MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Maggio dei Monumenti/Maggio della Musica 2008 Ritorna la musica nei luoghi d’arte

Maggio dei Monumenti/Maggio della Musica 2008

Ritorna la musica nei luoghi d’arte

Maria Chiara Pavone e Orietta Caianiello in concerto
a Villa Cerillo a Bacoli

Giovedì 4 settembre ore 21, nella suggestiva cornice di Villa Cerillo a Bacoli, ritornano i concerti del Maggio della Musica.
Sul palco, ad inaugurare gli appuntamenti di settembre, ci saranno il soprano Maria Chiara Pavone e la pianista Orietta Caianiello (nella foto) con un concerto che riprende e sviluppa il filo conduttore “…Oltre il Romanticismo” che la rassegna musicale ha scelto quest’anno.
Ricco il programma della serata: si ascolteranno, infatti, musiche di Hasse, Wagner, Schumann, Wolf, Debussy, Faurè, Berg, Strass.
Invariata la formula della rassegna che da sempre mette in relazione musica e luoghi d’arte grazie anche ad una bella collaborazione con la Soprintendenza Speciale per il Polo Museale e BNL – Gruppo Paribas, main sponsor della manifestazione.

PER INFORMAZIONI
Tel. 081.6131338
www.maggiodellamusica.it

Maria Chiara Pavone
Nata a Palermo, vive a Roma dove si è diplomata in canto presso il Conservatorio di Musica Santa Cecilia. Si è specializzata nella liederistica tedesca studiando per due anni presso la Musikhochschule di Düsseldorf con Heinz Scholz, perfezionando inoltre lo studio della musica da camera sotto la guida di Elly Ameling.
Svolge intensa attività concertistica in Italia e all’estero, specialmente negli ambiti della musica barocca, cameristica e contemporanea. Alcuni di questi concerti, in prima esecuzione assoluta, sono stati registrati e trasmessi dalla RAI.
Ha cantato presso importanti associazioni, tra le quali l’Associazione Scarlatti di Napoli, Nuova Consonanza, l’Istituto della Voce, Il Coretto di Bari, l’Orchestra Regionale del Lazio, il Grand Théâtre di Reims, l’East Cultural Centre di Vancouver e per la Settimana di Musica Contemporanea dell’Ente Teatro Massimo di Palermo; si è esibita al Teatro Greco di Taormina, al Lingotto di Torino, al Teatro de Singel di Anversa, al Théâtre de la Bastille di Parigi, al Teatro della Maestranza di Siviglia.
Ha effettuato tournée in Francia, Belgio, Lussemburgo, Polonia e Canada.
Per quanto riguarda il repertorio barocco ha cantato i più importanti autori italiani del ‘600, avendo eseguito tra l’altro i ruoli di Minerva e Penelope del Ritorno di Ulisse in Patria di Claudio Monteverdi.
Ha inoltre al suo attivo esecuzioni di composizioni sacre dei più importanti autori italiani e stranieri del sei e settecento.
Ha inciso per Edipan, Stradivarius e Musicaimmagine.
È titolare di cattedra di canto presso il conservatorio Casella de l’Aquila.

Orietta Caianiello
È nata a Napoli e si è diplomata in pianoforte presso il Conservatorio «San Pietro a Majella» con Aldo Tramma. Si è in seguito perfezionata a Detmold (Germania) con Werner Genuit e a Londra con Peter Feuchtwanger. Ha ricevuto due borse di studio dall’Istituto Italiano di Studi Filosofici per svolgere una ricerca sull’Opera italiana a Londra, su cui ha scritto due saggi. Ha frequentato delle masterclass con Marina Horak, Edith Picht-Axenfeld, Bernhard Wambach e Massimiliano Damerini. Ha partecipato inoltre ai Ferienkurse di Darmstadt e a quelli dell’Accademia Tibor Varga di Sion.
Nel 1984 ha vinto il primo premio in duo con violoncello al concorso internazionale «Città di Stresa». Nel 1991 ha fondato il Trio Busoni con cui ha eseguito in prima assoluta il Trio op. 18 di Ferruccio Busoni a St. John’s Smith Square a Londra.
È pianista dell’ensemble di musica contemporanea Freon. Interessata al rapporto musica-teatro, lavora con l’attrice Sonia Bergamasco sul repertorio dei melologhi. Ha preso parte a concerti e a manifestazioni, sia in veste solistica che cameristica, in Inghilterra, Svizzera, Austria, Germania, Brasile e presso le principali città italiane (Festival Teatro Europa e Civica Scuola di Musica di Milano, Società «Barattelli» de L’Aquila, Giornate Busoniane di Empoli, Sala Casella, Acquario Romano, Santa Cecilia-Teatro Quirino, Villa Medici a Roma, Associazione Scarlatti di Napoli, Associazione «Il Coretto» di Bari, Autunno Musicale di Como).
È titolare della cattedra di Musica da Camera al Conservatorio «N. Piccinni» di Bari. Collabora inoltre con la Scuola Popolare di Musica di Testaccio, dove cura un laboratorio sulla musica da camera del ‘900.

Annunci

3 settembre, 2008 - Posted by | Agenda Eventi, Arte, Bacoli, Campania, Canto, Concerti, Italia, Maggio della Musica, Musica, Musica da camera, Pianisti, Rassegne, Regioni

1 commento »

  1. […] Musica 2008 Ritorna la musica … Archiviato in: Midi — Settembre 3, 2008 @ 10:04 pm Daniele Simonin: Invariata la formula della rassegna che da sempre mette in relazione musica e luoghi d’arte […]

    Mi piace

    Pingback di Maggio dei Monumenti/Maggio della Musica 2008 Ritorna la musica … | Midi Blog | 3 settembre, 2008 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: