MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Domenica 6 marzo 2011 l’Ensemble Lucidarium ospite della stagione della Pietà de’ Turchini

Critica Classica di Marco del Vaglio: Il cartellone della Fondazione Pietà de’ Turchini propone un altro appuntamento di eccellente qualità e soprattutto una novità per il suo pubblico: Domenica 6 marzo (ore 18.30) nella chiesa di Santa Caterina da Siena (via Santa Caterina da Siena 38), l’Ensemble Lucidarium debutterà a Napoli con “Una Musa Plebea”, questo il titolo del concerto, una riproduzione precisa, ma libera e vivace del mondo musicale del Medioevo e Rinascimento italiano.

Ciascun programma proposto dall’ensemble è il risultato di un lungo periodo di ricerca, preparazione e elaborazione, da cui derivano sonorità continuamente rinnovate, una fusione di voci e strumenti che consente una ricostruzione rigorosa, ma libera e vitale dell’universo sonoro del Medioevo e del Rinascimento.
Sin dalla sua nascita, questa combinazione di meticolosa preparazione e creatività ha aperto nuove prospettive nella pratica esecutiva storica, facendo guadagnare a Lucidarium il favore del pubblico e l’apprezzamento della critica.

Proprio da questa attività di ricerca nasce il programma proposto in occasione di questo concerto. Infatti gran parte degli studi effettuati dai membri del gruppo sono rivolti all’esplorazione dei repertori oggi molti definiscono “minori”, ma che nel Medioevo e nel Rinascimento rappresentarono un potente veicolo per la diffusione e l’evoluzione di nuove pratiche musicali. Queste musiche, concepite per un uso quotidiano e una larga distribuzione, rappresentano lo specchio dei gusti e della mentalità di un’epoca e allo stesso tempo sollevano infinite domande sulla relazione tra musica scritta e tradizione orale e sul continuo scambio di forme e temi tra diversi livelli delle società.

«Faro di cultura, l’Italia del Rinascimento fu terra di sperimentazione poetica e musicale. Lo stile polifonico nato dal fondersi della scuola franco-fiamminga con il gusto italiano per la bella linea e per il contrappunto chiaro influenzò l’estetica musicale dell’intera Europa.
Nelle corti si gareggiò in liberalità per assicurarsi i servigi dei più celebrati musicisti che per lungo tempo furono soprattutto d’origine Ultramontana. Tuttavia questo repertorio raffinato e cosmopolita convisse con musiche dal sapore più locale e “municipale”. Le fonti dell’epoca testimoniano di una dilagante abbondanza di forme dal sapore popolaresco, dallo stile colorito e marcato da caratteri che si conservarono nel corso di tutto il XVI secolo e anche oltre. Sono repertori che presentano tratti di arcaicità provenienti da una tradizione ininterrotta di canto, sono generi che si identificarono spesso per una pretesa, più che reale, origine regionale: canzoni alla siciliana, alla bergamasca; villotte, veneziane, che di frequente imitavano modi che possiamo supporre propri del teatro piu` popolare ed istrionico o delle feste di Carnevale
»
ci spiega Francis Biggi alla direzione del gruppo insieme a Avery Gosfield.

Costo del biglietto
Intero: 10 Euro
Ridotto: 7 Euro (over 60 e under 30, circuito Artecard, Feltrinelli, FAI, Goethe Institut)

Prevendite

Box Office
Concerteria
Concerteria c/o La Feltrinelli
Il Botteghino
Mc Box
Ticketteria
TKT Point

Per ulteriori informazioni
Centro di Musica Antica Pietà de’ Turchini
via S.Caterina da Siena, 38
80132 Napoli
T +39 081402395
F +39 081402395
Sito web: http://www.turchini.it
e-mail: info@turchini.it; promozione@turchini.it

Ufficio stampa CMA
Fuani Marino
cell. 347 07 02 350
e-mail: ufficiostampa@turchini.it

Programma

Aimè sospiri
testo: Leonardo Giustinian? (1387–1446)
musica: Anonimo, in: Petrucci, Frottole

Marchetto Cara (attr.) (1470 c.ca-1525 c.ca): Non peccando altri che ‘l cuore

Anonimo: Romanesca (Pesaro, Bibl. Oliveriana, Ms. 1144)

Ottave dal ”Transito di Carnevale”
testo: Gasparo Visconti (fine XV sec.)
musica: Anonimo, Toscana (XVIII sec.), elab. Viva Biancaluna Biffi

El buon nocchiero
testo: Angelo Poliziano (1454-1494)
musica: “Frottole Intavolate”, F. Bossinensis (1511)

Anonimo: Tenta lora ruzenenta (Ms. Paris VM 676)

O graziosa viola
testo:Leonardo Giustinian
musica: Madrid, Bibl. Escorial, Ms. IV a 24

Guglielmo Ebreo (1420?-1481?): Gratioso

Per la mya cara
testo: Leonardo Giustinian (?)
musica: Anonimo, Parigi, Bibl. Nat., MS. 2973

Pere Oriola (1440-1480): Trista che spera

Turcho, turcho e IsabellaLa Tricotée
Anonimo(Paris VM 676); Anonimo (Escorial IV a 24)

Strambotti
testo: Leonardo Giustinian
musica: Francesco Varoter (fine XV s.),
elab. Gloria Moretti

G.B. Zesso (fine del XV sec.): Ogni cosa ha il suo loco

G. Balsano: Moresca sull’Aria d’Ottava (Intavolatura di surdulina -1600)

Giuseppino dal Biabò ? (1600 c.ca): Fuggi, fuggi, fuggi

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Annunci

3 marzo, 2011 Posted by | Agenda Eventi, Centro di musica antica "Pietà dei turchini", Concerti, Musica classica | , , , , | Lascia un commento

A Siena un venerdì grasso nel segno delle risate con il concerto di Carnevale dell’Accademia Chigiana

Critica Classica di Marco del Vaglio:  

A Siena una pioggia di risate con il concerto di Carnevale dell’Accademia Chigiana.

Sarà un venerdì grasso indimenticabile, all’insegna dell’umorismo più irriverente unito al virtuosismo e alla grande musica, con “uno show adatto ad un pubblico dagli 8 agli 88 anni, capace di catturare musicofili, musicisti e anche quelli che al solo nome di Mozart fuggono inorriditi”.

Igudesman e Joo, il duo che ha stregato YouTube con più di 15 milioni di contatti, arriva a Siena con l’Orchestra della Toscana per “A Big Nightmare Music”, versione per orchestra da camera di “A Little Nightmare Music”, lo spettacolo di Aleksey Igudesman (violino) e Hyung-ki Joo (pianoforte) che dal 2004 ha letteralmente conquistato il pubblico di tutto il mondo.

L’appuntamento all’insegna della risata, prima tappa della tournée in Toscana, è per venerdì 4 marzo, alle ore 21, al Teatro dei Rozzi.
Sul palco con il duo e l’Ort ci sarà anche Andrei Pushkarev, direttore musicale e percussionista.

I musicisti Aleksey Igudesman (violino) e Hyung-ki Joo (pianoforte) hanno travolto il mondo con i loro spettacoli, un’esilarante miscela di musica classica, commedia e cultura popolare. La coppia – intervistata anche dalla CNN – buca con naturalezza gli schermi televisivi dei Paesi più diversi. E si trova a suo agio tanto in una classica sala da concerto quanto in mezzo a uno stadio gremito da 18.000 fan.

Aleksey e Hyung-ki si sono conosciuti da bambini sui banchi della Yehudi Menuhin School. Diventano presto ottimi amici e partner di composizione, coltivando il sogno di rendere la musica classica orecchiabile e accessibile a un pubblico sempre più giovane e ampio.

Nel 2004, seguendo le tracce di maestri come Victor Borge e Dudley Moore, creano la piccola rivoluzione chiamata “A Little Nightmare Music“.
Da allora, Igudesman e Joo hanno suonato con le maggiori orchestre sinfoniche del mondo e in alcuni dei più importanti festival e palcoscenici.
I grandi nomi della musica classica – da Emanuel Ax a Janine Jansen, Gidon Kremer, Mischa Maisky, Viktoria Mullova fino a Julian Rachlin – hanno fatto irruzione nei loro pazzi sketch musicali.

Di recente Igudesman e Joo hanno suonato per gli 80 anni di Bernard Haitink, uno dei più celebrati direttori d’orchestra viventi. “Sono quasi morto dalle risate – ha detto il maestro – e vorrei invitarli per il mio 85esimo compleanno. Ma forse è una mossa troppo spericolata. Sono grandi musicisti che regalano un grande divertimento”.

Gli spettacoli di Igudesman e Joo abbattono le frontiere della musica classica.
L’anno scorso hanno girato l’Europa in tournée con leggende pop come Robin Gibb (Bee Gees), Midge Ure (Ultravox, promotore con Bob Geldof di Live Aid e Band Aid), Tears for Fears, Simple Minds e Kim Wilde. Aleksey Igudesman ha suonato individualmente con il premio Oscar Hans Zimmer e il pluri-premiato ai Grammy Bobby McFerrin. Hyung-ki Joo ha lavorato con Vangelis – una statuetta a Hollywood – ed è stato scelto dalla leggenda Billy Joel per arrangiare e registrare le sue composizioni classiche per un cd che ha poi scalato le classifiche musicali. Aleksey e Hyung-ki hanno anche collaborato diverse volte con l’ex-James Bond Roger Moore per eventi dell’Unicef. E di recente hanno calcato la scena con John Malkovich in “The Music Critic”. Nel 2010 la televisione pubblica tedesca ZDF ha trasmesso il loro documentario-show “Tutto quello che avete sempre voluto sapere sulla musica classica”.

Andrei Pushkarev, direttore musicale e percussionista di “A Big Nightmare Music”, nel 1995 ha vinto il primo premio come vibrafonista nella competizione New Names of Ucraine. È percussionista dal 1999 della Baltic Chamber Orchestra Kremerata Baltica, con cui si è esibito nel tutto il mondo. Ha partecipato come solista timpanista all’incisione del cd After Mozart, vincitore del Grammy Award (2001) e del Echo Award (2002). Collabora con Gidon Kremer e con altri insigni musicisti come Yo Yo Ma, Yuri Bashmet, Martha Argerich, Michel Portal, Yury Temirkanov, Peter Sadlo, Katia Skanavi e Mario Brunello.

I biglietti per assistere al concerto (interi 25, 21 o 18 euro, ridotti 8 euro per studenti, giovani sotto i 26 anni e over 65) saranno in vendita giovedì 3 marzo dalle ore 16 alle ore 18.30 a Palazzo Chigi Saracini e venerdì 4 marzo a partire dalle ore 16 al teatro dei Rozzi.

Per informazioni è possibile rivolgersi all’Accademia Musicale Chigiana, tel.: 0577 22091, www.chigiana.it

Ufficio stampa Accademia Chigiana:
Agenzia Freelance
tel.: 0577 219228 – 272123
Sonia Corsi
cell.: 335 1979765
Agnese Fanfani
cell.: 335 1979385
e-mail: relazioni@chigiana.it o info@agfreelance.it

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

3 marzo, 2011 Posted by | Agenda Eventi, Concerti, Musica | , , , , , | Lascia un commento

ICS – Incognite con Soluzione, il nuovo spettacolo di Imprenditori di Sogni


Al Teatro Spazio Libero
Via del Parco Margherita, 28 Napoli

dal 10 al 13 marzo

ICS –
“Incognite con Soluzione”

un lavoro originale che nasce all’interno di Imprenditori di Sogni dalla penna di Claudio Buono con musiche originali del pluripremiato Adriano Aponte.
con
Serena Pisa, Roberta Astuti, Clelia Liguori, Gregorio De Paola, Yuri Napoli, Miriam Manco Martinee, Francesco Varriale

scenografia di Adua D’Onofrio

Regia di Claudia Natale

ICS – “Incognite con Soluzione” è la storia di Julian, un ragazzo di 24 anni, che ha scelto di diventare uno scultore. La sua ragazza, Judith, lo appoggia in questa scelta. Ma Julian dovrà lottare con i propri mostri. “Il suo senso critico, la sua razionalità, le sue paranoie, si manifesteranno a lui sottoforma di strani personaggi che, prima da soli poi con il fondamentale intervento di Judith (unico personaggio “vero” ad interagire con il protagonista), accompagneranno Julian verso la soluzione delle sue incognite”.

Info e prenotazioni 333 62 15 244, 338 59 76 641. 

Teatro Spazio Libero
Giovedì 10 Marzo 2011 20:30
Venerdì 11 Marzo 2011 20:30
Sabato 12 Marzo 2011 20:30
Domenica 13 Marzo 2011 18:30

COSTO BIGLIETTO: 10 €

Spettacolo consigliato da

 


 

***********************************

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

3 marzo, 2011 Posted by | Agenda Eventi, Art, Arte, Associazioni culturali, Attori e attrici, Campania, Cantanti, Canto, Claudia Natale, Imprenditori di sogni, Italia, Musica, Napoli, Pianisti, Regioni, Registi, Roberta Astuti, Scultura, Teatri, Teatro, Teatro Spazio Libero | , , , , , , , , , | Lascia un commento

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: