Auletta

Nato a Napoli si è diplomato sotto la guida del M° Sergio Fiorentino con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio S. Pietro a Majella.
Nel 1996 si è diplomato sotto la guida del M° Sergio Perticaroli con il massimo dei voti e la lode presso l’Accademia di S. Cecilia di Roma. Nel dicembre 1989 ha ricevuto il premio speciale “De Ritis” dall’Associazione “Il Globo” di Napoli e la Targa d’oro “Martucci” come migliore diplomato italiano.
E’ risultato vincitore di concorsi pianistici quali: Concorso Internazionale “Schumann” di Macugnaga; Concorso Internazionale “Ennio Porrino” di Cagliari; Concorso Internazionale “Schubert” di Dortmund (Germania); Concorso Internazionale “Città di Senigallia”.
Svolge un’intensa attività concertistica sia come solista che in formazioni da camera che lo ha portato ad esibirsi sia in Italia per importanti Associazioni ed Enti quali: “Accademia S. Cecilia” di Roma, Teatro Dell’Opera Fondazione di Roma, “Associazione Scarlatti” di Napoli “Associazione Internazionale Chopin”, “Società dei Concerti” di Milano, “Associazione il Globo” di Napoli, “Estate Musicale Sorrentina”, “Istituto S. Cecilia” di Portogruaro, “Opera Universitaria” Università degli studi Federico II° di Napoli, “Associazione Musicale” di Pesaro, Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli, “Università Bocconi” di Milano, “Teatro Carlo Felice” di Genova, che all’estero in città quali Vienna, Parigi, Amsterdam, Madrid, Barcellona, Valencia, Dortmund, Berlino,Tokyo, Miami etc.
Ha inciso per la Emi Classics un doppio cd di opere di F.P.Tosti che ha ricevuto un premio speciale dalla critica e dall’Istituto Tostiano di Ortona.
Dal novembre 1996 in occasione di una registrazione dal vivo per la Radio Iberica è membro del prestigioso Quartetto con pianoforte Hemera, nato a Madrid nel 1981 ha al suo attivo una importante attività sia in Spagna che in ambito internazionale.
È laureato e specializzato con lode in Musicologia presso la Scuola di Paleografia Musicale di Cremona. È docente per la cattedra di Pianoforte presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma.

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

31 marzo, 2011 Posted by | Associazione "A. Scarlatti", Concerti, Musica, Musica classica, Musica da camera, Napoli, Pianisti, Villa Pignatelli | , , | Lascia un commento

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: