MusicArTeatro

comunicazione eventi di Musica Arte e Teatro

Mercoledì 17 e giovedì 18 settembre masterclass di Leonardo Miucci al Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino

Logo Conservatorio Avellino
Mercoledì 17 e giovedì 18 settembre il Conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino ospiterà il Maestro Leonardo Miucci per la Masterclass dal titolo “L’arte dell’improvvisare: la tradizione classica del concerto per pianoforte e orchestra a Vienna”.
L’occasione sarà propizia agli allievi delle classi di tasto, quali sono quelle di Clavicembalo, Fortepiano, Pianoforte e agli allievi di discipline musicologiche, per acquisire gli strumenti necessari ad una piena comprensione del testo musicale, individuando tutta la casistica dove l’interprete è chiamato oggigiorno a completare il testo dove mancante.
Il programma è articolato in lezioni individuali durante le quali sarà fornito un percorso di ricerca per l’individuazione dello stile coerente ad una corretta prassi esecutiva storica che sia più fedele possibile a quella originale.
Il Maestro Miucci, che è impegnato nella ricerca musicologica e pubblica su autorevoli riviste di settore, è convinto dell’utilità della condivisione di tali conoscenze anche con i “non addetti ai lavori” e, a proposito, afferma “noto che durante i concerti i musicisti cercano di interagire sempre più attivamente con il pubblico; credo questa sia la strada giusta, è importante fornire gli strumenti adeguati ad una corretta conoscenza del contesto storico e delle problematiche interpretative, il che prelude ad un ascolto quantomeno più consapevole, ma anche più partecipe” .
L’incontro si inserisce nel programma di ampliamento dell’offerta formativa che l’Istituto predispone con il supporto dei docenti interni che mettono in campo le loro conoscenze e i contatti con il mondo della musica e della formazione, affinché gli allievi e coloro che frequentano corsi specialistici entrino in contatto con il mondo reale attraverso incontri di grande valore artistico e umano.
In questo caso ad organizzare l’evento è stato il Maestro Francesco Pareti.
Ricordiamo che quest’anno è stato ricco di occasioni per il Cimarosa, sotto la guida di Carmine Santaniello, che continua ad accogliere e valorizzare le istanze di crescita di quello che è uno dei più importanti conservatori italiani. Le esperienze che gli allievi fanno tra le mura dell’istituto, attraverso le Masterclass di prestigio che vengono loro offerte, si aggiungono a quelle che li vedono protagonisti di scambi culturali e musicali all’estero, dove muovono i primi passi della loro futura carriera di musicisti.

Il programma della Masterclass si articolerà in lezioni che il giorno 17 avranno luogo dalle 10.00 alle 19.00, con uno spacco di un’ora e il 18 dalle 10.00 alle 17.00 sempre con uno spacco.
Alle 18.00 il Maestro terrà un concerto con il seguente programma su Fortepiano copia Anton Walter 1795: W. A. Mozart – Rondò in la minore, KV. 511 (1787); Variazioni in re maggiore su un minuetto di Jean-Pierre Duport, KV. 573 (1789); L. van Beethoven – Sonata in re maggiore op. 28 (1801).

Comunicato a cura dell’Ufficio Stampa del Conservatorio di Avellino
393 5837525

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

14 settembre, 2014 Posted by | Agenda Eventi, Avellino, Campania, Conservatori di Musica, Conservatorio "D. Cimarosa", Italia, Musica, Musica classica, Musica da camera, Regioni | , , | Lascia un commento

Concerti a Napoli dal 15 al 21 settembre 2014

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Francesco d'Avalos

Francesco d’Avalos

Questi gli appuntamenti previsti dal 15 al 21 settembre 2014:

Mercoledì 17 settembre, alle ore 19.00, presso il PAN (via dei Mille, 60), nell’ambito della rassegna artistica “Per Gabo”, in ricordo di Gabriel García Márquez, concerto del Quartetto Martucci, formato da Alba Ovcinnicoff e Francesco Maggio (violini), Sergio Caggiano (viola), Francesco D’Arcangelo (violoncello)

In programma il Quartetto n. 8 in do minore, op. 110 di Shostakovich

Ingresso libero
_________________________________________________________

Mercoledì 17 settembre, alle ore 19.30, nella Basilica di San Giovanni Maggiore (rampe San Giovanni Maggiore, angolo via Mezzocannone), nell’ambito del convegno “Regulae Iuris: le regole della convivenza. Leglità e cultura nella dimensione internazionale”, concerto dell’Ensemble Vocale e Strumentale Axia, diretto da Andrea Guerrini e accompagnato all’organo da Massimo Ganzerli, con la partecipazione del soprano Ilaria Iaquinta

Programma

Les bouffes Napolitaines (musiche di Jacques Offenbach)

Alla fiera di Mastr’Andrè
Michelemmà
Cicerenella
Lu cardillo

G. Donizetti
Me voglio fa ‘na casa
Te voglio bene assaje

A. De Chiara: ‘A canzone ‘e Napule

Ingresso gratuito
_________________________________________________________

Sabato 20 settembre, alle ore 20.00, nella Chiesa Anglicana (via S. Pasquale a Chiaia, 15), per l’inaugurazione della rassegna “Il Maggio del Pianoforte”, organizzata dall’Associazione “Maggio della Musica”, concerto del pianista Federico Nicoletta

Programma

F. Liszt
Il lamento, da Trois Études de concert
Grande Étude de Paganini n. 4
Harmonies du soir, da Études d’exécution transcendante
Ab irato. Étude de perfectionnement de la Méthode des Méthodes
Scherzo e Marcia
Les jeux d’eaux à la Villa d’Este, da Années de pèlerinage. Troisième Année
Grande fantaisie sur des thèmes de l’opera Les Huguenots, da Giacomo Meyerbeer
Rigoletto. Paraphrase de concert, da Giuseppe Verdi

Costo del biglietto: 20 Euro
_________________________________________________________

Domenica 21 settembre, alle ore 11.30, a Palazzo Zevallos Stigliano (via Toledo, 185), inaugurazione della rassegna “Musica per gli ultimi giorni dell’Umanità”, organizzata dall’Associazione Alessandro Scarlatti, con la partecipazione di Marcello Nardis (tenore), Aldo Tramma (pianoforte) e Raffaele Ausiello (voce recitante)

In programma musiche di Wolf, Richard Strauss, Mahler, Berg

Costo del biglietto: 5 Euro
_________________________________________________________

Domenica 21 settembre, alle ore 18.00, nella Chiesa Anglicana (via S. Pasquale a Chiaia, 15), per la rassegna “Il Maggio del Pianoforte”, organizzata dall’Associazione “Maggio della Musica”, concerto del pianista Luigi Borzillo

Programma

L. van Beethoven: Sonata in re minore op. 31 n. 2, “La tempesta”

F. Chopin: Scherzo n. 2 in si bemolle minore, op. 31

F. Liszt: Venezia e Napoli. Supplément aux Années de pèlerinage: Gondoliera – Canzone – Tarantella e Canzone Napoletana

S. Rachmaninov
Elegie op. 3 n. 1, da Morceaux de Fantaisie
Prelude in si bemolle maggiore op. 23 n. 2

S. Prokof’ev: Terza sonata in la minore, op. 28

Costo del biglietto: 20 Euro
_________________________________________________________

Domenica 21 settembre, alle ore 20.30, al Teatro di San Carlo, per la stagione sinfonica 2013-2014 concerto dell’Orchestra del Teatro di San Carlo, diretta da Juraj Valčuha

Programma

L. van Beethoven: Sinfonia n. 4 in si bemolle maggiore

F. Mendelssohn-Bartholdy: Sinfonia n. 4 in la maggiore, op. 90

Costo del biglietto
Intero: da 30 a 15 Euro
Ridotto: da 26 a 12 Euro (titolari Carte dei programmi di Membership, gruppi di almeno 10 persone membri di enti, CRAL ed associazioni convenzionati con il Teatro di San Carlo)
Giovani under 18 (solo venti posti disponibili – palchi laterali): 10 Euro

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

14 settembre, 2014 Posted by | Agenda Eventi, Associazione "A. Scarlatti", Associazioni Musicali, Campania, Concerti, Italia, Maggio della Musica, Musica, Musica classica, Musica da camera, musica sinfonica, Napoli, Prima del concerto, Regioni, Teatro San Carlo | , , | Lascia un commento

Galleria Toledo:Stazioni d’emergenza 3 appuntamento – Troilo e Cressida – storia tragicomica di eroi e buffoni 15|16 settembre 2014

locandina troilo e cressida15 e 16 settembre 2014
Galleria Toledo
teatro stabile d’innovazione
Via Concezione a Montecalvario 34
80134 Napoli
Collettivo LunAzione

 

Troilo e Cressida – storia tragicomica di eroi e buffoni

riscrittura di Alessandro Paschitto

tratta dall’opera di William Shakespeare

con Mario Autore, Eduardo Di Pietro, Annalisa Direttore, Michele Iazzetta, Cecilia Lupoli, Alessandro Paschitto

regia Mario Autore, Eduardo Di Pietro

orario spettacoli
feriali ore 21/ domenica ore 18

posto unico 10 euro

Promozione 4 spettacoli 30 euro

Come raggiungerci:
METRO
linea 1 / stazione Toledo /
uscita Montecalvario

contatti:
t.+39081425037
galleria.toledo@iol.it
www.galleriatoledo.org
facebook.com/GalleriaToledo

 13129632334_cd6e87bf56_o

La scena è a Troia: la guerra imperversa da sette anni, i Greci sono accampati poco lontano dalla città ma le loro speranze di vittoria si allontanano sempre di più. Achille non scende in battaglia da tempo e per proporre un’azione risolutiva, Ettore, il più forte guerriero troiano, sfida i campioni avversari a uno scontro diretto che concluda le ostilità. L’astuto Ulisse coglie l’occasione per ordire un piano che porti Patroclo, l’amante di Achille, a combattere e a perire, così da suscitare l’ira del Pelide. Oltre le mura intanto, il principe Troilo, fratello minore di Ettore, riesce dopo tante incertezze a dichiararsi all’amata Cressida. L’amore si rivela però un sogno a tutti gli effetti: non dura più di una notte e uno scambio di prigionieri coinvolge la ragazza, che passa al campo greco attirando su di sé le attenzioni del generale Agamennone, da lei presto ricambiate.
La sfida di Ettore offre a Troilo la possibilità di raggiungerla e scoprire il suo tradimento. Subito dopo il giovane sarà testimone dell’assassinio del fratello, vedendo a un tempo crollare tutte le proprie aspettative nei confronti dell’amore e della vita. Un gorgo tragicomico di sangue travolgerà tutti, eroi e buffoni, senza differenze d’identità o intenzioni. Sullo sfondo la guerra, emblema d’idiozia, evidenza l’inadeguatezza a esistere per chiunque, chi aveva provato a mutare la realtà e chi si era lasciato portare dalla corrente.

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

 

14 settembre, 2014 Posted by | Agenda Eventi, Arte, Attori e attrici, Campania, Italia, Napoli, Regioni, Registi, Teatri, Teatro | , , , , , , | Lascia un commento

14 settembre, “DONNA SAPIENS – LA FIGURA FEMMINILE NELL’EBRAISMO” per la XV giornata europea della cultura ebraica

Programma“DONNA SAPIENS – LA FIGURA FEMMINILE NELL’EBRAISMO”
XV GIORNATA EUROPEA DELLA CULTURA EBRAICA
A NAPOLI LA SINAGOGA RESTA APERTA TUTTA LA GIORNATA
DOMENICA 14 SETTEMBRE 2014
 

Centinaia di eventi tra visite guidate, spettacoli, concerti, mostre d’arte, conferenze, degustazioni, escursioni e attività per bambini: domenica 14 settembre torna la Giornata Europea della Cultura Ebraica, la manifestazione coordinata e promossa in Italia dall’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane che “apre le porte” di sinagoghe, musei e quartieri ebraici, invitando a scoprire i luoghi, la storia e la cultura ebraica di ieri e di oggi.

Un tema, “Donna Sapiens – La figura femminile nell’ebraismo”, unirà idealmente le centinaia di iniziative, fornendo lo spunto per parlare del femminile nel mondo ebraico e nella società, tra emancipazione e tradizione: una tematica attuale, che si intreccia alla cosiddetta questione “di genere”, cui l’esperienza ebraica può fornire interessanti spunti di riflessione.

A Napoli la Sinagoga di via Cappella Vecchia 31 resterà aperta con ingresso gratuito dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 19,00. Le visite guidate alla Sinagoga ottocentesca si svolgeranno ogni 30 minuti , a partire dalle 10,00 fino alle 12,30, quindi riprenderanno al pomeriggio dalle 15,00 alle 18,30 ( ultima visita).

Nelle sale della Comunità saranno allestite la mostra “Riti e costumi dell’ebraismo. Oggetti e documenti della tradizione ebraica”, esposizione che accompagnerà il pubblico nel mondo dell’ebraismo attraverso la spiegazione del significato e dell’uso di alcuni oggetti rituali e la mostra “Con gli occhi degli altri” curata dall’associazione Judaica Mediterranea, con tele di alcuni artisti napoletani che hanno scelto di confrontarsi con i temi dell’ ebraismo.

Uno spazio sul tema“Donna ed Ebraismo in letteratura” sarà riservato all’angolo della lettura con una ricca proposta di testi a cura di Raimondo Di Maio della libreria Dante e Descartes

Alle 17.30 nella sala Margit della Comunità si terrà l’incontro con il Maskil Valter di Castro, coordinatore dell’Ufficio Rabbinico, e con Milena Pavoncello, Coordinatrice delle attività didattico educative della scuola primaria ebraica Vittorio Polacco di Roma, che ci introdurranno al tema della Donna nell’ebraismo, attraverso un focus sulla Donna contemporanea, tra famiglia studio ed educazione e la Donna invece da un punto di vista biblico, con un excursus sulle figure talmudiche più significative.

Alla manifestazione, giunta alla quindicesima edizione, partecipano trenta Paesi europei e settantasette località in Italia, dove risiede la più antica Comunità della diaspora. Presenti nella penisola da oltre due millenni, gli ebrei hanno lasciato tracce nella cultura, nell’architettura e nell’assetto urbanistico di alcuni quartieri, nel linguaggio, nella musica, nella letteratura, nella gastronomia.

Percorsi tutti da scoprire. Come quelli nella città di Ferrara, scelta quest’anno quale Città Capofila della manifestazione in Italia, dove prenderà simbolicamente il via l’appuntamento.

Con circa duecentomila visitatori, quasi cinquantamila nella sola Italia, dove si realizza una delle edizioni più importanti e riuscite del continente, la Giornata Europea della Cultura Ebraica è un invito a scoprire le Comunità ebraiche, una parte della vita e della storia del nostro Paese e d’Europa.

Da nord a sud, da est a ovest, un giorno intero di appuntamenti per far conoscere cos’è la Torah, visitare un’antica “giudecca”, parlare di libri, di arte, di cinema, di teatro, di idee. In una parola: di cultura. Nella convinzione che la conoscenza sia lo strumento più utile e profondo per imparare a convivere in una società complessa e fatta di tante “diversità”, e per contribuire a contrastare pregiudizi ancora oggi esistenti.

In Italia la manifestazione gode dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica ed è patrocinata dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, dal Dipartimento per le Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dall’ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani e dall’Adei-Wizo, l’Associazione Donne Ebree d’Italia.
La manifestazione è inoltre riconosciuta dal Consiglio d’Europa.

Programmi e approfondimenti sono disponibili sul sito: www.ucei.it/giornatadellacultura

Alla Giornata aderiscono in Italia le seguenti località: Acqui Terme, Alatri, Alessandria, Alghero, Ancona, Asti, Biella, Bologna, Bova Marina, Bozzolo, Brindisi, Carmagnola, Carpi, Casale Monferrato, Catania, Catanzaro, Cento, Cherasco, Chieri, Correggio, Cortemaggiore, Cosenza, Crotone, Cuneo, Ferrara, Finale Emilia, Fiorenzuola d’Arda, Firenze, Fiuggi, Fondi, Fossano, Genova, Gorizia, Ivrea, Livorno, Lugo di Romagna, Mantova, Merano, Milano, Modena, Moncalvo, Mondovì, Monte San Savino, Napoli, Ostiano, Padova, Palermo, Parma, Pesaro, Pisa, Pitigliano, Pomponesco, Reggio Calabria, Reggio Emilia, Roma, Sabbioneta, Saluzzo, San Nicandro Garganico, Santa Maria del Cedro, Senigallia, Siena, Siracusa, Soncino, Soragna, Torino, Trani, Trieste, Trino Vercellese, Udine, Urbino, Venezia, Vercelli, Verona, Viadana, Viareggio, Vibo Valentia, Vicenza.

Le iniziative dei trenta Paesi europei sono consultabili su www.jewisheritage.org, il sito dell’AEPJ, l’organizzazione che promuove e coordina l’iniziativa in Europa e che nasce per preservare il patrimonio culturale ebraico del Vecchio Continente.

Info e contatti per l’Italia:
Unione delle Comunità Ebraiche Italiane
Dipartimento Informazione e Relazioni Esterne
Giornata Europea della Cultura Ebraica
Ufficio stampa: Marco Di Porto
Tel. 06 45542200 – 06 45542291 – 334 6044802
Email.
giornatadellacultura@ucei.it

Info e contatti per Napoli:
Comunità ebraica di Napoli
Via Cappella vecchia 31
Ufficio Stampa: Claudia Campagnano
Tel. 3389440247
Email. giornatadellaculturanapoli@gmail.com
http://www.napoliebraica.it

Per essere informati e aggiornati sugli eventi iscriviti ai gruppi su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

 

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo online cliccando sulla copertina oppure clikka qui. Potrai ascoltare anche le anteprime!!

DISCLAIMER: Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

11 settembre, 2014 Posted by | Agenda Eventi, Claudia Campagnano, Cultura, Cultura, Giornalisti, Italia, Letteratura, Letteratura contemporanea | , , , , , | Lascia un commento

Da domenica 27 luglio fiabe, note e fotogrammi a Rapone (Pz) – Il Paese delle Fiabe premia i vincitori dei concorsi musicale e cinematografico

Manifesto Rapone
Rapone, il Paese delle Fiabe premia i vincitori dei concorsi “Rapone Fiaba Film Festival” e “Rapone, una fiaba in sette note” indetti dall’Amministrazione comunale nell’ambito del progetto legato al recupero delle tradizionali fiabe raponesi.

Quattro le serate in programma: si comincia domenica 27 luglio, ore 20.30, in piazza XX Settembre con il Gran Galà di premiazione a cui parteciperanno il Sindaco di Rapone Felicetta Lorenzo, il musicista Antonio Infantino e il regista Luigi Di Gianni, giurati dei concorsi, il Direttore della Lucana Film Commision Paride Leporace.
La serata sarà allietata dal magico intermezzo musicale dell’etereo, romantico, nostalgico carillon vivente di Norina Liccardo che suonerà sia la composizione musicale vincitrice che musiche anni ‘30 e ‘40 inerenti le fiabe.
Nel corso della serata sarà proiettato il cortometraggio vincitore e verrà lanciato il prossimo bando di Rapone Paese delle Fiabe legato alle Illustrazioni e alle Belle Arti.

La serata di lunedì 28 luglio, ore 20.30, sempre in piazza XX Settembre, sarà dedicata ai vincitori del concorso musicale le cui opere faranno da colonna sonora alla narrazione delle fiabe cui sono ispirate da parte di Flavia D’Aiello con il suo teatro delle ombre, di Giulio Laurenzi che le illustrerà in diretta per il pubblico con la sua coloratissima matita digitale e di Lucignolo che infiammerà l’immaginazione del pubblico con la sua danza con il fuoco.

Martedì 29 luglio, ore 21, sarà protagonista il grande cinema con la proiezione di tutti i cortometraggi candidati al “Rapone Fiaba Film Festival”.

“Fiaba Contamination Languages” chiuderà l’evento venerdì 15 agosto, ore 20.30, in piazza XX Settembre con una singolare staffetta tra due spettacoli di genere opposto: da un lato il concerto di The Martini & co. Quintet che riproporrà nell’improvvisazione di una jam session jazz l’estemporaneità del racconto orale, dall’altro l’esibizione del Gruppo Folk di Rapone con uno spettacolo itinerante per le vie del borgo durante il quale balli e canti tradizionali accompagneranno momenti di narrazione delle fiabe popolari raponesi.

Ufficio stampa:
Viola Tizzano
viola.tizzano@gmail.com
cell.: +39 339 8146592

________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

26 luglio, 2014 Posted by | Agenda Eventi, Cinema, Festival, Folk music, Italia, Musica, Teatro | , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Concerti a Napoli dal 21 luglio al 3 agosto 2014

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Francesco d'Avalos

Francesco d’Avalos

Questi gli appuntamenti previsti nel periodo 21 luglio – 3 agosto 2014:

Venerdì 25 luglio, dalle ore 16.00, nella chiesa di S. Anna de’ Lombardi (piazza Monteoliveto), l’Amalfi Coast Music and Arts Festival, in collaborazione con l’American Liszt Society e la Società Liszt propone una “Giornata di musica, discussione e riflessione sulla figura di Franz Liszt” con i pianisti Marco Vergini, Logan Skelton, Boris Slutsky, Brian Hsu, James Giles, Ellen Hwangbo

A seguire, alle ore 19.00, concerto del pianista Michele Campanella dal titolo “Chopin vs Liszt: la battaglia”

Ingresso libero
_________________________________________________________

Venerdì 25 luglio, alle ore 21.00, con replica sabato 2 agosto, alle ore 21.00, al Teatro di San Carlo, per il San Carlo Opera Festival 2014, allestimento di “Cavalleria Rusticana” di Pietro Mascagni

Direttore: Jordi Bernàcer
Maestro del Coro: Salvatore Caputo
Regia: Pippo Delbono
Assistente alla regia: Pepe Robledo
Scene: Sergio Tramonti
Costumi: Giusi Giustino
Luci: Alessandro Carletti

Personaggi ed interpreti

Santuzza: Anna Pirozzi/Karina Flores (2 agosto)
Turiddu: Rafal Davila
Alfio: Angelo Veccia
Lucia: Giovanna Lanza
Lola: Asude Karayavuz

Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo

Costo del biglietto

Intero: da 60 a 20 Euro
Ridotto: da 54 a 18 Euro (gruppi di almeno 10 persone)
Ridotto: da 48 a 16 Euro (gruppi di almeno 30 persone)
Giovani under 30 (palchi laterali): 30 Euro

_________________________________________________________

Sabato 26 luglio, alle ore 18.00, nella Sala Chopin (piazza Carità, 6), per i “Pomeriggi in Concerto d’Estate” di Napolinova, recital dei partecipanti al master del pianista Antonio Pompa-Baldi

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
_________________________________________________________

Sabato 26 luglio, alle ore 21.00, al Teatro di San Carlo, per il San Carlo Opera Festival 2014, allestimento di Madama Butterfly di Giacomo Puccini

Direttore: Nicola Luisotti
Maestro del Coro: Salvatore Caputo
Regia: Pippo Delbono
Assitente alla regia: Pepe Robledo
Scene: Nicola Rubertelli
Costumi: Giusi Giustino
Light Designer: Alessandro Carletti

Personaggi ed interpreti

Madama Butterfly (Cio – Cio – San): Raffaella Angeletti
Pinkerton: Vincenzo Costanzo
Sharpless: Marco Caria
Suzuki: Anna Pennisi
Goro: Andrea Giovannini
Il Principe Yamadori: Nino Mennella
Lo zio Bonzo: Abramo Rosalen
Il commissario imperiale: Alessandro Lerro
Kate Pinkerton: Miriam Artiaco
L’ufficiale del registro: Paolo Marzolo
La cugina: Giuseppina Benincasa
La madre: Clorinda Vardaci

Orchestra e Coro del Teatro San Carlo

Costo del biglietto

Intero: da 60 a 20 Euro
Ridotto: da 54 a 18 Euro (gruppi di almeno 10 persone)
Ridotto: da 48 a 16 Euro (gruppi di almeno 30 persone)
Giovani under 30 (palchi laterali): 30 Euro

_________________________________________________________

La rubrica “Classica a Napoli” riprenderà il prossimo settembre

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

20 luglio, 2014 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Concerti, Italia, Musica, Musica classica, Musica da camera, Musica Lirica, Napoli, Regioni, Teatri, Teatro San Carlo | , | Lascia un commento

Dal 21 al 23 luglio il Conservatorio di Avellino propone il Festival “Contaminazioni Jazz 2014”

Saxsophobia
Una settimana all’insegna del Jazz concluderà la serie di kermesse estive del Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino.
Dopo la manifestazione “All’Ombra del Castello”, aperta da Aldo Ciccolini e chiusa da Giorgio Muto, a salire sul palco del Cimarosa per “Contaminazioni Jazz 2014 – Il Jazz nell’Audiovisivo” saranno: i Voice Project Jazz Ensemble – il 21 luglio alle ore 21.30, con lo spettacolo “Movie and Jazz”; il sassofonista Maurizio Giammarco con la Movie Jazz Ensemble & Ondanueve String Quartetmartedì 22 luglio, alle ore 21.30, con lo spettacolo “Il grande Cinema in Jazz” e, per concludere, Giuliana Soscia & Pino Jodice Quartetmercoledì 23 luglio, alle ore 21.30 con “Sonata per luna crescente”.
Ma non è tutto qui, perché prima di ogni concerto, a partire dalle ore 20.30, ad esibirsi saranno gli allievi del Dipartimento di Jazz del Conservatorio.
Inoltre, per gli interessati, la mattina l’Istituto ospiterà dei seminari sul tema.
Lunedì 21 luglio, alle ore 10.00, il M° Sergio Di Natale relazionerà su “La batteria jazz nelle formazioni Combo e in Big Band” e martedì 22 luglio, alle ore 11.00, il M° Maurizio Giammarco proporrà “L’improvvisazione: Istruzioni per l’uso”.

Maurizio Giammarco è direttore della PMJO (Parco della Musica Jazz Orchestra) la Jazz band dell’Auditorium di Roma.
In trenta anni di carriera nella musica ha accompagnato i migliori interpreti della pop italiana e ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti.
E’ anche compositore e arrangiatore.

Sergio Di Natale è batterista jazz.
Distintosi tra i musicisti della scuola napoletana di batteria, ha accompagnato diverse figure del panorama musicale italiano e ha partecipato a diverse trasmissioni televisive, oltre ad aver realizzato diverse pubblicazioni discografiche.

Giuliana Soscia è un’artista versatile.
Nata a Latina si diploma in pianoforte con il massimo dei voti presso il Conservatorio di musica “S. Cecilia” di Roma.
Vince numerosi concorsi pianistici e intraprende subito un’intensa attività concertistica.
Contemporaneamente, si dà allo studio della fisarmonica e del jazz.
Nel 2001 le viene assegnato il trofeo ”Sonerfisa” Premio Internazionale città di Castelfidardo come migliore fisarmonicista italiana e nel 2007 il Premio alla carriera, nel 2005 il prestigio“XXXV Premio Personalità Europea” presso il Campidoglio.
Dal 2000 al 2008 è presente in vari programmi televisivi, in qualità di musicista e di conduttrice su Rai Uno e Rai Due.
Nel 2006 fonda il gruppo “Giuliana Soscia & Pino Jodice Quartet” col quale inizia subito un’intensissima attività concertistica.
Si esibisce come special guest per “Omaggio a Piazzolla” con la con la SNJO Scottish National Jazz Orchestra diretta da Tommy Smith presso la “Queen’s Hall” di Edinburgh, il “RSAMD”di Glasgow, il “Mac Robert Art Centre” di Stirling, il Byre Theatre di St. Andrews,con la PMJO presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma per il Progetto “Il Viaggio di Sindbad” arrangiato da Pino Jodice, con la Power Jazz Unusual Orchestra diretta da Pino Jodice al Fiction Fest Awards 2010, con la Salerno Jazz Orchestra, come solista/compositrice con la PMJO presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma, come solista con le Orchestre d’Archi “Milano Classica”, “Rossini”, “Tartini”.
E’ inoltre leader del “Giuliana Soscia Tango Sextet” composto da fisarmonica e quintetto d’archi con repertorio jazzistico dedicato a Piazzolla e brani originali.
Ha al suo attivo numerose incisioni come fisarmonicista solista e compositrice.
Prima fisarmonicista a partecipare al prestigioso Festival Lucca Jazz Donna 2010, immagine del Lucca Jazz Donna 2011e del vinile LJ Donna 2010 Vol. I.

Pino Jodice, napoletano si diploma in pianoforte nel 1987 al Conservatorio D. Cimarosa di Avellino.
Durante gli studi di composizione mostra le sue attitudini al jazz e successivamente studia pianoforte jazz.
Si diploma proprio in Jazz presso il Conservatorio di Musica Respighi di Latina con il massimo dei voti.
E’ autodidatta come arrangiatore, direttore e compositore per orchestra jazz e mostra immediatamente il suo talento vincendo numerosi concorsi internazionali in Italia e all’estero di composizione e arrangiamento per questo tipo di orchestra.
Ha svolto attività didattica presso diversi Conservatori italiani.
Attualmente è docente di Composizione Jazz presso il Conservatorio di Musica D. Cimarosa di Avellino.
Fondatore e Direttore della “Power Jazz Unusual Orchestra”, collabora anche come pianista, compositore, arrangiatore e direttore d’orchestra con l’Orchestra Jazz dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, con la Scottish National Jazz Orchestra, con la Salerno Jazz Orchestra, con l’Orchestra Jazz della Sardegna e con la Cimarosa Jazz Orchestra.
Parteciperanno alla manifestazione curata da Pino Jodice, anche i jazzisti Lucio Ferrara, Francesco Angiuli, Matteo Franza.

Comunicato a cura dell’Ufficio Stampa del Conservatorio di Avellino
393 5837525

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

16 luglio, 2014 Posted by | Agenda Eventi, Avellino, Campania, Concerti, Conservatori di Musica, Conservatorio "D. Cimarosa", Italia, Jazz, Musica, Regioni | , , , , , , , , , , | Lascia un commento

“La Bouganville”: un ottimo ed accogliente B&B per gli artisti in tournée a Napoli

IMG_3525Si chiama “La Bouganville”, il Bed & Breakfast di Giuliano Castaldo, sito in Via A. Manzoni 155 Napoli. In zona panoramica (la collina di posillipo), tranquilla e silenziosa.
Ideale per il “mordi e fuggi” di coloro che si trovano a Napoli per motivi artistici (Concerti, mostre, spettacoli teatrali). A pochi passi dalla funicolare di mergellina (buon collegamento con il centro della città). Prezzi ottimi e gestione familiare, camere confortevoli ed un grazioso terrazzo dove sostare per la colazione o un po’ di relax, immerso nel verde e sotto una fantastica bouganville (motivo della scelta del nome). Ma il punto forte è la gestione del suo proprietario, che con la sua esperienza, ormai decennale, offre una calda accoglienza mettendo a proprio agio la clientela non solo italiana ma anche internazionale… tutto a prezzi contenuti!
Ci tenevo a pubblicizzare questo luogo sul mio portale, perchè in questi giorni è proprio qui che alloggio e mi trovo benissimo!

Visitate il sito www.bbnapo.it 

oppure www.labouganville.comwww.labouganville.com/blog

 

Email: info@labouganville.com
Tel. +39 0817692205
Cell. 3382227842
Fax  0817692205
Su Fb:
Clicca mi piace sulla pagina: BB-La-Bouganville-Napoli-Posillipo
Profilo:la.bouganville

Per essere informati e aggiornati sugli eventi iscriviti ai gruppi su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

 

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo online cliccando sulla copertina oppure clikka qui. Potrai ascoltare anche le anteprime!!

DISCLAIMER: Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

15 luglio, 2014 Posted by | Art, Arte, Associazioni Musicali, Campania, Concerti, Italia, Mostre, Music, Musica, Napoli, Pittura, Regioni, Teatro | , , , , | Lascia un commento

Martedì 15 luglio a Pignataro Maggiore (CE) gli “Amici della Musica” propongono la terza edizione del Reading di Poesia nell’ambito della rassegna “Suoni d’Estate”

Manifesto Suoni d'Estate 15 luglio 2014
Si svolgerà martedì 15 luglio, con inizio alle ore 21.15, nel Cortile del Palazzo Vescovile il Reading di Poesia “Il risveglio della parola poetica a Napoli”, organizzato dall’ “Amici della Musica” di Pignataro Maggiore (Ce) all’interno della XXXIX Stagione Musicale “Suoni d’Estate”.
Il tradizionale appuntamento con il suggestivo mondo della poesia è giunto ormai alla III Edizione e va configurandosi, di anno in anno, come un tassello insostituibile nella versatile programmazione artistica dell’Associazione “Amici della Musica”.
La serata sarà sapientemente condotta da Giovanni Nacca e Fabiola Serino che avranno il compito di introdurre e presentare i quattro prestigiosi autori: Stelvio Di Spigno, Eugenio Lucrezi, Vera D’Atri e Bruno Galluccio, un quartetto di voci poetiche tra le più significative del panorama nazionale.
Gli interventi musicali saranno a cura del M. Rossella Vendemia.
Raffinate note di poesia, dunque, nella splendida cornice del settecentesco Palazzo Vescovile di Pignataro Maggiore: martedì 15 luglio ore 21.15, con ingresso libero.

Stelvio Di Spigno vive a Napoli dove è nato nel 1975.
È laureato e addottorato in Letteratura Italiana presso l’Università “l’Orientale” di Napoli.
Ha scritto articoli e saggi su Leopardi, Montale, Gadda, Pavese, Zanzotto, Claudia Ruggeri e sulla post-avanguardia poetica italiana, insieme alla monografia Le “Memorie della mia vita” di Giacomo Leopardi – Analisi psicologica cognitivo-comportamentale (L’Orientale Editrice, Napoli 2007).
Ha collaborato all’annuario critico “I Limoni” con recensioni e note con Giuliano Manacorda.
Per la poesia, ha pubblicato la silloge Il mattino della scelta in Poesia contemporanea. Settimo quaderno italiano, a cura di Franco Buffoni (Marcos y Marcos, Milano 2001), i volumi di versi Mattinale (Sometti, Mantova 2002, Premio Andes; 2a ed. accresciuta, Caramanica, Marina di Minturno 2006, Premio Calabria), Formazione del bianco, (Manni, Lecce 2007, finalista Premio Sandro Penna), La nudità (Pequod, Ancona 2010), Qualcosa di inabitato, con Carla Saracino (EDB, Milano 2013).

Eugenio Lucrezi è nato a Salerno nel 1952.
Svolge la professione di medico.
È anche musicista, suonando in diverse band napoletane.
Pubblica le raccolte poetiche Arboraria (Altri Termini, Napoli, 1989); L’air (Anterem, Verona, 2001) e il romanzo Quel dì finiva in due (Manni, Lecce, 2000). Scrive su riviste letterarie, quotidiani e settimanali.
Numerosi sono i suoi interventi critici su «Risvolti».

Vera D’Atri è nata a Roma nel 1948.
Vive a Napoli dal 1992.
Solo dopo molti anni si occupa sorprendentemente di scrittura redigendo racconti e alcune brevi poesie facenti parte della raccolta Abitare Sparta con cui ottiene una menzione di merito al premio Lorenzo Montano 17a edizione.
Pubblica in seguito una piccola silloge poetica per le Edizioni della Biblioteca a cura di Giovanni Pugliese intitolata Il museo di vaniglia, e nel 2009 Una data segnata per partire, con prefazione di Rossella Tempesta (Kolibris, Bologna).
Oltre a vari racconti pubblicati in antologie e su riviste, scrive il romanzo Buona bella brava (Robin Edizioni, 2010) recensito da Enzo Rega su l’Indice dei libri.
Suoi testi sono su riviste, inserti culturali e numerosissimi blog.
E’ presente, inoltre, nell’antologia La giusta collera, edita da CFR e su “Alter ego – Poeti al MANN” ed è tra i vincitori di numerosi concorsi letterari.
Per la poesia è finalista al Premio Mazzacurati-Russo delle Edizioni d’If 2012-2013 con la plaquette Tutte donne che verrà a far parte del Registro curato da Gabriele Frasca.
Nel 2013 esce Una tenace invadenza (Libro Aperto Edizioni) ed è tra i vincitori del premio di poesia Michele Sovente.

Bruno Galluccio è nato a Napoli dove tuttora vive.
Laureato in fisica ha lavorato nell’industria occupandosi di comunicazioni e sistemi spaziali.
È tra le voci più significative del panorama poetico nazionale.
La sua attività di poeta trova sbocco editoriale nel felice esordio presso la casa editrice Einaudi avvenuto nel 2009 con il volume Verticali, con il quale ha vinto nello stesso anno il Premio Pisa – Sezione Poesia.
E’ direttore artistico della rassegna “Una piazza per la poesia” che si svolge a Napoli.
A gennaio 2014 verrà pubblicato un suo nuovo volume di poesia sempre presso Einaudi.
_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

14 luglio, 2014 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Caserta, Italia, Musica, Poesia, Regioni | , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Concerti a Napoli dal 14 al 20 luglio 2014

Critica Classica di Marco del Vaglio:

Francesco d'Avalos

Francesco d’Avalos

Questi gli appuntamenti previsti dal 14 al 20 luglio 2014:

Sabato 19 luglio, alle ore 21.00, al Teatro di San Carlo, per il San Carlo Opera Festival 2014, allestimento di “Cavalleria Rusticana” di Pietro Mascagni

Direttore: Jordi Bernàcer
Maestro del Coro: Salvatore Caputo
Regia: Pippo Delbono
Assistente alla regia: Pepe Robledo
Scene: Sergio Tramonti
Costumi: Giusi Giustino
Luci: Alessandro Carletti

Personaggi ed interpreti

Santuzza: Anna Pirozzi
Turiddu: Rafal Davila
Alfio: Angelo Veccia
Lucia: Giovanna Lanza
Lola: Asude Karayavuz

Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo

Costo del biglietto
Intero: da 60 a 20 Euro
Ridotto: da 54 a 18 Euro (gruppi di almeno 10 persone)
Ridotto: da 48 a 16 Euro (gruppi di almeno 30 persone)
Giovani under 30 (palchi laterali): 30 Euro

_________________________________________________________

Domenica 20 luglio, alle ore 21.00, al Teatro di San Carlo, per il San Carlo Opera Festival 2014, allestimento di Madama Butterfly di Giacomo Puccini

Direttore: Nicola Luisotti
Maestro del Coro: Salvatore Caputo
Regia: Pippo Delbono
Assitente alla regia: Pepe Robledo
Scene: Nicola Rubertelli
Costumi: Giusi Giustino
Light Designer: Alessandro Carletti

Personaggi ed interpreti

Madama Butterfly (Cio – Cio – San): Raffaella Angeletti
Pinkerton: Vincenzo Costanzo
Sharpless: Marco Caria
Suzuki: Anna Pennisi
Goro: Andrea Giovannini
Il Principe Yamadori: Nino Mennella
Lo zio Bonzo: Abramo Rosalen
Il commissario imperiale: Alessandro Lerro
Kate Pinkerton: Miriam Artiaco
L’ufficiale del registro: Paolo Marzolo
La cugina: Giuseppina Benincasa
La madre: Clorinda Vardaci

Orchestra e Coro del Teatro San Carlo

Costo del biglietto
Intero: da 60 a 20 Euro
Ridotto: da 54 a 18 Euro (gruppi di almeno 10 persone)
Ridotto: da 48 a 16 Euro (gruppi di almeno 30 persone)
Giovani under 30 (palchi laterali): 30 Euro

_________________________________________________________

Seguici su Facebook:

MusicArTeatro

MusicArTeatro Eventi a Napoli

imagesSu Twitter: @Music_Ar_teatro

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirliclikka qui

13 luglio, 2014 Posted by | Agenda Eventi, Campania, Italia, Musica, Musica classica, Musica Lirica, Napoli, Regioni, Teatri, Teatro San Carlo | | Lascia un commento

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 90 follower